Showing 27 results

Archival description
Canonico, Tancredi
Advanced search options
Print preview View:

3 results with digital objects Show results with digital objects

Tesi del 1851

Per il grado di laurea: Francesco Baiveri della Rocchetta (3 copie) e Federico Spantigati.Per il grado di aggregazione al Collegio: Tancredi Canonico (2 copie).

Permessi ai signori Professori ed agli Studenti

Lettere dei professori: V. Testa della Facoltà di Teologia;Pietro Luigi Albini, Pier Carlo Boggio, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Pasquale Stanislao Mancini, Cesare Oliva, G. Ronga e O. Spanna della Facoltà di Giurisprudenza; Francesco Barucchi, Domenico Capellina, A. Fabretti, G. Flechia, Giovanni Battista Peyretti ed Ercole Ricotti della Facoltà di Lettere e filosofia; Francesco Telesforo Pasero, Caio Peyrani (per visitare alcune Università in Spagna) e C. Tomati della Facoltà di Medicina e chirurgia; Giovanni Dionigi Fenolio, Camillo Ferrati, Luigi Federico Menabrea e R. Piria della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche. Comunicazioni riguardanti le assenze degli studenti; richiesta sottoscritta dagli studenti del corso di Calcolo infinitesimale, tenuto dal professor Eligio Martini, di cambiamento dell'orario delle lezioni.

Programmi dei Signori Professori della Regia Università 1858-59 1859-60

Copia del "Programma della Scuola di Ostetricia teorico-pratica per le Allieve Levatrici di Voghera" del 31 dicembre 1859; richiesta di una copia del nuovo Codice penale a fini didattici presentata dal professor T. Canonico; elenchi dei professori di cui è stato approvato il programma di insegnamento.

Supplenze ai Professori Albini, Rayneri

Nel fascicolo sono conservati documenti relativi ai professori delle varie Facoltà. Facoltà di Giurisprudenza: Pier Carlo Boggio, supplente di Pietro Luigi Albini; T. Canonico, supplente di Luigi Genina; Bartolomeo Zavateri, supplente di Giovanni Francesco Vachino; comunicazione di Federico Spantigati circa l'impossibilità di supplire Pasquale Stanislao Mancini e richiesta di J.-J. Reymond di nominare un supplente durante la sua assenza.Facoltà di Lettere e filosofia: Francesco Bertinaria, supplente di Domenico Capellina; Luigi Schiaparelli, supplente di Francesco Barucchi e di Ercole Ricotti, inizialmente supplito da Osvaldo Berrini, docente presso il Collegio Nazionale; documenti riguardanti le supplenze a Domenico Berti, nominato referendario presso il Consiglio di Stato, e a Giovanni Antonio Rayneri, per un certo periodo supplito da Vincenzo Garelli (domanda di supplenza presentata da A. Capello).Facoltà di Medicina e chirurgia: ripresa delle lezioni del professor C. Tomati.Facoltà di Scienze fisiche e matematiche: dichiarazione di Antonio Cima di non poter fare supplenze di Fisica; argomento delle lezioni svolte da Giovanni Dionigi Fenolio in supplenza di S. Gherardi.

