Showing 15371 results

Archival description
Print preview View:

484 results with digital objects Show results with digital objects

Tesi del 1871

Tesi di: Francesco Adamoli (Filatura della seta), Emilio Borzini (Delle macchine ad aria calda *), Carlo Carletti (Cenni sui ventilatori a forza centrifuga *, 2 copie), Luigi Durand (Sistema ortogonale parallelo applicato alla costruzione delle volte per ponti obliqui *), Francesco Gorisi (Progetto di tomba metallica *), Evangelista Griffi (Brevi cenni intorno all'acqua potabile), Francesco Lamuraglia (Caldaje a vapore accoppiate *), Augusto Mucchi (Metodo pratico per determinare la resistenza e la stabilità di un ponte retto - applicazione *), Giovanni Olivari (Cenni sui sifoni in muratura *), Attilio Pedrazzi (Progetto di ferrovia *), Cesare Penati (Della purificazione del gas-luce *), Attilio Pirinoli (Cenni sulla teoria della spinta delle terre *), Francesco Pisano (Delle condotte d'acqua potabile per mezzo di lunghi tubi), Ermanno Soldati (Estrazione dell'argento dai minerali di piombo), Francesco Stanzani (Cenni sulla filatura del cotone *), Giuseppe Sturla (Estrazione dello zinco da' suoi minerali, e sue principali applicazioni nelle industrie *), Antonio Tixi (Macchina a vapore orizzontale *) e Alberto Torri (Cenni sulle case operaie).

Tesi del 1873

Tesi di: Francesco Garrassini Garbarino (Le materie esplosive impiegate nelle mine) e Carlo Mosca (Il ponte Mosca sulla Dora Riparia presso Torino *).

Tesi del 1779

Per il grado di licenza: Paolo Francesco Alessio, Carlo Giuseppe Andreani, Francesco Antonielli, Giovanni Giorgio Arcasio, Gioacchino Argenta, Stephane Audé, Prospero Balbo, Giovanni Michele Bellone, Feliciano Bergera, Giuseppe Bergera, Simon Borivent, Antoine Bron, Giuseppe Antonio Buridano, François Carelli de Bassy, Francesco Caresana di Santhià, Giuseppe Cavalli d’Olivola, Ludovico Lorenzo Cerruti, Giuseppe Demetrio Ceva di Lesegno, Vincenzo Ciochino, Carlo Francesco Cominotti, Giuseppe Amedeo Antonio Alessio Corte di Bonvicino, Giuseppe Antonio Danesi, Benedetto Desjoyaux, Francesco Ignazio Enrici, François Favre, Giovanni Stefano Gandolfo, Felice Bartolomeo Gherzi, Innocenzo Ghighetti, Felice Gilardini, Giuseppe Ludovico Lanteri, Galeazzo Maria Leardi, Guido Lingeri, Giorgio Francesco Marmanzana, Filiberto Melica, Pietro Giovanni Michelati, Pietro Paolo Michelotti, François Montreal, Francesco Saverio Morotti, Giuseppe Francesco Musso, Vincenzo Pacchiarotti, Charles François Pacoret, Paolo Gaetano Panizza, Giuseppe Panizzardi, Giuseppe Antonio Piacenza, Eugenio Pisceria, Giuseppe Emilio Prus, Giovanni Ludovico Raiberti, Lorenzo Gaetano Ravelli, Claudio Francesco Regis, Philippe Rosset, Geronimo Rota, Giovanni Francesco San Martino della Motta, Pietro Agostino Scaglia, Carlo Emanuele Stoper, Giovanni Battista Tarsis, Giovanni Giacomo Traggia, Pietro Maria Trevisi e Alessandro Vai.Per il grado di laurea: Ignazio Benisson, Carlo Biancone, Victoire Blanc, Giovanni Gaudenzio Borsotti, Giovanni Isidoro Botta, Stanislao Francesco Maria Donaudi, Joseph Garbillion, Gaetano Garone, Giovanni Pietro Magnano, Leovigildo Massa, Giacomo Valentino Moreni, Giovanni Stefano Rota, Carlo Vincenzo Sica e Giovanni Francesco Toppia.

