Stampa l'anteprima Chiudi

Risultati 7

Descrizione archivistica
Peyron, Bernardino
Stampa l'anteprima Vedere:

Nomine, promozioni, aumenti di stipendio e conferimento di incarichi

Promozioni di personale della Biblioteca: Gaspare Gorresio a prefetto, B. Peyron a primo assistente, Luigi Magliano a secondo assistente, Giovanni Boglino ad applicato. Nomine degli inservienti Vincenzo Rovero al Gabinetto di Fisica e Tommaso Sabre al Laboratorio di Chimica farmaceutica. Trasferimento degli uscieri Francesco Paschero dal Ministero alla Biblioteca dell'Università e Vincenzo Ollino dalla Biblioteca al Ministero e dell'inserviente Giuseppe Talpone dal Gabinetto di Fisica alla Segreteria dell'Università. Aumento dello stipendio ai preparatori del Laboratorio di Chimica generale e inorganica: Giuseppe Missaghi, primo preparatore, e Serafino Parone, secondo preparatore. Nomine di personale al Gabinetto di Fisica: Costante Jest a secondo macchinista preparatore e Carlo Jest a primo macchinista preparatore e assistente. Nomina del teologo Vincenzo Rosset a professore reggente la cattedra di Teologia alla Scuola universitaria secondaria di Chambéry. Nomine di direttori e di un vicedirettore: S. Berruti del Gabinetto di Fisiologia; R. Piria, a direttore, e Michele Peyrone, a vicedirettore, del Laboratorio di Chimica generale organica ed inorganica; A. Abbene del Laboratorio di Chimica farmaceutica; S. Gherardi del Gabinetto di Fisica; Scipione Giordano del Gabinetto della Clinica ostetrica dal 1° gennaio 1859. Aumenti dello stipendio a: Luigi Vella, assistente, e Lorenzo Perazzo, inserviente, del Gabinetto di Fisiologia sperimentale; Ilario Filiberto Pateri professore della Facoltà di Giurisprudenza. Aumento degli emolumenti d'esame per i professori Ilario Filiberto Pateri e Luigi Genina della Facoltà di Giurisprudenza. Conferimento dell'incarico dell'insegnamento di Geografia e statistica al professor Ercole Ricotti per gli anni 1858-59 e 1859-60.

Biblioteca. Personale

Nomine di: B. Peyron, Luigi Magliano, Giovanni Boglino, Francesco Marini, Antonio Cavalito, Agostino Denis, Angelo Vietti, Pietro Perotti, Angelo Barbatti, Giuseppe Oddono, Luigi Millo, Paolo Carizzo Borgialli, Enrico Fiorio, Alessandro Anzino. Concessione di un compenso ad alcuni dipendenti per lavori straordinari.

Professori e Presidi delle Facoltà

Provvedimenti riguardanti i professori: concessioni di onorificenze a G. Buniva, Lorenzo Bruno, Carlo Passaglia, J. Moleschott, B. Peyron, G. Govi, G. Anselmi, Brunone Bravo, A. Serafino, Lorenzo Girola; nomine di Bartolomeo Zavateri, già professore straordinario di Istituzioni di diritto romano, a professore ordinario all'Università di Bologna e di T. Canonico a professore ordinario.
Provvedimenti riguardanti i presidi: nomina di Lorenzo Girola a Medicina e Chirurgia, di G.B. Erba a Scienze fisiche, matematiche e naturali, in seguito alla rinuncia di A. Sismonda, per gli anni scolastici 1861-62/1863-64, di Ilario Filiberto Pateri a Giurisprudenza e di Giovanni Antonio Rayneri a Lettere e Filosofia per gli anni scolastici 1863-64/1865-66; conferma di A. Serafino a Teologia, in seguito alla rinuncia di F. Parato, e di A. Abbene alla Scuola di Farmacia per gli anni scolastici 1863-64/1865-66. Sono inoltre presenti: il ruolo di anzianità dei docenti di Medicina e chirurgia; tabelle relative alla situazione stipendiale dei singoli professori; l'elenco dei docenti con i rispettivi insegnamenti per l'anno scolastico 1862-63; copia della relazione del rettore al ministro e copia delle relazioni dei singoli presidi predisposte in seguito a una richiesta di informazioni sulla didattica nelle Università (febbraio 1863). Lettera del ministro di invito ai professori facenti parte del Parlamento a riprendere le lezioni all'Università in attesa che prendano avvio le sedute parlamentari.

