Risultati 15385

Descrizione archivistica
Stampa l'anteprima Vedere:

608 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Conferimento della croce dell’Ordine Mauriziano

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Meloni Baille 203.13
  • Unità documentaria
  • 1850-07-15
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Cagliari il 15 luglio 1850, in cui lo scrivente si dichiara soddisfatto dell’onoreficenza ricevuta [croce dell’Ordine Mauriziano] per essersi gratuitamente occupato per tanti anni del museo; tale onorificenza ha destato un consenso ben diverso dall’umiliante disprezzo che ha accolto la notizia del “ciondolo” destinato a Cara. Meloni Baille sta cercando il modo di inviare a Moris una cinquantina di piante africane.

Invio del diploma di dottore

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Bouvier 51.1
  • Unità documentaria
  • 1850-08-06
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Aix-les-Bains il 6 agosto 1850. Lo scrivente invia a Moris il diploma di dottore, affinché sia presentato al Consiglio Universitario.

Progetto di una Flora Atlantica. Offerta di materiale naturalistico al museo di Torino

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Durando 120.3
  • Unità documentaria
  • 1850-08-08
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Orano (Algeria) l’8 agosto 1850. Durando fa sapere a Moris che attualmente non gli interessa un lavoro da insegnante in patria, poiché si sta occupando di attivare un comune modello, l’Union du Sig, di organizzazione sociale basato sull’associazione del capitale “talento e lavoro”. Nel frattempo ha in mente di fare una Flora Atlantica, ed ha venduto le prime centurie di piante ad alcuni botanici, tra cui Cosson, che si occuperà di nominarle. Purtroppo le sue scarse finanze (il suo patrimonio è pressoché esaurito!) gli impediscono al momento di esplorare le parti dell’Algeria al confine con il Marocco ancora inesplorate. Segue un elenco di rettili, di insetti e di altri animali della zona, che si propone di raccogliere. Se il museo di Torino fosse interessato a qualche raccolta, Durando è disposto a fare un buon prezzo. La comunità che ha organizzato, sulla base dei principi dell’armonia sociale di Carlo Fourier e che prevede quote azionarie, sta prendendo piede. Segue una descrizione del progetto edilizio. Durando racconta della conformazione del territorio, del caldo, dei parassiti, della flora, della fauna, delle malattie e dei loro rimedi. Si augura che il vascello aerostatico di Pétin, di cui ha dato notizia dettagliata Théophile Gautier nell’appendice di La Presse del 4 luglio, riesca tra breve tempo a collegare rapidamente la Francia con l’Union du Sig, cui Pétin è molto legato, al punto da aver annunciato di voler compiere personalmente il viaggio inaugurale.

Proposta di monumento in onore di Luigi Colla.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti. Min. Pubbl. Istruz. 6
  • Unità documentaria
  • 1850-08-25
  • Parte di Orto botanico

Il ministro Mameli comunica al presidente del Consiglio Universitario che i fratelli avvocati Arnoldo e Pompeo Colla esprimono il desiderio che venga eretto un modesto monumento che onori la memoria dell’illustre loro padre defunto Luigi Colla, benemerito botanico, da collocare all’Orto Botanico, nel sito dove sono state collocate le preziose piante da lui coltivate e donate all’Università. Il ministro invita ad avvertire Moris di prendere in proposito le occorrenti deliberazioni.

Donazione di piante del defunto Luigi Colla all’Orto botanico.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Enti Università di Torino. 35
  • Unità documentaria
  • 1850-09-04
  • Parte di Orto botanico

Arnaldo e Pompeo Colla, figli del defunto botanico Luigi Colla, hanno fatto dono all’Orto botanico di alcune piante coltivate nel giardino di Rivoli dal loro genitore. Aporti chiede a Moris l’elenco di tali piante e informazioni sul loro pregio.

