Showing 17347 results

Archival description
Print preview View:

832 results with digital objects Show results with digital objects

Programmi dei corsi ufficiali. Programmi dei corsi liberi

Programmi dei corsi ufficiali per il 1904-05
Richiesta inviata ai singoli docenti di inviare ai rispettivi presidi il programma del proprio corso per l'approvazione.

Programmi dei corsi liberi per il 1903-04
Corrispondenza con i presidi delle diverse Facoltà in merito all'approvazione dei programmi dei corsi liberi per l'anno scolastico 1903-04, alle osservazioni fatte dal Consiglio superiore, alla richiesta di Daniele Bajardi di modificare l'argomento del corso.

Programmi dei corsi liberi per il 1904-05
Corrispondenza relativa all'invio al Consiglio superiore dei programmi dei professori Florio Sprecher, Umberto Cosmo, Dino Mantovani, Silvio Pivano, Giovanni Pacchioni (programmi non conservati). Approvazione, da parte del Consiglio Superiore, dei programmi dei corsi liberi per l'anno scolastico 1904-05.
Facoltà di Giurisprudenza: Luigi Abello (Diritto civile), Giuseppe Ballerini Velio (Istituzioni di diritto romano, Diritto costituzionale), Vittorio Brondi (Legislazione sociale comparata), Emilio Brusa (Diritto pubblico italiano), Valerio Campogrande (Diritto civile), Giuseppe Carle (Scienza sociale o sociologia), Riccardo Cattaneo (Diritto commerciale), Raffaele Cognetti de Martiis (Procedura civile e ordinamento giudiziario), Pietro Gabba (Diritto civile), Alessandro Garelli (Diritto finanziario e scienza delle finanze), Carlo Placido Gariazzo (Diritto internazionale), Alessandro Lattes (Storia del diritto piemontese), Gaetano Mosca (Storia della scienza politica), Costantino Ottolenghi (Statistica), Ernesto Pasquali (Diritto commerciale, di cui non è presente il programma, ma solo la dichiarazione che non è variato dall'anno precedente), Silvio Pivano (Storia del diritto penale italiano), Carlo Righini di Sant'Albino (Diritto di procedura penale), Gioele Solari (Filosofia del diritto), Felice Tedeschi (Diritto civile), Vitige Tirelli (Medicina legale). E' inoltre presente una lettera di Federico Kiesow che propone al Consiglio di Facoltà un corso di Psicologia dimostrativa, di cui allega il programma.
Facoltà di Lettere e filosofia: Michelangelo Billia (Filosofia morale, Filosofia teoretica), Giulio Camus (Lingua e letteratura francese), Carlo Errera (Storia della geografia presso gli antichi Greci), Carlo Giambelli (Letteratura latina), Attilio Levi (Lingua greca), Dino Mantovani (Letteratura italiana), Emilio Rambaldi (Letteratura greca), Arturo Segre (Storia moderna), Ettore Stampini (Lingua e letteratura tedesca), Pietro Toldo (Letteratura francese), Luigi Valmaggi (Storia della filosofia classica), Zino Zini (Filosofia morale).
Facoltà di Medicina e chirurgia: Francesco Abba (Polizia medica), Vittorio Allgeyer (Dermosifilopatia pratica), Giuseppe Badaloni (Igiene pedagogica), Daniele Bajardi (Chirurgia minore e chirurgia d'urgenza), Pietro Bajardi (Clinica oculistica), Ferdinando Battistini (Terapia medica), Ernesto Bertarelli (Batteriologia e microscopia applicate all'igiene), Giovanni Battista Boccasso (Clinica chirurgica), Alfonso Bovero (Anatomia dimostrativa e tecnica delle dissezioni), Romolo Calvini (Semeiotica chirurgica), Giovanni Carbonelli (Fisiologia e patologia del parto e puerperio), Gaspare Cavallero (Semeiotica dimostrativa e tecnica medica), Angelo Ceconi (Semeiotica e diagnostica medica), Luigi Ciartoso (Clinica chirurgica), Vittorio Colla (Esercizi pratici di patologia speciale medica dimostrativa), Giovenale Colonna (Clinica chirurgica), Giovanni Condio (Ostetricia forense e diagnostica ostetrica), Prospero Demateis (Malattie parassitarie), Ignazio Dionisio (Rino-laringoiatria), Aldo Fabris (Diagnostica anatomo-patologica), Luigi Ferria (Patologia delle vie urinarie), Luigi Ferrio (Introduzione alla patologia speciale medica e fisiopatologia), Luigi Fornaca (Tecnica medica), Arnaldo Fumagalli (Oculistica), Romeo Fusari (Embriologia umana), Carlo Gaudenzi (Semediotica oculare), Piero Giacosa (Storia delle scienze mediche), Bonaventura Graziadei (Diagnostica medica), Amedeo Herlitzka (Chimica fisiologica), Livio Herlitzka (Diagnosi e terapia ginecologica), Ludovico Isnardi (Patologia chirurgica dimostrativa), Giovanni Lava (Patologia speciale medica dimostrativa), Cesare Lombroso (Antropologia generale), Antonio Marro (Clinica psichiatrica), Carlo Martinotti (Istologia e anatomia patologica del sistema nervoso in rapporto alle malattie mentali), Enrico Mensi (Pediatria), Ferdinando Micheli (Patologia speciale medica dimostrativa), Benedetto Morpurgo (Istologia normale), Mario Motta (Chirurgia ortopedica), Alberto Muggia (Clinica pediatrica), Camillo Negro (Neuropatologia), Valentino Oliva (Ortopedia), Antonio Perassi (Sulle ferite d'armi da fuoco, con presentazione di reperti sperimentali dimostrativi), Giacomo Peroni (Clinica sifilopatica), Orlando Pes (Oftalmoscopia), Giuseppe Raineri (Introduzione all'ostetricia), Lorenzo Scofone (Farmacologia sperimentale), Bernardino Silva (Clinica delle malattie nervose), Marco Soave (Sulla origine ed evoluzione degli elementi costitutivi degli organismi), Vitige Tirelli (Tecnica medico-legale), Zaccaria Treves (Fisiologia degli animali domestici), Vincenzo Valdagni (Assistenza e terapia ostetrica), Serafino Varaglia (Introduzione allo studio dell'anatomia), Scipione Vinaj (Idrologia medica), Giovanni Battita Pellizzi (Esercizi pratici di diagnostica psichiatrica), Emilio Perrero (Neuropatologia dimostrativa).

