Print preview Close

Showing 16043 results

Archival description
Advanced search options
Print preview View:

747 results with digital objects Show results with digital objects

Professori straordinari ed incaricati. Supplenze

Corrispondenza riguardante la riunificazione del corso di Igiene e di quello di Medicina legale in un unico insegnamento, tenuto nell'anno scolastico 1863-64 dal professor C. Demaria e la sua eventuale divisione nell'anno scolastico successivo, con l'affidamento del corso di Igiene a G. Fissore.Conferma a professore straordinario di: Pier Camillo Orcurti di Antichità orientale, Luigi Calligaris di Lingua arabico-volgare, Eligio Martini di Calcolo differenziale e integrale, C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica, Michele Peyrone di Chimica inorganica, G. Bruno di Geometria descrittiva, G.S. Bonacossa di Patologia mentale e clinica delle malattie mentali, Giovanni Battista Rossi di Ostetricia per le aspiranti levatrici, F. De Filippi di Anatomia comparata, E. Precerutti di Introduzione alle scienze giuridiche e storia del diritto, C. Avondo di Procedura civile e penale, Domenico Tibone di Ostetricia, Luigi Schiaparelli di Storia antica.Nomina di Brunone Daviso a straordinario di Filosofia del diritto.Conferimento di incarico a: Paolo Viora di Istituzioni di diritto romano, L. Mattirolo di Elementi di diritto civile patrio e procedura, Lorenzo Restellini di Anatomia topografica, G. Fissore di Igiene medica, I. Nicolis di Ascoltazione e percussione nelle malattie di petto, C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche, M. Coppino di Letteratura italiana, C. Tomati di Anatomia umana e contestuale direzione del relativo Gabinetto (a cui rinuncerà nel novembre 1865), P.A. Borsarelli di Chimica farmaceutica e contestuale direzione del relativo Laboratorio. Conferimento di un compenso straordinario a S. Laura per lo svolgimento delle funzioni di assistente presso il Laboratorio clinico.Proroga dell'incarico a Domenico Tibone di insegnare Ostetricia.Elenco dei docenti cui è stata conferita una supplenza negli anni scolastici 1863-64 e 1864-65 con le rispettive retribuzioni.Copia della circolare n. 140 del 31 luglio 1863 del Ministero dell'Istruzione Pubblica con la quale vengono date disposizioni relative alla retribuzione dei professori incaricati e supplenti.

Professori straordinari ed incaricati

Nomine e conferme a professore straordinario di: V. Testa, C. Avondo, T. Canonico, A. Marchini, Francesco Comba, Carlo Bacchialoni, Francesco Bertinaria, E. Precerutti, Bartolomeo Zavateri, Luigi Schiaparelli, Pier Camillo Orcurti, F. De Filippi (di Anatomia comparata), Brunone Daviso (cui era stato conferito precedentemente un incarico annuale), G.S. Bonacossa, Michele Peyrone, C. Peroglio, Luigi Calligaris. Nomine e conferme nell'incarico o nella supplenza di: G. Bruno, Giovanni Francesco Bosco (la sua successiva nomina a professore straordinario non avrà luogo perché la Camera dei Deputati nel 1863 delibera di non procedere più alla nomina di docenti della Facoltà di Teologia), Eligio Martini, G. Pacchiotti, Osvaldo Berrini, G. Timermans, L. Mattirolo, C. Sperino, Lorenzo Restellini, M. Coppino. Pratica relativa alla creazione di una seconda Clinica chirurgica e alla ripartizione degli insegnamenti fra i professori G. Pacchiotti e C. Sperino. Documenti relativi al corso di Grammatica araba tenuto da Luigi Calligaris, professore straordinario di Lingua arabico-volgare. Alla richiesta di fondi per stampare i testi del suo corso, il professor Calligaris allega una copia de "Il nuovo Erpenio. Parte 1°. Elementi. Lezione 1°. Segni grafici degli arabi".

