Risultati 2667

Descrizione archivistica
Biblioteca del Dipartimento di Scienze della vita e Biologia dei sistemi. Sede di Biologia vegetale. Università degli studi di Torino
Stampa l'anteprima Vedere:

23 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Direzione Moris

E' qui descritta la documentazione riferibile, tranne rare eccezioni, al periodo di direzione dell'Orto botanico da parte di Giuseppe Giacinto Moris, dal 1831 al 1869.

Orto botanico

  • IT ORTOUT
  • Fondo

Orto botanico

Fondazione della “Società per l’incoraggiamento delle arti e dell’industria”.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.50
  • Unità documentaria
  • 1853-06-23
  • Parte di Orto botanico

Lettera della futura “Società Nazionale Italiana per l’incoraggiamento delle arti e dell’industria”, inviata da Torino il 23 giugno 1853, firmata dal presidente della direzione C. Scapini, dal presidente della commissione Ascanio Sobrero e dal segretario G. Arnaudon, in cui si informa Moris che gli operai che hanno partecipato a Londra nel 1851 alla Generale Esposizione dei prodotti d’industria, hanno deciso di fondare una società, analoga a quelle di Francia e Inghilterra, allo scopo di favorire il progresso dell’industria nel Regno Sardo. E’ già stata redatta una bozza di statuto, per la cui stesura definitiva è al lavoro una commissione composta da eminenti studiosi. Verrà infine convocata una riunione plenaria, cui sono invitati i cultori delle singole specialità e le persone amanti del progresso industriale, che dovranno approvare lo statuto definitivo.

Scioglimento della Commissione di Revisione della Stampa.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.37
  • Unità documentaria
  • 1848-04-11
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “G. de Cancelleria di S. M.” inviata da Torino l’11 aprile 1848 e firmata “Sclopis”. La R. Commissione Superiore di Revisione della Stampa ha esaurito il suo compito nel marzo u. s. Lo scrivente ringrazia Moris [membro di detta commissione] per l’impegno e la lealtà dimostrati.

Disponibilità di Bracht a fungere da intermediario tra i botanici del Palatinato e quelli italiani.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Bracht 6.1
  • Unità documentaria
  • 1845-04-25
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Milano il 25 aprile 1845. Bracht, capitano dei granatieri dell’arciduca Francesco Carlo, al fine di far conoscere a Moris qualche cosa del suo paese [Praga], gli fa avere un lavoro di Presl e uno di Carlo Enrico Schultz Bipontinus [l’ultimo nome gli è stato attribuito per distinguerlo da un botanico omonimo; il termine è la latinizzazione del suo luogo di nascita, che significa “due ponti”]. Bracht si dichiara disponibile a fare da trait d’union tra i botanici della sua terra e quelli italiani.

Quota spettante a Moris per il riordino della strada da Villarbasse a Rivoli.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Proprietari di Villarbasse, 29.1
  • Unità documentaria
  • 1860-05-31
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata il 31 maggio 1860. La commissione dei proprietari di immobili di Villarbasse [dove Moris passa la villeggiatura] sollecita Moris a completare il pagamento della quota a lui spettante per il riordino della strada da Villarbasse a Rivoli, facendola pervenire al tesoriere teologo don Giusto Rinaldo.

Formulazione di disposizioni per l’igiene pubblica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.53
  • Unità documentaria
  • 1853-10-13
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Città di Torino - Amministrazione comunale” inviata da Torino il 13 ottobre 1853, firmata dal vice-sindaco L. Baricco, in cui si comunica a Moris che il sindaco intende formare una commissione che verifichi se le passate disposizioni in tema di igiene pubblica sono ancora valide e di studiare se non sia necessario aggiungerne di nuove. Membri della commissione saranno i professori Moris e Viglietti e i consiglieri Trombotto, Borella, Rignon e Anfossi.

Riunione del Consiglio dell’Ordine Civile di Savoia.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti. Min. Aff. Interni.17
  • Unità documentaria
  • 1859-11-10
  • Parte di Orto botanico

Lettera del ministro dell’Interno Rattazzi, inviata da Torino il 10 novembre 1859, in cui si invita Moris a partecipare alla riunione del Consiglio dell’Ordine Civile di Savoia, per discutere alcuni affari di sua competenza.

Riunione del Consiglio dell’Ordine Civile di Savoia.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti. Min. Aff. Interni.12
  • Unità documentaria
  • 1856-11-29
  • Parte di Orto botanico

Lettera del ministro dell’Interno Rattazzi, inviata da Torino il 29 novembre 1856, in cui, di concerto con il barone Plana, presidente del Consiglio dell’Ordine Civile di Savoia, si comunica a Moris che è convocata una riunione per la disamina di alcuni affari.

Decadenza di Moris da membro del Consiglio superiore della Sanità.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti. Min. Aff. Interni.11
  • Unità documentaria
  • 1856-01-08
  • Parte di Orto botanico

Lettera del ministro dell’Interno Rattazzi, inviata da Torino l’8 gennaio 1856, in cui si ringrazia Moris per la feconda partecipazione come membro straordinario del Consiglio superiore di Sanità

Richiesta a Moris di un contributo per l’Annuario Geografico sulla geografia botanica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.16
  • Unità documentaria
  • 1844-02-04
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Ufficio di Corrispondenza Geografica - Annuario Geografico Italiano”, inviata da Bologna il 4 febbraio 1844, firmata Annibale Ranuzzi, membro della Società geografica di Londra. Lo scrivente chiede a Moris un contributo sulla geografia botanica delle isole italiane per il suo secondo Annuario Geografico.

