Stampa l'anteprima Chiudi

Risultati 5091

Descrizione archivistica
Università degli Studi di Torino
Stampa l'anteprima Vedere:

121 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Elenchi degli iscritti

Lettera della Legione Territoriale dei Carabinieri Reali di Torino contenente i dati anagrafici degli ufficiali che hanno frequentato il corso nell'anno 1932-33; elenchi degli iscritti negli anni 1933-34 e 1934-35.

Corsi in genere

Documenti relativi al Seminario di Antropologia criminale e Diritto penale: regolamento approvato dalla facoltà di Medicina e chirurgia nella seduta dell'8 giugno 1928; dettagliata relazione al rettore di Mario Carrara, insegnante di Antropologia criminale e Medicina legale e Polizia giudiziaria, sull'andamento del corso.Scambio di lettere tra il Ministero delle Corporazioni e il rettore circa l'istituzione di un corso di Diritto corporativo presso la Facoltà di Giurisprudenza.

Seminario di Antropologia criminale e Diritto penale

Istituito, annesso alla facoltà di Giurisprudenza, a decorrere dall'anno accademico 1927-28 per il perfezionamento degli studi in Criminologia, con durata di quattro mesi, prevede corsi impartiti da docenti delle Facoltà di Giurisprudenza (Criminologia e Questioni di Diritto e procedura penale; problemi filosofici di diritto penale) e di Medicina e chirurgia (Antropologia criminale; Medicina legale e polizia giudiziaria nelle varie forme del delitto; Fisiologia e processi psichici; Psichiatria forense in rapporto al delitto). Vi si possono iscrivere i laureati in Giurisprudenza, in Medicina e chirurgia, in Filosofia e Pedagogia, i magistrati, i funzionari dei Tribunali militari, delle Amministrazioni della Pubblica Sicurezza e delle Carceri, gli ufficiali dell'Arma dei Carabinieri.Il corso risulta attivo fino all'anno 1934-35.

Preside, professori ordinarj, straordinarii, incaricati e supplenti

Provvedimenti riguardanti i professori: nomine a professore straordinario di G. Ronga di Istituzioni di diritto romano e di L. Mattirolo di Filosofia del diritto; incarico di Elementi di diritto civile patrio e di procedura a G. Delvitto; incarico della supplenza dell'insegnamento Codice civile a Ernesto Pasquali. Comunicazioni dei docenti in merito ai loro corsi e alle loro assenze: G. Buniva, E. Precerutti, G. Ronga. Concessione di un sussidio a Ersilia Canton vedova del professor C. Gastaldetti e della pensione a Elena Anelli vedova di E. Precerutti. Richiesta di informazioni inviata dal ministro sulla durata del servizio di Antonio Scialoja presso l'Università di Torino e relativa risposta. Comunicazione del decesso del professor E. Precerutti.

Professori ordinari

Copia delle schede personali compilate nel mese di settembre, come richiesto dal «censimento del personale di razza ebraica» (disposto dalla circolare del Ministero dell’Educazione Nazionale del 9 agosto 1938), dai nove professori ordinari, dispensati dal servizio a decorrere dal 14 dicembre 1938. Si tratta di Zaccaria Santorre Debenedetti, ordinario di Filologia romanza, Giorgio Falco, di Storia medievale, Gino Fano, di Geometria proiettiva e descrittiva, Amedeo Herlitzka di Fisiologia umana, Giuseppe Levi di Anatomia umana normale, Arnaldo Momigliano, di Storia romana, Giuseppe Samuele Ottolenghi di Diritto internazionale, Alessandro Terracini di Geometria analitica, Cino Vitta di Diritto amministrativo. La dispensa dal servizio fu disposta sulla base del R.D.L. 15 novembre 1938, n. 1779 "Integrazione e coordinamento in testo unico delle norme già emanate a difesa della razza nella Scuola italiana", dopo che già le medesime persone erano state sospese dal servizio con decorrenza dal 16 ottobre giusta il R.D.L. 5 settembre 1938, n. 1390 "Provvedimenti per la difesa della razza nella scuola fascista".Sono presenti anche le schede di Publio Mengarini, ebreo per parte di madre, e di Lionello Vincenti, coniugato con una donna ebrea. Contro nessuno dei due furono assunti provvedimenti, ai sensi di legge.E' conservata la distinta della trasmissione al Gabinetto del ministro, su richiesta degli interessati, di memoriali di Debenedetti, Falco e Terracini.

Risultati da 51 a 60 di 5091