Risultati 15296

Descrizione archivistica
Stampa l'anteprima Vedere:

420 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Dimissioni di Gené e Carena dalla Reale Società Agraria.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Min. e Acc. d’Agricoltura 1
  • Unità documentaria
  • 1838-11-26
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Torino il 26 novembre 1838 dal direttore della Reale Società Agraria, Valperga di Civrone, in cui si comunicano le dimissioni del professore Gené, segretario e del cavaliere Carena, vice-segretario e bibliotecario della società. Moris viene sollecitato a partecipare alla riunione per nominare i successori.

Carbonis, L., 9

  • IT ORTOUT MORIS Corr. 9
  • Unità archivistica
  • 1864
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Torino il 2 maggio 1864. Carbonis ha fatto domanda al Ministero della Pubblica Istruzione per avere un posto nel ramo di Storia naturale. Segue l’elenco delle ragioni che ritiene più che sufficienti per ottenere un incarico: titoli scientifici e di carriera. Carbonis chiede a Moris di appoggiare la sua richiesta.

Grave malattia di Capra.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Serravalle, 38.1
  • Unità documentaria
  • 1838-04-04
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Torino il 4 aprile 1838. Lo scrivente comunica a Moris che Domenico Capra, lavorante all’Orto Botanico, è gravemente malato e pertanto non può presentarsi al lavoro. Serravalle ha avuto la notizia dal suo giardiniere, padre dell’infermo.

Regi Musei Antichità ed Egizio. Materiale, riparazioni, provviste, spese

Sono presenti pratiche diverse: richiesta di un sussidio per la pubblicazione di una grammatica egiziana presentata da Francesco Rossi, per la cui concessione si chiede il parere del professor Ariodante Fabretti e del ministro; possibilità di concedere agli studenti universitari l'ingresso gratuito ai Musei e disposizioni del ministro in merito; trasmissione dei rendiconti relativi alle spese sostenute dal Museo; richiesta di locali per collocare una collezione di gessi provenienti dall'Egitto; richiesta di A. Fabretti di avere in uso l'alloggio che gli spetta in quanto direttore del Museo.Richiesta del professor FraE' inoltre presente la pratica relativa alla permuta di reperti antichi e medioevali fra il Museo di Antichità e il Museo Civico, per la quale è stato sottoscritto un atto il 16 febbraio 1876 firmato dai due direttori, A. Fabretti, per l'Università, e Bartolomeo Gastaldi, per il Municipio.

Riunione del Consiglio dell’Ordine Civile di Savoia bis.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti. Min. Aff. Interni.18
  • Unità documentaria
  • 1863-06-27
  • Parte di Orto botanico

Lettera del ministro dell’Interno, firmata Peruzzi, del 27 giugno 1863, in cui si invita Moris a partecipare alla riunione del Consiglio dell’Ordine Civile di Savoia, per discutere alcuni affari di sua competenza. E’ accluso l’elenco dei punti all’ordine del giorno, tra cui la votazione delle proposte fatte in favore del cavaliere Paolo Savi, del marchese Ferdinando di Breme, del barone Jacquemond e dell’incisore Calamata [Calamatta!].

Richiesta di Majocchi della cattedra di Fisica a Torino.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Copie.24
  • Unità documentaria
  • s.d.
  • Parte di Orto botanico

Promemoria senza firma e senza data, di Gianalessandro Majocchi, che ha presentato domanda, con voto favorevole dei professori Botto e Avogadro, affinché gli venga affidato il posto di professore sostituto alla cattedra di Fisica nella R. Università torinese. Segue elenco delle esperienze didattiche e delle pubblicazioni.

Proposta di fondazione di un giornale dell’Accademia d’Agricoltura.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Min. e Acc. d’Agricoltura 20bis
  • Unità documentaria
  • 1850-02-04
  • Parte di Orto botanico

Lettera della Reale Accademia d’Agricoltura, inviata da Torino il 4 febbraio 1850 e firmata dal segretario P. A. Borsarelli, in cui si comunica a Moris la proposta di fondare un giornale, al fine di dare una maggiore e più pronta pubblicità ai lavori dei soci dell’Accademia. Si potrebbe anche prendere in considerazione la possibilità di valersi del giornale già pubblicato dal professor Ragazzoni, cambiando il titolo con uno proposto dall’Accademia. A tal fine è stata costituita una commissione composta da Moris, dal professor Defilippi, dal dottor Bertola, dal marchese di Sambuy e dal cavalier Vegezzi-Ruscalla.

Dono dell’erbario di Allioni da parte degli eredi Bonafous.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Min. e Acc. d’Agricoltura 28
  • Unità documentaria
  • 1859-11-28
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata il 28 novembre 1859 dal professore G. B. Ercolani, segretario della Reale Accademia d’Agricoltura, il quale ringrazia Moris per il dono del terzo volume di Flora Sardoa. Inoltre gli comunica che gli eredi di Matteo Bonafous hanno lasciato all’Accademia parecchi oggetti, tra cui l’erbario di Allioni, che si è deciso di depositare nelle stanze dell’Orto botanico torinese.

Museo d'Antichità ed Egizio

Pratica relativa al trasferimento del Museo: corrispondenza fra i vari Ministeri interessati e il rettore in merito a ulteriori problemi che ne impediscono un immediato trasferimento, fra i quali lo spostamento a Palazzo Madama della Pinacoteca, i cui locali precedentemente occupati sarebbero poi destinati al Museo; planimetria del piano terreno (della nuova sede?), priva di data e altre informazioni. Proposta del professor A. Fabretti, direttore facente funzione, di interpellare il Museo Civico per uno scambio di reperti, ai fini di rendere più omogenee le collezioni di entrambi: l'Università cederebbe oggetti di epoca medievale e recente in cambio di oggetti di epoca antica. Concessione di un sussidio all'usciere Pietro Cartier. Copia, pubblicata nel 1860, del "Regolamento pei Musei di Storia Naturale della Regia Università di Torino" approvato dal ministro Casati il 3 dicembre 1859. Conferimento dell'onorificenza di cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia all'assistente F. Rossi per aver pubblicato facsimili di papiri conservati nel Museo.

Risultati da 61 a 70 di 15296