Tesi del 1865

Tesi di: Francesco Amandola (Dei ventilatori * ), Secondo Carena (Cenni sulle locomobili a vapore e relazione delle esperienze fatte sopra una di queste macchine della casa Barrett e C. di Londra come esercitazione del corso di Macchine a vapore e ferrovie *), Giovanni Falcioni (Macchine a colonne d'acqua *), Fermo Gazzi (senza titolo, [Sulle acque]), Quinto Gennari (Strade ferrate. Intorno ai cambiamenti di via *), Enrico Genocchi (Degli archi equilibrati *), Secondo Guaschino (Archi metallici *), Francesco Landini (Dei legnami), Luciano Lanino (Dell'infrenamento dei convogli sulle strade ferrate *), Pasquale Lavista (Cenni sul passaggio dei convogli in curva *, 2 copie), Achille Lenti (Dissertazione sul nuovo scalo per le ferrovie costrutto a Porta Nuova in Torino *), Clemente Mensio (Sui ponti pensili *), Giuseppe Montuori (Locomotiva merci a quattro cilindri - sistema Petiét *), Lanfranco Mossini (Apparecchio ortogonale parallelo per la costruzione delle volte oblique *), Celso Parvopassu (Cenni sulle chiuse stabili dei fiumi), Carlo Pelliccia (Delle strade ferrate a cavalli), Ambrogio Perincioli (Sulla costruzione delle gallerie sotterranee *), Tomaso Prinetti (Delle strade ferrate a cavalli. Determinazione del coefficiente di trazione sulla Tramway Centrale Canavese), Melchior Pulciano (Della trazione sulle strade ferrate), Giovanni Angelo Reycend (Influenza dell'Arco sullo stile Architettonico *), Pietro Rosazza (Calci, cementi, malte), Giulio Rubini (Il metodo grafico Zeuner per lo studio della distribuzione del vapore *), Giovanni Sacheri (Sulle macchine a vapori combinati. Teoria ed applicazione ad una macchina eteridrica *, 2 copie), Eugenio Sinistrario (Monografia storica delle macchine a vapore locomotive), Carlo Tamburelli (Osservazioni sulla costruzione del ponte metallico sul Po a Mezzanacorti *), Vittore Zoppetti (Ricerca dei punti di minima altezza di una catena di montagne *) e Ferdinando Maria Zucchetti (Della curva elastica dei solidi di sezione costante sottoposti a sforzi determinati).

Tesi del 1864

Tesi di: Edoardo Coggiola (Cenni storici sulla locomotiva), Battista Da Milesi (Dei ponti fissi e dei loro sistemi in relazione alle condizioni locali), Michele Fenolio (Intorno ai mezzi meccanici di perforazione delle gallerie *, 2 copie), Leonardo Loria (Della distribuzione della forza a domicilio per mezzo dell'aria compressa e della misura della velocità dei gas scorrenti nei lunghi tubi), Ernesto Therme (Della ventilazione dei luoghi abitati *) e Giovanni Zaccaria (Dell'apparecchio ortogonale convergente per la volta obliqua *).

Personale insegnante e degli Stabilimenti scientifici. Nomine, conferme, incarichi, retribuzioni

Disposizioni del ministro in merito alla conferma a professore straordinario, per l'anno accademico 1879-80, di: M. Germano di Diritto commerciale; F. Pochintesta di Diritto civile; Salvatore Cognetti de Martiis di Economia politica; C. Giacomini di Anatomia umana e contestualmente di direttore del relativo Gabinetto; Camillo Bozzolo di Clinica propedeutica; C. Ceppi di Disegno di ornato e di architettura elementare; A. Dorna di Astronomia (nomina a Commissario per la direzione dell'Osservatorio astronomico e direttore dello stesso); G. Basso di Fisica matematica; Francesco Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; Francesco Rossi di Egittologia; Domenico Pezzi di Grammatica e lessicografia greca.Disposizioni del ministro in merito al conferimento di un incarico, per l'anno accademico 1879-80, a: O. Spanna di Introduzione enciclopedica alle scienze giuridiche; G. Ferroglio di Statistica; G. Fissore di Patologia speciale medica; G. Gibello di Dermopatologia e clinica dermopatica; E. D'Ovidio di Geometria superiore; Arturo Graf di Storia comparata delle letterature neolatine; G. Flechia di Sanscrito; J. Mueller di Lingua e letteratura tedesca; J. Stevens di Lingua inglese.Disposizioni del ministro in merito al conferimento di una supplenza, per l'anno accademico 1879-80, a: Bartolomeo Gianolio di Diritto e procedura penale; Vittorio Colomiatti di Istologia patologica; Luigi Pagliani di Igiene; Martino Baretti di Geologia; Arturo Graf di Letteratura italiana; Agostino Bruno di Chimica farmaceutica e tossicologia; Eusebio Garizio di Geografia (in attesa dell'espletamento del concorso).Autorizzazione a Francesco Pic di tenere un corso di Lingua e letteratura francese.Reclamo presentato da Carlo Gallia, Costanzo Rinaudo ed Ermanno Ferrero in merito alla retribuzione delle supplenze fatte nell'anno accademico precedente.