Rendiconti dei presidi 1857-58. Corrispondenza con il Ministero

Parte dei documenti è suddivisa in tre sottofascicoli con camicia originale e titolo, di cui due sono relativi al primo e al secondo trimestre. All'interno di essi sono raccolte, per Facoltà, le relazioni dei singoli professori, accompagnate dalle osservazioni dei presidi. Un terzo sottofascicolo comprende corrispondenza fra rettore e presidi, osservazioni del rettore sull'intero anno scolastico, la segnalazione degli studenti distinti nell'anno 1857-58 delle Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Belle lettere, Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica, della Scuola di Farmacia.Facoltà di Teologia: C. Banaudi, G. Ghiringhello, F. Parato, Carlo Luigi Savio, A. Serafino, V. Testa.Facoltà di Giurisprudenza: Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, G. Buniva, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Carlo Placido Gariazzo, Luigi Genina, Antonio Lione, Giovanni Nepomucemo Nuytz, Ilario Filiberto Pateri, Matteo Pescatore, E. Precerutti, Giovanni Francesco Vachino.Facoltà di Medicina e chirurgia: S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, C. Demaria, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano (presenta un "Regolamento per l'assistenza ai parti ed esercizio di esplorazione ostetrica"), Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Francesco Telesforo Pasero, Alessandro Riberi, C. Tomati.Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Belle lettere: Francesco Barucchi, Bartolomeo Bona, Domenico Capellina, Casimiro Danna, T. Mamiani della Rovere, Bartolomeo Prieri, Ercole Ricotti, Tommaso Vallauri. Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Filosofia: Domenico Berti, Giovanni Maria Bertini, Giovanni Battista Peyretti, Giovanni Antonio Rayneri, Carlo Emanuele Richetti.Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche: A. Abbene, F. Chiò, F. De Filippi, S. Gherardi, G.G. Moris, R. Piria, A. Sismonda. Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica: V. Arnò, G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, Eligio Martini, Luigi Federico Menabrea, I. Pollone, C. Promis, Prospero Richelmy.Altre carte, con la stessa segnatura, costituiscono la corrispondenza fra rettore e ministro, fra cui si segnalano la minuta della relazione "Rendiconti dei Consigli delle Facoltà" e un elenco complessivo degli studenti distinti con le votazioni riportate.

