Print preview Close

Showing 15732 results

Archival description
Print preview View:

739 results with digital objects Show results with digital objects

Cassa scolastica

Minute di convocazioni del Direttorio della Cassa scolastica dell'Università e di quello della Facoltà di Magistero. In quella del 18 gennaio 1938 sono appuntati a matita i nomi dei destinatari: professori Carlo Arnò e Ferdinando Vignolo-Lutati; studenti Giuseppe Molino di Lettere e filosofia e Francesco Sulliotti di Giurisprudenza.Decreti di nomina a componenti del Direttorio per l'anno accademico 1938-39 del professor Gennaro Di Macco e dello studente Giuseppe Ragusa, in sostituzione di Francesco Sulliotti.

Concorsi

Pratiche relative a concorsi a posti di personale tecnico esecutivo (comunicazioni, corrispondenza).

Opera universitaria

Documenti raccolti in risposta alla circolare ministeriale n. 5660 del 2 agosto 1938 con cui è richiesta copia delle norme e della situazione finanziaria dell'Opera, della Casa e della Mensa dello Studente (a Torino denominate Casa del goliardo e Mensa del goliardo). E' presente anche il libro dei verbali delle adunanze del Consorzio costituito tra la Federazione dei Fasci di combattimento di Torino, il Comune di Torino, la Provincia di Torino, l'Università di Torino, gli Istituti superiori di Ingegneria, di Scienze economiche e commerciali, di Medicina veterinaria, di Architettura, di Magistero di Torino, la Cassa di Risparmio di Torino e l'Istituto di san Paolo di Torino per l'erezione e il mantenimento della Casa dello Studente. Il registro comprende le sedute dal 28 dicembre 1934 al 28 settembre 1938 ed è trasferito dal presidente del Consorzio Piero Gazzotti (segretario federale del PNF) al rettore in data 2 novembre 1938, a seguito dell'assunzione della gestione della Casa da parte dell'Opera universitaria.Minute di lettere di convocazione del Direttorio dell'Opera (7 cc.).Elenco delle domande di sussidio presentate (3 cc.).Richiesta da parte del Ministero dell'Educazione Nazionale al rettore di contribuire all'organizzazione dei Littoriali della Cultura e dell'Arte in programma a Palermo con la somma di lire 7.800 tratta dai fondi dell'Opera.Corrispondenza relativa al versamento del contributo di lire 250 da parte dei laureati che conseguano un'abilitazione all'esercizio professionale (38 cc.).

Patrimonio dell'Università. Bilancio e Amministrazione generale

Prospetto del del nuovo organico presso gli stabilimenti scientifici.Nomina dei direttori degli stabilimenti scientifici: A. Mosso del Laboratorio di materia medica, G. Bizzozero del laboratorio di Patologia generale, C. Ombroso del laboratorio di Medicina legale.Nomina ad assistenti provvisori di Martino Baretti per il Museo di Geologia, di I. Cougnet per il Laboratorio di Medicina legale, di Camillo Tacconis per il laboratorio di Materia medica.Candidature per il nuovo organico: Giacinto Martorelli quale assistente presso il Museo di Zoologia, Ippolito Cougnet presso il Laboratorio di Medicina legale, Luigi Bellardi quale conservatore delle collezioni paleontologiche del Museo di Geologia.Decreto di nomina di personale aggiuntivo presso gli stabilimenti scientifici:Bernardo. Pellegrino (servente presso il laboratorio di Materia medica), Agostino Caudana (servente presso il laboratorio di Patologia generale), Carlo Bronzo (servente presso il laboratorio di Medicina legale, sostituito da Giovanni Cabria per rinuncia), Vincenzo Garberoglio (servente presso il Museo di Zoologia e Anatomia), Andre Boffano (servente presso il Museo di Mineralogia), Carlo Sacchi (servente presso il Museo di Geologia), Stefano Racca, Tancredi Gramaglia e Bartolomeo Grosso (uscieri presso i Musei di Storia naturale), Angelo Bruno (portiere inserviente presso la Clinica ostetrica). Aumenti stipendiali per gli uscieri dei Musei: A. Pianta, G. Francesia, A. Benso e E. Castagnone.Avendo avviato il Ministero delle Finanze il censimento delle proprietà demaniali occupate ad uso governativo, l'Intendenza chiede ragguagli sugli immobili occupati dall'Università: Palazzo Carignano, Castello del Valentino, Accademia delle Scienze, Palazzo dell'università, i palazzi dell'Istituto anatomico e quello sito in via San Francesco da Paola. Nei prospetti offerti dal rettore, sono anche dettagli circa gli alloggi concessi al personale universitario.Prospetto delle aggiunte e modifiche all'organico degli stabilimenti scientifici approvate con decreto reale del 29 maggio 1879.

