Showing 2667 results

Archival description
Biblioteca del Dipartimento di Scienze della vita e Biologia dei sistemi. Sede di Biologia vegetale. Università degli studi di Torino
Print preview View:

23 results with digital objects Show results with digital objects

Vacanza di De Notaris a Trobaso.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Bucco 59.6
  • Item
  • 1866-08-11
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Genova l’11 agosto 1866, in cui Bucco avverte Moris che De Notaris è ancora in vacanza ed eventualmente di inviargli la posta a “Intra per Trobaso”.

Richiesta di trasferimento a Napoli.

  • IT ORTOUT MORIS Corr.Tassi, 344.2
  • Item
  • 1866-07-17
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Siena il 17 luglio 1866. Tassi comunica a Moris di avere fatto domanda per essere trasferito alla cattedra di Botanica di Napoli, vacante dopo la morte di Gasparrini, adducendo a motivo il desiderio di ottenere un migliore trattamento economico. Riconosce la scarsità e la modestia dei suoi lavori, però si affida alla benevolenza di Moris.

Morte di Gasparrini.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Pasquale 257.1
  • Item
  • 1866-07-13
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Napoli il 13 luglio 1866. Pasquale ha avuto buone notizie sulla salute di Moris dal senatore De Gasparis. Segnala a Moris l’isolamento in cui si trova dopo la morte, avvenuta il 28 giugno, del professore Gasparrini, nonostante gli sia stata assegnata la direzione dell’Orto botanico di Napoli. Chiede aiuto a Moris e si dichiara a sua completa disposizione. Pasquale coglie l’occasione per chiedere a Moris se sia a conoscenza di un’anomalia del Polipodio volgare, che vorrebbe segnalare alla locale Accademia delle Scienze.

Raccomandazione per Caruel per la cattedra vacante di Napoli.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Caruel 70.3
  • Item
  • 1866-07-09
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Firenze il 9 luglio 1866. Caruel non ha notizie di Moris da quando è passato per Torino, andando in Francia e Inghilterra, per vedere di trovare modo di migliorare la propria condizione. La considerazione in cui è tenuto all’estero lo fa bene sperare, nel caso vi sia qualche concorso a cattedra. Essendosi liberata la cattedra di Napoli per la morte di Gasparrini, sarebbe lieto di ottenerla, anche perché De Notaris ha fatto sapere che preferisce stare a Genova. Caruel prega Moris di segnalarlo al ministro Berti.

Ringraziamento per la fotografia di Moris.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Parlatore 255.62
  • Item
  • 1866-07-08
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Firenze l’8 luglio 1866. Moris è stato a Firenze ed è rientrato in famiglia. Parlatore lo ringrazia del ritratto. E’ somigliantissimo: la figlia, appena l’ha visto, ha detto subito “è il professore Moris”. Parlatore restituirà quanto prima a Moris la Euphorbia Lagascae. Vorrebbe esaminare un saggio della Parietaria Soleirolii di Sardegna. Appena si presenterà l’occasione, manderà alla biblioteca dell’Università torinese una copia del lavoro sui cotoni. E’ rattristato per la morte del professore Gasparrini. Con lui e Gussone ha perduto due amici. Andrà per 7-8 giorni nell’ Appennino umbro.

Senza titolo

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Rostan, 299.3
  • Item
  • 1866-07-01
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da S. Germano Chisone il primo luglio 1866

Pratica degli studenti di Farmacia.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Copie.8
  • Item
  • 1866-06-22
  • Part of Orto botanico

Copia di nota ministeriale del 22 giugno 1866, firmata da Napoli, f. f. del ministro. Moris viene avvisato che il ministro ha concesso agli studenti del secondo corso di Chimica Farmaceutica di attendere alla parte pratica del 4° anno nello stesso luogo della pratica del 3° anno. Gli attuali studenti si erano infatti iscritti quando il corso era soltanto di tre anni.

Malattia di Gasparrini.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Parlatore 255.61
  • Item
  • 1866-05-07
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Firenze il 7 maggio 1866. Il viaggio in Maremma è andato in fumo, perché da qualche tempo scorrazza nella zona una banda di assassini. Vorrebbe andare via qualche giorno, ma non ha ancora deciso dove. Se Moris arrivasse a Firenze, saranno a sua disposizione i suoi giovani collaboratori Profeta, Bucci e Aiuti. Gasparrini è affetto da due malattie incurabili, tisi e diabete. Spiace a Parlatore che nessuno abbia scritto l’elogio di Tenore e di Gussone.

Morte di Gussone.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Parlatore 255.60
  • Item
  • 1866-04-26
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Firenze il 26 aprile 1866. Parlatore vorrebbe avere notizie di Moris. Dopo la morte di Gussone si sente più ancora legato a Moris. A metà maggio andrà per una quindicina di giorni ad esplorare la Maremma.

Results 51 to 60 of 2667