Posizione XIV Affari diversi

Sottofascicolo "Retribuzioni ai professori incaricati e supplenti nel 1866-67": corrispondenza e due tabelle con l'elenco dei supplenti, la durata e il motivo della supplenza e il compenso assegnato a ogni docente.Sottofascicolo "Professori universitari straordinari. Loro conferma": minuta della relazione "Proposte di nomina a Prof. ordinario e a Prof. straordinario nelle varie Facoltà" inviata al ministro; lettera del ministro che conferma i professori straordinari o incaricati E. Precerutti, Brunone Daviso, C. Avondo, L. Mattirolo, Carlo Viora, Carlo Placido Gariazzo, Lorenzo Restellini, G. Fissore, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, Eligio Martini, G. Bruno, A. Dorna, C. Peroglio, A. Capello, Pietro Orcurti, Luigi Calligaris; disposizioni del ministro in merito alla cattedra di Filosofia della storia, la cui supplenza è affidata ad A. Cappello, e all'insegnamento di Anatomia topografica, di cui è incaricato G. De Lorenzi.Sottofascicolo "Riordinamento degli studj universitarj. Proposte relative": corrispondenza e lettere di trasmissione dei pareri inviati dai presidi delle Facoltà; è conservato il solo parere del preside di Giurisprudenza, Ilario Filiberto Pateri.Sottofascicolo "Relazioni delle Facoltà": corrispondenza e tabella degli esami sostenuti nelle varie Facoltà nel periodo luglio-agosto 1867.Sottofascicolo "Avvisi e calendari scolastici di altre Università 1867-68": manifesti inviati dalle Università di Modena, Palermo, Parma, Sassari e di Bruxelles.Sottofascicolo "Conferma del preside della Facoltà Medica e della Facoltà Matematica": conferma per il triennio successivo di Lorenzo Girola e di G.B. Erba.Corrispondenza relativa a: "Placet a Sua Eccellenza Berti ministro della Pubblica Istruzione" fatto stampare da Ettore D'Urso, coadiutore alla R. Clinica ostetrica di Napoli; richiesta di informazioni sugli studi compiuti dal sacerdote Giovanni Battista Ramoino; "dichiarazione di fede politica" di Luigi Viale, capo sezione del Ministero della Guerra, in ritiro; richiesta di un sussidio presentata da Anna Baruffi, vedova del professor Felice Giusti; disposizioni della Direzione delle Tasse e del demanio di Torino in merito alle tasse di bollo sugli attestati prodotti dall'Università; invito al rettore e altre cariche dell'Università a un ballo che si terrà a corte; richiesta del presidente del Circolo degli artisti di poter collocare vicino alla porta di accesso all'Università, "sotto l'insegna del Gran Bogo", un banchetto di vendita di oggetti il cui ricavato sarà donato al Regio Ricovero di mendicità; censimento e controllo dei tempi di fornitura di attrezzature per la didattica della fisica che l'appaltatore Alemanno deve fornire ai licei; richiesta della commissione istituita per far erigere un monumento a Pier Carlo Boggio all'interno del palazzo dell'Università di promuovere una sottoscrizione di fondi a tale scopo; comunicazione agli studenti Medardo Raseri, Osvaldo Fissore e Francesco Cerignano, ex allievi del Liceo di Cuneo, dell'aggiudicazione di un premio e di due menzioni onorevoli nel concorso liceale nazionale; comunicazione del reintegro nel proprio posto di lavoro a Giovanni Cairola, applicato; richiesta di informazioni sul maestro di Calligrafia Ippolito D'Arte; designazione del rettore a presidente dell'Istituto Internazionale di istruzione e di educazione; richiesta del ministro di informazioni circa la diffusione del "Nuovo Cimento" fra i docenti e gli studenti e relazione del professor P.A. Borsarelli; invito del rettore ai presidi di aderire alla proposta degli studenti della Facoltà di Scienze fisiche e naturali di erigere un busto in onore di F. De Filippi nei locali del Museo di Zoologia; permesso al fotografo Montabone di fare fotografie dalla Specola; richiesta di informazioni sul conseguimento della patente da chirurgo da parte di Angelo Nervi; conferimento di una indennità di alloggio agli eredi di Giuseppe Guglielmino, usciere presso la Segreteria dell'Università; richiesta del ministro di chiarimenti sulla carriera di Antonio Bonsignore; richiesta di informazioni da parte dell'Università di Melbourne; invito all'inaugurazione del nuovo Tiro a segno comunale; nomina di G.B. Erba e di A. Sismonda a presidenti di sottocommissione di esame per gli allievi della regia Accademia militare; richiesta di segnalare un professore in grado di insegnare Storia naturale e merceologia presso l'Istituto Tecnico di Bari; richiesta al sindaco di annullare due multe date dalle guardie municipali all'economo e a un capomastro per lavori di riparazione fatti al tetto del Gabinetto di Fisica; comunicazione dell'Università di Palermo di aver bandito il concorso per levatrice maggiore e per levatrice assistente presso la propria clinica ostetrica; richiesta del sacerdote Cristoforo Drochi di poter insegnare nelle scuole elementari; concessione di un sussidio ai professori Diana, Del Piano e Perucatti per il loro trasferimento in Sicilia; elenco dei laureati in Teologia dal 1848 al 1867 predisposto per l'arcivescovo della diocesi di Torino; concessione di un sussidio a Catterina Davico, vedova dell'avvocato Plebano; dono di esemplari dell'opera "La Science de la Societé humain" da parte dell'autore Dimitry de Glinka; corrispondenza con l'amministrazione delle Poste italiane in merito a problemi di consegna delle lettere destinate a studenti dell'Università;. richiesta di disponibilità di un'aula per domenica 13 ottobre presentata da Pasquali, segretario del Comitato di soccorso ai feriti, al rettore Lorenzo Bruno, presidente del Comitato.