Trasferimento della libera docenza in Dermosifilopatia e clinica dermosifilopatica di Rinaldo Bovero dall'Università di Parma e di Florio Sprecher dall'Università di Bologna.

Carte relative al conferimento della libera docenza a Giuseppe Badaloni (per titoli, in Igiene pedagogica), Giuseppe Bigliati (per esami, in Diritto internazionale), Tommaso Boggio (per titoli, in Fisica matematica), Umberto Cosmo (per titoli, in Letteratura italiana), Vittorio Fossati (per esami, in Patologia speciale medica), Pietro Gabba (per titoli, in Diritto civile), Amedeo Herlitzka (per titoli, in Fisiologia),Ferdinando Micheli (per titoli, in Patologia speciale medica dimostrativa), Giovanni Ostino (per titoli, in Otorinolaringoiatria), Emilio Perrero (per esami, in Neuropatologia), Silvio Pivano (per titoli, in Storia del diritto italiano), Mario Ricca Barberis (per titoli, in Diritto civile), Zino Zini (per titoli, in Filosofia morale).

Altra corrispondenza relativa alla restituzione di titoli, al parere contrario circa l'abilitazione, al reintegro o decadenza nella libera docenza riguarda Carlo Ariaghi, Giovanni Carbonelli, Riccardo Fubini, Luigi Garzino, Siro Grimaldi, Antonio Guarnieri Ventimiglia, Ugo Zanardi.

