Risultati 23

Descrizione archivistica
Giacomini, Carlo
Stampa l'anteprima Vedere:

Istituto anatomico patologico

Richiesta del dottor Giovanni Saviotti, settore presso l'Istituto, di essere autorizzato a compiere studi di perfezionamento presso l'Istituto anatomico patologico di Berlino diretto da Rudolf Virchow. Incarico a C. Giacomini di coadiutore dei settori dell'Istituto per l'anno scolastico 1866-67.

Istituto anatomico patologico

Concessione di un compenso straordinario alla portinaia "Agnese vedova Gherardi", incaricata di aprire e chiudere in orario notturno le porte che danno accesso alla Scuola di Anatomia, dove sono trasportati i cadaveri utilizzati a scopo didattico. Dimissioni, date nel mese di marzo, di G. De Lorenzi dal posto di settore capo e dall'insegnamento di Anatomia topografica e promozione di Giovanni Saviotti; le dimissioni sono, però, ritirate a ottobre e De Lorenzi è reintegrato nel posto di settore (il ministro non cita però un reintegro anche nell'insegnamento). Con successivo decreto di dicembre sono definiti gli incarichi nelle funzioni: De Lorenzi settore capo, Saviotti primo settore e C. Giacomini è confermato coadiutore dei settori. Concessione di un compenso straordinario al conservatore Carlo Bonino e agli inservienti Felice Peraldo e Battista Rapel. Richiesta di Pietro Calderini, direttore della Scuola tecnica di Varallo, di avere in dono, per il locale Museo di Storia naturale, una collezione di funghi velenosi in cera, che gli risulta essere inutilizzata dall'Istituto Anatomico. Il ministro, tuttavia, ritiene più opportuna una donazione al Liceo "Cavour" di Torino.

Istituto Anatomico patologico. Settori

Concessione di un compenso straordinario alla portinaia "Agnese vedova Gherardi", incaricata di aprire e chiudere in orario notturno le porte che danno accesso alla Scuola di Anatomia, dove sono trasportati i cadaveri utilizzati a scopo didattico. Conferma di G. De Lorenzi e Giuseppe Saviotti nei rispettivi ruoli e nomina di C. Giacomini a reggente settore e successivamente a secondo settore. Dimissioni di Battista Rapel dal posto di inserviente e nomina a reggente di Emanuele Orsi. Nomina di G.B. Laura a coadiutore dei settori.

Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati e supplenti

Provvedimenti riguardanti gli insegnamenti di Anatomia umana e di Anatomia topografica: in seguito ai gravi problemi di salute del professor Lorenzo Restellini viene incaricato il dottor G. De Lorenzi dell'insegnamento di Anatomia umana e, dopo la morte del professor Restellini, a C. Giacomini viene affidato l'incarico di Anatomia topografica.Lettera di G. De Lorenzi che comunica la morte del professor Restellini avvenuta il 22 aprile 1870.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o alla conferma nell'incarico di: L. Mattirolo, M. Germano, G.E. Garelli della Morea, G. Delvitto, C. Avondo, F. Pochintesta, G. Ronga, G. Fissore, G. Gibello, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, Eligio Martini, G. Bruno, A. Dorna, G. Basso, G. Allievo, C. Peroglio, Camillo Orcurti, G. De Lorenzi, Domenico Berti, J. Mueller, B. Gianolio, E. Liveriero, C. Giacomini.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Relazione del rettore al ministro sui risultati dell'indagine compiuta per accertare il numero di iscritti a Teologia e comunicazione al professor V. Testa che il ministro gli ha confermato l'incarico di Materia sacramentale.Pagamento del lavoro svolto da Lorenzo Rivetti come assistente della Scuola di disegno.Invio di informazioni al ministro sullo stato di salute del professor Pier Camillo Orcurti.Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di: G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; C. Avondo di Elementi di procedura civile per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; Luigi Berruti di Medicina legale; V. Gerini di Diritto internazionale pubblico, privato e marittimo per l'anno scolastico 1870-71 e sua conferma per il 1871-72; F. Chiappero di Chimica generale e inorganica; F. Pochintesta di Codice civile; L. Mattirolo di Filosofia del diritto; G.E. Garelli di Diritto costituzionale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; G. Fissore di Igiene e patologia speciale medica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; Giovanni Giudice di Patologia generale; J. Struever di Mineralogia e geologia; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; Eligio Martini di Algebra complementare e geometria analitica; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; G. Basso di Fisica matematica; A. Rossi di Chimica generale; J. Mueller di Letteratura greca; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; E. Liveriero di Letteratura italiana; M. Germano di Diritto commerciale; F. Siacci di Meccanica celeste; O. Spanna di Economia politica.Tabella degli incaricati e dei supplenti che hanno tenuto un corso nell'anno scolastico 1870-71 e disposizioni del ministro in merito alla loro retribuzione.Disposizioni in merito all'insegnamento di Igiene, tenuto negli anni precedenti da Giuseppe Fissore che chiede di esserne dispensato per motivi di salute, affidato prima al dottor Giuseppe Rizzetti e, dopo la sua rinuncia, al dottore aggregato L. Berruti.Lettera di G. Govi che chiede sia attribuito al dottor G. Basso l'incarico di supplente di Fisica sperimentale.Lettera di G. De Lorenzi che chiede la corresponsione di un compenso per i lavori straordinari e le supplenze ai corsi per se stesso e per C. Giacomini, G. Calderini e Carlo Bonino.Provvedimenti del ministro in merito al personale degli Stabilimenti scientifici: C. Giacomini, G. Calderini, Giovanni Spantigati, C. Reymond, Giuseppe Mottura, G. Berruti, assistente della Clinica ostetrica.Nomina di Sisto Germano Malinverni a preside della Facoltà di Medicina e chirurgia.Verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà di Medicina e chirurgia del 12 novembre 1871.

Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati e supplenti

Nomine di supplenti: Giuseppe Spantigati per Medicina operatoria; S. Laura per Medicina legale, sia per il corso rivolto agli studenti di Giurisprudenza, sia per gli studenti di Medicina e Chirurgia; G. Gibello per Materia medica (a sua volta momentaneamente supplito da O. Barberis); G. Berruti per Ostetricia; C. Reymond per Oftalmoiatria teorico-pratica. Collocamento a riposo del professor Gioachino Fiorito e mandato di pagamento a favore dei suoi eredi. Conferma di G.S. Bonacossa a professore straordinario di Clinica delle malattie mentali. Nomina di G. Bizzozero a professore ordinario di Patologia generale e conferimento dell'incarico di Istologia fisio-patologica, vacante dopo il decesso di Saviotti. Richiesta di C. Giacomini, primo settore all'Istituto di Anatomia, di ottenere un compenso per il corso di Anatomia topografica che tiene da alcuni anni. Sono presenti due lettere, erroneamente classificate, relative a F. Chiappero, docente di Chimica organica e inorganica. Concessione di un sussidio a Teresa Costamagna, vedova del professor S. Berruti.

Posizione IX Studenti

Fascicolo "Indicazione dei sig.ri professori che non hanno potuto fare le loro lezioni dal 5 al 9 febbraio": a causa dei disordini provocati dagli studenti che hanno chiesto di avere un maggior numero di giorni di vacanza in occasione del carnevale, molti professori non hanno tenuto lezione. In risposta a una circolare del rettore, i vari docenti hanno inviato le proprie motivazioni: P.A. Borsarelli della Scuola di Farmacia; C. Avondo, G. Buniva, G.E. Garelli della Morea, M. Germano, B. Gianolio, O. Spanna; G. Allievo, Bertini, E. Liveriero, Tommaso Vallauri della Facoltà di Lettere e filosofia; L. Berruti, G. Fissore, C. Giacomini, G. Gibello, Giuseppe Giudice, S. Laura, Malinverni, G. Pacchiotti della Facoltà di Medicina e chirurgia; F. Chiappero, G.B. Delponte, A. Dorna, F. Faà di Bruno, G. Govi, F. Siacci della Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. E' presente una relazione sull'accaduto inviata dal rettore al ministro, nella quale viene affrontato anche il problema della disciplina in generale e soprattutto i gravi problemi che si presentano durante le lezioni del professor G. Govi. Istanze degli studenti e corrispondenza relativa riguardante l'ammissione ai corsi, il riconoscimento di titoli, la duplicazione di attestati, il trasferimento da altre Università, la concessione di sussidi: Luigi Amedeo (e Ulrico Pagliani), Francesco Ameghino, Giovenale Arese, Carlo Arrighetti, Bernardino Balsari, Alfonso Banfi, Rocco Belli, Francesco Barberis, Pietro Bernardi (e Desiderato Lucat, Federico Ferraris, Giovanni Rocca, Bartolomeo Marchisio), Tommaso Bonavera (pratica n. 11349 della segreteria delle Facoltà di Medicina e chirurgia e Farmacia), Epaminonda Borello (e Francesco Molinari, Basilio Calderini, Antonio Martinazzoli, Alberto Castigliano), Gaspare Bosio, Francesco Bovio, Francesco Brin, Luca Canepa, Luigi Carboni, Romeo Carughi, Carlo Cervini, Demetrio Chercea, Vittorio Colomiatti, Giovanni Leopoldo Crespi, Maria Farné Velleda, Carlo Ferrero-Gola, Cesare Fortina, Carlo Franchi, Domenico Garneri, Maggiorino Giaj, Ernesto Giannuzzi, Carlo Alberto Guasco, Arturo Auderko Homovodeano, Hoke, L. Loviani, Giovanni Battista Magnani (pratica n. 11743 della segreteria delle Facoltà di Medicina e chirurgia e Farmacia), Bruno Martino, Virginio Mastrocchio, Celestino Mazzucco, Vincenzo Mela, Carlo Enrico Melanotte, Domenico Morino (ed Eugenio Bobbio), Angelo Nicola (e Francesco Bovio), Alberto Olivieri (e Francesco Magliotti), Francesco Porta (e Carlo Civalleri, Antonio Martinazzoli, Angelo Nicola), Carlo Porinelli, Cesare Polinelli, Paolo Emilio Sciolla, Valerio Spagnoli, Autorizzazione ai farmacisti di tenere praticanti concessa a: Ferdinando Lacchelli, Lamberti, Papino, Francesco Roggero, Cesare Sciorelli, Francesco Tacconis. Disposizioni e richieste di informazioni inviate dal ministro in merito a: elenco di studenti rumeni iscritti all'Università di Torino dal 1860 in poi (di cui è conservata la tabella) e dei laureati in Medicina e chirurgia; studi compiuti da Salvatore Ottolenghi e Giovanni Balzarelli; elenchi di laureati che hanno superato l'esame di abilitazione all'insegnamento; ammissione degli studenti di Farmacia al concorso per i posti gratuiti del Collegio Carlo Alberto; sessione straordinaria degli esami per gli studenti militari volontari per un anno; iscrizione alla Scuola di applicazione per gli ingegneri di studenti che non hanno superato gli esami del triennio di matematica. Corrispondenza con i presidi riguardante le richieste degli studenti di modificare l'orario delle lezioni di alcuni docenti e il ripristino della preesistente regolamentazione del servizio nelle cliniche degli studenti di Medicina allievi del Collegio Carlo Alberto. Richiesta di una tariffa agevolata per gli studenti del corso di Botanica che saranno accompagnati a Bardonecchia dal professor G.B. Delponte.

