Risultati 2667

Descrizione archivistica
Biblioteca del Dipartimento di Scienze della vita e Biologia dei sistemi. Sede di Biologia vegetale. Università degli studi di Torino
Stampa l'anteprima Vedere:

23 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Nomina di Moris a socio d’onore dell’Ateneo di Brescia.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.22
  • Unità documentaria
  • 1845-05-01
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Regno Lombardo-Veneto. La Presidenza dell’Ateneo di Brescia”, inviata da Brescia l’1 maggio 1845 e firmata dal presidente Galeri e dal segretario G. Nicolini. Viene comunicata a Moris la nomina a socio d’onore.

Richiesta a Moris di una copia del secondo volume di Flora Sardoa.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.29
  • Unità documentaria
  • 1845-09-23
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Carlo Schiepatti, libraio in contrada di Po n° 47”, inviata da Torino il 23 settembre 1845, firmata da Chiorando, in vece di Carlo Schiepatti, in cui si chiede a Moris se può fornire una copia del secondo volume di Flora Sardoa, richiesta da un collega libraio di Vienna.

Messa in suffragio della regina Maria Cristina.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.39
  • Unità documentaria
  • 1849-04-18
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Città di Torino” inviata dal Palazzo della città il 18 aprile 1849 dal sindaco Pinchia, che comunica a Moris [consigliere comunale] che vi sarà una cerimonia nella chiesa del Corpus Domini in suffragio dell’anima della regina Maria Cristina.

Premiazione degli alunni delle scuole elementari.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.41
  • Unità documentaria
  • 1849-08-20
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Città di Torino” inviata da Torino dal sindaco Pinchia il 20 agosto 1849. Moris [consigliere della città di Torino] è invitato a presenziare alla cerimonia di premiazione degli alunni delle scuole elementari, che si terrà nella chiesa della Gran Madre.

Ripartizione delle acque della bealera del Valentino.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.43
  • Unità documentaria
  • 1850-05-29
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Sovrintendenza generale della Lista Civile” inviata da Torino il 29 maggio 1850, firmata Girard, in cui si dice di avere preso atto delle lamentele di Moris per la ripartizione dell’acqua della bealera del Valentino, che danneggia l’Orto Botanico. Le sue osservazioni sono state ritenute valide e passate all’Ufficio d’Arte. Viene acclusa copia delle decisioni di tale ufficio per una nuova ripartizione.

Invio a Moris degli Atti del Imp. R. Istituto Veneto.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.51
  • Unità documentaria
  • 1853-07-15
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Imp. R. Istituto Veneto” inviata da Venezia il 15 luglio 1853, firmata dal membro effettivo e segretario [... firma illeggibile], il quale comunica a Moris, socio corrispondente estero, di avergli spedito gli Atti sinora pubblicati.

Formulazione di disposizioni per l’igiene pubblica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.53
  • Unità documentaria
  • 1853-10-13
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Città di Torino - Amministrazione comunale” inviata da Torino il 13 ottobre 1853, firmata dal vice-sindaco L. Baricco, in cui si comunica a Moris che il sindaco intende formare una commissione che verifichi se le passate disposizioni in tema di igiene pubblica sono ancora valide e di studiare se non sia necessario aggiungerne di nuove. Membri della commissione saranno i professori Moris e Viglietti e i consiglieri Trombotto, Borella, Rignon e Anfossi.

Quesito sulla possibile nocività del fetore dei letamai.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.55
  • Unità documentaria
  • 1854-08-05
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Città di Cuneo” inviata da Cuneo il 5 agosto 1854, firmata da vice-sindaco Rejnaudi, il quale a nome del consiglio comunale espone a Moris un quesito. Si vuole sapere se le esalazioni dei “cacci forti e fettenti” [ci si riferisce probabilmente alle deiezioni animali – cacciare nel significato di emettere - es.: cacciare un urlo] sono nocive alla pubblica igiene, specie nelle presenti critiche contingenze sanitarie.

Risultati da 1 a 10 di 2667