Risultati 5

Descrizione archivistica
Lombroso, Cesare
Stampa l'anteprima Vedere:

Liberi insegnanti (con o senza effetto legale)

Sono presenti istanze per l'ottenimento della libera docenza, lettere di trasmissione dei decreti di abilitazione, lettere di trasmissione dei programmi ( talvolta corredati dei programmi stessi) di: Amar Moisè di Diritto industriale, D. Baiardi per l'insegnamento di Patologia chirurgica, Balbiano di Chimica, Libero Bergesio di Ostetricia, L. Berruti di Clinica chirurgica e operatoria, G. Bizzozero di Microscopia clinica, Leonardo Bogino di Storia delle droghe, Francesco Buffalini di Diritto amministrativo, Lorenzo Camerano di Anatomia degli insetti, Riccardo Cattaneo di Diritto commerciale, Luigi Cerrato di Letteratura greca, Vittorio Colomiatti di Anatomia patologica, Giuliano Fenaroli di Letteratura italiana, Enrico Ferri di Procedura penale (copia della dissertazione), S. Fubini per l'insegnamento di Materia medica e tossicologia sperimentale, Giuseppe Giuliano di Filosofia (presso l'Università di Napoli), Giacomo Laviosa di Filosofia del diritto (copia della dissertazione), C. Lombroso di Psichiatria, Ippolito Luzzati di Diritto civile comparato (alla pratica è allegato un estratto del verbale dell'adunanza della Facoltà di Giurisprudenza del 29 maggio 1879), Novaro di Otoiatria, Stefano Pagliani di Fisico chimica, E. Parona di Semiotica (presso l'Università di Pavia), Edoardo Perroncito di Parassitologia, Ettore Pezza di Letteratura latina, Francesco Pic di Lingua francese, Giuseppe Rogeri di Progresso materiale e sociale dell'umanità, Ettore Stampini per l'insegnamento di Letteratura latina, Felice Tedeschi di Diritto civile, Giovanni Battista Ugo di Diritto costituzionale, Pietro Valerga di Lingue semitiche.
Circolare del 12 novembre 1879 sulle regole di ammissione all'esame di libera docenza con effetti legali.

Medicina legale. Insegnamento, laboratorio, personale

Corrispondenza tra C. Lombroso e sindaco intesa a ottenere agevolazioni nelle procedure che permettono le autopsie presso il Laboratorio anatomico istituito presso il Bastion Verde.
Richiesta dei dottori Enrico Ferri e Ippolito Cougnet di visitare alcune carceri piemontesi per effettuari studi antropoligi e medico-legali sui detenuti.

Medicina legale. Insegnamento, laboratorio, personale

Il Ministero della Pubblica istruzione concede una retribuzione straordinara a Agostino Caudana per il servizo prestato presso il Laboratorio di Medicina legale.
C. Lombroso chiede di poter disporre di I. Cougnet quale aiuto presso il Laboratorio di Medicina legale, in attesa che gli venga assegnato un assistente regolare.
Carteggio comprendente i pareri del prefetto della provincia di Torino e del procuratore generale in merito alla possibilità di utilizzare cadaveri di ignoti o di carcerati per le autopsie che Cesare Lombroso intende effettuare durante le lezioni di Medicina legale.

Locali dell'ex convento di via S. Francesco da Paola

Convocazione, da parte della Prefettura, della commissione che dovrà valutare la suddivisione dei locali situati nell'isolato di S. Francesco da Paola, lasciati liberi dal Liceo Gioberti. Fanno parte della commissione prefetto, sindaco, rettore e i presidi delle Facoltà di Medicina e chirurgia e Scienze matematiche, fisiche e naturali. Relativo verbale di consegna.
Ricerca nell'Archivio dell'Università e successivamente negli Archivi piemontesi di informazioni relative alla concessione al titolare della parrocchia, di locali ad uso abitativo all'interno del fabbricato di S. Francesco da Paola.
Richiesta del rettore al presidente della Società di Farmacia di liberare i locali occupati nei quali il professor C. Lombroso collocherà il Gabinetto di Medicina legale.

Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Pratica relativa alla cattedra di Medicina legale: comunicazione del decesso del professor C. Demaria avvenuto il 27 giugno 1873; lettera del ministro che si dichiara disposto a nominare S. Laura professore straordinario, ma ritiene necessario che la Facoltà esamini anche le domande presentate da C. Lombroso e Primo Ferrari; segnalazione di una lettera sottoscritta da 46 studenti che chiedono la conferma del Laura nell'insegnamento della Medicina legale; assegnazione dell'insegnamento al dottor Laura, nell'attesa che venga bandito il concorso.
Nomine di supplenti: O. Barberis di Semeiotica pratica medica e di Clinica medica; L. Berruti di Patologia speciale e clinica chirurgica; G.B. Laura di Anatomia topografica; C. Giacomini di Anatomia umana; S. Fubini di Fisiologia.
Richieste di congedo presentate dai professori G. Bizzozero, P.A. Borsarelli, G.B. Delponte e J. Moleschott.
Richiesta del professor G.S. Bonacossa di poter tenere il discorso di apertura del suo corso di Clinica delle malattie mentali in un locale dell'Università.
Corrispondenza riguardante il collocamento a riposo di G.E. Demichelis, comprensiva dello stato di servizio del docente.
Nomina di G. De Lorenzi a professore straordinario di Anatomia umana.
Trasferimento di C. Sperino alla cattedra di Clinica delle malattie sifilitiche e conferma dell'incarico di Oftalmoiatria e clinica oculistica di C. Reymond in attesa che venga bandito un concorso per la nomina di un professore ordinario.
Concessione di un sussidio a Teresa Costamagna, vedova del professor S. Berruti.