Relazioni finali delle Facoltà

Anno 1863-64: sono presenti le relazioni dei presidi delle varie Facoltà, mentre non è conservata quella della Scuola di Farmacia; relazione del professor Ilario Filiberto Pateri sul suo corso e lettera di Francesco Comba circa il suo corso di Tassidermia; corrispondenza con il ministro in merito al corso di Ostetricia tenuto dal professor Domenico Tibone e "proposta per modificazioni da apportarsi nella distribuzione delle materie d'insegnamento" redatta dal preside della Facoltà di Medicina e chirurgia.Anno 1864-65: due minute riassuntive delle relazioni presentate dalle varie Facoltà; relazioni dei presidi delle Facoltà di Teologia, Giurisprudenza e Scienze; relazione di L. Leotardi docente di Teologia a Fossano; della Facoltà di Giurisprudenza sono anche presenti le relazioni dei professori Francesco Bertinaria, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, C. Gastaldetti, L. Mattirolo, Ilario Filiberto Pateri, E. Precerutti, Paolo Viora; della Facoltà di Scienze sono conservate una relazione di G.B. Erba sul proprio corso di Meccanica razionale, una di De Filippi sulle condizioni delle collezioni dei Musei di Zoologia e di Anatomia e una lettera di Erba riguardante lo studente Francesco Gasco, ritenuto degno di essere menzionato sulla Gazzetta Ufficiale. Sono prive di data le relazioni dei professori G. Anselmi, Pier Carlo Boggio e T. Canonico della Facoltà di Giurisprudenza .

Testi delle materie da insegnarsi nel 1858-59

Manifesto a stampa con "Elenco dei Chiar.mi Professori della R.a Università degli Studj di Torino, e delle materie che insegneranno nell'anno scolastico 1857-58", in cui la data è stata corretta in 1858-59 per essere riutilizzato nell'anno corrente.Comunicazioni di singoli docenti circa gli argomenti dei corsi per l'anno 1858-59 suddivise per Facoltà.Facoltà di Teologia: F. Barone, G. Ghiringhello, F. Parato, A. Serafino, V. Testa. Facoltà di Giurisprudenza: Pietro Luigi Albini, G. Buniva, G. Cesano, Francesco Ferrara, Luigi Genina, Pasquale Stanislao Mancini, Luigi Amedeo Melegari, Ilario Filiberto Pateri. Facoltà di Medicina e chirurgia: Paolo Andrea Carmagnola, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Francesco Telesforo Pasero, C. Tomati.Facoltà di Lettere e filosofia: Francesco Barucchi, Giovanni Maria Bertini, Bartolomeo Bona, Domenico Capellina, G. Flechia, T. Mamiani della Rovere, Giovanni Battista Peyretti, Bartolomeo Prieri, Ercole Ricotti, Tommaso Vallauri. Facoltà di Scienze fisiche e matematiche: A. Abbene, F. De Filippi, G.B. Erba, A. Genocchi, S. Gherardi, I. Pollone.

Regi Musei di Antichità ed Egizio, Zoologia, Mineralogia. Direzione, assistenti, inservienti