Elezione di tre membri del Consiglio di Facoltà.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Copie.17
  • Unità documentaria
  • 1850-12-22
  • Parte di Orto botanico

Copia del verbale, firmato dal preside Pollone, della riunione del Collegio della Facoltà di Scienze Fisiche e Matematiche (22 dicembre 1850) per la nomina di tre membri del Consiglio della Facoltà, al posto di tre uscenti a termini di legge. Sono stati eletti Promis e Talucchi. Il terzo (dottore di Collegio, membro della classe di Matematica) non è stato eletto, avendo chiesto i membri della classe, presenti in scarso numero, di rinviare la votazione.

Opera di Fée sulle felci

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Visiani (de), 378.26
  • Unità documentaria
  • 1850-12-25
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Padova il 25 dicembre 1850. Dopo un lungo silenzio De Visiani desidera sapere notizie della famiglia di Moris. Chiede a Moris se abbia rimandato a Fée l’opera sulle felci, che l’autore aveva spedito a Moris, affinché l’affidasse a De Visiani per cercare di venderla. De Visiani non l’ha mai ricevuta e Fée non sa che l’opera giace presso Moris.

Rinnovo di alcuni membri del Consiglio di Facoltà. Bis

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Pollone 272.3
  • Unità documentaria
  • 1850-12-27
  • Parte di Orto botanico

Lettera inviata da Torino il 27 dicembre 1850. Ignazio Pollone, Preside della Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, informa Moris dei risultato dell’adunanza per il rinnovo annuale di un terzo dei consiglieri. Promis è stato eletto al posto di Agodino, Talucchi al posto di Richelmy e Ascanio Sobrero al posto di Eugenio Sismonda.

Rassegna degli studenti di Filosofia superiore, di B. Lettere e del Corso di Grammatica latina

Registri articolato a rubrica per: Filosofia superiore razionale positiva, Belle lettere, Professori di Grammatica latina. Nel registro sono compilate le seguenti voci: n° d'ordine, nome, cognome, nascita, nome e domicilio del padre, data di iscrizione, firma, dimora dello studente, ripetitore, anno del corso, diritto di iscrizione, data della spedizione e della verificazione della carta d'ammissione, osservazioni.

Rassegna degli studenti delle Facoltà di matematiche

Nel registro sono indicate le seguenti voci: numero d'ordine, nome, cognome, nascita, nome e domicilio del padre, data della iscrizione, firma, dimora dello studente, ripetitore, anno del corso, diritto d'iscrizione, data della spedizione e della verificazione della carta d'ammessione, osservazioni.

Temi per esami pubblici di laurea in Ingegneria idraulica e Architettura civile 1850-51

Temi e argomenti assegnati a Francesco Beltramini (I), Secondo Borgnini (A), Giuseppe Brambilla (I), G. Bruno (I), Luigi Francesco Calderara (I), C. Ceppi (I-A), Giovanni Delfino (A), Carlo Dionisio (I), Pelopida Ferreri (I-A), Vincenzo Filippi (I), Francesco Teofilo Lasagno (I), Felice Lucca (I), Cesare Marchetti (I), Eligio Martini (A), Michele Elia (I), Carlo Mosca (I), Ernesto Pacotti (I), Giuseppe Pessione (I), Giuseppe Polani (A) e Anselmo Spinelli (I).

Temi per esami pubblici di laurea in Ingegneria idraulica e Architettura civile 1851-52

Temi e argomenti assegnati ad Alessandro Albert (I), V. Arnò (I), Zaverio Avenati (I-A), Adolfo Billia (I), Benedetto Brin (I), Luigi Francesco Calderara (A), Vincenzo Caligaris (I), Vittore Caramona (I-A), Annibale Correnti (I), Teonesto Corsini (I), Emanuele Culiassi (I), Antonio Debernardi (I), Giuseppe Lanino (I), Felice Lucca (A), Nicolò Marocco (I), G. Mazzola (I), Ernesto Pacotti (A), Carlo Patarelli (A), Enrico Perrier (I-A), Giuseppe Pessione (A), Adolfo Rignon (I-A), Carlo Sottero (A), Paolo Trefogli (I), Carlo Trocelli (I), Alessandro Turinetti (I) e Nicola Voena (I).

Risultati da 1481 a 1500 di 15385