Risultati 15580

Descrizione archivistica
Stampa l'anteprima Vedere:

669 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Tesi di licenza, laurea e aggregazione in Medicina

Tesi a stampa presentate per il conseguimento della licenza, della laurea e dell'aggregazione al Collegio di Medicina. Nel Settecento e poi, nuovamente, con la Restaurazione nel 1815, per la laurea la discussione verteva su due argomenti estratti a sorte, uno Ex materia medica e l'altro Ex Praxi, per la licenza su un argomento di Anatomia e uno di Teoria medica.Le tesi di laurea degli anni accademici tra il 1807-08 e il 1813-14 - non è più contemplato il grado di licenza - presentano, oltre ai punti estratti, da svolgersi oralmente in sede d'esame, un approfondimento argomentativo redatto dal candidato.A partire dal 1817 le materie da cui sono estratti i punti diventano tre: Istituzioni mediche, Medicina teorico pratica e Materia medica.Per gli anni accademici 1807-08, 1808-09, 1809-10 e 1814-15 la raccolta comprende il corpus completo delle tesi di laurea discusse nell'Ateneo; lo stesso sembra probabile per il periodo tra 1811 e 1814, ma la perdita dei relativi registri degli esami pubblici non consente la verifica. Per il 1814-15, oltre alle tesi di laurea, si conservano tutte le dissertazioni relative agli esami di licenza, reintrodotti a seguito della Restaurazione.

Tesi del 1817

Per il grado di laurea: Giovanni Ubaldo Vincenzo Cristin.

Tesi del 1824

Per il grado di licenza: Filippo Carlo Sofia Deandreis.Per il grado di aggregazione al Collegio: Paolo Andrea Carmagnola.

Tesi del 1843

Per il grado di licenza: Giuseppe Chiarena.Per il grado di laurea: Giovanni Domenico Capella e Carlo Evasio Alessandro Melotti.

Tesi del 1829

Per il grado di aggregazione al Collegio: Giovanni Demarchi.

Tesi del 1835

Per il grado di aggregazione al Collegio: Giovanni Stefano Bonacossa e Secondo Carlo Polto.

Tesi del 1838

Per il grado di laurea: Carlo Garbasso e Giuseppe Mazzini.

Tesi del 1818

Per il grado di aggregazione al Collegio: Giuseppe Giacinto Moris e Federico Barbaroux (2 copie).

Tesi del 1823

Per il grado di aggregazione al Collegio: Luigi Pietro Battalia, Giovanni Lorenzo Cantù, Vincenzo Cristin (2 copie) e Tommaso Domenico Griva.

Tesi del 1827

Per il grado di aggregazione al Collegio: Giovanni Giacomo Silvestro Bonino e Egidio Rignon.

Tesi anonime senza data

Tesi mutila, priva del frontespizio e databile tra la seconda metà del XVIII secolo e il primo quarto del XIX secolo (si conservano le pp. 3-10).

Tesi del 1828

Per il grado di aggregazione al Collegio: Nicola Ferrero.

Tesi del 1833

Per il grado di aggregazione al Collegio: Giuseppe Plochiù.

Tesi del 1842

Per il grado di licenza: Carlo Evasio Alessandro Melotti.

Risultati da 1 a 20 di 15580