Risultati 20

Descrizione archivistica
Università degli Studi di Torino Borsarelli, Pietro Antonio
Stampa l'anteprima Vedere:

Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Conferimento al professor G. Govi, da parte del ministro, dell'incarico di "..esaminare le Biblioteche di Roma al fine di costituire poi una Biblioteca scientifica la quale offra i materiali necessari all'insegnamento speciale che si vorrebbe introdurre nell'Università di Roma..." e conferma del professor G. Basso quale supplente di Fisica.Comunicazione al ministro delle ristabilite condizioni di salute del professor G.B. Delponte e del suo ritorno all'insegnamento.Concessione di un sussidio a Margherita Protto, vedova del professor A. Marchini.Pratica relativa alla cattedra di Chimica generale: rinuncia all'insegnamento del professor A. Rossi, a causa di problemi di salute, e proposta del direttore della Scuola di Farmacia, P.A. Borsarelli, di incaricare F. Chiappero, titolare dell'insegnamento di Chimica inorganica e organica nella Scuola di Veterinaria, nominandolo professore ordinario. Il ministro intende, invece, procedere seguendo il regolamento e, in assenza di docenti interni disponibili, decide di affidare l'insegnamento al professor Gaetano Catalano fino al termine dell'anno accademico. A fine giugno il professor Catalano deve ritornare a Napoli per gravi problemi familiari e viene incaricato il professor A. Rossi di supplirlo agli esami.Richiesta del professor C. Ceppi di acquistare "modelli necessari" per il suo corso di disegno.Corrispondenza relativa al trasferimento a Roma del professor J. Struever docente di Mineralogia e geologia.Conferma del professor G.B. Erba a preside della Facoltà per il triennio 1873-74/1875-76.

Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Concessione di un sussidio a Teresa Costamagna, vedova del professor S. Berruti. Corrispondenza con il Ministero in merito alla pensione del professor G.E. Demichelis. Richiesta al ministro di accogliere l'istanza del professor P.A. Borsarelli di conferire una onorificenza al dottor A. Rossi. Nomine di supplenti: Giuseppe Spantigati (al posto di Lorenzo Bruno); O. Barberis di Clinica medica. Conferma di F. Sperino ad assistente. Conferma di Sisto Germano Malinverni a preside della Facoltà di Medicina e chirurgia per il triennio 1874-75/1876-77.Comunicazione del decesso del professor G. De Lorenzi.

Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Pratica relativa alla cattedra di Medicina legale: comunicazione del decesso del professor C. Demaria avvenuto il 27 giugno 1873; lettera del ministro che si dichiara disposto a nominare S. Laura professore straordinario, ma ritiene necessario che la Facoltà esamini anche le domande presentate da C. Lombroso e Primo Ferrari; segnalazione di una lettera sottoscritta da 46 studenti che chiedono la conferma del Laura nell'insegnamento della Medicina legale; assegnazione dell'insegnamento al dottor Laura, nell'attesa che venga bandito il concorso.Nomine di supplenti: O. Barberis di Semeiotica pratica medica e di Clinica medica; L. Berruti di Patologia speciale e clinica chirurgica; G.B. Laura di Anatomia topografica; C. Giacomini di Anatomia umana; S. Fubini di Fisiologia.Richieste di congedo presentate dai professori G. Bizzozero, P.A. Borsarelli, G.B. Delponte e J. Moleschott.Richiesta del professor G.S. Bonacossa di poter tenere il discorso di apertura del suo corso di Clinica delle malattie mentali in un locale dell'Università.Corrispondenza riguardante il collocamento a riposo di G.E. Demichelis, comprensiva dello stato di servizio del docente.Nomina di G. De Lorenzi a professore straordinario di Anatomia umana.Trasferimento di C. Sperino alla cattedra di Clinica delle malattie sifilitiche e conferma dell'incarico di Oftalmoiatria e clinica oculistica di C. Reymond in attesa che venga bandito un concorso per la nomina di un professore ordinario.Concessione di un sussidio a Teresa Costamagna, vedova del professor S. Berruti.

Professori straordinari ed incaricati. Supplenze

Corrispondenza riguardante la riunificazione del corso di Igiene e di quello di Medicina legale in un unico insegnamento, tenuto nell'anno scolastico 1863-64 dal professor C. Demaria e la sua eventuale divisione nell'anno scolastico successivo, con l'affidamento del corso di Igiene a G. Fissore.Conferma a professore straordinario di: Pier Camillo Orcurti di Antichità orientale, Luigi Calligaris di Lingua arabico-volgare, Eligio Martini di Calcolo differenziale e integrale, C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica, Michele Peyrone di Chimica inorganica, G. Bruno di Geometria descrittiva, G.S. Bonacossa di Patologia mentale e clinica delle malattie mentali, Giovanni Battista Rossi di Ostetricia per le aspiranti levatrici, Filippo De Filippi di Anatomia comparata, E. Precerutti di Introduzione alle scienze giuridiche e storia del diritto, C. Avondo di Procedura civile e penale, Domenico Tibone di Ostetricia, Luigi Schiaparelli di Storia antica.Nomina di Brunone Daviso a straordinario di Filosofia del diritto.Conferimento di incarico a: Paolo Viora di Istituzioni di diritto romano, L. Mattirolo di Elementi di diritto civile patrio e procedura, Lorenzo Restellini di Anatomia topografica, G. Fissore di Igiene medica, I. Nicolis di Ascoltazione e percussione nelle malattie di petto, C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche, M. Coppino di Letteratura italiana, C. Tomati di Anatomia umana e contestuale direzione del relativo Gabinetto (a cui rinuncerà nel novembre 1865), P.A. Borsarelli di Chimica farmaceutica e contestuale direzione del relativo Laboratorio. Conferimento di un compenso straordinario a S. Laura per lo svolgimento delle funzioni di assistente presso il Laboratorio clinico.Proroga dell'incarico a Domenico Tibone di insegnare Ostetricia.Elenco dei docenti cui è stata conferita una supplenza negli anni scolastici 1863-64 e 1864-65 con le rispettive retribuzioni.Copia della circolare n. 140 del 31 luglio 1863 del Ministero dell'Istruzione Pubblica con la quale vengono date disposizioni relative alla retribuzione dei professori incaricati e supplenti.