Lauree in Medicina e Chirurgia dal 1° luglio 1864 al 11 novembre 1869

Verbali dell'esame scritto e dell'esame orale per ciascun candidato fino al mese di agosto 1868 (primo dei due volumi rilegati insieme).Alle pp. 94-122: conferimento del grado di dottore in base alla "nota ministeriale 7 maggio 1866 che dispensa dall'esame generale".Degli esami datisi nei mesi di novembre e dicembre 1868 è presente il solo esame orale, poiché estrazione del tema e valutazione della dissertazione sono verbalizzate nel registro con segnatura IT ASUT MED. CHIR. - Esami generali 1868-75. La verbalizzazione è nuovamente completa per i mesi di luglio e agosto 1869. Sono verbalizzati due esami di laurea in data 11 novembre 1869, mentre tre registrazioni di estrazioni del 16 novembre 1869 sono copie di quelle presenti nel registro già menzionato.Con rubrica.

Esami generali in iscritto ed estrazione dei trattati

Solo le registrazioni dal 21 novembre al 19 dicembre 1868 (pp. 1-9) sono complete, vale a dire riguardano non solo l'estrazione del tema per la dissertazione scritta, ma anche l'approvazione della medesima, con ammissione del candidato all'esame orale. Gli esami orali di questi stessi candidati sono verbalizzati nel registro recante segnatura IT ASUT MED. CHIR. - Esami generali 1864-69. A partire dal gennaio 1869 è invece verbalizzata la sola estrazione del tema. Non sono presenti verbali dei mesi di luglio e agosto 1869, registrati sul registro già menzionato.Con rubrica.

Corrispondenza

Corrispondenza relativa all'assegnazione di fondi, degli anni: 1897, 1921-1922, 1953, 1956. Sono presenti fatture delle ditte Negri, Koristka, Ziegler e altre.

Deliberazioni di pagamento

Deliberazioni di pagamento sui fondi del Consorzio Universitario Piemontese per l'assegnazione di forniture all'Istituto di Anatomia Umana. Sono presenti fatture.