Professori straordinari, incaricati e supplenti in genere

Incarico a B. Gianolio di supplire il professor T. Canonico impegnato a Roma nella commissione istituita per studiare una riforma del sistema carcerario.Trasmissione di decreti: relativi alla nomina o conferma di docenti avvenuta nel 1871; nomina di A. Sismonda a professore emerito; nomina di J. Struever a professore straordinario e lettera del ministro di risposta a probabili osservazioni fatte dallo stesso professore circa la convenienza economica di tale promozione.Corresponsione dello stipendio a: G. Berruti, provvisoriamente incaricato delle funzioni di assistente nella Clinica ostetrica; G. De Lorenzi nominato direttore dell'Istituto Anatomico; G. Basso, incaricato della supplenza a G. Govi.Nomina di C. Giacomini a primo settore e definizione del suo stipendio.Lettera di A. Fabretti che ringrazia per la nomina a direttore del Museo di Antichità ed Egizio e illustra i lavori che verranno svolti dal personale del Museo.Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di docenti per l'anno scolastico 1872-73 di: F. Pochintesta di Codice civile; V. Gerini di Diritto internazionale; M. Germano di Diritto commerciale; G.E. Garelli della Morea di Diritto costituzionale; G. Carle di Filosofia del diritto; G. Delvitto di Introduzione allo studio delle scienze giuridiche e storia del diritto; C. Avondo di Elementi di procedura civile per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; L. Berruti di Igiene; G. Fissore di Patologia speciale medica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; J. Struever di Mineralogia e geologia; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; F. Siacci di Meccanica celeste; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; E. Liveriero di Letteratura italiana; F. Rossi di Antichità orientali; di R.V. Lanzone di Lingua arabica.Provvedimenti del ministro in merito al personale degli stabilimenti scientifici: conferma di F. Percival e di O. Barberis ad assistenti alla Clinica medica; di A. Gras ad assistente all'Orto botanico; di G. Gribodo ad assistente alla Scuola di Disegno; di A. Rossi a vicedirettore del Laboratorio di Chimica generale, di G. Albertotti ad assistente alla Clinica delle malattie mentali.Estratto del verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà di Giurisprudenza dell'8 novembre 1872 nella quale viene esaminato il problema della supplenza al professor J.-J. Reymond, docente di Economia politica, da tempo ammalato; decisione del ministro di confermare nella supplenza O. Spanna.Richiesta di dispensa dall'incarico di preside presentata dal professor F. Parato della Facoltà di Teologia e da P.A. Borsarelli della Scuola di Farmacia.

Risultati da 1 a 10 di 23