Risultati 24

Descrizione archivistica
Canonico, Tancredi Unità archivistica
Stampa l'anteprima Vedere:

2 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

1859-60 Rendiconti sull'insegnamento

Relazioni dei singoli docenti sui corsi tenuti nel primo bimestre dell'anno scolastico 1859-60.Facoltà di Teologia: C. Banaudi, G. Ghiringhello, F. Parato, Carlo Luigi Savio, A. Serafino, V. Testa.Facoltà di Giurisprudenza: Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, C. Avondo, G. Buniva, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Ilario Filiberto Pateri, E. Precerutti, J.-J. Reymond, Bartolomeo Zavateri.Facoltà di Medicina e chirurgia: S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Francesco Telesforo Pasero, Alessandro Riberi, C. Sperino, G. Timermans, C. Tomati, Giovanni Antonio Viglietti.Facoltà di Lettere e filosofia: Carlo Bacchialoni (professore assistente nella Scuola di Metodo), Giovanni Francesco Bosco, Francesco Bertinaria, Bartolomeo Bona, Casimiro Danna, Giovanni Battista Peyretti, Bartolomeo Prieri, Carlo Emanuele Richetti, Ercole Ricotti, Luigi Schiaparelli.Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche: A. Abbene, Felice Chiò, S. Gherardi, G.G. Moris; Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica: G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, Eligio Martini, Luigi Federico Menabrea, Prospero Richelmy.Sono inoltre presenti: la minuta del "Rendiconto sul risultato degli studi nello scorso anno scolastico" predisposto dal rettore, comprendente anche una relazione sui locali del Gabinetto anatomico e su quelli destinati alla Clinica ostetrica; un elenco degli studenti distinti delle diverse Facoltà; la richiesta di Antonio Mattea di essere inserito nella lista degli studenti distinti.

Atti della Facoltà. Leggi e regolamenti per Giurisprudenza

Richiesta di alcuni docenti di modificare l'orario dei propri corsi. Richiesta di informazioni inviata dall'Università di Napoli circa l'esistenza di un corso di Diplomazia presso la nostra Università. Nomina di T. Canonico a preside della Facoltà, in sostituzione di G. Buniva, nominato rettore nel novembre 1873.

Atti delle Facoltà

Copia del "Sunto delle relazioni fatte dai singoli Incaricati delle Facoltà sull'andamento degli studj universitari nell'anno 1865-66. A termini dell'art. 24 del Regolamento universitario approvato con R. Decreto 14 settembre 1862" inviato al ministro.In sottofascicoli dedicati alle singole Facoltà sono raccolte le relazioni sullo svolgimento dei rispettivi corsi inviati dai docenti.Teologia: estratto del verbale dell'adunanza dei docenti della Facoltà del 21 giugno 1866.Giurisprudenza: G. Anselmi, G. Buniva, T. Canonico, G. Cesano, L. Mattirolo, Ilario Filiberto Pateri ed E. Precerutti.Medicina e chirurgia: I. Nicolis che unisce un elenco di studenti che frequentano il suo corso.Farmacia: sono conservate solo le lettere di trasmissione delle relazioni.Scienze fisiche, matematiche e naturali: G.G. Moris, A. Sismonda, G. Govi, Eligio Martini, A. Marchini, G.B. Erba, G. Basso (incaricato del corso di Fisica matematica) e F. Chiappero (incaricato di Chimica organica).Lettere e filosofia: lettera di richiesta della relazione inviata dal rettore al professor Carlo Passaglia; tabella degli iscritti alla Facoltà nell'anno scolastico 1865-66.

Cattedre vacanti nella Regia Università di Torino. Concorso

Sottofascicolo "Patologia e clinica chirurgica": in seguito al collocamento a riposo di Giovanni Antonio Viglietti, docente di Igiene, il Consiglio accademico ritiene di poter unire le cattedre di Igiene e di Medicina legale, rendendo così possibile indire il concorso per una nuova cattedra di Patologia speciale chirurgica e clinica chirurgica, rispettando i limiti imposti dalla Legge Casati. Le carte sono relative alla pubblicazione del bando di concorso.Sottofascicolo "Letteratura italiana": disposizioni del ministro in merito al concorso alla cattedra di Letteratura italiana.Sottofascicolo "Medicina operativa e clinica chirurgica": elenco dei partecipanti al concorso (Giosuè Marcacci, Bernardino Larghi, Lorenzo Bruno, Antonino Toscano Fragalà, Pietro Arata, G. Pacchiotti), nomina della commissione d'esame, elenco dei titoli presentati da Lorenzo Bruno e sua nomina a professore ordinario.Sono inoltre presenti alcune carte sciolte relative a cattedre vacanti nella Facoltà di Leggi e a istanze presentate dai professori T. Canonico e C. Avondo.