Carte relative al Museo zoologico: dono di ottantanove esemplari di uccelli della famiglia delle Paradisee inviate dal marchese Giacomo Doria, direttore del Museo civico di Storia naturale di Genova, provenienti dalle collezioni dei viaggiatori D'Albertis e Odoardo Beccari e in corso di studio da parte di T. Salvadori; corrispondenza relativa all'invio di una copia del libro scritto nel 1876 da Enrico Hillyer Giglioli, "Viaggio intorno al globo della r. pirocorvetta Magenta negli anni 1865-66-67-68" al fratello di F. De Filippi, morto durante quella spedizione scientifica (lettera di M. Lessona del 30 maggio 1876 in merito alla pubblicazione del Giglioli).Carte relative ai Musei di Storia naturale: richiesta dei condirettori, M. Lessona e A. Sismonda, di nuovo personale per poter traslocare le collezioni nella nuova sede situata nel Palazzo Carignano, spostamento previsto per il mese di luglio 1876.Carte relative al personale dei Musei: aumento dello stipendio a Carlo Cornaglia, T. Salvadori e G. Mazzola (dell'Osservatorio astronomico); istanza di G. Spezia per la nomina a professore straordinario; domande di impiego.

Lettere del signor Presidente del Consiglio Universitario

Sono presenti riferimenti a F. De Filippi: richiesta di consegnare un elenco degli studenti che frequentano il suo corso, obbligatorio per chi intende sostenere l'esame di ammissione alla Scuola di Metodo, 26 marzo 1850, (p. 75); comunicazione della nomina di Vittore Ghigliani ad assistente presso il Museo Zoologico, 19 aprile 1850, (p. 90); trascrizione della lettera di ringraziamento inviata al marchese Ferdinando di Breme per il dono di una collezione entomologica, 27 febbraio 1850, (p. 44); richiesta di trasmettere una lettera di ringraziamento a Gaetano Cara, direttore del Regio Museo di Cagliari, per i doni fatti al Museo di Zoologia, consistenti in diversi scheletri e altri reperti provenienti dalla Sardegna, 13 e 31 maggio 1850, (pp. 127, 129 e 155); analoga richiesta relativa al dono di uccelli della Sardegna fatto da Cesare Davicini, 12 settembre e 29 ottobre 1850, (pp. 318 e 380); autorizzazione a compiere un viaggio in Sardegna con Francesco Comba, secondo preparatore del Museo, per completare la raccolta di pesci, molluschi e zoofiti, 7 e 20 agosto 1850, (pp. 263 e 285).

Professori di Medicina e Chirurgia

Collocamento a riposo di: S. Berruti, e sua nomina a professore emerito, Paolo Andrea Carmagnola, Giovanni Antonio Viglietti, Bartolomeo Prieri. Nomine a professore straordinario di: F. De Filippi di Zoonomia; Giovanni Battista Rossi di Ostetricia per il corso teorico pratico delle allieve levatrici. Nomine a professore ordinario e direttore della relativa Clinica con R.D del 17 dicembre 1863: G. Pacchiotti di Patologia speciale chirurgica e G. Timermans di Patologia speciale medica e clinica medica. Affidamento dell'insegnamento di: Esercitazioni di chirurgia minore e anatomia topografica a Lorenzo Restellini; Anatomia delle regioni a Giacinto Pacchiotti; Igiene a G. Fissore per l'anno 1863-64, dopo la rinuncia di C. Demaria; Storia moderna a C. Peroglio; Ostetricia e malattie speciali delle donne e dei bambini e della direzione della clinica relativa a Domenico Tibone, in seguito alle dimissioni di Scipione Giordano, che si rende disponibile a seguire i parti più difficili; esercizi pratici e conferenze di Malattie sifilitiche a Carlo Gallia. Destituzione di Eugenio Garneri dall'incarico di assistente presso la Clinica ostetrica. Concessione di una onorificenza a C. Tomati. Comunicazione della morte del professor Giovanni Pietro Gallo. Pratica riguardante le lezioni di Ostetricia per gli allievi della Facoltà e per le allieve levatrici, i rapporti con l'Opera di Maternità e la presenza di neonati nella Clinica ostetrica.

