Showing 24 results

Archival description
Università degli Studi di Torino Sperino, Casimiro
Print preview View:

1 results with digital objects Show results with digital objects

Nomina del Rettore e dei Presidi

Nomina di Michele Lessona a rettore per l'anno accademico 1877-78, convocazione dell'Assemblea dei professori ordinari per la scelta della terna di nomi da proporre al ministro, copia del verbale della riunione nel quale si indicano, nell'ordine, Michele Lessona, Casimiro Sperino e Giusto Emanuele Garelli, quali professori proposti per l'anno accademico 1878-79.Indicazione di Giuseppe Bartolomeo Erba quale sostituto del rettore durante la sua assenza nel mese di settembre.Nomina di C. Sperino a preside della Facoltà di Medicina e chirurgia per un triennio accademico a decorrere dal 1877-78.Sottofascicolo "Gabinetto del Rettore. Onorificenze": nomina di Domenico Tibone a cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro; Ercole Ricotti e Angelo Sismonda a cavaliere di Gran Croce, con la decorazione del Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia; Pasquale Fiore e Giuseppe Carle a cavaliere nell'Ordine della Corona d'Italia; proposta al ministro di nomina a cavaliere dei professori Carlo Giacomini, Angelo Mosso, Camillo Bozzolo e Arturo Graf; conferma della nomina di Michele Lessona a commendatore dell'Ordine della corona d'Italia; segnalazione che le pratiche riguardanti Porporato e Sismonda si trovano rispettivamente nellecclassi 4 e 3.

Professori straordinari, incaricati e supplenti in genere

Tabelle riassuntive delle assenze dei professori nel secondo trimestre dell'anno accademico in corso.Retribuzione dei supplenti e degli incaricati: relazione dettagliata e tabella riassuntiva circa le supplenze effettuate nell'anno accademico 1872-73 con le retribuzioni proposte per ogni docente e disposizioni del ministro. Hanno effettuato supplenze i professori e dottori aggregati: O. Spanna, S. Laura, G. Gibello, C. Reymond, G. Basso, A. Garelli, O. Barberis, S. Fubini, L. Berruti, A. Gras, C. Giacomini, F. Sperino, M. Lessona, A. Rossi, G. De Lorenzi, C. Bozzolo, G.B. Laura, D. Baiardi e R.V. Lanzone.Elenco delle nomine a professore ordinario e dei professori ordinari deceduti o collocati a riposo nel triennio 1870-73: L. Mattirolo, G. Bizzozero, G.B. Delponte, C. Sperino, J. Mueller (nuove nomine) e F. Parato, G. Ghiringhello, F. Barone, C. Banaudi, A. Serafino, E. Precerutti, C. Demaria, G. Timermans, G. Fiorito, G.E. Demichelis, A. Sismonda, F. Chiò, D. Berti, A. Lieben, A. Marchini, G. Govi, B. Prieri, L. Restellini, P.S. Mancini e G. Buniva (cessati).Lettera di protesta di F. Pochintesta per il rifiuto, da parte del Consiglio Superiore di Pubblica istruzione, di promuoverlo a professore straordinario.Proposte delle diverse Facoltà in merito alla copertura delle cattedre vacanti e al personale degli Stabilimenti scientifici.Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di docenti per l'anno scolastico 1873-74: F. Pochintesta di Codice civile; V. Gerini di Diritto internazionale; M. Germano di Diritto commerciale; G.E. Garelli della Morea di Diritto costituzionale; G. Delvitto di Introduzione allo studio delle scienze giuridiche e storia del diritto; C. Avondo di Procedura civile ed ordinamento giudiziario per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; L. Berruti di Igiene; G. De Lorenzi di Anatomia umana e confermato direttore del Gabinetto Anatomico; G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; G. Fissore di Patologia speciale medica e di Clinica medica; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle e di Materia medica; C. Reymond di Oftalmoiatria e clinica oculistica e incaricato della direzione della Clinica oculistica; E. D'Ovidio di Algebra complementare e geometria analitica; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; G. Basso di Fisica matematica; F. Siacci di Meccanica celeste; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; F. Rossi di Antichità orientali; R.V. Lanzone di Lingua arabica; E. Liveriero di Letteratura italiana; G. Carle di Filosofia del diritto; S. Laura di Medicina legale.Conferma di Carlo Porta, Felice Sperino, Giovanni Gribodo, Carlo Gallia e G. Albertotti ad assistente, nomina di G. Spezia ad assistente presso il Museo di Mineralogia e incarico a Carlo Lombardi di assistente presso la Clinica delle malattie mentali.

Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Pratica relativa alla cattedra di Medicina legale: comunicazione del decesso del professor C. Demaria avvenuto il 27 giugno 1873; lettera del ministro che si dichiara disposto a nominare S. Laura professore straordinario, ma ritiene necessario che la Facoltà esamini anche le domande presentate da C. Lombroso e Primo Ferrari; segnalazione di una lettera sottoscritta da 46 studenti che chiedono la conferma del Laura nell'insegnamento della Medicina legale; assegnazione dell'insegnamento al dottor Laura, nell'attesa che venga bandito il concorso.Nomine di supplenti: O. Barberis di Semeiotica pratica medica e di Clinica medica; L. Berruti di Patologia speciale e clinica chirurgica; G.B. Laura di Anatomia topografica; C. Giacomini di Anatomia umana; S. Fubini di Fisiologia.Richieste di congedo presentate dai professori G. Bizzozero, P.A. Borsarelli, G.B. Delponte e J. Moleschott.Richiesta del professor G.S. Bonacossa di poter tenere il discorso di apertura del suo corso di Clinica delle malattie mentali in un locale dell'Università.Corrispondenza riguardante il collocamento a riposo di G.E. Demichelis, comprensiva dello stato di servizio del docente.Nomina di G. De Lorenzi a professore straordinario di Anatomia umana.Trasferimento di C. Sperino alla cattedra di Clinica delle malattie sifilitiche e conferma dell'incarico di Oftalmoiatria e clinica oculistica di C. Reymond in attesa che venga bandito un concorso per la nomina di un professore ordinario.Concessione di un sussidio a Teresa Costamagna, vedova del professor S. Berruti.