Commissione per la riforma dell’Istituto agrario, veterinario e forestale.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Min. e Acc. d’Agricoltura 20
  • Unità documentaria
  • 1849-04-16
  • Parte di Orto botanico

Lettera del Ministero dell’Agricoltura e del Commercio, inviata da Torino il 16 aprile 1849, firmata dal ministro Galvagno, che si rammarica che l’Istituto agrario, veterinario e forestale non abbia conseguito i risultati sperati e pertanto istituisce una commissione per rivedere l’organizzazione dello stabilimento e formulare un progetto di riforma. Tale commissione dovrebbe altresì preparare un progetto generale di organizzazione agraria valido per tutto lo stato. Moris sarà il vice-presidente della commissione di cui il cavaliere Giulio sarà il presidente. Gli altri membri saranno il dottor Lanza, il conte di Salmour, il barone Allamand, il dottor Ragazzoni, il marchese di Sambuy e il dottor Garassini. Il segretario sarà il cavalier Magnone.

Proposta di fondazione di un giornale dell’Accademia d’Agricoltura.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Min. e Acc. d’Agricoltura 20bis
  • Unità documentaria
  • 1850-02-04
  • Parte di Orto botanico

Lettera della Reale Accademia d’Agricoltura, inviata da Torino il 4 febbraio 1850 e firmata dal segretario P. A. Borsarelli, in cui si comunica a Moris la proposta di fondare un giornale, al fine di dare una maggiore e più pronta pubblicità ai lavori dei soci dell’Accademia. Si potrebbe anche prendere in considerazione la possibilità di valersi del giornale già pubblicato dal professor Ragazzoni, cambiando il titolo con uno proposto dall’Accademia. A tal fine è stata costituita una commissione composta da Moris, dal professor Defilippi, dal dottor Bertola, dal marchese di Sambuy e dal cavalier Vegezzi-Ruscalla.

Richiesta a Moris di campioni di piante per il corso di Scienze naturali.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.42
  • Unità documentaria
  • 1849-11-27
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Presidenza del Collegio Convitto Nazionale di Torino”, inviata il 27 novembre 1849, firmata dal preside G. Racheli, il quale comunica a Moris che, dietro suggerimento del professor Sismonda, è stato istituito un corso di Scienze Naturali. Racheli ha chiesto al Ministero della Pubblica Istruzione l’autorizzazione, concessa, di rivolgersi direttamente a Moris per avere esemplari botanici scelti tra i doppi.

Richiesta a Moris di qualche libro di botanica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.82
  • Unità documentaria
  • 1862-06-01
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Amministrazione dei boschi - Ispezione del circondario di Susa”, inviata da Susa l’1 giugno 1862 dall’ispettore forestale Vittorio Quaglia [vedi lettera n. 22]. Lo scrivente confessa a Moris di avere venduto per bisogno tutti i suoi libri di botanica, però è ancora appassionato di piante e non ha strumenti per determinarle. Chiede a Moris se potesse fargli avere qualche libro di botanica che a lui non serve.

Ricerca di un altro lavoro per Quaglia Vittorio.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.63
  • Unità documentaria
  • 1855-11-24
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Società anonima della strada ferrata da Torino a Novara”, inviata da Torino il 24 novembre 1855 da Vittorio Quaglia, in cui lo scrivente chiede a Moris di trovargli un altro lavoro, essendo quello attuale troppo gravoso.

Lavori per arginare il torrente Sangone tra Sangano e Villarbasse.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.62
  • Unità documentaria
  • 1855-10-24
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Società anonima per la condotta d’acqua potabile in Torino”, inviata da Torino il 24 ottobre 1855, firmata dall’avvocato Luigi Quaglia, vice-direttore della società, in cui lo scrivente comunica a Moris di aver ricevuto la protesta degli abitanti di Villarbasse [Moris possedeva a Villarbasse una casa di campagna] contro le opere eseguite dal comune di Sangano per arginare il torrente Sangone. Tali opere potrebbero danneggiare analoghe opere allestite in precedenza dalla società delle acque, per proteggere la località Bonaudo di Villarbasse. L’avvocato Quaglia ha predisposto una perizia, che ha proposto una soluzione favorevole agli interessi di entrambi i paesi.

Nomina di Moris a membro del comitato di Statistica.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Min. e Acc. d’Agricoltura 23
  • Unità documentaria
  • 1852-06-13
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Torino il 13 giugno 1852 dal direttore dell’Associazione Agraria, Giacomo Plezza, il quale comunica a Moris che è stato nominato membro del comitato permanente di statistica.

Messa in suffragio della regina Maria Cristina.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.39
  • Unità documentaria
  • 1849-04-18
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Città di Torino” inviata dal Palazzo della città il 18 aprile 1849 dal sindaco Pinchia, che comunica a Moris [consigliere comunale] che vi sarà una cerimonia nella chiesa del Corpus Domini in suffragio dell’anima della regina Maria Cristina.

Risultati da 1 a 20 di 2667