Professori ordinari

Documenti riguardanti singoli docenti: A. Abbene: comunicazione del decesso. F. De Filippi: concessione di un congedo. Camillo Ferrati: comunicazione della sua assenza per nomina a giurato e supplenza temporanea di Geodesia teoretica affidata al dottore aggregato Carlo Sottero. G. Govi: comunicazione di assenza per problemi di salute. R. Piria: richiesta di permesso per recarsi a Vichy per cure termali, datata 25 giugno 1865, e comunicazione del suo decesso, avvenuto il 18 luglio 1865. G. Plana: necrologio, lettera della vedova, funerali e pratica relativa alla pensione. A. Sismonda: comunicazione del conferimento della nomina a Cavaliere della Legion d'Onore di Francia; concessione del passaporto per viaggi scientifici nelle Alpi Centrali; richiesta di congedo per problemi di salute. A. Genocchi ed Eligio Martini: avvicendamento alle cattedre di Algebra complementare e geometria e di Calcolo differenziale e integrale. Nomina di G.B. Erba e A. Sismonda a presidenti di due sottocommissioni d'esame nella Regia Accademia Militare; problemi riguardanti la nomina di docenti per cattedre vacanti.

Professori straordinari ed incaricati

Disposizioni del ministro in merito alla richiesta di Eligio Martini di essere confermato professore straordinario. Assegnazione di un incarico a Napoli a Carlo Pattarelli, assistente alla cattedra di Disegno. Trasferimento di M. Lessona, ordinario di Zoologia all'Università di Bologna, alla cattedra di Zoologia e conferimento dell'incarico di Anatomia comparata a decorrere dall'anno scolastico 1865-66, per supplire F. De Filippi inviato dal Governo in missione all'estero. Pratica relativa alla cattedra di Chimica organica, vacante dopo il decesso di R. Piria: istanza di Michele Peyrone per essere reintegrato nell'insegnamento della stessa; incarico ad A. Rossi e sue dimissioni per motivi di salute; incarico al farmacista aggregato F. Chiappero.

Professori ordinari

Conferimento dell'onorificenza di commendatore dell'Ordine Mauriziano a F. De Filippi, di ufficiale dello stesso Ordine a G. Flechia, Camillo Orcurti, A. Fabretti, G. Govi, G. Timermans e Pietro Antonio Dompè, di cavaliere a T. Canonico. Copia della circolare n. 155 del 27 ottobre 1864 del ministro dell'Istruzione Pubblica con la quale vengono sollecitati i professori ordinari e straordinari a partecipare alle sessioni d'esame. Lettera di R. Piria del 22 maggio 1865 che comunica di non poter fare lezione per problemi di salute. Minuta di un elenco del personale dell'Università priva di data e con doppia numerazione XV.3 e 4.

Museo di Zoologia ed anatomia comparata

Doni fatti al Museo: una collezione di uccelli del Costa Rica da parte di Luigi Durando di Luserna; una giraffa e alcuni esemplari di scimmie da parte del conte Enrico Verasis Asinari di Castiglione, direttore dei Giardini zoologici reali. Personale: nomina a usciere di Giovanni Francesia; pratica relativa allo stipendio di Luigi Zirvang, settore zootomico dimissionario; concorso per il posto di settore zootomico presso il Museo d'Anatomia: nomina della commissione; domande di Andrea Vachetta, che poi rinuncia, e di Giovanni Baraldi, vincitore. Lavori di manutenzione da eseguire nel Palazzo dei Musei, comprensiva della perizia e del preventivo fatti dal professor A. Marchini. Pratica riguardante la spedizione internazionale sulla pirocorvetta Magenta a cui partecipò personale universitario: invio a Torino di casse di oggetti raccolti da F. De Filippi, morto a febbraio ad Hong-Kong; corrispondenza con la figlia di De Filippi in merito al rimborso di spese sostenute dal padre e all'acquisto di volumi facenti parte della sua biblioteca; rimborso delle spese sostenute da Enrico Giglioli durante la missione sulla pirocorvetta Magenta e incarico di riordinare le collezioni zoologiche raccolte durante il viaggio. Comunicazione della nomina di Enrico Hillyer Giglioli a dissettore anatomico per Vertebrati ed Invertebrati presso la Sezione di Scienze fisiche e naturali del Regio Istituto di studi superiori pratici e di perfezionamento di Firenze, a decorrere dal 1° novembre 1868.