Liberi docenti

Programmi dei corsi liberi per l'anno scolastico 1902-03
Facoltà di Giurisprudenza: Luigi Abello (Diritto civile), Moise Amar (Diritto industriale), Pietro Bonfante (La servitù nel diritto romano e nel diritto civile), Giuseppe Ballerini Velio (Diritto costituzionale), Emilio Brusa (Diritto pubblico italiano), Giuseppe Carle (Scienza sociale o sociologia), Riccardo Cattaneo (Diritto commerciale), Gianpiero Chironi (Legislazione e giurisprudenza civile comparata), Raffaele Cognetti de Martiis (Procedura civile e ordinamento giudiziario), Luigi Einaudi (Economia politica), Alessandro Garelli (Diritto finanziario), Carlo Placido Gariazzo ( Diritto internazionale), Gaetano Mosca (Storia della scienza politica), Ernesto Pasquali (Diritto commerciale), Carlo Righini di Sant'Albino (Diritto e procedura e penale), Felice Tedeschi (Diritto civile).
Facoltà di Medicina e chirurgia: Ignazio Dionisio (Rinolaringologia), Gaspare Cavallero (Esercitazioni di patologia speciale medica dimostrativa), Girolamo Mo (Patologia e clinica chirurgica), Cesare Lombroso (Antropologia generale e criminale), Lodovico Isnardi (Patologia chirurgica dimostrativa), Giovenale Colonna (Clinica chirurgica), Alberto Muggia (Clinica pediatrica), Prospero Demateis (Malattie parassitarie), Orlando Pes (Istologia normale e patologica), Romolo Calvini (Clinica chirurgica), Giovanni Condio (Diagnosi ostetrica ed ostetricia legale), Luigi Ferria (Patologia delle vie urinarie), Bernardino Silva (Clinica delle malattie nervose), Luigi Fornaca (Tecnica medica), Cesare Sacerdotti (Istologia patologica), Romeo Fusari (Citologia ed embriologia umana), Zaccaria Treves (La fisica nel ricambio organico), Antonio Marro (Clinica psichiatrica), Luigi Ciartoso (Clinica chirurgica), Scipione Vinaj (Idrologia), Piero Giacosa (Storia della medicina e delle scienze ausiliari), Livio Herlitzka (Diagnostica ginecologica), Marco Soave (Iatrochimica), Lorenzo Scofone (Materia medica), Carlo Gaudenzi (Tecnica dell'esame oculare), Vittorio Colla (Patologia speciale medica), Ferdinando Battistini (Terapia medica), Arnaldo Fumagalli (Oculistica), Enrico Mensi (Pediatria), Bellom Pescarolo (Semeiotica delle malattie del sistema nervoso), Bonaventura Graziadei (Diagnostica medica), Pietro Bajardi (Clinica oculistica), Giacomo Peroni (Clinica sifilopatica), Angelo Ceconi (Diagnostica delle malattie interne), Giuseppe Vicarelli (Propedeutica ginecologica), Orazio Modica (Tecnica medico-forense), Vitige Tirelli (Tecnica medico-legale), Carlo Martinotti (Anatomia patologica e istologia del sistema nervoso), Valentino Oliva (Chirurgia ortopedica), Serafino Varaglia (Introduzione allo studio dell'anatomia), Camillo Negro ( Neuropatologia), Giovanni Lava (Patologia speciale medica dimostrativa), Ernesto Bertarelli (Microscopia e batteriologia applicate all'igiene), Giovanni Musso (Chimica applicata all'igiene), Francesco Abba (Polizia medica), Giuseppe Raineri (Ostetricia preparatoria), Angelo Mosso (Chimica e fisica fisiologica), Luigi Pagliani (Igiene applicata).
Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali: Adolfo Campetti (Chimica fisica), Antonio Garbasso (Matematica; Introduzione all'elettronica), Ermanno Giglio Tos (Embriologia comparata), Nicodemo Jadanza (Geodesia teoretica), Giuseppe Piolti (Petrografia), Giacomo Ponzio (Chimica agraria), Federico Sacco (Paleontologia), Paolo Straneo (Le equazioni differenziali dell'elettronica), Francesco Virgilio (Orogenia), Pietro Voglino (Botanica parassitologica).
Facoltà di Farmacia: Icilio Guareschi (Chimica applicata alla bromatologia).