Professori straordinari, incaricati e supplenti in genere

Incarico a B. Gianolio di supplire il professor T. Canonico impegnato a Roma nella commissione istituita per studiare una riforma del sistema carcerario.Trasmissione di decreti: relativi alla nomina o conferma di docenti avvenuta nel 1871; nomina di A. Sismonda a professore emerito; nomina di J. Struever a professore straordinario e lettera del ministro di risposta a probabili osservazioni fatte dallo stesso professore circa la convenienza economica di tale promozione.Corresponsione dello stipendio a: G. Berruti, provvisoriamente incaricato delle funzioni di assistente nella Clinica ostetrica; G. De Lorenzi nominato direttore dell'Istituto Anatomico; G. Basso, incaricato della supplenza a G. Govi.Nomina di C. Giacomini a primo settore e definizione del suo stipendio.Lettera di A. Fabretti che ringrazia per la nomina a direttore del Museo di Antichità ed Egizio e illustra i lavori che verranno svolti dal personale del Museo.Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di docenti per l'anno scolastico 1872-73 di: F. Pochintesta di Codice civile; V. Gerini di Diritto internazionale; M. Germano di Diritto commerciale; G.E. Garelli della Morea di Diritto costituzionale; G. Carle di Filosofia del diritto; G. Delvitto di Introduzione allo studio delle scienze giuridiche e storia del diritto; C. Avondo di Elementi di procedura civile per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; L. Berruti di Igiene; G. Fissore di Patologia speciale medica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; J. Struever di Mineralogia e geologia; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; F. Siacci di Meccanica celeste; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; E. Liveriero di Letteratura italiana; F. Rossi di Antichità orientali; di R.V. Lanzone di Lingua arabica.Provvedimenti del ministro in merito al personale degli stabilimenti scientifici: conferma di F. Percival e di O. Barberis ad assistenti alla Clinica medica; di A. Gras ad assistente all'Orto botanico; di G. Gribodo ad assistente alla Scuola di Disegno; di A. Rossi a vicedirettore del Laboratorio di Chimica generale, di G. Albertotti ad assistente alla Clinica delle malattie mentali.Estratto del verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà di Giurisprudenza dell'8 novembre 1872 nella quale viene esaminato il problema della supplenza al professor J.-J. Reymond, docente di Economia politica, da tempo ammalato; decisione del ministro di confermare nella supplenza O. Spanna.Richiesta di dispensa dall'incarico di preside presentata dal professor F. Parato della Facoltà di Teologia e da P.A. Borsarelli della Scuola di Farmacia.

Professori straordinarii e incaricati

Incarichi di: supplenza di Geometria descrittiva a G. Mazzola; insegnamento di Chimica organica al farmacista F. Chiappero, di Chimica inorganica a Michele Peyrone e di Chimica farmaceutica a P.A. Borsarelli in attesa della nomina dei vincitori dei rispettivi concorsi. Conferma di A. Dorna a professore straordinario di Astronomia. Problemi relativi al pagamento dello stipendio del professor M. Lessona, che viene indicato come docente di Anatomia comparata, di Zoologia e direttore del Museo di Zoologia.

Scuola di Farmacia. Direttore. Professori ordinari. Professori straordinari ed incaricati. Farmacisti aggregati. Liberi insegnanti

Incarico conferito dal Ministero di Agricoltura, industria e commercio al professor A. Abbene perché fornisca una consulenza in merito al progetto di "essicamento del lago Trasimeno" e nomina di P.A. Borsarelli a supplente. Disposizioni del ministro con lettera del 19 luglio 1864 relative al diritto concesso al direttore della Scuola di Farmacia di far parte del Consiglio Accademico. Richiesta del ministro di una tabella esplicativa dei pesi medicinali utilizzati all'Università di Torino ai fini della redazione di una "tavola di ragguaglio dei pesi farmaceutici" da parte della Commissione consultiva di pesi e misure del Ministero di Agricoltura, industria e commercio. Argomenti trattati nel corso di Chimica farmaceutica nell'anno 1864-65 dal professor A. Abbene. Domanda presentata dal professor P.A. Borsarelli di essere nominato professore di Farmacia, in seguito al decesso del professor Abbene.

Scuola e Collegio di Farmacia

Nomina di alcuni componenti del Collegio di Farmacia: Giovanni Battista Schiapparelli, Michele Dionisio, P.A. Borsarelli, Valerico Cauda, Luigi Mosca, G. Gallo, F. Chiappero. Verbale dell'adunanza della Scuola e Collegio di Farmacia del 16 novembre 1857 durante la quale A. Abbene comunica la sua nomina a preside della Scuola e del Collegio per l'anno scolastico 1857-58 e il professor G.G. Moris e il farmacista Giovanni Battista Schiapparelli vengono eletti consiglieri.

Risultati da 11 a 20 di 20