Stampa l'anteprima Chiudi

Risultati 2667

Descrizione archivistica
Orto botanico
Stampa l'anteprima Vedere:

23 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Gratificazione annua di lire 100 alla signora Lisa.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Copie.7
  • Unità documentaria
  • 1869-01-03
  • Parte di Orto botanico

Copia di nota ministeriale del 28 dicembre 1868, firmata da Napoli, inviata a Moris il 3 gennaio 1869 dal segretario capo Rossetti, in cui lo si informa che è stata corrisposta alla signora Lisa la solita gratificazione annuale di lire 100, per i disegni dell’Iconografia Taurinensis.

Pratica degli studenti di Farmacia.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Copie.8
  • Unità documentaria
  • 1866-06-22
  • Parte di Orto botanico

Copia di nota ministeriale del 22 giugno 1866, firmata da Napoli, f. f. del ministro. Moris viene avvisato che il ministro ha concesso agli studenti del secondo corso di Chimica Farmaceutica di attendere alla parte pratica del 4° anno nello stesso luogo della pratica del 3° anno. Gli attuali studenti si erano infatti iscritti quando il corso era soltanto di tre anni.

Morte di Lisa Maddalena.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Copie.9
  • Unità documentaria
  • 1869-02-22
  • Parte di Orto botanico

Copia di nota ministeriale del 22 febbraio 1869, firmata da Napoli, f. f. del ministro e controfirmata dal segretario capo Rossetti il 25 febbraio 1869. Il ministro della Pubblica Istruzione desidera sapere se la signora Lisa Maddalena, da poco deceduta, ha eredi legittimi, cui fare avere la gratifica annua di lire 100 per il suo lavoro di pittrice. Il posto della Lisa è sempre stato un’eccezione, non essendovene di simili in nessun orto botanico e pertanto il ministro ha deciso di non rinnovare l’incarico.

Nomina di Moris a membro titolare dell’Institut D’Afrique.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie. 54
  • Unità documentaria
  • 1854-03-02
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Institut d’Afrique” inviata da Parigi il 2 marzo 1854 dal segretario generale Hippolyte de Saint Anthoine. Lo scrivente comunica a Moris la nomina a membro titolare dell’istituto, nella convinzione che sia contrario alla tratta e alla schiavitù delle popolazioni africane. E’ accluso alla lettera uno stampato su cui sono riportate le dichiarazioni di celebri personaggi, lo statuto e l’elenco dei membri dell’istituto.

Osservazione di un’aurora boreale.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.1
  • Unità documentaria
  • 1839-09-04
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa, intestata “Real Corpo di Stato Maggiore Generale”, inviata da S. Maurizio al Campo [To] il 4 settembre 1839 dal capo dello Stato Maggiore della 1° divisione [Alberto La Marmora]. Lo scrivente comunica a Moris di avergli mandato il resoconto di un fenomeno osservato da alcuni ufficiali di ritorno al campo alle dieci di sera: si tratta di un’aurora boreale, come quella descritta dal cavalier Decandia. Assicura Moris che cercherà di evitare lavori gravosi al suo servo.

Richiesta di avanzamento in carriera del cugino di Moris.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.11
  • Unità documentaria
  • 1842-10-07
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Insinuazione e Demanio - Direzione di Genova”, inviata da Genova il 7 ottobre 1842 da S. Salussoglia, cugino di Moris. Lo scrivente chiede al cugino protezione per un avanzamento in carriera.

Elenco di semi richiesti a Moris.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.12
  • Unità documentaria
  • 1843-02-24
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Société Royale d’Horticulture du Belgique”, inviata da Bruxelles il 24 febbraio 1843 dal controllore Ledraire, il quale ringrazia Moris per il catalogo dei semi; segue un lungo elenco di quelli desiderati.

Spedizione a Moris di fascicoli della Flora Napoletana di Tenore.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.13
  • Unità documentaria
  • 1843-06-06
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Società Tipografica de’ Classici Italiani”, inviata da Milano il 6 giugno 1843 da F. Fusi, che comunica a Moris di avergli mandato i fascicoli 49 e 50 della Flora Napoletana di Tenore. Della spedizione fa parte altro materiale, che il libraio prega di fare pervenire al negozio di Giuseppe Bocca.

