Risultati 7

Descrizione archivistica
Bacchialoni, Carlo
Ricerca avanzata
Stampa l'anteprima Vedere:

1 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Relazioni dei Presidi delle Facoltà sull'insegnamento dell'anno 1858-59

Relazioni dei singoli docenti sul primo trimestre di corso dell'anno scolastico 1858-59:della Facoltà di Teologia F. Barone, F. Parato, A. Serafino, V. Testa;della Facoltà di Giurisprudenza Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, C. Avondo, G. Buniva, G. Cesano, Pasquale Stanislao Mancini, Luigi Amedeo Melegari, Ilario Filiberto Pateri, Matteo Pescatore, E. Precerutti, J.-J. Reymond (supplente di Francesco Ferrara), Bartolomeo Zavateri;della Facoltà di Medicina e chirurgia S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, C. Demaria, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Alessandro Riberi, C. Tomati; della Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Belle lettere, Francesco Barucchi, Bartolomeo Bona, Domenico Capellina, Casimiro Danna, G. Flechia, Bartolomeo Prieri, Ercole Ricotti, Tommaso Vallauri;della Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Filosofia, Carlo Bacchialoni (professore assistente di Metodo applicato alla lingua latina e italiana), Domenico Berti, Giovanni Maria Bertini, A. Marchini, Giovanni Battista Peyretti, Giovanni Antonio Rayneri, Carlo Emanuele Richetti; della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche, A. Abbene, Felice Chiò, S. Gherardi, G.G. Moris, R. Piria, A. Sismonda;della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica, G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, Eligio Martini, Luigi Federico Menabrea, Ignazio Pollone, C. Promis, Prospero Richelmy.Corrispondenza relativa alla consegna delle relazioni e osservazioni del rettore in merito a esse. Elenchi nominativi degli studenti distinti delle Facoltà di Giurisprudenza, Medicina e chirurgia, Lettere e filosofia (classe di Belle lettere) ed elenco di studenti, privo di data e di indicazione della Facoltà, con giorni di assenza e motivazione della stessa. Estratto della relazione del provveditore agli studi per la Provincia di Alba. Sono anche presenti, prive di segnatura, le domande di conferma o nomina a ripetitore di Leggi presentate da Giuseppe Alessandro Boetti, Carlo Bernardo Ferrari ed E. Precerutti.

Nomine, promozioni, domande d'ammissione

Facoltà di Giurisprudenza: collocamento di Pier Carlo Boggio in aspettativa e di Giovanni Francesco Vachino a riposo; aumento di stipendio concesso a G. Buniva, G.E. Garelli della Morea e Matteo Pescatore.Facoltà di Lettere e filosofia: collocamento a riposo di Casimiro Danna; nomina a professore ordinario di: A. Fabretti di Antiquaria greco-latina (proveniente dall'Università di Bologna), di G. Flechia di Grammatica comparata e lingua sanscrita; nomina a professore straordinario di: Pier Camillo Orcurti di Antichità orientali, Luigi Schiaparelli di Geografia e statistica, di Carlo Bacchialoni di Grammatica greca e di Angelo Mazzoldi di Storia d'Italia; Facoltà di Medicina e chirurgia: nomina di C. Sperino a professore ordinario di Oculistica e nomina di Luigi Vella a cavaliere dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro; Biblioteca: dimissioni del bibliotecario sovrannumerario Alessandro Anzino e nomina in sua vece di Carlo Chiapasco; nomina di Giuseppe Garberoglio a distributore volontario; Segreteria: nomina a volontario di Luigi Ferrero, Giuseppe Mazè de la Roche (aspirante), Ludovico Zucconi (poi nominato segretario dell'Ispettore della Provincia di Pavia), Giovanni Oxilia (trasferimento temporaneo dalla Segreteria del Ministero dell'Istruzione pubblica); nomina di Pietro Randone a cavaliere dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro; Laboratorio di Chimica generale: nomina di Giovanni Nallino, preparatore, all'Università di Pavia per lo stesso ruolo; Museo di Antichità ed Egizio: nomina a volontario di F. Rossi; Museo di Storia naturale: incarico dell'insegnamento di Tassidermia a Francesco Comba, primo preparatore del Museo. Elenco di docenti con i rispettivi stipendi, aumentati con decorrenza 1° gennaio 1860, a seguito dell'entrata in vigore della legge del 13 settembre 1859.