Professori straordinari, incaricati e supplenti in genere

Incarico a B. Gianolio di supplire il professor T. Canonico impegnato a Roma nella commissione istituita per studiare una riforma del sistema carcerario.Trasmissione di decreti: relativi alla nomina o conferma di docenti avvenuta nel 1871; nomina di A. Sismonda a professore emerito; nomina di J. Struever a professore straordinario e lettera del ministro di risposta a probabili osservazioni fatte dallo stesso professore circa la convenienza economica di tale promozione.Corresponsione dello stipendio a: G. Berruti, provvisoriamente incaricato delle funzioni di assistente nella Clinica ostetrica; G. De Lorenzi nominato direttore dell'Istituto Anatomico; G. Basso, incaricato della supplenza a G. Govi.Nomina di C. Giacomini a primo settore e definizione del suo stipendio.Lettera di A. Fabretti che ringrazia per la nomina a direttore del Museo di Antichità ed Egizio e illustra i lavori che verranno svolti dal personale del Museo.Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di docenti per l'anno scolastico 1872-73 di: F. Pochintesta di Codice civile; V. Gerini di Diritto internazionale; M. Germano di Diritto commerciale; G.E. Garelli della Morea di Diritto costituzionale; G. Carle di Filosofia del diritto; G. Delvitto di Introduzione allo studio delle scienze giuridiche e storia del diritto; C. Avondo di Elementi di procedura civile per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; L. Berruti di Igiene; G. Fissore di Patologia speciale medica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; J. Struever di Mineralogia e geologia; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; F. Siacci di Meccanica celeste; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; E. Liveriero di Letteratura italiana; F. Rossi di Antichità orientali; di R.V. Lanzone di Lingua arabica.Provvedimenti del ministro in merito al personale degli stabilimenti scientifici: conferma di F. Percival e di O. Barberis ad assistenti alla Clinica medica; di A. Gras ad assistente all'Orto botanico; di G. Gribodo ad assistente alla Scuola di Disegno; di A. Rossi a vicedirettore del Laboratorio di Chimica generale, di G. Albertotti ad assistente alla Clinica delle malattie mentali.Estratto del verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà di Giurisprudenza dell'8 novembre 1872 nella quale viene esaminato il problema della supplenza al professor J.-J. Reymond, docente di Economia politica, da tempo ammalato; decisione del ministro di confermare nella supplenza O. Spanna.Richiesta di dispensa dall'incarico di preside presentata dal professor F. Parato della Facoltà di Teologia e da P.A. Borsarelli della Scuola di Farmacia.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Relazione del rettore al ministro sui risultati dell'indagine compiuta per accertare il numero di iscritti a Teologia e comunicazione al professor V. Testa che il ministro gli ha confermato l'incarico di Materia sacramentale.Pagamento del lavoro svolto da Lorenzo Rivetti come assistente della Scuola di disegno.Invio di informazioni al ministro sullo stato di salute del professor Pier Camillo Orcurti.Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di: G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; C. Avondo di Elementi di procedura civile per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; Luigi Berruti di Medicina legale; V. Gerini di Diritto internazionale pubblico, privato e marittimo per l'anno scolastico 1870-71 e sua conferma per il 1871-72; F. Chiappero di Chimica generale e inorganica; F. Pochintesta di Codice civile; L. Mattirolo di Filosofia del diritto; G.E. Garelli di Diritto costituzionale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; G. Fissore di Igiene e patologia speciale medica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; Giovanni Giudice di Patologia generale; J. Struever di Mineralogia e geologia; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; Eligio Martini di Algebra complementare e geometria analitica; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; G. Basso di Fisica matematica; A. Rossi di Chimica generale; J. Mueller di Letteratura greca; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; E. Liveriero di Letteratura italiana; M. Germano di Diritto commerciale; F. Siacci di Meccanica celeste; O. Spanna di Economia politica.Tabella degli incaricati e dei supplenti che hanno tenuto un corso nell'anno scolastico 1870-71 e disposizioni del ministro in merito alla loro retribuzione.Disposizioni in merito all'insegnamento di Igiene, tenuto negli anni precedenti da Giuseppe Fissore che chiede di esserne dispensato per motivi di salute, affidato prima al dottor Giuseppe Rizzetti e, dopo la sua rinuncia, al dottore aggregato L. Berruti.Lettera di G. Govi che chiede sia attribuito al dottor G. Basso l'incarico di supplente di Fisica sperimentale.Lettera di G. De Lorenzi che chiede la corresponsione di un compenso per i lavori straordinari e le supplenze ai corsi per se stesso e per C. Giacomini, G. Calderini e Carlo Bonino.Provvedimenti del ministro in merito al personale degli Stabilimenti scientifici: C. Giacomini, G. Calderini, Giovanni Spantigati, C. Reymond, Giuseppe Mottura, G. Berruti, assistente della Clinica ostetrica.Nomina di Sisto Germano Malinverni a preside della Facoltà di Medicina e chirurgia.Verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà di Medicina e chirurgia del 12 novembre 1871.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o alla conferma nell'incarico di: L. Mattirolo, M. Germano, G.E. Garelli della Morea, G. Delvitto, C. Avondo, F. Pochintesta, G. Ronga, G. Fissore, G. Gibello, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, Eligio Martini, G. Bruno, A. Dorna, G. Basso, G. Allievo, C. Peroglio, Camillo Orcurti, G. De Lorenzi, Domenico Berti, J. Mueller, B. Gianolio, E. Liveriero, C. Giacomini.

Clinica sifilitica. Assistenti

Proposta di una terna di studenti per ricoprire i posti di allievo interno alla Clinica. Conferma del professor C. Sperino a componente della direzione del Sifilocomio.

Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati e supplenti

Pratica riguardante l'insegnamento della Medicina legale per gli studenti della Facoltà di Giurisprudenza, tenuto dal professor C. Demaria, cui è allegato il "Programma per gli esami speciali di Medicina legale" per la Facoltà di Medicina e Chirurgia edito nel 1869. Preventivo per l'allacciamento alla rete del gas e della luce della Scuola d'Ostetricia e moduli per la sottoscrizione del contratto di fornitura. Lettera di elogio inviata dal rettore M. Coppino al dottor Tibone per l'apertura di un dispensario per le malattie delle donne. Nomina a professore straordinario di G. Fissore di Patologia speciale medica e di I. Nicolis di Semeiotica. Comunicazioni delle proprie assenze per malattia inviate da Lorenzo Restellini e C. Sperino e nomina di S. Laura a supplente di C. Demaria.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Sottofascicolo "Professori incaricati e supplenti. Loro retribuzioni": corrispondenza con il ministro in merito all'entità delle retribuzioni; osservazioni presentate dai professori G.E. Garelli della Morea e L. Mattirolo relative al compenso loro attribuito; richiesta presentata da Giovanni Spantigati e G. De Lorenzi per ottenere un compenso per i corsi tenuti.Sottofascicolo "Professori straordinari e incaricati. Loro conferma": comunicazione del ministro della confema di Brunone Daviso, Placido Gariazzo, C. Avondo, L. Mattirolo, G. Ronga, G.E. Garelli della Morea, G. Fissore, G. Gibello, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, Luigi Bellardi, Eligio Martini, G. Bruno, A. Dorna, G. Basso, J. Mueller, G. Allievo, C. Peroglio, A. Capello, Luigi Calligaris, V. Testa, Francesco Marengo. Nomina di Federico Spantigati a professore straordinario di Diritto commerciale, sua rinuncia per incompatibilità con la carica di deputato e incarico a M. Germano. Conferma nella supplenza di Antichità orientali a Pier Camillo Orcurti, di Economia politica a O. Spanna, di Letteratura italiana a E. Liveriero e di Diritto internazionale a V. Gerini.Tabelle relative alle assenze dei professori e agli incarichi conferiti negli anni scolastici 1868-69 e 1869-70 con i nomi dei docenti, la disciplina, la Facoltà e la retribuzione.

Posizione XIV Affari diversi

Sottofascicolo "Retribuzioni ai professori incaricati e supplenti nel 1866-67": corrispondenza e due tabelle con l'elenco dei supplenti, la durata e il motivo della supplenza e il compenso assegnato a ogni docente.Sottofascicolo "Professori universitari straordinari. Loro conferma": minuta della relazione "Proposte di nomina a Prof. ordinario e a Prof. straordinario nelle varie Facoltà" inviata al ministro; lettera del ministro che conferma i professori straordinari o incaricati E. Precerutti, Brunone Daviso, C. Avondo, L. Mattirolo, Carlo Viora, Carlo Placido Gariazzo, Lorenzo Restellini, G. Fissore, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, Eligio Martini, G. Bruno, A. Dorna, C. Peroglio, A. Capello, Pietro Orcurti, Luigi Calligaris; disposizioni del ministro in merito alla cattedra di Filosofia della storia, la cui supplenza è affidata ad A. Cappello, e all'insegnamento di Anatomia topografica, di cui è incaricato G. De Lorenzi.Sottofascicolo "Riordinamento degli studj universitarj. Proposte relative": corrispondenza e lettere di trasmissione dei pareri inviati dai presidi delle Facoltà; è conservato il solo parere del preside di Giurisprudenza, Ilario Filiberto Pateri.Sottofascicolo "Relazioni delle Facoltà": corrispondenza e tabella degli esami sostenuti nelle varie Facoltà nel periodo luglio-agosto 1867.Sottofascicolo "Avvisi e calendari scolastici di altre Università 1867-68": manifesti inviati dalle Università di Modena, Palermo, Parma, Sassari e di Bruxelles.Sottofascicolo "Conferma del preside della Facoltà Medica e della Facoltà Matematica": conferma per il triennio successivo di Lorenzo Girola e di