Risultati 406

Descrizione archivistica
Archivio storico. Università degli Studi di Torino Benvenuti Con oggetti digitali
Ricerca avanzata
Stampa l'anteprima Vedere:

Tesi del 1861

Per il grado di laurea in Chimica: Giuseppe Assandria (Degli alcoli in generale).

Tesi del 1861

Per il grado di laurea: Carlo Bolla (2 copie), Carlo Alberto Bonsignore, Giannetto Cavasola, Giuseppe Colomiatti, Luciano Darbesio, Giovanni Antonio Gallo (2 copie), Giovanni Giacomelli, Gaspare Gloria, Giovanni Goria, Vincenzo Isasca, Casimiro Martini (2 copie), Francesco Molinari, Lorenzo Odetti di Marcorengo, Giuseppe Orsi, Luigi Radicati Talice di Passerano, Carlo Reinolfi (2 copie), Siro Sacchi, Marco Sacerdote e Tommaso Simondi.

Tesi del 1862

Per il grado di laurea in Lettere: Spirito Garneri (titolo della dissertazione: Uffizi della letteratura. Seguono gli argomenti delle tesi libere, suddivisi per disciplina).

Tesi del 1862

Per il grado di aggregazione al Collegio della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche: Giovanni Curioni (Sulla misura di una base geodetica).

Tesi del 1862

Per il grado di laurea: Marco Arese, Paolo Bainotti, Giuseppe Calvetti, Luigi Datta, Giuseppe Demichelis, Gustavo Morelli di Popolo, Giovanni Pautassi, Giuseppe Rebaudi, Giovanni Ribotti (3 copie), Prospero Ricca-Barberis e Giuseppe Vergnano.

Tesi del 1862

Tesi di Ottavio Moreno (Trasformazione del calore in lavoro dinamico e principii di termodinamica applicati alle macchine a vapor d'acqua *)

Tesi del 1863

Per il grado di laurea: Giocondo Aschieri, Ferdinando Bertone di Sambuy, Tullio Brofferio, Alessio Capuccio, Giovanni Fietta, Massimino Flandinet, Antonio Franzini, Vittorio Fulvio Fumagalli, Luigi Giansana, Cesare Magnaghi, Luigi Rigoletti, Emilio Serravalle, Giuseppe Toso, Carlo Ubertalli e Pier Virgilio Zucchinetti.Per il grado di aggregazione al Collegio: Michele Germano (2 copie).

Tesi del 1863

Tesi di: Alessandro Bonacossa (Sull'equilibrio e stabilità delle volte*), Alessandro Malvano (Del settore di Stephenson considerato specialmente come organo di distribuzione od espansione variabile nelle macchine locomotive *), Giovanni Battista Millo (Della flessione dei prismi rettilinei*), Giuseppe Olivieri (Della Trazione dei veicoli sulle vie ferrate), Tommaso Piccardo (Teoria generale dei camini per caldaie a vapore) e Vincenzo Polani (Sull'equivalente meccanico del calore).

Tesi del 1864

Tesi di: Edoardo Coggiola (Cenni storici sulla locomotiva), Battista Da Milesi (Dei ponti fissi e dei loro sistemi in relazione alle condizioni locali), Michele Fenolio (Intorno ai mezzi meccanici di perforazione delle gallerie *, 2 copie), Leonardo Loria (Della distribuzione della forza a domicilio per mezzo dell'aria compressa e della misura della velocità dei gas scorrenti nei lunghi tubi), Ernesto Therme (Della ventilazione dei luoghi abitati *) e Giovanni Zaccaria (Dell'apparecchio ortogonale convergente per la volta obliqua *).

Tesi del 1865

Per il grado di laurea in Lettere: Domenico Pezzi (Il dio supremo dei greci nelle epopee omeriche).Per il grado di aggregazione al Collegio: Eusebio Garizio (Considerazioni storico-politiche sulla lotta fra il patriziato e la plebe per l'uguaglianza cittadina dei due ordini in Roma).

Risultati da 351 a 360 di 406