Domande generiche non comprese in alcuna pratica speciale

Miscellanea di corrispondenza con altre istituzioni, docenti dell'Università e privati: Giovanni Antonio Rayneri; G. Govi; Francesco Merolfa Petitti; Nicola Romelli; senatore Filippo Linati; Reale Accademia Albertina di belle arti; G.S. Bonacossa; Comitato iniziatore d'insegnamento (cui è allegata copia del n. 1 del giornale L'istruttore popolare); Comitato per gli espositori veneti e romani; Accademia medico-chirurgica di Genova; Università di Catania, Palermo, Bologna e Siena; Tribunale del Circondario di Torino per la verifica degli studi in Medicina di Paolo Medici; T. Canonico; Istituto tecnico governativo di Torino; R. Piria per testare una nuova vernice utilizzata sulle stoviglie; Comitato degli studenti della Regia Università di Bologna (cui sono allegate copia del Corriere dell'Emilia e della Gazzetta delle Romagne, entrambe del 2 marzo 1863); Pietro Ghiglione; Giuseppe Rota. Corrispondenza con il ministro: incarico a Pier Camillo Orcurti di cooperare con i componenti del Comitato Centrale Italiano nella scelta di oggetti rappresentativi da inviare all'esposizione internazionale di Londra del 1862; regolamentazione del numero degli assistenti presenti agli esami scritti; restituzione al Ministero d'Agricoltura e commercio di strumenti di misura conservati nel Gabinetto del rettore, in seguito alla morte di Ignazio Pollone, rettore e presidente della Commissione consultiva sui pesi e misure; visita del professor Pinto, consigliere onorario dell'imperatore russo; rilascio di copia della patente di veterinario ad Amato Revuz di Cluses; nomina di Giuseppe Bollati a cavaliere dell'Ordine Mauriziano; dono alla Biblioteca dell'Università di una copia dell'incisione con soggetto la Madonna del baldacchino del cavalier Fosella; invio alla Facoltà di Medicina e chirurgia di un opuscolo su un caso clinico scritto da Egidio Tentarelli; trasmissione di copie di registri degli esami per l'Università di Palermo; richiesta di un parere della Facoltà di Medicina e chirurgia sull'utilità di una scoperta fatta dal dottor Giulio Beer di Berlino; nomina dei professori G.B. Erba e A. Sismonda a presidenti delle sottocommissioni per gli esami di promozione nella Regia Accademia militare; corrispondenza in merito al dono e alla vendita all'Ospedale Oftalmico e infantile di alcuni banchi e di arredi sacri, precedentemente collocati negli Oratori dell'Università, su proposta del canonico Duprè, direttore dell'amministrazione ospedaliera.

Locali

Corrispondenza relativa alle richieste di utilizzazione di locali dell'Università per: adunanze di associazioni esterne quali Società di mutuo soccorso per l'emigrazione italiana, Società di studenti, Società di lettura, Società femminile d'insegnamento gratuita per le aspiranti maestre, Associazione medica del Regno d'Italia, Società degli impiegati civili, Banca operaia di credito, scambio e lavoro di Torino (per il primo congresso delle banche popolari d'Italia), vendita di beneficenza a favore dell'asilo di Lanzo, Società di studi pratici legali; lezioni di Chimica agraria tenute dal professor Peyrone; letture o conferenze di: Clémence Augustine Royer "Sulla trasformazione degli esseri organizzati secondo la teoria di Darwin", Vincenzo Garelli, T. Canonico su "La Polonia nel suo popolo e nei suoi poeti" a favore degli emigrati polacchi, Luigi Alfonso Girardi, Antonio Bindocci; sede di esami per candidati a posti nella pubblica amministrazione; elezioni amministrative. Corrispondenza con il ministro in merito ai locali del palazzo dell'Università che verranno sgomberati in seguito al trasferimento del Ministero stesso a Firenze e loro successiva occupazione da parte della Segreteria dell'Università, che a sua volta libera i locali affittati dall'avvocato Domenico Pezzi. Altri documenti riguardano l'affitto e l'utilizzo di locali dell'Università da parte di inquilini esterni all'amministrazione e da dipendenti; lavori di manutenzione e lavori di riadattamento di locali precedentemente occupati da altri enti o ministeri.