1859-60 Rendiconti sull'insegnamento

Relazioni dei singoli docenti sui corsi tenuti nel primo bimestre dell'anno scolastico 1859-60.Facoltà di Teologia: C. Banaudi, G. Ghiringhello, F. Parato, Carlo Luigi Savio, A. Serafino, V. Testa.Facoltà di Giurisprudenza: Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, C. Avondo, G. Buniva, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Ilario Filiberto Pateri, E. Precerutti, J.-J. Reymond, Bartolomeo Zavateri.Facoltà di Medicina e chirurgia: S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Francesco Telesforo Pasero, Alessandro Riberi, C. Sperino, G. Timermans, C. Tomati, Giovanni Antonio Viglietti.Facoltà di Lettere e filosofia: Carlo Bacchialoni (professore assistente nella Scuola di Metodo), Giovanni Francesco Bosco, Francesco Bertinaria, Bartolomeo Bona, Casimiro Danna, Giovanni Battista Peyretti, Bartolomeo Prieri, Carlo Emanuele Richetti, Ercole Ricotti, Luigi Schiaparelli.Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche: A. Abbene, Felice Chiò, S. Gherardi, G.G. Moris; Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica: G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, Eligio Martini, Luigi Federico Menabrea, Prospero Richelmy.Sono inoltre presenti: la minuta del "Rendiconto sul risultato degli studi nello scorso anno scolastico" predisposto dal rettore, comprendente anche una relazione sui locali del Gabinetto anatomico e su quelli destinati alla Clinica ostetrica; un elenco degli studenti distinti delle diverse Facoltà; la richiesta di Antonio Mattea di essere inserito nella lista degli studenti distinti.

Aggregazione alle Facoltà

Documenti relativi all'aggregazione alla Facoltà di Giurisprudenza di V. Gerini, a quella di Lettere e filosofia del marchese Gustavo Benso di Cavour, di Carlo Boncompagni di Mombello e di Carlo Bacchialoni. Nomina di Filippo De Filippi a componente di una commissione per gli esami di aggregazione presso l'Università di Genova.

Professori straordinari ed incaricati

Nomine e conferme a professore straordinario di: V. Testa, C. Avondo, T. Canonico, A. Marchini, Francesco Comba, Carlo Bacchialoni, Francesco Bertinaria, E. Precerutti, Bartolomeo Zavateri, Luigi Schiaparelli, Pier Camillo Orcurti, Filippo De Filippi (di Anatomia comparata), Brunone Daviso (cui era stato conferito precedentemente un incarico annuale), G.S. Bonacossa, Michele Peyrone, C. Peroglio, Luigi Calligaris. Nomine e conferme nell'incarico o nella supplenza di: G. Bruno, Giovanni Francesco Bosco (la sua successiva nomina a professore straordinario non avrà luogo perché la Camera dei Deputati nel 1863 delibera di non procedere più alla nomina di docenti della Facoltà di Teologia), Eligio Martini, G. Pacchiotti, Osvaldo Berrini, G. Timermans, L. Mattirolo, C. Sperino, Lorenzo Restellini, M. Coppino. Pratica relativa alla creazione di una seconda Clinica chirurgica e alla ripartizione degli insegnamenti fra i professori G. Pacchiotti e C. Sperino. Documenti relativi al corso di Grammatica araba tenuto da Luigi Calligaris, professore straordinario di Lingua arabico-volgare. Alla richiesta di fondi per stampare i testi del suo corso, il professor Calligaris allega una copia de "Il nuovo Erpenio. Parte 1°. Elementi. Lezione 1°. Segni grafici degli arabi".

Professori straordinari ed incaricati

Richiesta del professor Luigi Calligaris di pubblicare un avviso relativo all'orario del suo corso di Lingua araba. Incarichi: a Carlo Bacchialoni, professore straordinario di Letteratura greca, di sostituire Ruggero Bonghi nell'anno scolastico 1864-65; a C. Peroglio, professore straordinario di Geografia e statistica, di sostituire Ercole Ricotti nel corso di Storia moderna. Nomina di C. Peroglio a cavaliere dell'Ordine Mauriziano.