Risultati 2672

Descrizione archivistica
Biblioteca del Dipartimento di Scienze della vita e Biologia dei sistemi. Sede di Biologia vegetale. Università degli studi di Torino
Stampa l'anteprima Vedere:

25 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Allievi di Veterinaria che dovranno frequentare le lezioni di Botanica.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.60
  • Unità documentaria
  • 1855-03-27
  • Parte diOrto botanico

Lettera listata a lutto, intestata “Scuola di Veterinaria” inviata da Torino il 27 marzo 1855 dal direttore Magnone, il quale fa avere a Moris l’elenco degli allievi che tra poco dovranno frequentare le lezioni di Botanica.

Invio a Moris di opera di De Renzis.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.61
  • Unità documentaria
  • 1855-10-05
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa intestata “Consolato di Sua Maestà Sarda in Napoli” inviata da Napoli il 5 ottobre 1855 dal console E. Fasciotti, il quale fa avere a Moris, tramite il signor Guglielminetti Ippolito, un’opera del cavalier De Renzis.

Lavori per arginare il torrente Sangone tra Sangano e Villarbasse.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.62
  • Unità documentaria
  • 1855-10-24
  • Parte diOrto botanico

Lettera intestata “Società anonima per la condotta d’acqua potabile in Torino”, inviata da Torino il 24 ottobre 1855, firmata dall’avvocato Luigi Quaglia, vice-direttore della società, in cui lo scrivente comunica a Moris di aver ricevuto la protesta degli abitanti di Villarbasse [Moris possedeva a Villarbasse una casa di campagna] contro le opere eseguite dal comune di Sangano per arginare il torrente Sangone. Tali opere potrebbero danneggiare analoghe opere allestite in precedenza dalla società delle acque, per proteggere la località Bonaudo di Villarbasse. L’avvocato Quaglia ha predisposto una perizia, che ha proposto una soluzione favorevole agli interessi di entrambi i paesi.

Ricerca di un altro lavoro per Quaglia Vittorio.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.63
  • Unità documentaria
  • 1855-11-24
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa intestata “Società anonima della strada ferrata da Torino a Novara”, inviata da Torino il 24 novembre 1855 da Vittorio Quaglia, in cui lo scrivente chiede a Moris di trovargli un altro lavoro, essendo quello attuale troppo gravoso.

Auguri a Moris da parte di Ceuda.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.64
  • Unità documentaria
  • 1855-12-30
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa, intestata “Ufficio del Provveditore agli studi della città e mandamento di Sospello”, inviata da Sospello il 30 dicembre 1855, in cui il signor Ceuda porge con piaggeria a Moris gli auguri di fine anno.

Richiesta di sostituzione a Nizza del cavaliere Arnulfo.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.65
  • Unità documentaria
  • 1856-01-12
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa, intestata “Ufficio del Provveditore agli studi della città e mandamento di Sospello”, inviata da Sospello il 12 gennaio 1856, in cui il signor Ceuda dice a Moris che è stanco del suo lavoro a Sospello, prima come protomedico e in seguito come provveditore agli studi. Lo scrivente chiede a Moris se non sia possibile essere trasferito a Nizza, dove il locale provveditore della provincia, cavaliere Arnulfo, va in pensione.

Invio a Moris di piante dal Venezuela.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.66
  • Unità documentaria
  • 1857-05-12
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa intestata “D.C.J.F. Carron du Villar – Oculista – General de Brigada” inviata da Maracaibo (Venezuela) il 12 maggio 1857 dal generale Carron du Villar [sic!]. Lo scrivente comunica a Moris di avere spedito a Marsiglia una cassa contenente piante parassite e orchidee destinate all’Orto Botanico di Torino. Carron du Villar è lieto di essere stato il primo straniero a ricevere dal governo della Repubblica del Venezuela la decorazione del busto di Bolivar, che lo ha consolato della mancata assegnazione della croce al Merito Civile di Savoia. La Reale Accademia delle Scienze ha fatto alcune critiche alla sua memoria sul Guaco, che non ha voluto trattare dal punto di vista terapeutico, ma come sostanza utile alla prevenzione del morso di crotali.

Arrivo di piante dal Messico.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.67
  • Unità documentaria
  • 1857-06-02
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa intestata “Consolato generale di Sardegna in Marsiglia” inviata da Marsiglia il 2 giugno 1857 dal console generale Adolfo Castellinard, il quale comunica a Moris l’arrivo dal Messico di una cassa di piante parassite destinata all’Orto Botanico, che è stata spedita a Genova, all’attenzione del direttore delle Gabelle e Dogane cavalier Delpiano, da cui dovrà essere ritirata.

Collaborazione di Moris al Grande Dizionario della Lingua Italiana.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.68
  • Unità documentaria
  • 1857-06-19
  • Parte diOrto botanico

Lettera intestata “L’Unione Tipografico-Editrice Torinese” inviata da Torino il 19 giugno 1857, firmata G. Pomba, in cui lo scrivente comunica a Moris che Enciclopedia Popolare è arrivata alla quinta edizione. La casa editrice sta ora preparando, sotto la direzione di Tommaseo, il Grande Dizionario della Lingua Italiana. Si chiede a Moris di preparare le schede di argomento botanico, aggiungendone di nuove quando necessario.