Locali universitari e locali in genere

Corrispondenza relativa alle richieste di utilizzazione di locali dell'Università per: "pubbliche letture a pagamento" fatte da volontari della Società reale d'Agricoltura, Industria e Commercio per raccogliere fondi a favore del Regio Ricovero di mendicità di Torino; conferenze inerenti la "materia carceraria" tenute dal professor T. Canonico agli studenti di Diritto e procedura penale; esposizione dei propri esperimenti in materia di "iniezione del fuoco nell'acqua" fatta da Giuseppe Boltri; far ammirare lo "spettacolo della Fiera" dai balconi dall'Università alle allieve dell'Istituto nazionale per le figlie dei militari italiani; conferenze pubbliche letterarie tenute da Esther Sezzi; incontri del Comitato femminile di soccorso ai feriti, presieduto dal professor Lorenzo Bruno; distribuzione degli attestati alle allieve della Scuola femminile d'insegnamento gratuito per le aspiranti maestre; una riunione della Società di Mutuo soccorso per gli impiegati pubblici e privati; inaugurazione delle "nuove scuole Monviso" istituite dal Circolo torinese per la lega italiana dell'insegnamento; una riunione degli studenti del quarto anno della Facoltà di Giurisprudenza per discutere in merito ad una loro istanza al ministro; elezioni amministrative. Richieste di affitto di locali siti nel palazzo dell'Università.

Permessi ai signori Professori ed agli Studenti

Lettere dei professori: V. Testa della Facoltà di Teologia;Pietro Luigi Albini, Pier Carlo Boggio, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Pasquale Stanislao Mancini, Cesare Oliva, G. Ronga e O. Spanna della Facoltà di Giurisprudenza; Francesco Barucchi, Domenico Capellina, A. Fabretti, G. Flechia, Giovanni Battista Peyretti ed Ercole Ricotti della Facoltà di Lettere e filosofia; Francesco Telesforo Pasero, Caio Peyrani (per visitare alcune Università in Spagna) e C. Tomati della Facoltà di Medicina e chirurgia; Giovanni Dionigi Fenolio, Camillo Ferrati, Luigi Federico Menabrea e R. Piria della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche. Comunicazioni riguardanti le assenze degli studenti; richiesta sottoscritta dagli studenti del corso di Calcolo infinitesimale, tenuto dal professor Eligio Martini, di cambiamento dell'orario delle lezioni.

Personale della Regia Università degli Studi di Torino

Corrispondenza relativa a: composizione delle commissioni d'esame delle Scuole dei Circondari; pagamento delle propine ai professori, con tabella della sola Facoltà di Giurisprudenza. Corrispondenza riguardante i professori: nomina di T. Canonico a professore straordinario; cessazione dall'incarico di ispettore generale degli studi superiori e ritorno all'insegnamento di Medicina legale di C. Demaria; collocamento a riposo di Francesco Telesforo Pasero; assegnazione dello stipendio a Pier Carlo Boggio.

Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati e supplenti

Comunicazioni dei docenti in merito ai loro corsi e alle loro assenze: G. Ronga, V. Gerini, G. Delvitto incaricato di supplire il professor T. Canonico e anche Luigi Camillo Berardi, E. Precerutti, O. Spanna, Luigi Camillo Berardi. Concessione di: un sussidio a Ersilia Canton vedova del professor C. Gastaldetti; onorificenza di cavaliere del Reale Ordine della corona d'Italia ad Antonio Callamaro; del passaporto per recarsi in Francia a J.-J. Reymond; aumento dello stipendio a C. Avondo. Proposta di O. Spanna di apportare modifiche all'organizzazione dei corsi per gli studenti del quarto e quinto anno, con lettera di accompagnamento firmata dal preside professor G. Buniva. Rinuncia di Brunone Daviso al posto di professore straordinario di Filosofia del diritto e incarico temporaneo per la stessa disciplina a L. Mattirolo. Chiarimenti del ministro in merito alle cattedre di Diritto canonico presenti nelle Università. Corrispondenza con il ministro riguardante la richiesta del dottore aggregato G. Ronga, incaricato di Istituzioni di diritto romano, di essere nominato professore straordinario.

Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati, supplenti etc.

Nomina di T. Canonico a professore onorario.Provvedimenti relativi all'assegnazione degli insegnamenti: conferma di G. Ronga, M. Germano, G. Carle, F. Pochintesta; supplenza dell'insegnamento di Storia del diritto a G. Delvitto, di Economia politica ad A. Garelli e di Diritto e procedura penale a B. Gianolio; incarico dell'insegnamento di Statistica a G. Ferroglio e di Introduzione enciclopedica alle scienze giuridiche a O. Spanna.Invio ai componenti la commissione esaminatrice dei titoli di G. Carle, per la sua nomina a professore ordinario.

Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Conferimento dell'onorificenza di cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia a G. Anselmi e del titolo di professore emerito a G. Buniva con R.D. del 1° febbraio 1874.Designazione di Giuseppe Carle a sostituto del professor Buniva nella "commissione incaricata di riferire sul progetto del nuovo Codice di Commercio".Trasferimento del professor P. Nocito all'Università di Roma e nomina di G. Carle a professore straordinario di Filosofia del diritto. Pratica concernente l'accertamento delle condizioni di salute del professor J.-J. Reymond. Parere di T. Canonico, preside della Facoltà, in merito all'insegnamento del Codice civile. Richiesta di bandire un concorso per le cattedre di Diritto commerciale internazionale e di Istituzioni di diritto romano.

Professori di Leggi

Provvedimenti relativi ai professori: nomina di J.-J. Reymond a professore ordinario di Economia politica e conferimento di onorificenza; conferimento di onorificenza a Ilario Filiberto Pateri; collocamento in aspettativa senza stipendio di Pasquale Stanislao Mancini; decesso di Pietro Luigi Albini; nomina a professore ordinario di C. Avondo e T. Canonico; collocamento a riposo di Luigi Ronfani. Disposizioni del ministro in merito alla durata del corso di Diritto costituzionale e di Filosofia del diritto. E' presente il sottofascicolo intitolato "Novi Ligure. Riapertura del corso d'elementi di Diritto Civile Patrio e di Procedura per gli aspiranti alla carriera demaniale e notarile", che comprende anche l'incarico a Paolo Poggio di tenere il corso.

Professori e Presidi delle Facoltà

Provvedimenti riguardanti i professori: concessioni di onorificenze a G. Buniva, Lorenzo Bruno, Carlo Passaglia, J. Moleschott, B. Peyron, G. Govi, G. Anselmi, Brunone Bravo, A. Serafino, Lorenzo Girola; nomine di Bartolomeo Zavateri, già professore straordinario di Istituzioni di diritto romano, a professore ordinario all'Università di Bologna e di T. Canonico a professore ordinario.Provvedimenti riguardanti i presidi: nomina di Lorenzo Girola a Medicina e Chirurgia, di G.B. Erba a Scienze fisiche, matematiche e naturali, in seguito alla rinuncia di A. Sismonda, per gli anni scolastici 1861-62/1863-64, di Ilario Filiberto Pateri a Giurisprudenza e di Giovanni Antonio Rayneri a Lettere e Filosofia per gli anni scolastici 1863-64/1865-66; conferma di A. Serafino a Teologia, in seguito alla rinuncia di F. Parato, e di A. Abbene alla Scuola di Farmacia per gli anni scolastici 1863-64/1865-66. Sono inoltre presenti: il ruolo di anzianità dei docenti di Medicina e chirurgia; tabelle relative alla situazione stipendiale dei singoli professori; l'elenco dei docenti con i rispettivi insegnamenti per l'anno scolastico 1862-63; copia della relazione del rettore al ministro e copia delle relazioni dei singoli presidi predisposte in seguito a una richiesta di informazioni sulla didattica nelle Università (febbraio 1863). Lettera del ministro di invito ai professori facenti parte del Parlamento a riprendere le lezioni all'Università in attesa che prendano avvio le sedute parlamentari.

Professori ordinari

Documenti riguardanti: richieste di congedo e comunicazioni varie relative alla propria assenze presentate da Pier Carlo Boggio, T. Canonico, J.-J. Reymond, Ilario Filiberto Pateri, Pasquale Stanislao Mancini, Brunone Daviso; ripresa del servizio di Pasquale Stanislao Mancini, docente di Diritto internazionale a decorrere dal 1° ottobre 1865; richiesta presentata da T. Canonico di portare i propri studenti in visita al penitenziario di Alessandria, per dare ai propri studenti "un’idea pratica dei sistemi penitenziari, e specialmente dell’Auburniano”; nomina di C. Gastaldetti a ufficiale dell'Ordine Mauriziano.

Professori ordinari

Conferimento dell'onorificenza di commendatore dell'Ordine Mauriziano a Filippo De Filippi, di ufficiale dello stesso Ordine a G. Flechia, Camillo Orcurti, A. Fabretti, G. Govi, G. Timermans e Pietro Antonio Dompè, di cavaliere a T. Canonico. Copia della circolare n. 155 del 27 ottobre 1864 del ministro dell'Istruzione Pubblica con la quale vengono sollecitati i professori ordinari e straordinari a partecipare alle sessioni d'esame. Lettera di R. Piria del 22 maggio 1865 che comunica di non poter fare lezione per problemi di salute. Minuta di un elenco del personale dell'Università priva di data e con doppia numerazione XV.3 e 4.