G.B. Erba.Corrispondenza relativa a: "Placet a Sua Eccellenza Berti ministro della Pubblica Istruzione" fatto stampare da Ettore D'Urso, coadiutore alla R. Clinica ostetrica di Napoli; richiesta di informazioni sugli studi compiuti dal sacerdote Giovanni Battista Ramoino; "dichiarazione di fede politica" di Luigi Viale, capo sezione del Ministero della Guerra, in ritiro; richiesta di un sussidio presentata da Anna Baruffi, vedova del professor Felice Giusti; disposizioni della Direzione delle Tasse e del demanio di Torino in merito alle tasse di bollo sugli attestati prodotti dall'Università; invito al rettore e altre cariche dell'Università a un ballo che si terrà a corte; richiesta del presidente del Circolo degli artisti di poter collocare vicino alla porta di accesso all'Università, "sotto l'insegna del Gran Bogo", un banchetto di vendita di oggetti il cui ricavato sarà donato al Regio Ricovero di mendicità; censimento e controllo dei tempi di fornitura di attrezzature per la didattica della fisica che l'appaltatore Alemanno deve fornire ai licei; richiesta della commissione istituita per far erigere un monumento a Pier Carlo Boggio all'interno del palazzo dell'Università di promuovere una sottoscrizione di fondi a tale scopo; comunicazione agli studenti Medardo Raseri, Osvaldo Fissore e Francesco Cerignano, ex allievi del Liceo di Cuneo, dell'aggiudicazione di un premio e di due menzioni onorevoli nel concorso liceale nazionale; comunicazione del reintegro nel proprio posto di lavoro a Giovanni Cairola, applicato; richiesta di informazioni sul maestro di Calligrafia Ippolito D'Arte; designazione del rettore a presidente dell'Istituto Internazionale di istruzione e di educazione; richiesta del ministro di informazioni circa la diffusione del "Nuovo Cimento" fra i docenti e gli studenti e relazione del professor P.A. Borsarelli; invito del rettore ai presidi di aderire alla proposta degli studenti della Facoltà di Scienze fisiche e naturali di erigere un busto in onore di Filippo De Filippi nei locali del Museo di Zoologia; permesso al fotografo Montabone di fare fotografie dalla Specola; richiesta di informazioni sul conseguimento della patente da chirurgo da parte di Angelo Nervi; conferimento di una indennità di alloggio agli eredi di Giuseppe Guglielmino, usciere presso la Segreteria dell'Università; richiesta del ministro di chiarimenti sulla carriera di Antonio Bonsignore; richiesta di informazioni da parte dell'Università di Melbourne; invito all'inaugurazione del nuovo Tiro a segno comunale; nomina di G.B. Erba e di A. Sismonda a presidenti di sottocommissione di esame per gli allievi della regia Accademia militare; richiesta di segnalare un professore in grado di insegnare Storia naturale e merceologia presso l'Istituto Tecnico di Bari; richiesta al sindaco di annullare due multe date dalle guardie municipali all'economo e a un capomastro per lavori di riparazione fatti al tetto del Gabinetto di Fisica; comunicazione dell'Università di Palermo di aver bandito il concorso per levatrice maggiore e per levatrice assistente presso la propria clinica ostetrica; richiesta del sacerdote Cristoforo Drochi di poter insegnare nelle scuole elementari; concessione di un sussidio ai professori Diana, Del Piano e Perucatti per il loro trasferimento in Sicilia; elenco dei laureati in Teologia dal 1848 al 1867 predisposto per l'arcivescovo della diocesi di Torino; concessione di un sussidio a Catterina Davico, vedova dell'avvocato Plebano; dono di esemplari dell'opera "La Science de la Societé humain" da parte dell'autore Dimitry de Glinka; corrispondenza con l'amministrazione delle Poste italiane in merito a problemi di consegna delle lettere destinate a studenti dell'Università;. richiesta di disponibilità di un'aula per domenica 13 ottobre presentata da Pasquali, segretario del Comitato di soccorso ai feriti, al rettore Lorenzo Bruno, presidente del Comitato.