Premi e lasciti

Indagini ministeriali su borse di studio e fondazioni (44 cc.). Gran parte della documentazione scaturisce dalla circolare n. 6819 del 12 novembre 1938 (40 cc.), che vieta alle Università di accettare lasciti e donazioni da ebrei, nonché di intestare a ebrei premi e borse di studio. Segue la richiesta di un elenco delle "istituzioni intitolate al nome di persone di razza ebraica che siano già state legalmente riconosciute prima delle recenti disposizioni". Un primo elenco è trasmesso al Ministero in data 7 dicembre 1938 e comprende: i premi "Professor Marco Vitalevi", "Dottor Daniele Vitalevi" e "Ingegner Moise Vitalevi", istituiti dal dottor Daniele Vitalevi; la borsa di studio "Attilio Loria", istituita dai coniugi Achille Loria e Adele Artom; il premio "Gino Segrè" dal Comitato per le onoranze al professor Gino Segrè; il premio di studio "Corrado Segre" dall'ingegner Guido Ghersina; il premio "Amedeo Sacerdote" da Teodoro e Rosetta Sacerdote; la borsa di studio "Pio Foà" dal Comitato per le onoranze al professor Pio Foà; la borsa di studio "dottor Ugo Fano" dal professor Gino Fano; la borsa di studio "Dottor Davide Todros" da Alice, Camillo e Attilio Todros; il premio "Simone Fubini" dal professor Simone Fubini; il posto di studio "Dottoressa Marianna Levi" dal colonnello Augusto Levi; il lascito "Professor Emilio Ottolenghi". Ulteriori indagini vengono disposte e da esse scaturisce la riconducibilità di altri due premi a ebrei, il professor Carlo Cipriani e le sorelle Rachele, Dorina ed Estella Torre. E' presente anche la circolare 4090 del 15 novembre 1937, che richiede la compilazione di schede sia per le fondazioni aventi personalità giuridica sia per premi, lasciti e borse. Non è conversata copia delle schede trasmesse al Ministero il 17 febbraio 1938. Con telegramma del 29 marzo 1938 il Ministero pone un quesito sull'esistenza di borse di studio o perfezionamento destinate a studenti stranieri che studino in Italia o per studenti italiani che studino all'estero. Il rettore segnala cinque borse destinate ai laureati per il perfezionamento in Italia o all'estero, in determinate discipline: si tratta delle borse intestate ad "Attilio Loria", "Arturo Farinelli", "dottor Ugo Fano", "Antonio Carle", borsa per i laureati della Facoltà di Magistero;Richieste di informazioni sulle borse esistenti da parte della Federazione dei Fasci di Torino e del GUF del Cairo (Egitto);Reale Collegio Carlo Alberto (17 cc.): oltre a corrispondenza ordinaria sul concorso per l'anno 1938-39, si segnala la discussione sull'ipotesi di modificare il regolamento rispetto al numero dei posti. La proposta del Consiglio direttivo, su cui il ministro chiede chiarimenti, è quella di diminuire i posti di Fondazione Regia da 100 a 34 e quelli di Fondazione Ghislieri da 22 a 8, al fine di adeguare le pensioni al costo della vita. Inoltre, in data 17 novembre il rettore si rivolge al ministro ponendo il quesito "se gli studenti razza ebraica ai quali è stata conferita negli anni precedenti una borsa di studio ... per tutta la durata degli studi possano tuttora usufruire della borsa di studio medesima".Premi e sussidi "Balbo, Bricco e Martini" (6 cc.): corrispondenza con Ministero riguardo allo studente Luigi Cavallo, proposto per il premio "Balbo", ma oggetto di attenzione da parte della Questura. Si fa riferimento al fascicolo della rivista "La Civiltà Cattolica" contenente l'enciclica "Del Comunismo ateo" e ad annotazione ivi apposte dallo studente.Donazione "Dottor Thomas Reid" (7 cc.), amministrata dalla Provincia di Torino: corrispondenza relativa all'utilizzo del reddito netto disponibile per l'anno 1937. La finalità della donazione prevede l'acquisto di strumenti per la Clinica oculistica universitaria e sussidi a favore di giovani medici e assistenti che ivi prestano la loro opera;Borsa di studio "Davide Todros" (5 cc.): domanda di ammissione al concorso per il conferimento, corredata di allegati, da parte di Elisa Monti, studentessa del 3° anno della Facoltà di Economia e commercio; richiesta da parte di Attilio Todros di ricevere un'attestazione dell'istituzione nel 1927 della borsa di studio voluta da Alice, Attilio e Camillo Todros;Sono inoltre presenti scambi di lettere con contenuto contabile sulla borsa di studio "Napoleone Muggia"; telegramma ministeriale e conseguente circolare rettorale ai presidi sul divieto di proporre candidature al Premio Nobel per la Pace (sono presenti due lettere circolari in francese dal Comitato norvegese, di cui una è l'avviso per presentare candidature per il 1939); richieste di certificati (Giuseppe Garzia, borsa di studio "Edoardo Perroncito", Domenico Pujatti, premio della fondazione Luigi Pagliani, Giacomo Donegani, premio Buscaglino).

Results 1 to 20 of 15732