Sottoserie IT ASUT ALBERA - Ass. A.U.T. A.T.U. - Associazione Universitaria Torinese - A.U.T., poi Associazione Torinese Universitaria - A.T.U.

Guida dello studente

Area dell'identificazione

Codice di riferimento

IT ASUT ALBERA - Ass. A.U.T. A.T.U.

Titolo

Associazione Universitaria Torinese - A.U.T., poi Associazione Torinese Universitaria - A.T.U.

Date

  • 1890 - 1922 (Creazione)

Livello di descrizione

Sottoserie

Consistenza e supporto

7 unità archivistiche (57 carte sciolte, cartoline, opuscoli, manifesti e una spilla)

Area del contesto

Storia archivistica

Data la presenza di numerose copie di alcune carte, si ipotizza che almeno parte dei documenti possa provenire, oltre che da fondi privati dei componenti, dall'archivio dell'associazione stessa. L'affinità dei materiali e delle attività promosse dell'A.U.T. e dell'A.T.U., nonché la prosecuzione delle iniziative della prima da parte della seconda, ha indotto a riunire i documenti delle due associazioni in un'unica sottoserie.

Modalità di acquisizione

Area del contenuto e della struttura

Ambito e contenuto

Documenti inerenti al funzionamento e all'attività dell’Associazione universitaria torinese (A.U.T.) e dell'Associazione torinese universitaria (A.T.U.).
L'associazione fu fondata nell'inverno 1889; il suo stemma è composto dalla testa della Minerva sormontata da un toro, simboli della sapienza e della città di Torino, accompagnati dal motto "semper et virtus". L’A.U.T. ebbe carattere apolitico e aconfessionale e fu animata da fini filantropici: la beneficenza e la tutela della classe studentesca furono suoi interessi primari, perseguiti tramite la promozione di una serie di agevolazioni per i suoi iscritti, come visite mediche gratuite, sconti presso negozi e teatri, l’istituzione di sezioni sportive e di sussidi tramite un fondo di assistenza. Sul versante culturale promosse esposizioni, conferenze e scambi con gli Atenei d’Oltralpe. Nel 1894 Efisio Giglio Tos fu eletto presidente: durante il suo mandato cercò di aprire gli orizzonti dell'associazione all'estero, organizzando iniziative come l’Esposizione fotografica internazionale, che accolse nel 1895 a Torino espositori da tutta Italia, Francia, Svizzera, Belgio, Impero Austro-ungarico, Germania, Inghilterra e Stati Uniti, e una raccolta di firme a favore degli studenti moscoviti arrestati nel dicembre 1896.
Le prime riunioni dei soci si tennero in birreria; nel 1894 furono inaugurati i locali in via Principe Amedeo 20-20A, dove secondo il periodico studentesco “Il Goliardo” rimase collocata la sede sino al 1897. Nel 1903 l'A.U.T. fu rifondata, con l’apertura dei nuovi spazi associativi: alcune carte dello stesso anno riportano l’indirizzo via Ospedale 26, attuale via Giolitti. Nel 1909 fu sciolta e rifondata con sede in via Maria Vittoria 27: lo statuto datato 12 dicembre 1909 riporta la denominazione "Associazione torinese universitaria". Sulla copertina della Guida dello studente del 1910, a cura dell'organizzazione, compare per la prima volta il nuovo stemma composto dalla testa della Minerva entro una corona di foglie di rovere, accompagnata dal motto di Giosuè Carducci "ciò che fu torna e tornerà nei secoli" (da Canto di Marzo, Odi barbare, libro II).
La parabola dell'A.T.U. terminò il 15 giugno 1917, quando fu chiusa a causa della chiamata alle armi della maggior parte dei cinquecento soci aderenti. Nel 1919 fu rifondata: il primo segretario fu Paolo Maria Guala, già laureato in Giurisprudenza e Lettere, seguito nella carica da Luigi Olivieri nel 1922 e da Emanuele Pesati nel 1923. Operò sino al 1928 quando fu sciolta e almeno parte dei suoi iscritti confluì nel Gruppo universitario fascista: il presidente, Pino Valle, fu nominato fiduciario fiduciario per la sezione universitaria del G.U.F.

Valutazione e scarto

Incrementi

Sistema di ordinamento

In presenza di più carte riconducibili alla medesima iniziativa, si sono costituite unità archivistiche specifiche; il resto dei materiali è stato inserito nell'unità archivistica 'varie', seguendo l'ordine cronologico.

Area delle condizioni di accesso e uso

Condizioni di accesso

Condizioni di riproduzione

Lingua dei materiali

  • francese
  • italiano

Scrittura dei materiali

Note sulla lingua e sulla scrittura

Alcuni materiali sono redatti in latino maccheronico.

