Risultati 29

Descrizione archivistica
Benvenuti Lessona, Michele
Stampa l'anteprima Vedere:

3.2 Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. Disposizioni relative al personale insegnante. Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Sottofascicolo dedicato a M. Lessona, deceduto il 20 luglio 1894, comprendente la minuta di una lettera inviata alla vedova a nome della Facoltà, lo stato di servizio e lettere o telegrammi di condoglianze provenienti da altre Università italiane.

3.5 Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. Regi Musei di Antichità ed Egizio, Zoologia e Anatomia comparata, Mineralogia, Geologia. Direzione, assistenti, inservienti

Museo di Zoologia e anatomia comparata Dono di uccelli della Papuasia e delle Molucche appartenenti alle collezioni di Odoardo Beccari, (Luigi Maria) d'Albertis e (Anton August) Brujin (?) da parte del marchese Giacomo Doria, direttore del Museo Civico di Genova e studiati dal vice direttore del Museo T. Salvadori. Per i numerosi doni fatti al Museo in periodi diversi e su invito di M. Lessona, viene conferita al marchese Doria l'onorificenza di Commendatore dei Santi Maurizio e Lazzaro. Acquisizione di pelli, corna e teste di stambecchi, già corpi di reato, consegnati al Museo dall'Arma dei carabinieri.Personale: conferma di Daniele Rosa e Giovanni Mamini ad assistenti aggiunti dal 1° gennaio al 31 ottobre 1883; comunicazione del decesso, avvenuto il 10 marzo 1883, del primo preparatore Luigi Bonomi e pratiche di pensione relative; con decorrenza dal 5 aprile 1883, promozione di Silverio Bainotti, secondo preparatore a primo preparatore e nomina di Clelia Bonomi, figlia di Luigi, a secondo preparatore (copia di una lettera inviata da M. Lessona al ministro per motivarne la scelta).

7.13 Economato. Palazzo Carignano. Museo di Zoologia e Anatomia comparata, spese relative. Alloggi diversi e locali

Lettere relative all'acquisto di una collezione di animali marini, proposta da Anton Dohrn, direttore della Stazione zoologica di Napoli, a cui il ministro non può dar seguito a causa di problemi economici. Pratica relativa a Palazzo Carignano (lettera di M. Lessona del 7 maggio 1884).

Atti della Facoltà. Leggi e regolamenti per Matematica

Relazione della commissione, composta dal preside G.B. Erba e dai professori Pietro Borgarelli, M. Lessona e A. Lieben, che ha esaminato le proposte inviate dalle Università di Pisa e Pavia in merito a un nuovo ordinamento della Facoltà e della Scuola di Farmacia.

Cattedra di Storia Naturale per Gennari a Cagliari.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Notaris (de) 245.9
  • Unità documentaria
  • 1857-07-18
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Genova il 18 luglio 1857. De Notaris non ha ancora provveduto a prenotare per il soggiorno estivo a prezzo conveniente attorno al lago Maggiore. Partirà comunque tra pochi giorni per Novara, dove consegnerà al fratello la figlia venuta a Genova per i bagni e proseguirà per Intra, sperando di trovare qualche bettola o casupola in cui alloggiare. Vorrebbe fare una gita al Sempione, ma il “budget” non glielo permette. De Notaris ha ricevuto i saluti di Moris dal professor Tomati. Lessona gli ha comunicato che Gennari è stato nominato alla cattedra di Storia Naturale a Cagliari. Vorrebbe parlare a quattr’occhi con Moris, a proposito di un assistente che personalmente avrebbe scrupolo a proporre. Lessona gli ha anche detto che prossimamente verrà a Genova il ministro Lanza: De Notaris però non si sente di trattenersi in città a causa dell’eccessiva calura.

Concorsi di aggregazione alla Facoltà

Richiesta presentata da Michele Donati di essere nominato dottore aggregato e risposta del ministro.Concorso di per un posto di dottore aggregato in Analisi infinitesimale: nomina della commissione esaminatrice; domanda dell'unico candidato, Libero Levi; dissertazione "Sulle podarie di una linea piana o sghemba" e tesi a stampa; nomina dello stesso.Comunicazione della Facoltà che il concorso di aggregazione per l'anno successivo verterà sulla materia Analisi superiore.Richiesta dei professori M. Lessona e G.B. Delponte di convocare il consiglio della Facoltà per nominare T. Salvadori dottore aggregato per elezione, e corrispondenza con il ministro in merito alla prassi da seguire.

Disposizioni relative al Personale insegnante. Professori ordinari, straordinari, incaricati, supplenti

Raccolta di stampe dei programmi per gli esami speciali, alcuni privi dell'indicazione dell'anno scolastico o del docente: Algebra complementare e geometria analitica, 1872-73 (E. D'Ovidio); Analisi e geometria superiore 1871-72; Analisi e geometria superiore ,1872-73 (F. Faà di Bruno); Anatomia comparata, stampato nel 1864; Astronomia, 1871-72 (A. Dorna); Botanica, stampato nel 1870; Calcolo differenziale ed integrale, stampato nel 1870 (A. Genocchi); Chimica inorganica, 1867-68 (A. Lieben); Chimica organica, 1867-68 (A. Lieben); Disegno, stampato nel 1872; Fisica, stampato nel 1870 (G. Govi); Fisica matematica, 1871-72 (G. Basso); Geometria descrittiva, 1874-75 (G. Bruno); Meccanica celeste, 1871-72 (F. Siacci); Meccanica razionale, 1868-69 (G.B. Erba); Zoologia, stampato nel 1870 (M. Lessona); il programma di Mineralogia, stampato nel 1868, indica i temi sia per gli esami speciali sia per quelli generali.Conferimenti o conferma degli incarichi e delle supplenze per l'anno scolastico 1876-77: Mineralogia e geologia a G. Spezia; direzione del Gabinetto di Fisica a G. Basso; Geodesia teoretica a G. Lantelme; Geometria superiore a E. D'Ovidio; Botanica a G. Gibello.Conferma nella nomina a professore straordinario od ordinario di G. Bruno, A. Dorna, C. Ceppi, G. Basso, F. Siacci.Considerazioni del preside della Facoltà G.B. Erba in merito al ricorso presentato dal dottore aggregato Giuseppe Gallo che chiede di far parte delle commissioni d'esame e trasmissione della richiesta di nomina ad assistente presentata da O. Zanotti Bianco.Copia del verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà del 1° agosto 1877 con le considerazioni circa la richiesta di A. Dorna di essere nominato professore ordinario.Nomina di G. Govi a prefetto della Biblioteca Vittorio Emanuele di Roma.

Eventuale ampliamento dell’orto genovese.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Notaris (de) 242.78
  • Unità documentaria
  • 1856-04-15
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Genova il 15 aprile 1856. De Notaris ha saputo da Lessona, di ritorno da Torino, che il ministro, incontrato per caso, gli ha detto che si sta discutendo dell’ampliamento dell’orto genovese. Ha saputo che Lessona, come compenso trimestrale per la direzione del museo, ha ricevuto già dall’inizio il massimo dello stipendio, mentre lui ha dovuto aspettare ben 12 anni. De Notaris, nonostante l’estrazione di un dente, continua ad avere tumefazione ascessuale della mandibola inferiore. Elenca poi una serie di altri piccoli guai che negli ultimi tempi rendono sempre più precaria la sua salute. Appena finita la scuola ha intenzione di praticare una cura con acque solforose e marziali, come gli è stato suggerito anche dal dottore Bertani, a Crodo e Craveggia.

Risultati da 1 a 10 di 29