Professori ordinarii

Comunicazioni di T. Canonico circa il suo corso. Corresponsione di una indennità ai professori Ilario Filiberto Pateri, G. Buniva e T. Canonico in quanto componenti della commissione esaminatrice del concorso alla cattedra di Diritto e procedura penale all'Università di Pavia. Nomina di C. Gastaldetti a commendatore dell'Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro. Incarico a S. Laura di supplire il professor C. Demaria nel corso di Medicina legale.

Professori straordinari ed incaricati

Nomine e conferme a professore straordinario di: V. Testa, C. Avondo, T. Canonico, A. Marchini, Francesco Comba, Carlo Bacchialoni, Francesco Bertinaria, E. Precerutti, Bartolomeo Zavateri, Luigi Schiaparelli, Pier Camillo Orcurti, Filippo De Filippi (di Anatomia comparata), Brunone Daviso (cui era stato conferito precedentemente un incarico annuale), G.S. Bonacossa, Michele Peyrone, C. Peroglio, Luigi Calligaris. Nomine e conferme nell'incarico o nella supplenza di: G. Bruno, Giovanni Francesco Bosco (la sua successiva nomina a professore straordinario non avrà luogo perché la Camera dei Deputati nel 1863 delibera di non procedere più alla nomina di docenti della Facoltà di Teologia), Eligio Martini, G. Pacchiotti, Osvaldo Berrini, G. Timermans, L. Mattirolo, C. Sperino, Lorenzo Restellini, M. Coppino. Pratica relativa alla creazione di una seconda Clinica chirurgica e alla ripartizione degli insegnamenti fra i professori G. Pacchiotti e C. Sperino. Documenti relativi al corso di Grammatica araba tenuto da Luigi Calligaris, professore straordinario di Lingua arabico-volgare. Alla richiesta di fondi per stampare i testi del suo corso, il professor Calligaris allega una copia de "Il nuovo Erpenio. Parte 1°. Elementi. Lezione 1°. Segni grafici degli arabi".

Professori straordinari, incaricati e supplenti in genere

Incarico a B. Gianolio di supplire il professor T. Canonico impegnato a Roma nella commissione istituita per studiare una riforma del sistema carcerario.Trasmissione di decreti: relativi alla nomina o conferma di docenti avvenuta nel 1871; nomina di A. Sismonda a professore emerito; nomina di J. Struever a professore straordinario e lettera del ministro di risposta a probabili osservazioni fatte dallo stesso professore circa la convenienza economica di tale promozione.Corresponsione dello stipendio a: G. Berruti, provvisoriamente incaricato delle funzioni di assistente nella Clinica ostetrica; G. De Lorenzi nominato direttore dell'Istituto Anatomico; G. Basso, incaricato della supplenza a G. Govi.Nomina di C. Giacomini a primo settore e definizione del suo stipendio.Lettera di A. Fabretti che ringrazia per la nomina a direttore del Museo di Antichità ed Egizio e illustra i lavori che verranno svolti dal personale del Museo.Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di docenti per l'anno scolastico 1872-73 di: F. Pochintesta di Codice civile; V. Gerini di Diritto internazionale; M. Germano di Diritto commerciale; G.E. Garelli della Morea di Diritto costituzionale; G. Carle di Filosofia del diritto; G. Delvitto di Introduzione allo studio delle scienze giuridiche e storia del diritto; C. Avondo di Elementi di procedura civile per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; L. Berruti di Igiene; G. Fissore di Patologia speciale medica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; J. Struever di Mineralogia e geologia; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; F. Siacci di Meccanica celeste; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; E. Liveriero di Letteratura italiana; F. Rossi di Antichità orientali; di R.V. Lanzone di Lingua arabica.Provvedimenti del ministro in merito al personale degli stabilimenti scientifici: conferma di F. Percival e di O. Barberis ad assistenti alla Clinica medica; di A. Gras ad assistente all'Orto botanico; di G. Gribodo ad assistente alla Scuola di Disegno; di A. Rossi a vicedirettore del Laboratorio di Chimica generale, di G. Albertotti ad assistente alla Clinica delle malattie mentali.Estratto del verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà di Giurisprudenza dell'8 novembre 1872 nella quale viene esaminato il problema della supplenza al professor J.-J. Reymond, docente di Economia politica, da tempo ammalato; decisione del ministro di confermare nella supplenza O. Spanna.Richiesta di dispensa dall'incarico di preside presentata dal professor F. Parato della Facoltà di Teologia e da P.A. Borsarelli della Scuola di Farmacia.

Risultati da 1 a 20 di 24