Spedizione a Torino delle piante messicane.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.69
  • Unità documentaria
  • 1857-07-02
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa intestata “Direzione delle Dogane, Gabelle e Porto-Franco” inviata da Genova il 2 luglio 1857 dal direttore delle Gabelle e Dogane cavalier Delpiano, il quale comunica a Moris di aver spedito per ferrovia la cassa di piante parassite arrivata dal Messico.

Assenso di Moris a collaborare all’Enciclopedia Tasso.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.7
  • Unità documentaria
  • 1841-02-27
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa inviata da F. Falconetti da Venezia il 27 febbraio 1841, a nome di Enciclopedia Tasso. Moris ha accettato di collaborare con la tipografia veneziana [vedi lettera n° 1]. Lo scrivente lo assicura che il suo impegno non sarà troppo gravoso (un paio di voci all’anno), essendo molti i collaboratori dell’opera.

Richiesta di consigli su quali alberi piantare in un viale.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.71
  • Unità documentaria
  • 1857-11-29
  • Parte diOrto botanico

Lettera intestata “Provincia di Vercelli - Mandamento di Decana - Comunità di Asigliano” inviata da Asigliano il 29 novembre 1857, firmata dal sindaco Zundana (?). Si chiede a Moris se sia opportuno piantare tigli per un viale in terreno sabbioso ed irriguo, oppure se non convenga scegliere altri alberi.

Sconto sull’abbonamento del Giornale delle Arti e delle Industrie.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.72
  • Unità documentaria
  • 1858-01-02
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa, intestata “Giornale delle Arti e delle Industrie”, inviata da Torino il 2 gennaio 1858 dal direttore avvocato M. Mannucci. Lo scrivente offre ai membri dell’Accademia di Agricoltura l’abbonamento scontato del giornale. Spera nell’aiuto di Moris, dato anche il fatto che è cessata la pubblicazione del giornale di Agricoltura pratica.

Convocazione dei membri della Società del Museo Pomologico.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.73
  • Unità documentaria
  • 1858-01-15
  • Parte diOrto botanico

Stampato intestato “Società del Museo Pomologico di Torino”, inviato da Torino il 15 gennaio 1858, firmato dal segretario A. Perona. Si annuncia la convocazione dei membri della società, cui si comunica l’ordine del giorno.

Informazioni su Félix Le Blanc.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.74
  • Unità documentaria
  • 1858-05-23
  • Parte diOrto botanico

Lettera intestata “Intendance Générale de Chambéry”, inviata da Chambéry il 23 maggio 1858 dall’intendente generale Magenta, il quale ringrazia Moris per le informazioni ricevute sul signor Félix Le Blanc.

Premiazione degli studenti migliori al Collego-Convitto Nazionale di Torino.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.75
  • Unità documentaria
  • 1858-11-30
  • Parte diOrto botanico

Lettera intestata “Presidenza del Collegio-Convitto Nazionale di Torino”, inviata da Torino il 30 novembre 1858, firmata dal preside Gatti, in cui si comunica la data in cui verranno distribuiti gli attestati di merito agli studenti meritevoli. Viene invitato Moris, al fine di indurre i ragazzi, con il suo esempio di studioso, ad amare la scienza.

Convocazione dell’adunanza generale degli azionisti.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.76
  • Unità documentaria
  • 1860-02-14
  • Parte diOrto botanico

Stampato intestato “Società del Museo Pomologico di Torino”, inviato da Torino il 14 febbraio 1860 e firmato dal segretario A. Perona, in cui si comunica la data dell’adunanza generale degli azionisti.

Invio a Moris di un volume sui funghi del Nizzardo.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.76
  • Unità documentaria
  • 1859-04-06
  • Parte diOrto botanico

Lettera autografa intestata “Vice Consulado do Imperio do Brasil, èm Nizza”, inviata da Nizza il 6 aprile 1859 da J. B. Barla, il quale ricorda a Moris che al congresso di Genova presentò una memoria sui funghi del Nizzardo che fu ben accolta, così da indurlo a continuare l’opera. E’ stato recentemente edito un volume sui funghi da lui osservati, cui ne seguiranno altri. Ne invia uno a Moris , sperando gli sia gradito.

Scorticamento degli alberi da parte dei cavalli francesi.

  • IT ORTOUT MORIS Add. Corr. Ist. varie.77
  • Unità documentaria
  • 1859-10-24
  • Parte diOrto botanico

Lettera intestata “Città di Novara-Segreteria”, inviata da Novara il 24 ottobre 1859, firmata dal sindaco C. Magnani Ricotti. Lo scrivente segnala a Moris il fatto che i cavalli dell’esercito francese, provvisoriamente accampati a Novara, stanno scorticando gli alberi del viale dove sono sistemati. Il sindaco chiede a Moris se sia possibile riparare il danno ed evitarne di maggiori.

Risultati da 101 a 120 di 2672