Risultati 97

Descrizione archivistica
Università degli Studi di Torino Sotto-sottoserie
Stampa l'anteprima Vedere:

Registri della carriera scolastica (laurea e ufficio di notaio e di procuratore)

Sono registrate le carriere sia degli aspiranti alla laurea (quattro anni di corso), sia all'ufficio di notaio e di procuratore (cfr. Regolamento per la Facoltà di Giurisprudenza approvato con R.D. 8 ottobre 1876, n. 3434, il Regolamento Speciale per la Facoltà di Giurisprudenza approvato con R.D. 13 marzo 1902, n. 69 e il Regolamento Speciale per la Facoltà di Giurisprudenza approvato con R.D. 9 agosto 1910, n, 808, artt. 13-14). A partire dall'anno accademico 1924-25 la Facoltà di Giurisprudenza conferisce due lauree: una nelle Scienze giuridiche e una nelle Scienze politiche ed economiche (cfr. Statuto della Regia Università di Torino, art. 16). La registrazione degli studenti iscritti a entrambi i corsi di studi avviene sui medesimi registri fino all'anno accademico 1938-39. A partire dall'anno accademico 1939-40 si costituiscono invece due serie distinte.

Iscrizioni alla Facoltà di Lettere e filosofia

I registri utilizzano uno stampato articolato nei campi: numero d'ordine; cognome e nome, paternità, luogo di nascita e studi fatti; firma e abitazione dell'inscritto; data della iscrizione; tasse pagate; data del decreto di esenzione dalla tassa; osservazioni. I registri sono suddivisi in sezioni relative agli studenti di ciascuno dei quattro anni di corso, Lettere o Filosofia, e agli uditori. Con rubrica.

Algebra, Chimica, Geometria analitica, Geometria proiettiva

I volumi sono divisi in quattro parti rubricate, una per ogni materia d'esame, con un verbale per pagina. Ogni verbale riporta la data della seduta, il cognome, nome e luogo di provenienza del candidato, l'argomento e l'esito dell'esame, la firma degli esaminatori.

Risultati da 11 a 20 di 97