Caratteristiche materiali e requisiti tecnici

Strumenti di ricerca

Area dei materiali collegati

Esistenza e localizzazione degli originali

Esistenza e localizzazione di copie

Unità di descrizione collegate


  • Non sembra potersi riconoscere un legame con la "Associazione universitaria torinese" fondata nel gennaio 1882, di cui sono conservati il manifesto di fondazione e alcune carte nella corrispondenza istituzionale del 1881-82, classe 1 (Studenti in genere, disordini, provvedimenti, informazioni).
  • La rivista «Il Goliardo», pur non essendo l'organo ufficiale dell'A.U.T., pubblicò alcuni comunicati e articoli inerenti all'associazione.
  • L'A.U.T. risulta coinvolta nell'organizzazione del III Congresso universitario internazionale di Torino (1894) e dei Festeggiamenti per il V Centenario dell'Ateneo Torinese (1904 ).
  • Nella collezione Albera si conservano alcune carte dell'Associazione Torinese Universitaria, attiva nel secondo dopoguerra: il gruppo di dichiara erede dell'associazionismo laico e apolitico, attivo nell'Ateneo nella seconda metà dell'Ottocento.
  • A seguito dell'assoggettamento al G.U.F. l'A.T.U. pubblicò per l'a.a. 1927-28 la "Rivista Universitaria": Pino Valle, il direttore, fu presidente A.T.U. nel 1927 e l'anno seguente venne nominato fiduciario per la sezione universitaria del G.U.F.
  • Nella corrispondenza istituzionale del 1910 si conserva tra le altre una lettera di Gino Galeazzo, socio dell'A.T.U., al rettore con cui richiede la consegna dell'archivio e dei beni della disciolta A.U.T. (Carteggio 1910/2.11).

Area delle note

Nota

Parte dei materiali presentano indicazioni di proprietà (Efisio Giglio Tos; Enrico Chiodi).
Si allega ai materiali dell'Esposizione fotografica internazionale una tesina redatta da Roberta Rossi.

Nota

Gino Galeazzi curò la compilazione della Guida dello studente: nei ringraziamenti, datati 4 novembre 1910, riferisce che la copertina fu realizzata da Gaetano Nave. Nell'opuscolo sono passati in rassegna i vari istituti afferenti alle Facoltà dell'Università, del Politecnico, della Scuola superiore di studi commerciali e della Scuola superiore di veterinaria, fornendone brevi profili storici, le biblioteche e i musei di Torino. Segue la sezione con le norme generali e i regolamenti, con i dati utili per gli studenti,

oltre ai dati relativi agli Istituti superiori e all'Università, gli interventi di Francesco Ruffini (L'Ateneo Torinese)
Foto del cortile del Palazzo del Rettorato, della facciata e del cortile del Politecnico in via Cavour, del Castello del Valentino, dell'interno del Museo del Risorgimento allestito nella Mole Antonelliana, di Palazzo Carignano e del monumento a Carlo Alberto

Identificatori alternativi

Punti di accesso

Punti d'accesso per soggetto

Punti d'accesso per luogo

Punti d'accesso per nome

Punti d'accesso relativi al genere

Area di controllo della descrizione

Codice identificativo della descrizione

Codice identificativo dell'istitituto conservatore

Norme e convenzioni utilizzate

Stato

Livello di completezza

Date di creazione, revisione, cancellazione

Lingue

Scritture

Fonti


  • V Centenario dell'Ateneo torinese. Festeggiamenti; Congresso universitario; II Esposizione di arte decorativa moderna; Apogoliateosi, Tipografia G.U. Cassone, Torino 1906, pp. 72-5;
  • Guida dello studente con illustrazioni e una pianta topografica dell'Esposizione, Stabilimento Tipografico Dott Guido Momo, Torino, 1910;
  • Per una federazione studentesca, in «Gazzetta del Popolo», 5 dicembre 1919, p. 3;
  • «Il Goliardo», a. I, nn. 1-2 (15 e 22 gennaio 1897);
  • A. A. Mola, Corda Fratres. Storia di una associazione internazionale studentesca nell’età dei grandi conflitti, CLUEB, Bologna 1999, pp. 38-48;
  • Id., L’associazionismo universitario torinese tra memorie e progetti, in M. Albera, M. Collino, A. A. Mola, Saecularia Sexta Album. Studenti dell’università a Torino. Sei Secoli di Storia, Elede Editrice, Torino 2005, pp. 9-22, 73, 95, 150, 157.

Nota dell'archivista

Schedatura a cura di Marco Testa, aprile 2019.

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Area dell'acquisizione

Soggetti collegati

Persone ed enti collegati

Generi correlati

Luoghi collegati