Professori straordinarii ed incaricati. Supplenti

Carte riguardanti una trattenuta effettuata sullo stipendio dei professori straordinari, l'importo dello stipendio degli stessi e la corresponsione dello stipendio agli insegnanti che si sono arruolati nell'esercito come volontari.Disposizioni del ministro relative al personale docente: conferma dei professori straordinari E. Precerutti, G.S. Bonacossa, Giovanni Battista Rossi, Eligio Martini, C. Peroglio, Luigi Schiaparelli, Pietro Camillo Orcurti, Luigi Calligaris e A. Dorna; rinnovo dell'incarico a C. Sperino, M. Lessona, G. Fissore, G. De Lorenzi, Giovanni Berti e I. Nicolis; nomina di L. Mattirolo a straordinario; comunicazione della nomina di Domenico Chiara a straordinario presso l'Università di Parma.

Professori ordinari

Regio decreto che dispensa J. Moleschott, già laureato in Medicina e chirurgia all'Università di Heidelberg, "dall'obbligo di sostenere gli esami generali pel conseguimento del Diploma di Dottore in Medicina e Chirurgia dell'Università di Torino" e corrispondenza relativa. Pratiche relative alle spettanze del professor Scipione Giordano, dimissionario, e alla sua nomina a professore onorario.Richiesta di collocamento a riposo presentata dal professor C. Tomati nel gennaio 1864 e ripetute richieste del ministro e di una delegazione di studenti perché le ritiri. La rinuncia al pensionamento non è conservata, ma nel settembre 1864 Tomati è nuovamente incaricato dell'insegnamento di Anatomia umana e della direzione del Laboratorio di Anatomia umana per tutto l'anno scolastico 1864-65.Comunicazioni dei docenti relative alle loro assenze o ripresa delle lezioni e nomina dei relativi supplenti: G. Pacchiotti, G.E. Demichelis, C. Sperino (che incarica i dottori Gallia e C. Reymond di sostituirlo), Girola (supplito da G. Timermans), Lorenzo Restellini. Nomina di G. Timermans, Giacinto Pacchiotti e Domenico Tibone a ordinario. Conferimento dell'onorificenza di cavaliere dell'Ordine Mauriziano a Giacinto Pacchiotti.Comunicazione del professor C. Sperino che C. Reymond dovrà assentarsi per ragioni familiari e che, nelle funzioni di assistente, sarà supplito dal dottor Manfredi Nicola.

Dottori aggregati e supplenti

Comunicazione della morte del dottor Egidio Rignon, avvenuta il 19 marzo 1864, e delle sue disposizioni testamentarie che prevedono un lascito a favore dello studente della Facoltà di Medicina e chirurgia che "conseguirà gli estremi gradi accademici in quest'anno e ne sarà stato giudicato più degno dai Professori additati dallo stesso benemerito testatore".Provvedimenti relativi agli insegnamenti di: Anatomia umana normale per il quale, dopo la rinuncia definitiva del professor C. Tomati nel novembre 1865, viene incaricato Lorenzo Restellini, contestualmente nominato professore straordinario; Anatomia topografica di cui è incaricato G. De Lorenzi; Ostetricia teorico-pratica il cui incarico è rinnovato a Domenico Tibone e, in seguito alla sua rinuncia, affidato a Giovanni Battista Rossi, docente presso la Scuola per le allieve levatrici dell'Opera Pia Maternità.Incarichi temporanei: Lorenzo Restellini di sostituire il professor G. Pacchiotti negli esami di Medicina operatoria; a Gioachino Fiorito di supplire il preside; agli assistenti C. Reymond e Gallia di supplire il professor C. Sperino negli insegnamenti di Oftalmoiatria, il primo, e di Clinica delle malattie sifilitiche il secondo; a S. Laura di sostituire il professor C. Demaria, docente di Medicina legale, impegnato in Parlamento; ad Aliprando Moriggia nominato supplente di J. Moleschott.Concessione di un sussidio a Maria Teresa, figlia del dottor Giovanni Gallia.La lettera del docente di Igiene che, a causa delle gravi condizioni di salute del padre, non ha potuto fare lezione, non è attribuibile in quanto estremamente danneggiata dalla muffa.

Professori straordinari ed incaricati. Supplenze

Corrispondenza riguardante la riunificazione del corso di Igiene e di quello di Medicina legale in un unico insegnamento, tenuto nell'anno scolastico 1863-64 dal professor C. Demaria e la sua eventuale divisione nell'anno scolastico successivo, con l'affidamento del corso di Igiene a G. Fissore.Conferma a professore straordinario di: Pier Camillo Orcurti di Antichità orientale, Luigi Calligaris di Lingua arabico-volgare, Eligio Martini di Calcolo differenziale e integrale, C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica, Michele Peyrone di Chimica inorganica, G. Bruno di Geometria descrittiva, G.S. Bonacossa di Patologia mentale e clinica delle malattie mentali, Giovanni Battista Rossi di Ostetricia per le aspiranti levatrici, Filippo De Filippi di Anatomia comparata, E. Precerutti di Introduzione alle scienze giuridiche e storia del diritto, C. Avondo di Procedura civile e penale, Domenico Tibone di Ostetricia, Luigi Schiaparelli di Storia antica.Nomina di Brunone Daviso a straordinario di Filosofia del diritto.Conferimento di incarico a: Paolo Viora di Istituzioni di diritto romano, L. Mattirolo di Elementi di diritto civile patrio e procedura, Lorenzo Restellini di Anatomia topografica, G. Fissore di Igiene medica, I. Nicolis di Ascoltazione e percussione nelle malattie di petto, C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche, M. Coppino di Letteratura italiana, C. Tomati di Anatomia umana e contestuale direzione del relativo Gabinetto (a cui rinuncerà nel novembre 1865), P.A. Borsarelli di Chimica farmaceutica e contestuale direzione del relativo Laboratorio. Conferimento di un compenso straordinario a S. Laura per lo svolgimento delle funzioni di assistente presso il Laboratorio clinico.Proroga dell'incarico a Domenico Tibone di insegnare Ostetricia.Elenco dei docenti cui è stata conferita una supplenza negli anni scolastici 1863-64 e 1864-65 con le rispettive retribuzioni.Copia della circolare n. 140 del 31 luglio 1863 del Ministero dell'Istruzione Pubblica con la quale vengono date disposizioni relative alla retribuzione dei professori incaricati e supplenti.