Biblioteca della Regia Università di Torino

Autorizzazione a bandire il concorso per coprire un posto di secondo applicato; nomina di Gaspare Gorresio, G. Flechia e B. Peyron a componenti la commissione esaminatrice; programma dell'esame; domanda di concorso presentata da Giuseppe Clerico e Giovanni Battista Gaja; comunicazione al ministro che la commissione ha dichiarato vincitore il Clerico.

Anno 1870

Istanza n. 1823: copia del R.D. 3 aprile 1870, n. 5620 che approva il Regolamento per l'istituzione di corsi destinati a preparare maestri di Scuole tecniche, normali e magistrali e per il conferimento dei diplomi di abilitazione ad alcuni insegnamenti nelle stesse Scuole e della circolare n. 279 del 5 agosto 1870 del Ministero con oggetto "Sessioni straordinarie di esami di abilitazione agli insegnamenti della lingua italiana, storia e geografia - dell'aritmetica, sistema metrico, principii d'algebra e di geometria - e delle scienze naturali - nelle Scuole tecniche, normali e magistrali"; nomina delle commissioni esaminatrici e predisposizione del calendario degli esami; relazione della commissione degli esami di abilitazione per l'insegnamento letterario nelle Scuole tecniche relativa ai candidati Angelo Spaggiari, Carlo Cerutti, Pellegrino Marini e Leopoldo Fiamberti di cui sono conservati domande ed elaborati, e domanda di Francesco Salvini; relazione del presidente della commissione degli esami di abilitazione per l'insegnamento della Matematica elementare, professor G.B. Erba, e domande dei candidati Gaetano Hoffer, di cui sono conservati anche gli elaborati, Domenico Araldo, Nicolò Mela, Giuseppe Cuneo, Calogero Fazzini, Antonio Ferrero, Lorenzo Peretti, Andrea Quassolo, Vittorio Robello, Giovanni Ronia, Francesco Sommariva e Giuseppe Bruna; pratica relativa alla domanda di Giovanni Battista Tellar Paudon.
Istanza n. 1824: nomina delle commissioni per gli esami di abilitazione all'insegnamento nelle classi ginnasiali inferiori e superiori e all'insegnamento della Filosofia; domande dei candidati Cesare Bay, Alessandro Valla, Giovanni Bodrato e Giuseppe Daghero, dei quali sono conservati anche gli elaborati, e di Giuliano Cabras e Antonio Carizzoni; valutazione degli elaborati di ciascun candidato espresso dai commissari professori B. Peyron ed Enrico Ottino; relazione della commissione esaminatrice.

Posizione XV Affari diversi

Scambio di calendari scolastici con altre Università.
Ricerche negli archivi dell'Università per reperire informazioni chieste dal Ministero.
Incarico ministeriale a M. Coppino di ispezionare licei e ginnasi.
Consegna di medaglie e menzioni onorevoli a due ex studenti del Liceo Botta di Ivrea.
Corrispondenza relativa a doni fatti all'Università: alcune copie del volume "Scoperta del vero moto perpetuo con dimostrazioni e deduzioni scientifiche e morali" scritto da Aurelio Turcotti; alcune pubblicazioni del professor Martin Paine dell'Università di New York, fatte recapitare alla Reale Accademia di Medicina perché le consegnasse all'Università; una calamita donata dal marchese Giovanni Pellegrini Tibaldi e collocata nel Museo mineralogico come segnala il direttore, professor A. Sismonda; copie del nuovo statuto della Fratellanza, Società di mutuo soccorso fra impiegati pubblici e privati.
Corrispondenza con: l'Amministrazione delle poste in merito alla consegna della posta destinata agli studenti universitari; l'architetto Carlo Gabetti, del comune di Torino, perché sia consentito allo stuccatore Loro di ricavare un calco da un'iscrizione posta nel loggiato interno dell'Università.
Copia del n. 162 del giornale "L'Opinione" della quale viene evidenziata la sottoscrizione promossa dai parlamentari Bonghi e Boschi a favore dei familiari del professor Cesare Tamagni e prospetto dei sottoscrittori.
Richiesta del rettore al professor B. Peyron di far parte della commissione esaminatrice degli allievi dell'Istituto Internazionale italiano.
Invio al Ministero della relazione del professor J. Mueller, incaricato di esaminare un antico codice manoscritto "contenente la versione latina del Vangelo di San Giovanni".
Copia del programma del periodico "Lo specchio del pensiero".
Lettera del presidente della Commissione promotrice di un congresso universitario in Roma.
Richiesta di Gusztav Altenburger di poter consultare opere riguardanti "le armi delle provincie vecchie e nuove e delle città del loro Stato".

Biblioteca

Richiesta di informazioni su eventuali debiti lasciati dall'ex vicebibliotecario B. Peyron, in quiescenza. Doni di manoscritti e volumi fatti alla Biblioteca.