1859-60 Rendiconti sull'insegnamento

Relazioni dei singoli docenti sui corsi tenuti nel primo bimestre dell'anno scolastico 1859-60.Facoltà di Teologia: C. Banaudi, G. Ghiringhello, F. Parato, Carlo Luigi Savio, A. Serafino, V. Testa.Facoltà di Giurisprudenza: Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, C. Avondo, G. Buniva, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Ilario Filiberto Pateri, E. Precerutti, J.-J. Reymond, Bartolomeo Zavateri.Facoltà di Medicina e chirurgia: S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Francesco Telesforo Pasero, Alessandro Riberi, C. Sperino, G. Timermans, C. Tomati, Giovanni Antonio Viglietti.Facoltà di Lettere e filosofia: Carlo Bacchialoni (professore assistente nella Scuola di Metodo), Giovanni Francesco Bosco, Francesco Bertinaria, Bartolomeo Bona, Casimiro Danna, Giovanni Battista Peyretti, Bartolomeo Prieri, Carlo Emanuele Richetti, Ercole Ricotti, Luigi Schiaparelli.Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche: A. Abbene, Felice Chiò, S. Gherardi, G.G. Moris; Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica: G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, Eligio Martini, Luigi Federico Menabrea, Prospero Richelmy.Sono inoltre presenti: la minuta del "Rendiconto sul risultato degli studi nello scorso anno scolastico" predisposto dal rettore, comprendente anche una relazione sui locali del Gabinetto anatomico e su quelli destinati alla Clinica ostetrica; un elenco degli studenti distinti delle diverse Facoltà; la richiesta di Antonio Mattea di essere inserito nella lista degli studenti distinti.

Supplenze all'insegnamento ufficiale ed incaricati e professori straordinari

Provvedimenti riguardanti gruppi di docenti di tutte le Facoltà: conferma nell'incarico già ricoperto l'anno precedente a Pier Carlo Boggio, J.-J. Reymond, T. Canonico, G. Bruno, G.S. Bonacossa, Giovanni Francesco Bosco, Francesco Bertinaria, V. Arnò e conferma nell'incarico di assistente alla Scuola di Disegno di Giuseppe Bollati; nomina a professore straordinario di V. Testa, Paolo Viora (con successiva rinuncia), E. Precerutti, G. Timermans, Bartolomeo Zavateri, C. Avondo, A. Marchini. Copia di verbali delle adunanze o relazioni dei presidi delle Facoltà di Teologia, Giurisprudenza, Medicina e chirurgia, Lettere e filosofia e della classe di Scienze fisiche della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, nei quali sono indicati i titolari dei corsi e i relativi supplenti. Documenti riguardanti le singole Facoltà: nella Facoltà di Giurisprudenza supplenza a C. Gastaldetti affidata prima a Brunone Daviso e poi a Cesare Oliva e supplenza a Pasquale Stanislao Mancini affidata a Federico Spantigati; nella Facoltà di Medicina e chirurgia elenco di studenti e laureati distinti; nomina di Matteo Conti a professore straordinario; nomina di Lorenzo Restellini a settore capo del Gabinetto anatomico-patologico e compenso accordatogli per le lezioni di Chirurgia minore tenute nell'anno scolastico 1860-61; lettera del dottor Angelo Maffoni; nella Facoltà di Lettere e filosofia affidamento della supplenza di Eloquenza italiana a M. Coppino e lettera di Giuseppe Bertoldi.

Personale della Regia Università degli Studi di Torino

Corrispondenza relativa a: composizione delle commissioni d'esame delle Scuole dei Circondari; pagamento delle propine ai professori, con tabella della sola Facoltà di Giurisprudenza. Corrispondenza riguardante i professori: nomina di T. Canonico a professore straordinario; cessazione dall'incarico di ispettore generale degli studi superiori e ritorno all'insegnamento di Medicina legale di C. Demaria; collocamento a riposo di Francesco Telesforo Pasero; assegnazione dello stipendio a Pier Carlo Boggio.

