Risultati 23

Descrizione archivistica
Borsarelli, Pietro Antonio
Stampa l'anteprima Vedere:

Cariniana brasiliensis, polemica con Martius

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Casaretto 72.16
  • Unità documentaria
  • 1843-06-29
  • Parte di Orto botanico

Lettera del 29 giugno 1843 inviata da Genova. Casaretto invia a Moris sei copie delle Decades e in più alcuni fascicoli da donare al cavaliere Saluzzo, al principe Eugenio e ai signori Abbene e Borsarelli. Dopo aver a lungo indagato, ha deciso che la pianta già ritenuta del genere Lecythis e successivamente Couratari, è invece da ascrivere a un nuovo genere Cariniana specie brasiliensis, lo stesso genere pertanto di Couratari excelsa. Polemizza con Martius per aver descritto con altro nome la stessa pianta.

Congedi, assenze, rimunerazioni

Ringraziamento di P.A. Borsarelli per il pagamento del corso tenuto presso la Scuola di Farmacia ed elenchi e tabelle relative ai professori incaricati e supplenti con l'indicazione della materia d'insegnamento, il numero di lezioni e la remunerazione.

Congedi. Assenze. Supplenze

Corrispondenza con il ministero in merito alla trasmissione di tabelle relative alle assenze dei professori. Comunicazioni di P.A. Borsarelli, R. Piria, A. Rossi, Pasquale Stanislao Mancini, C. Sperino.

Dottori aggregati e supplenti

Comunicazioni dei docenti relative alle loro assenze: Camillo Ferrati, Filippo De Filippi, R. Piria, A. Rossi. Incarico a P.A. Borsarelli di supplire A. Abbene nel corso di Chimica farmaceutica e a F. Chiappero di supplire A. Rossi. Disposizioni del ministro circa il corso di Chimica farmaceutica per gli studenti della Facoltà di Medicina e chirurgia. Segnalazione di errori presenti nell'Annuario presentate da C. Promis, che ribadisce di non avere il titolo di cavaliere e da S. Gherardi, che sottolinea essere dottore aggregato effettivo e non emerito.

Esami speciali

Lettera di P.A. Borsarelli relativa alla sua nomina a componente di diverse commissioni d'esame. Corrispondenza con il Ministero in merito all'obbligatorietà, per gli studenti della Facoltà di Medicina e chirurgia, di sostenere gli esami di Clinica delle malattie mentali e sifilitiche. Richiesta, sottoscritta da numerosi studenti, volta a ottenere un prolungamento della sessione degli esami di dicembre. Lettera del preside di Teologia, F. Barone, che chiede, in deroga al regolamento vigente, di poter nominare il teologo V. Testa a commissario d'esame il quale, pur non essendo più professore, ha tenuto corsi di Dogmatica per più anni.

Esami speciali. Commissioni. Programmi

Nomina di Valerico Cauda a componente la commissione degli esami speciali di Mineralogia.Comunicazione ai presidenti delle commissioni d'esame della proroga concessa dal ministro e disposizioni in merito.Breve relazione del professor P.A. Borsarelli sugli esami nella scuola di Farmacia.Corrispondenza relativa a problemi sorti nel pagamento delle propine ai commissari d'esame.

Funghi del Nizzardo

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Barla 24.1
  • Unità documentaria
  • 1855-05-21
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Nizza Marittima il 21 maggio 1855, in cui Barla comunica a Moris che si sta occupando di una ricerca sui funghi mangerecci e velenosi del Nizzardo, e di essere impegnato a costruire e colorare modelli dei funghi in suo possesso. Vorrebbe avere alcuni dettagli dei modelli che si conservano al Valentino e nel Civico Palazzo di Torino, di cui ha sentito parlare. Chiede a Moris un parere circa l’opportunità di portare a Torino alcuni suoi funghi, per riunirli a quelli presenti nelle due collezioni locali. Ha già consegnato al Municipio di Nizza 32 esemplari, corredati da una serie di notazioni. Prega Moris di salutare il cav. Borzarelli.

Risultati da 1 a 10 di 23