Risultati 15317

Descrizione archivistica
Stampa l'anteprima Vedere:

438 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Richiesta di disegni di forni in uso a Torino

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Bertoloni 28.4
  • Unità documentaria
  • 1834-04-26
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Bologna il 26 aprile 1834, dove Bertoloni chiede a Moris un disegno dettagliatissimo dei forni in uso a Torino, corredato di tutti i particolari, da inviare in Stiria o in Carinzia, dove da Bologna ci si deve provvedere. Chiede altresì che le misure siano espresse in centimetri e millimetri, e non in piedi (del Piemonte? di Parigi?) come era stato fatto in un precedente disegno. Bertoloni si è abbonato all’opera del Principe di Salm su Aloe e Mesembryanthemum.

Tre specie di Montia

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Ascherson 11.2
  • Unità documentaria
  • 1865-03-07
  • Parte di Orto botanico

Lettera spedita da Berlino il 7 marzo 1865, in cui Ascherson dice di voler mandare a Moris le tre specie di Montia esistenti in Europa, tramite il dottore berlinese Bolle, esploratore della flora delle isole Canarie e di Capo Verde. Invia due sue pubblicazioni da fare pervenire alla R. Accademia delle Scienze e trasmette a Moris i saluti dell’illustre Braun e dell’amico Reinhardt. Chiede di restituirgli due pianticelle, tramite l’amico Cesati o il Prof. Caruel.

Raccomandazione servizio militare

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Ballaria 20.1
  • Unità documentaria
  • s.d.
  • Parte di Orto botanico

Lettera spedita da Alice (TO) per chiedere al cugino Moris di raccomandare suo figlio al professor cavaliere Riberi, affinché gli venga concesso di svolgere il servizio militare a Torino.

Carte di Maria di Savoia

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Bertoloni 29.2
  • Unità documentaria
  • 1839-01-17
  • Parte di Orto botanico

Brevissima lettera inviata da Bologna il 17 gennaio 1839, in cui Bertoloni comunica di avere mandato le carte che il Cardinale Oppizzoni gli ha consegnato, trovate a Bologna nell’ archivio delle Monache di S. Francesco, relative alla Principessa Donna Maria di Savoia. Il Cardinale è stato ben lieto di rendere questo servizio al Marchese di Saluzzo.

Sesto fascicolo della Flora. Veronica digitata

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Bertoloni 28.6
  • Unità documentaria
  • 1834-07-03
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Bologna il 3 luglio 1834, in cui Bertoloni si dice in attesa del forno. Comunica a Moris che a metà luglio andrà a trovare l’amico Gussone. Prega di salutare De Candolle e di chiedergli se ha ricevuto il pacco; tramite il sig. Crud gli manderà il sesto fascicolo della Flora, che chiude il tomo primo. Prevede che Moris si divertirà a leggere al termine del volume una vibrata risposta inviata a Moretti; si propone poi di rispondere anche a Savi, di cui “sta aspettando la filippica”. Si rallegra che Colla sia tornato dal suo viaggio. Chiede ancora a Moris se nell’erbario di Re è presente la Veronica digitata.

Raccomandazione per Bollo, zio della moglie di De Notaris. Lavoro sui Micromiceti.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Notaris (de) 244.16
  • Unità documentaria
  • Parte di Orto botanico

De Notaris ha ricevuto i semi che il professore Savi gli ha inviato per Moris. De Notaris riferisce che lo zio di sua moglie, Bollo, ha inoltrato al conte Quarelli una supplica per essere trasferito dall’attuale posto di ricevitore di Romagnese in qualche stazione doganale più vicina a Genova, per essere più facilmente in rapporto con la famiglia. De Notaris chiede a Moris di cercare di favorire la richiesta. Il libraio Giannini gli aveva scritto tempo addietro che da Monaco era arrivata della “roba” per lui e che voleva sapere quale parte gli spettasse. A parte alcune piante che gli erano state annunciate da Reichenbach figlio e provenienti da Monaco, De Notaris non sa di che si possa trattare. E’ sempre alle prese con i micromiceti, di cui ha già disegnato la fruttificazione di cento specie.

Risultati da 15291 a 15300 di 15317