Professori straordinari ed incaricati

Nomine e conferme a professore straordinario di: V. Testa, C. Avondo, T. Canonico, A. Marchini, Francesco Comba, Carlo Bacchialoni, Francesco Bertinaria, E. Precerutti, Bartolomeo Zavateri, Luigi Schiaparelli, Pier Camillo Orcurti, Filippo De Filippi (di Anatomia comparata), Brunone Daviso (cui era stato conferito precedentemente un incarico annuale), G.S. Bonacossa, Michele Peyrone, C. Peroglio, Luigi Calligaris. Nomine e conferme nell'incarico o nella supplenza di: G. Bruno, Giovanni Francesco Bosco (la sua successiva nomina a professore straordinario non avrà luogo perché la Camera dei Deputati nel 1863 delibera di non procedere più alla nomina di docenti della Facoltà di Teologia), Eligio Martini, G. Pacchiotti, Osvaldo Berrini, G. Timermans, L. Mattirolo, C. Sperino, Lorenzo Restellini, M. Coppino. Pratica relativa alla creazione di una seconda Clinica chirurgica e alla ripartizione degli insegnamenti fra i professori G. Pacchiotti e C. Sperino. Documenti relativi al corso di Grammatica araba tenuto da Luigi Calligaris, professore straordinario di Lingua arabico-volgare. Alla richiesta di fondi per stampare i testi del suo corso, il professor Calligaris allega una copia de "Il nuovo Erpenio. Parte 1°. Elementi. Lezione 1°. Segni grafici degli arabi".

Cattedre vacanti nella Regia Università di Torino. Concorso

Sottofascicolo "Patologia e clinica chirurgica": in seguito al collocamento a riposo di Giovanni Antonio Viglietti, docente di Igiene, il Consiglio accademico ritiene di poter unire le cattedre di Igiene e di Medicina legale, rendendo così possibile indire il concorso per una nuova cattedra di Patologia speciale chirurgica e clinica chirurgica, rispettando i limiti imposti dalla Legge Casati. Le carte sono relative alla pubblicazione del bando di concorso.Sottofascicolo "Letteratura italiana": disposizioni del ministro in merito al concorso alla cattedra di Letteratura italiana.Sottofascicolo "Medicina operativa e clinica chirurgica": elenco dei partecipanti al concorso (Giosuè Marcacci, Bernardino Larghi, Lorenzo Bruno, Antonino Toscano Fragalà, Pietro Arata, G. Pacchiotti), nomina della commissione d'esame, elenco dei titoli presentati da Lorenzo Bruno e sua nomina a professore ordinario.Sono inoltre presenti alcune carte sciolte relative a cattedre vacanti nella Facoltà di Leggi e a istanze presentate dai professori T. Canonico e C. Avondo.

Professori e Presidi delle Facoltà

Provvedimenti riguardanti i professori: concessioni di onorificenze a G. Buniva, Lorenzo Bruno, Carlo Passaglia, J. Moleschott, B. Peyron, G. Govi, G. Anselmi, Brunone Bravo, A. Serafino, Lorenzo Girola; nomine di Bartolomeo Zavateri, già professore straordinario di Istituzioni di diritto romano, a professore ordinario all'Università di Bologna e di T. Canonico a professore ordinario.Provvedimenti riguardanti i presidi: nomina di Lorenzo Girola a Medicina e Chirurgia, di G.B. Erba a Scienze fisiche, matematiche e naturali, in seguito alla rinuncia di A. Sismonda, per gli anni scolastici 1861-62/1863-64, di Ilario Filiberto Pateri a Giurisprudenza e di Giovanni Antonio Rayneri a Lettere e Filosofia per gli anni scolastici 1863-64/1865-66; conferma di A. Serafino a Teologia, in seguito alla rinuncia di F. Parato, e di A. Abbene alla Scuola di Farmacia per gli anni scolastici 1863-64/1865-66. Sono inoltre presenti: il ruolo di anzianità dei docenti di Medicina e chirurgia; tabelle relative alla situazione stipendiale dei singoli professori; l'elenco dei docenti con i rispettivi insegnamenti per l'anno scolastico 1862-63; copia della relazione del rettore al ministro e copia delle relazioni dei singoli presidi predisposte in seguito a una richiesta di informazioni sulla didattica nelle Università (febbraio 1863). Lettera del ministro di invito ai professori facenti parte del Parlamento a riprendere le lezioni all'Università in attesa che prendano avvio le sedute parlamentari.

Results 1 to 10 of 27