Risultati 2666

Descrizione archivistica
Biblioteca del Dipartimento di Scienze della vita e Biologia dei sistemi. Sede di Biologia vegetale. Università degli studi di Torino Italiano
Stampa l'anteprima Vedere:

23 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Nomina del direttore della Società Italiana delle Scienze.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.83
  • Unità documentaria
  • 1862-09-20
  • Parte di Orto botanico

Stampato intestato “Il vice-segretario della Società Italiana delle Scienze”, inviato da Modena il 20 settembre 1862, firmato da Pietro Domenico Marianini, in cui si comunica ai soci il risultato dello spoglio delle schede per il rinnovo del presidente, da cui risulta essere stato riconfermato il professor Stefano Marianini. E’ altresì necessaria la nomina di un nuovo socio, a rimpiazzo del commendatore Francesco Carlini [morto il 29 agosto 1862], cui si provvederà con una prossima votazione.

Dono di semi e piante per l’Orto botanico di Alessandria.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.86
  • Unità documentaria
  • 1869-01-28
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Municipio di Alessandria”, inviata da Alessandria il 28 gennaio 1869, firmata dal sindaco Margiocchi, che ringrazia Moris per avere donato semi e piante all’Istituto tecnico per l’istituendo orto botanico.

Sconto sull’abbonamento del Giornale delle Arti e delle Industrie.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.72
  • Unità documentaria
  • 1858-01-02
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa, intestata “Giornale delle Arti e delle Industrie”, inviata da Torino il 2 gennaio 1858 dal direttore avvocato M. Mannucci. Lo scrivente offre ai membri dell’Accademia di Agricoltura l’abbonamento scontato del giornale. Spera nell’aiuto di Moris, dato anche il fatto che è cessata la pubblicazione del giornale di Agricoltura pratica.

Scorticamento degli alberi da parte dei cavalli francesi.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.77
  • Unità documentaria
  • 1859-10-24
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Città di Novara-Segreteria”, inviata da Novara il 24 ottobre 1859, firmata dal sindaco C. Magnani Ricotti. Lo scrivente segnala a Moris il fatto che i cavalli dell’esercito francese, provvisoriamente accampati a Novara, stanno scorticando gli alberi del viale dove sono sistemati. Il sindaco chiede a Moris se sia possibile riparare il danno ed evitarne di maggiori.

Scarsa frequentazione del Gabinetto Letterario.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.46
  • Unità documentaria
  • 1852-01-29
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Gabinetto Letterario Nazionale” inviata da Torino il 29 gennaio 1852, firmata da Pompeo Magnaghi [editore e libraio a Torino]. Lo scrivente si lamenta della scarsa frequentazione del Gabinetto Letterario Nazionale e prega Moris di inculcare nei giovani la passione per lo studio, invece che frequentare caffè e pubblici passeggi e di convincerli ad abbonarsi alle pubblicazioni del Gabinetto.

Informazioni su Félix Le Blanc.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.74
  • Unità documentaria
  • 1858-05-23
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Intendance Générale de Chambéry”, inviata da Chambéry il 23 maggio 1858 dall’intendente generale Magenta, il quale ringrazia Moris per le informazioni ricevute sul signor Félix Le Blanc.

Fondazione del periodico Il Giambattista Vico.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Fiorelli, 15.1
  • Unità documentaria
  • 1857-02-17
  • Parte di Orto botanico

Foglio a stampa inviato da Napoli il 17 febbraio 1857. Lo scrivente, per incarico di S.A.R. il conte di Siracusa [Leopoldo II di Borbone-Due Sicilie] comunica a Moris che è stato fondato in Italia un nuovo periodico scientifico, Il Giambattista Vico. Moris è invitato a fornire qualche lavoro, senza limiti di estensione. Potrà inviarlo a Napoli al libraio-editore Giuseppe Dura.

Revisione dei costi dei farmaci omeopatici.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.21
  • Unità documentaria
  • 1845-04-23
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Regie Università di Torino e di Genova” inviata da Torino il 23 aprile 1845 e firmata “Alfieri”, il quale affida a Moris e al professore Lavini l’incarico di esaminare le tariffe dei medicinali omeopatici, nel tentativo di ridurne i costi, rispetto a quelli stabiliti l’11 dicembre 1843 dalla commissione formata dagli stessi Moris e Lavini coadiuvati dal medico omeopata Chiò, al momento dell’apertura della farmacia omeopatica del dottor Domenico Blengini. Lo scrivente suggerisce di inserire nella commissione il dottor Boetti, omeopata.

Invio a Moris di opera di De Renzis.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.61
  • Unità documentaria
  • 1855-10-05
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Consolato di Sua Maestà Sarda in Napoli” inviata da Napoli il 5 ottobre 1855 dal console E. Fasciotti, il quale fa avere a Moris, tramite il signor Guglielminetti Ippolito, un’opera del cavalier De Renzis.