Congedi. Assenze. Supplenze

Corrispondenza con il ministero in merito alla trasmissione di tabelle relative alle assenze dei professori. Comunicazioni di P.A. Borsarelli, R. Piria, A. Rossi, Pasquale Stanislao Mancini, C. Sperino.

Cliniche Universitarie. Assistenti. Concorso per le nomine

Parte del contenuto è articolato in tre sottofascicoli che si riferiscono ad altrettanti concorsi: il fascicolo n. 1 è relativo alla nomina di Flaminio Dionisio ad assistente nelle Cliniche mediche universitarie in sostituzione di Angelo Molina; il fascicolo n. 2 è relativo alla nomina di Michele Peyretti, in seguito alla rinuncia di G. Gibello al posto di assistente nelle Cliniche chirurgiche universitarie; il fascicolo n. 3 è relativo alla conferma di Giovanni Battista Dolca come assistente per un triennio.Le altre carte riguardano pratiche diverse: pareri del ministro sull'istanza presentata dagli assistenti per avere un aumento di stipendio e sulla opportunità di istituire dei posti per allievi interni nell'Ospedale Oftalmico; conferimento dell'insegnamento di Chirurgia minore, fasciature e apparecchi e chirurgia militare a Giovanni Berti, assistente capo e custode dell' "armamentario chirurgico"; nomina di Eugenio Garneri, Giacomo Pintor Pasella, Domenico Chiara e Giacinto Boetti a medici assistenti al Gabinetto di Clinica ostetrica presso la Regia Opera di Maternità e di C. Reymond a medico chirurgo assistente alla Clinica oculistica; nomina di Giacomo Antonio Maioli e di Lorenzo Bruno a componenti del Consiglio direttivo delle Cliniche universitarie. Nomina di Giacinto Boetti ad assistente alla Clinica ostetrica presso l'Opera di maternità dal gennaio 1863 all'ottobre 1864 (l'altro candidato era Leopoldo Buonafede). Richiesta di istituzione di posti di allievo interno per studenti o laureati presso l'Ospedale Oftalmico da parte del professor C. Sperino, docente e direttore dell'Ospedale stesso.

Professori straordinari ed incaricati

Nomine e conferme a professore straordinario di: V. Testa, C. Avondo, T. Canonico, A. Marchini, Francesco Comba, Carlo Bacchialoni, Francesco Bertinaria, E. Precerutti, Bartolomeo Zavateri, Luigi Schiaparelli, Pier Camillo Orcurti, Filippo De Filippi (di Anatomia comparata), Brunone Daviso (cui era stato conferito precedentemente un incarico annuale), G.S. Bonacossa, Michele Peyrone, C. Peroglio, Luigi Calligaris. Nomine e conferme nell'incarico o nella supplenza di: G. Bruno, Giovanni Francesco Bosco (la sua successiva nomina a professore straordinario non avrà luogo perché la Camera dei Deputati nel 1863 delibera di non procedere più alla nomina di docenti della Facoltà di Teologia), Eligio Martini, G. Pacchiotti, Osvaldo Berrini, G. Timermans, L. Mattirolo, C. Sperino, Lorenzo Restellini, M. Coppino. Pratica relativa alla creazione di una seconda Clinica chirurgica e alla ripartizione degli insegnamenti fra i professori G. Pacchiotti e C. Sperino. Documenti relativi al corso di Grammatica araba tenuto da Luigi Calligaris, professore straordinario di Lingua arabico-volgare. Alla richiesta di fondi per stampare i testi del suo corso, il professor Calligaris allega una copia de "Il nuovo Erpenio. Parte 1°. Elementi. Lezione 1°. Segni grafici degli arabi".

