Showing 2672 results

Archival description
Biblioteca del Dipartimento di Scienze della vita e Biologia dei sistemi. Sede di Biologia vegetale. Università degli studi di Torino
Print preview View:

25 results with digital objects Show results with digital objects

Richiesta di piante della Sardegna.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Colla, 12 ter.1
  • Item
  • 1827-01-24
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Torino il 24 gennaio 1827. Colla avvisa Moris di avergli mandato, tramite il dottore L. Baille, segretario della R. Società Agraria ed Economica di Cagliari, l’appendice alla sua opera Hortus Ripulensis per gli anni 1824- 1825; è in corso di stampa quella del 1827. Lo prega di fargli avere esemplari di piante della Sardegna per arricchire il suo erbario.

Offerta di scambio di piante con Moris.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Schleicher, 35 bis.1
  • Item
  • 1827-03-10
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Bex en Suisse il 10 marzo 1827. Schleicher ha saputo da Balbis che Moris possiede molte piante della Sardegna. Sarebbe disposto a scambiarle con piante della Svizzera. Se Moris già possiede molte fanerogame svizzere, Schleicher offrirebbe una collezione di crittogame. Sarebbe anche interessato ad avere semi di piante sarde, da seminare nel suo giardino di Bex.

Deposito a Caraglio di 250 lire del figlio di Moris.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Draghi, 14 bis.1
  • Item
  • 1827-04-06
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Caraglio (Cn) il 6 aprile 1827. Il sindaco di Caraglio informa Moris che suo figlio, in seguito agli eventi del 1821, lasciò Caraglio per recarsi in Spagna. Tornato a Caraglio nel 1827, liquidò tutti i suoi affari e lasciò in deposito 250 lire a Vittorio Vado, farmacista e gabelliere nel paese. Draghi dice a Moris quali certificati presentare, ricevuti i quali non vi sarà nessuna difficoltà a fare avere le 250 lire.

Offerta di scambio di piante svizzere con piante della Sardegna.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Meissner 202.2
  • Item
  • 1828-01-15
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Berna il 15 gennaio 1828, in cui lo scrivente dice che da tempo desiderava collegarsi con un botanico esperto della Sardegna. Il signor Ehrsam, direttore in Sardegna dei Reali Stabilimenti dei Tabacchi, gli ha fatto il nome di Moris. Meissner desidererebbe avere piante della Sardegna, sia in scambio con piante svizzere sia con altre condizioni. Ha avuto in visione il primo Elenchus, che Moris aveva mandato a Charpentier a Bex. E’ allegata alla lettera una lista di desiderata tratta dal predetto Elenchus. Accompagna la lista un invito (in lingua latina) ad altri eventuali botanici desiderosi di collaborare con lui, alle stesse condizioni offerte a Moris. A tali scambi sarebbe interessato anche il professore Roeper di Basilea, che possiede l’erbario di Lamarck. Meissner omaggia a Moris una sua opera Monographiae Generis Polygoni Prodromus.

Pratiche per il trasferimento di Moris a Torino.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Cibrario, 12 bis.2
  • Item
  • 1828-02-13
  • Part of Orto botanico

Lettera del 13 febbraio 1828, senza località di invio. Cibrario comunica a Moris di essersi sposato con la madamigella Teresa Rosalia Turinetti, nipote del piccolo scudiere del Re. Ha eseguito quanto richiestogli. Avverte però Moris che, tornando a Torino, nel caso non fosse ancora disponibile la cattedra, dovrebbe chiedere l’aspettativa e pertanto lo stipendio gli sarebbe dimezzato.

Partenza di Moris dalla Sardegna.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Baille, 1.1
  • Item
  • 1828-05-24
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Cagliari il 24 maggio 1828. Baille è estremamente dispiaciuto di non aver potuto salutare Moris a Sassari, prima della sua partenza per ritornare in patria [Moris nel 1828 si trasferì a Torino all’Orto botanico, essenzialmente per motivi di salute]. Baille è in attesa dell’arrivo di Lisa, che porterà le piante promesse da Moris e la carta adatta alla loro conservazione. Baille raccomanda a Moris suo nipote Meloni che studia a Torino. Gli chiede se intende scartare alcuni libri della sua biblioteca, per ridurre le spese di trasporto.

Partenza di Moris dalla Sardegna.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Navoni, 23 quater.1
  • Item
  • 1828-06-15
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Cagliari il 15 giugno 1828, firmata “Nicolò, arcivescovo di Cagliari”. Lo scrivente si dichiara dispiaciuto che Moris, per motivi di salute, abbia dovuto anticipare la partenza verso il continente e lo ringrazia della collaborazione. Lo ringrazia altresì di essersi impegnato a inviare la carta più adatta alla conservazione delle piante e di apporre di sua mano le relative determinazioni.

Doppio recapito di Giurisprudenza forense.

  • IT ORTOUT MORIS Corr. Piccone 265.1
  • Item
  • 1828-06-28
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata il 28 giugno 1828 da Genova. L’avvocato Piccone di Cagliari ha acquistato Giurisprudenza Forense del signor Arrò, che si stampa a Torino alla tipografia Ghiringhelli e ha ricevuto i primi sei volumi. Essendo di passaggio a Torino ha conosciuto il signor Marietti, libraio sotto i portici di Po e distributore dell’opera, il quale gli ha fornito gli altri tre numeri, nell’ultimo dei quali era riportato tra gli acquirenti il suo nome, con la qualifica di prefetto di Genova. Probabilmente per un disguido, però, questi tre volumi gli sono stati recapitati una seconda volta, forse dallo stampatore Ghiringhelli stesso. Piccone prega Moris di adoprarsi perché possa restituire il doppione e riavere lire 19,50, essendo egli in condizioni economiche disagiate.

Nostalgia per il soggiorno di Moris a Cagliari.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Rossi, 30 ter.1
  • Item
  • 1828-07-02
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Genova il 2 luglio 1828. Rossi è lieto che la salute di Moris sia migliorata e ricorda con nostalgia il periodo trascorso assieme a Cagliari e il buon ricordo che ne è rimasto.

Passaggio a Cagliari di Mueller e arrivo di La Marmora.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Baille, 1.2
  • Item
  • 1828-07-05
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Cagliari il 5 luglio 1828. Baille ringrazia Moris per essersi occupato di suo nipote Meloni. Il dottor Mueller è tornato da Iglesias e si recherà ad Arizzo. Baille chiede a Moris se gli sia possibile interessarsi per la sistemazione della cattedra di Anatomia a Cagliari. Nel P.S. viene comunicato che è arrivato in quello stesso giorno il cavalier La Marmora.

Nuove istruzioni ai commissari vaccinatori.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Persone, Zucca, 42.1
  • Item
  • 1828-07-10
  • Part of Orto botanico

Lettera inviata da Cagliari il 10 luglio 1828. Zucca si dichiara spiaciuto che Moris si sia trasferito da Cagliari, ma si rallegra che a Torino la sua salute stia rapidamente migliorando. Gradirebbe avere le istruzioni che la Giunta Primaria di Torino ha dato di recente a proposito del vaccino ai commissari vaccinatori.

Results 21 to 40 of 2672