Scambio di piante tra Moris e Soyer-Willemet.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.14
  • Unità documentaria
  • 1843-11-23
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Bibliothèque publique – Le Bibliothécaire en chef de la ville de Nancy”, inviata da Nancy il 23 novembre 1843 da Soyer-Willemet [la pessima grafia non consente una corretta interpretazione dello scritto]. Si parla di piante che lo scrivente ha ricevuto da Moris e di quelle che vorrebbe mandare in cambio.

Arrivo del nuovo fascicolo di Flora Danica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.15
  • Unità documentaria
  • 1844-01-31
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Regia Università di Torino, e di Genova - Direzione Superiore degli Studi”, inviata da Torino il 31 gennaio 1844 e firmata “Sassi”. Si avvisa Moris che alla biblioteca universitaria è pervenuto il fascicolo n° 40 di Flora Danica. Il costo è di lire 81,36 (31,15 fiorini).

Richiesta a Moris di un contributo per l’Annuario Geografico sulla geografia botanica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.16
  • Unità documentaria
  • 1844-02-04
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Ufficio di Corrispondenza Geografica - Annuario Geografico Italiano”, inviata da Bologna il 4 febbraio 1844, firmata Annibale Ranuzzi, membro della Società geografica di Londra. Lo scrivente chiede a Moris un contributo sulla geografia botanica delle isole italiane per il suo secondo Annuario Geografico.

Preparativi per la Sesta Riunione degli Scienziati Italiani.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.18
  • Unità documentaria
  • 1844-07-27
  • Parte di Orto botanico

Stampato intestato “Sesta Riunione degli Scienziati Italiani” inviato da Milano il 27 luglio 1844, firmato dal presidente generale Vitaliano conte Borromeo e dal segretario generale dottor Carlo Bassi, contenente informazioni sull’organizzazione del prossimo congresso che si terrà a Brera con inizio il 12 settembre.

Ordine dei nomi secondo l’importanza dei partecipanti alla Riunione degli Scienziati.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.19
  • Unità documentaria
  • 1844-11-18
  • Parte di Orto botanico

Lettera autografa intestata “Sesta Riunione degli Scienziati Italiani” inviata da Milano il 18 novembre 1844 dal segretario Carlo Bassi, il quale chiede un parere sul da farsi riguardo a un problema postogli dal signor Trevi. Il nome di quest’ultimo negli atti della Riunione degli Scienziati precede quello di Cesati. Secondo Trevi il nome di Cesati dovrebbe precedere il suo, dato l’enorme divario scientifico esistente tra le due persone.

Apprezzamento di Carlo Alberto per il volume Florula Caprariae, pubblicato da Moris e De Notaris.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.2
  • Unità documentaria
  • 1839-09-12
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Regie Università di Torino, e di Genova - Direzione Superiore degli Studi”, inviata da Torino il 12 settembre 1839, firmata Provana di Collegno, il quale comunica a Moris che il sovrano ha accolto con molto favore il volume Florula Caprariae, preparata con la collaborazione del dottor De Notaris.

Revisione dei costi dei farmaci omeopatici.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.21
  • Unità documentaria
  • 1845-04-23
  • Parte di Orto botanico

Lettera intestata “Regie Università di Torino e di Genova” inviata da Torino il 23 aprile 1845 e firmata “Alfieri”, il quale affida a Moris e al professore Lavini l’incarico di esaminare le tariffe dei medicinali omeopatici, nel tentativo di ridurne i costi, rispetto a quelli stabiliti l’11 dicembre 1843 dalla commissione formata dagli stessi Moris e Lavini coadiuvati dal medico omeopata Chiò, al momento dell’apertura della farmacia omeopatica del dottor Domenico Blengini. Lo scrivente suggerisce di inserire nella commissione il dottor Boetti, omeopata.

Risultati da 41 a 60 di 2667