Premii Balbo, Bricco e Martini

Disposizioni del ministro circa le modalità di svolgimento del concorso e l'assegnazione dei premi; domande degli studenti per la partecipazione al concorso (non la totalità di quelle presentate): Daniele Antonini, Giovanni Astegiano, Emilio Astesiano, G. Basso, Ernesto Bechis, Stanislao Bruera, Alessandro Chiappè, Domenico Gagliolo, Alessandro Ganora, Carlo Giambelli, Giovanni Giudice, Elia Lattes (emigrato veneto), Vincenzo Massabò, Giuseppe Molinari, Ottavio Moreno, Antonio Negro, Francesco Patriarca, Beniamino Pavia, Paolo Pavesio, Carlo Antonio Pivano, Vincenzo Ratti, Marco Sales, Francesco Steverengo, Fedele Streito; schede compilate dai professori con i voti dati ai singoli concorrenti; tabelle e relazioni riassuntive sui candidati; nomina dei vincitori: Elia Lattes, Vincenzo Ratti, Antonio Ratti, Giovanni Astegiano, Carlo Pivano. Tutti questi documenti sono relativi al concorso dell'anno 1861-1862, mentre per l'anno successivo è presente un'unica lettera del ministro con l'indicazione dei vincitori: G. Carle, Domenico Zeppa, Giovanni Battista Corva, Antonio Negro, Giuseppe Roberto. All'interno del fascicolo sono presenti anche documenti relativi a un concorso per posti di perfezionamento all'estero e all'interno, per la cui assegnazione sono state nominate tre commissioni esaminatrici per le Facoltà di Giurisprudenza, Medicina e chirurgia e Scienze fisiche. Sottofascicolo "Facoltà di Giurisprudenza": domande e documenti di Alessandro Bert, Giovanni Bertetti, Aristide Bergoen, Francesco Paolo Orestano; nomina di Pasquale Stanislao Mancini a presidente e di Ilario Filiberto Pateri e Pier Carlo Boggio a componenti della commissione esaminatrice; assegnazione a Emilio Lattes di un sussidio per lo studio a Berlino; arrivo a Torino di Augusto Ruggeri quale vincitore della borsa di studio all'interno erogata dall'Università di Bologna. Sottofascicolo "Facoltà di Medicina e chirurgia": verbale della commissione esaminatrice, composta da C. Sperino, C. Demaria e J. Moleschott, nel quale sono indicati le modalità d'esame; lettere di Domenico Chiara. Sottofascicolo "Facoltà di Scienze fisiche, matematiche e naturali": commissione composta da A. Sismonda, R. Piria e G. Govi; domanda di ammissione al concorso di Giuseppe Montuori.

Congedi ai professori

Richieste di congedi presentate da: Giovanni Battista Dolca, C. Sperino (per un viaggio a Napoli in quanto componente "della deputazione della Camera elettiva"), Pier Carlo Boggio, Luigi Schiaparelli, Pier Camillo Orcurti, Gioachino Giorgio Fiorito, Camillo Ferrati (perché facente parte della Commissione ministeriale esaminatrice alla Regia Accademia militare), S. Berruti, Pietro Luigi Albini.

Presidi delle Facoltà

Nomina dei presidi per il triennio 1860-61/1862-63: A. Serafino a Teologia, G. Cesano a Giurisprudenza, Alessandro Riberi a Medicina e chirurgia, A. Sismonda a Scienze fisiche e matematiche, Bartolomeo Prieri a Lettere e filosofia. Minuta della lettera inviata al ministro con oggetto "Deliberazioni delle Facoltà prese prima della chiusura dell'Università. Osservazioni e proposte del Rettore". Sono anche conservate le relazioni dei singoli professori sul proprio corso: della Facoltà di Lettere e filosofia Francesco Barucchi, Francesco Bertinaria, Giovanni Maria Bertini, Giovanni Francesco Bosco, A. Fabretti, Giovanni Battista Peyretti, Bartolomeo Prieri, Giovanni Antonio Rayneri, Ercole Ricotti, Luigi Schiaparelli, il docente di Grammatica comparata e di lingua sanscrita (forse G. Flechia], Tommaso Vallauri; della Facoltà di Medicina e chirurgia S. Berruti, Paolo Andrea Carmagnola, Matteo Conti, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Alessandro Riberi, C. Sperino, G. Timermans, C. Tomati, Giovanni Antonio Viglietti. E' inoltre presente la minuta di una lettera inviata dal rettore ai presidi nella quale è indicata la prassi da seguire per la verbalizzazione delle adunanze delle Facoltà.

Results 1 to 20 of 24