Esperimenti con sostanze chimiche in agricoltura.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Min. e Acc. d’Agricoltura 4
  • Unità documentaria
  • 1844-01-22
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Torino il 22 gennaio 1844 da Duboin, segretario dell’Associazione Agraria, in cui si chiede a Moris, presidente del comitato, di esprimere un parere su uno scritto del signor Vincenzo Griseri, che propone di assumersi la gestione di alcuni esperimenti di trattamento chimico dei prodotti della terra.

Ristrutturazione dell’ingresso principale del castello del Valentino.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Copie.26
  • Unità documentaria
  • s.d.
  • Parte di Orto botanico

Copia, senza data, di lettera del Ministero delle Finanze, inviata al Ministero della Pubblica Istruzione, in cui si comunica che è stato approvato il progetto dell’ingegnere Conta per la sistemazione dell’ingresso principale del castello del Valentino. I lavori sono stati affidati all’imprenditore Giovanni Gonella. Per potere iniziare i lavori, occorrerebbe svuotare i due casotti addossati al terrazzo semicircolare, un tempo messi a disposizione della direzione dell’Orto Botanico.

Inserimento del nome di Moris in un’opera che descrive le famiglie illustri.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.80
  • Unità documentaria
  • 1862-04-05
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “L’histoire des maisons princières et des autres principales familles” inviata da Ginevra il 5 aprile 1862 dal redattore Goncet. Lo scrivente comunica a Moris che il suo nome verrà inserito nell’Histoire e lo prega pertanto di fornire all’editore le informazioni che ritiene utili pubblicare.

Abolizione dei magistrati del Protomedicato.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti. Min. Pubbl. Istruz. 7
  • Unità documentaria
  • 1851-05-24
  • Parte di Orto botanico

Il ministro della Pubblica Istruzione Gioja, data l’abolizione dei magistrati del Protomedicato, ringrazia Moris per la dedizione dedicata durante il periodo in cui è stato consigliere.

Invito al pranzo del Collegio di Medicina dell’Università.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Preside Collegio Medicina, 30.1
  • Unità documentaria
  • 1840-01-14
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata il 14 gennaio 1840, senza località di invio [si tratta certamente di Torino], spedita a nome di Bertini, preside del Collegio di Medicina dell’Università di Torino e di Gillio, già preside del predetto Collegio, nella quale si invita Moris a intervenire al pranzo del Collegio, che avrà luogo all’Hotel dell’Università.

Domanda per ottenere il posto di economo al Senato.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Fossati, 17.1
  • Unità documentaria
  • s.d.
  • Parte di Orto botanico

Lettera senza data e località di invio. Fossati, incoraggiato dal vescovo di Pinerolo monsignore Renaldi e dal cavaliere Ghiringhello, prega Moris di appoggiare la sua domanda per essere nominato economo presso il Senato.

Autorizzazione alla convalescenza di Moris.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti Università di Torino. 6
  • Unità documentaria
  • 1840-07-16
  • Parte di Orto botanico

Gazelli di Rossana comunica a Moris che il Magistrato della Riforma gli ha concesso un periodo di convalescenza, dato il suo cagionevole stato di salute. Agli esami sarà sostituito dal medico collegiato Carmagnola.

Sostituzione del professor Moris alle lezioni.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti Università di Torino. 2
  • Unità documentaria
  • 1838-04-14
  • Parte di Orto botanico

Gazelli di Rossana, presidente del Magistrato della Riforma, autorizza Moris a farsi sostituire nelle lezioni, per motivi di salute, dall’assistente dottor De Notaris.

Designazione di Moris nel comitato di Materia medica e Botanica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.48
  • Unità documentaria
  • 1853-06-13
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Accademia Reale Medico-Chirurgica di Torino” inviata da Torino il 13 giugno 1853 in cui il segretario generale dottore Garbiglietti chiede a Moris in quale dei cinque comitati istituiti dall’Accademia desidera essere inserito. Se non invierà una risposta, verrà inserito d’ufficio nel quinto comitato di Materia Medica, Botanica, Chimica e Farmacia.

Richiesta a Moris di spiegazioni sulla genesi dei frutti.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.79
  • Unità documentaria
  • 1862-01-30
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Sovrintendenza alle Scuole Elementari”, inviata da Dogliani il 30 gennaio 1862 dall’avvocato G. Gabutti, il quale, memore delle lezioni di Moris, continua a occuparsi di flora e in particolare di carpologia. Chiede all’antico maestro alcune spiegazioni sulla genesi dei frutti, che sinora non ha ben compreso.

Risultati da 41 a 60 di 2666