Risultati 19

Descrizione archivistica
Spanna, Orazio Unità archivistica Italiano
Stampa l'anteprima Vedere:

Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati e supplenti

Comunicazioni dei docenti in merito ai loro corsi e alle loro assenze: G. Ronga, V. Gerini, G. Delvitto incaricato di supplire il professor T. Canonico e anche Luigi Camillo Berardi, E. Precerutti, O. Spanna, Luigi Camillo Berardi. Concessione di: un sussidio a Ersilia Canton vedova del professor C. Gastaldetti; onorificenza di cavaliere del Reale Ordine della corona d'Italia ad Antonio Callamaro; del passaporto per recarsi in Francia a J.-J. Reymond; aumento dello stipendio a C. Avondo. Proposta di O. Spanna di apportare modifiche all'organizzazione dei corsi per gli studenti del quarto e quinto anno, con lettera di accompagnamento firmata dal preside professor G. Buniva. Rinuncia di Brunone Daviso al posto di professore straordinario di Filosofia del diritto e incarico temporaneo per la stessa disciplina a L. Mattirolo. Chiarimenti del ministro in merito alle cattedre di Diritto canonico presenti nelle Università. Corrispondenza con il ministro riguardante la richiesta del dottore aggregato G. Ronga, incaricato di Istituzioni di diritto romano, di essere nominato professore straordinario.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Sottofascicolo "Professori incaricati e supplenti. Loro retribuzioni": corrispondenza con il ministro in merito all'entità delle retribuzioni; osservazioni presentate dai professori G.E. Garelli della Morea e L. Mattirolo relative al compenso loro attribuito; richiesta presentata da Giovanni Spantigati e G. De Lorenzi per ottenere un compenso per i corsi tenuti.Sottofascicolo "Professori straordinari e incaricati. Loro conferma": comunicazione del ministro della confema di Brunone Daviso, Placido Gariazzo, C. Avondo, L. Mattirolo, G. Ronga, G.E. Garelli della Morea, G. Fissore, G. Gibello, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, Luigi Bellardi, Eligio Martini, G. Bruno, A. Dorna, G. Basso, J. Mueller, G. Allievo, C. Peroglio, A. Capello, Luigi Calligaris, V. Testa, Francesco Marengo. Nomina di Federico Spantigati a professore straordinario di Diritto commerciale, sua rinuncia per incompatibilità con la carica di deputato e incarico a M. Germano. Conferma nella supplenza di Antichità orientali a Pier Camillo Orcurti, di Economia politica a O. Spanna, di Letteratura italiana a E. Liveriero e di Diritto internazionale a V. Gerini.Tabelle relative alle assenze dei professori e agli incarichi conferiti negli anni scolastici 1868-69 e 1869-70 con i nomi dei docenti, la disciplina, la Facoltà e la retribuzione.

Esami di aggregazione ai Collegi di Facoltà

Corrispondenza riguardante: la data dell'esame di aggregazione al Collegio di Giurisprudenza di O. Spanna; l'esame di aggregazione al Collegio di Medicina e chirurgia di Luigi Vella. Estratto del verbale dell'adunanza del consiglio della Facoltà di Medicina e chirurgia del 27 marzo 1860, nella quale è deliberato di inserire l'Ostetricia fra le materie d'esame per l'aggregazione al Collegio.

Permessi ai signori Professori ed agli Studenti

Lettere dei professori: V. Testa della Facoltà di Teologia;Pietro Luigi Albini, Pier Carlo Boggio, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Pasquale Stanislao Mancini, Cesare Oliva, G. Ronga e O. Spanna della Facoltà di Giurisprudenza; Francesco Barucchi, Domenico Capellina, A. Fabretti, G. Flechia, Giovanni Battista Peyretti ed Ercole Ricotti della Facoltà di Lettere e filosofia; Francesco Telesforo Pasero, Caio Peyrani (per visitare alcune Università in Spagna) e C. Tomati della Facoltà di Medicina e chirurgia; Giovanni Dionigi Fenolio, Camillo Ferrati, Luigi Federico Menabrea e R. Piria della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche. Comunicazioni riguardanti le assenze degli studenti; richiesta sottoscritta dagli studenti del corso di Calcolo infinitesimale, tenuto dal professor Eligio Martini, di cambiamento dell'orario delle lezioni.

Aggregazione alle Facoltà. Esami

Corrispondenza relativa agli esami per l'aggregazione al Collegio di Giurisprudenza. Sono presenti copie dei verbali di due diversi concorsi: uno svoltosi nel dicembre 1858, in cui i due partecipanti, O. Spanna e Cesare Oliva, ottengono lo stesso punteggio e risulta vincitore il secondo perché più anziano; l'altro svoltosi nel luglio 1859 a cui partecipano V. Gerini e nuovamente O. Spanna, che risulta vincitore. Corrispondenza con il ministro sulla domanda di partecipazione al concorso per la cattedra di Diritto romano, presentata da Carlo Francesco Gabba. Richiesta di riconoscimento della laurea in Medicina da parte del dottor Guy di Parigi, che esprime grande apprezzamento per il Piemonte "... qui depuis dix ans montre à l'Europe le modéle d'une organisation libre et modérée et dans ce moment donne à l'Italie le signal de la lutte et l'exemple du courage et des grandes choses".

Nomine di personale

Nomine di: O. Spanna a ripetitore presso il Reale Collegio Carlo Alberto per gli studenti delle Provincie; Angelo Baldi a medico assistente; Maria Lombardi a levatrice maggiore; Amilcare Massimi a inserviente portinaio presso la Clinica ostetrica; Francesco Coccolo ad assistente presso le Cliniche mediche universitarie.

Risultati da 11 a 19 di 19