Liberi insegnanti (con o senza effetto legale)

Sottofascicolo “Insegnanti liberi senza effetto legale” contenente programmi dei corsi e corrispondenza relativa a: Lorenzo Camerano docente di “Entomologia”; Gerolamo Mò per il corso di “Malattie chirurgiche degli organi genito-urinari”; Edoardo Perroncito che propone corsi di “Elmintologia” e di “Zoonosi e loro profilassi”; Francesco Pic docente di “Grammatica, lingua e storia critica della letteratura francese”; Alessandro Portis docente di “Paleontologia”, la cui pratica comprende la corrispondenza con la Scuola di Applicazione per ingegneri per ottenere il prestito dell’opera “Zoologie et paléontologie française” di Paul Gervais.Istanze per conseguire la libera docenza con effetto legale presentate da: Luigi Amedeo, Luigi Berruti,Francesco Bufalini, Beniamino Carenzi, Carlo Giuseppe Chiurazzi, Enrico Ferri, Benedetto Gibellini, Israel Luzzati, Fedele Margari, Giuseppe Masi, Giacomo Novaro, Stefano Pagliani, Edoardo Perroncito, Ettore Pezza, Michelangelo Porporati, Alessandro Portis, Giuseppe Rogeri, Pietro Valerga.Proposte di corso libero avanzate da docenti già in servizio presso le diverse Facoltà: Pasquale D’Ercole, Pasquale Fiore, Cesare Lombroso, Angelo Mosso (che allega il programma)Programmi approvati dal Consiglio Superiore della Pubblica istruzione presentati da: Giuseppe Berruti per “Ginecologia” (programma non conservato); Giovanni Battista Berti per “Clinica chirurgica”; Camillo Bozzolo per “Patologia e terapia speciale medica”; Salvatore Cognetti de Martiis per "Esame critico delle dottrine socialiste"; Alessandro Garelli per “Scienza delle finanze”; Ernesto Pasquali per “Procedura penale”; Gaetano Salvioli per “Istologia normale” (programma non conservato); Orazio Spanna per “Istituzioni di diritto civile” (programma non conservato);Richiesta di sospensione del proprio corso di “Ginecologia” presentata da Giuseppe Berruti; ricorso presentato da Moisè Amar in merito alla partecipazione dei liberi docenti alle commissioni d’esame, analoga richiesta di Giovanni Spantigati e risposta del rettore; iscrizione di studenti della Facoltà di Giurisprudenza al corso di “Psichiatria” tenuto da Cesare Lombroso; tabelle, relative all’anno accademico 1878-79, dei corsi liberi con effetto legale, dei corsi liberi senza effetto legale e dei corsi finanziati dal Consorzio Universitario, tenutisi nelle diverse Facoltà; circolare del ministro che precisa come sia indispensabile il diploma di laurea per accedere alla libera docenza.

Impiegati di Segreteria

Carte relative a richieste di permessi, promozioni, trasferimenti, nomine di: Luigi Merlano; Vincenzo Precerutti; Stefano Stobbia, vincitore di un concorso all'Università di Pavia; Andrea Asinari; Angelo Salvaj; Giuseppe Sarpi vincitore di un concorso presso l'Università di Torino e suo successivo trasferimento all'Università di Padova; Carlo Bonzanino; Giovanni Ruzzanti, già Ruzzante, cui è stato accordato il cambiamento del cognome.Sono inoltre presenti una relazione del direttore della Segreteria, Vincenzo Re, circa la situazione del personale della stessa e la documentazione raccolta per la Commissione generale del bilancio circa gli organici e le mansioni delle varie figure presenti negli uffici.

Serventi, bidelli, portieri dell'Università

Richiesta di trasferimento ad altra sede presentata da Carlo Pellissetti e Giuseppe Talpone; conferma, per un anno, di Giuseppe Viroglio a inserviente presso il Gabinetto di fisica; richiesta di un compenso per il lavoro straordinario svolto nell'anno precedente presentata da Giorgio Vivaldi e Stefano Astore; aumento periodico dello stipendio conferito a Tommaso Sabre.

Results 15351 to 15360 of 15371