Museo di Zoologia e Anatomia comparata

Doni fatti al Museo: pelle di ornitorinco e pelli di uccelli dell'Australia da parte di Carlo Cossu, vice console a Melbourne; una collezione di insetti e rettili e due esemplari di fagiano del Giappone da parte di Domenico Botto; una raccolta di animale dall'Egitto da parte del professor Luigi Bellardi; una collezione di molluschi dell'arcipelago di Madera e alcuni libri da parte del barone del Castello di Paiva. Scambio di doni con i professori Rodolfo Armando Philippi, Frederick M'Coy, Gerard Kreft; restituzione di un polipaio a un privato di Napoli. Rimborso delle spese sostenute da Enrico Hillyer Giglioli durante la missione sulla pirocorvetta Magenta. Sottofascicolo "Concorso a posto di Settore zootomico presso il Museo d'Anatomia" vinto da Giovanni Baraldi. Sottofascicolo "Eredità del Professor Commendatore De Filippi. Acquisto di oggetti relativi pel Museo Zoologico. Spesa per trasporto di tali oggetti".

Dottori aggregati e supplenti

Comunicazioni dei docenti relative alle loro assenze: Camillo Ferrati, F. De Filippi, R. Piria, A. Rossi. Incarico a P.A. Borsarelli di supplire A. Abbene nel corso di Chimica farmaceutica e a F. Chiappero di supplire A. Rossi. Disposizioni del ministro circa il corso di Chimica farmaceutica per gli studenti della Facoltà di Medicina e chirurgia. Segnalazione di errori presenti nell'Annuario presentate da C. Promis, che ribadisce di non avere il titolo di cavaliere e da S. Gherardi, che sottolinea essere dottore aggregato effettivo e non emerito.

Museo di Zoologia e anatomia comparata

Doni fatti al Museo: una collezione di uccelli della Colombia da parte di Giovanni Battista Donalisio, console italiano a Panama; una collezione di mammiferi, insetti, pesci, aracnidi della Tunisia da parte del marchese Orazio Antinori. Concessione di un congedo a Luigi Zivang, settore zootomico, e comunicazione di M. Lessona circa una sua assenza per partecipare ai lavori di una commissione incaricata di predisporre nuovi programmi per l'insegnamento nelle scuole secondarie. E' presente la pratica relativa al legato De Filippi.

Aggregazione alle Facoltà

Documenti relativi all'aggregazione alla Facoltà di Giurisprudenza di V. Gerini, a quella di Lettere e filosofia del marchese Gustavo Benso di Cavour, di Carlo Boncompagni di Mombello e di Carlo Bacchialoni. Nomina di F. De Filippi a componente di una commissione per gli esami di aggregazione presso l'Università di Genova.

Museo d'Antichità e Zoologico. Riparazioni. Locali

Documenti relativi a pratiche diverse: chiusura temporanea del Museo di Antichità per l'esecuzione di riparazioni; orario pomeridiano delle lezioni del professor F. De Filippi che si svolgono all'interno del Museo e necessità di illuminare opportunamente i locali; aumento dello stipendio di Magno Viano, usciere del Laboratorio di Chimica generale.

Compensi straordinari e cumulo di impieghi

Corrispondenza relativa alla concessione di una integrazione dello stipendio a Michele Peyretti, medico assistente presso la Clinica ostetrica, e all'istanza presentata dai professori A. Sismonda, Francesco Barucchi e F. De Filippi relativa al cumulo di impieghi.

Ordine degli studi

Lettere dei professori C. Sperino, Bartolomeo Prieri e F. De Filippi relative agli orari e ai programmi dei rispettivi corsi.

Results 1 to 20 of 16043