Clinica medica e Laboratorio clinico. Personale. Clinica propedeutica

Concato propone Luigi Bufalini quale assistente provvisorio alla Clinica medica, essendo scaduto l'incarico di Edoardo Zavattaro.
Nomina di Giovanni Battista Lava e Emilio Pascoli a assistenti alla Clinica medica e di A. Piovano a assistente alla Clinica Chirurgica. Nel fascicolo sono anche i verbali degli esami dei relativi concorsi a cui concorrono anche B. Graziadei, Giulio Gasca, Adolfo Piovano, Erasmo De Paoli, Luigi Ciartoso.
Reclamo di Concato per il ritardo nella spedizione di medicamenti destinati alla Clinica.
Conferma di Giovanni Maria Fiori a assistente provvisorio presso la Clinica propedeutica. Allegati i pagamenti da agosto 1879 a luglio 1880.
Lettera di C. Bozzolo in cui richiede al Ministero, oltre alla conferma di Fiori a assistente, di definire stabilmente la durata degli incarichi degli assistenti delle cliniche, un secondo assistente per il laboratorio annesso alla Clinica medica, assicurare una dotazione conveniente alla Clinica.
C. Bozzolo propone la costituzione di un ambulatorio per le malattie del respiro e della circolazione presso la Clinica medica.

Clinica chirurgica ed operatoria. Personale

Il rettore sollecita la commissione del concorso per assistenti alla Clinica medica a pronunciarsi sui candidati Graziadei e Pascoli, pari merito. Tra gli ammessi sono Piovano e Lava. Della commissione fanno parte Concetto, Fissore, Malgoverni e Pacchiotti.
G. Pacchiotti, direttore della Clinica chirurgica, esprime le proprie riserve a che De Paoli si candidi al concorso per assistente, ruolo che ha già ricoperto per il triennio precedente. Presenti le domande di ammissione di Erasmo De Paoli, Adolfo Piovano, Giulio Gasca e Luigi Ciartosa.
Il Ministero della Pubblica istruzione autorizza l'apertura del concorso a assistente della clinica medica così come richiesto da Pacchiotti.
Il Ministero della Pubblica istruzione dispone la retribuzione di Giovanni Fiori, assistente all'insegnamento di Clinica propedeutica, per i mesi di maggio, giugno e luglio.
Su richiesta di L. Bruno, G. Novaro viene confermato primo assistente presso la Clinica Chirurgica operatoria per un biennio.

Clinica medica e Laboratorio clinico. Personale. Clinica propedeutica

Manifesto del concorso per 2 posti da assistente presso la Clinica medica e 1 presso quella chirurgica. Sono presenti le domande per la Clinica medica di B. Graziadei, Emilio Pascoli e Giovanni Battista Lava; per la Clinica chirurgica vengono fatti i nomi di Giulio Gasca, Adolfo Piovano, Erasmo De Paoli e Luigi Ciartoso.
L. Concato chiede di ammettere Edoardo Zavattaro quale assistente aggiuntivo al laboratorio di Clinica medica, così da permettere ai 2 assistenti ordinari di dedicarsi interamente al servizio clinico.
Conferma di C. Bozzolo a direttore della Clinica propedeutica e di Giovanni Maria Fiori quale assistente presso il suo Laboratorio. Retribuzioni a Fiori per i mesi dal settembre 1878 ad aprile '79.
Nomina di Angelico Roth, Silvio Negri e Pompeo Bollo a capi allievi interni presso l'Ospedale maggiore di San Giovanni Battista.
Nomina di Francesco Percival e di B. Graziadei ad assistenti alla Clinica medica.
Discussione intorno ai ritardi di Graziadei nel prendere servizio notturno presso l'Ospedale maggiore di San Giovanni Battista.
Nomina di L. Concato , già professore presso l'Università di Padova, a professore ordinario di Patologia speciale e Clinica medica presso l'Università di Torino.

Regio Collegio delle Provincie. Concorso ai posti gratuiti nel medesimo

Il rettore chiede a Novaro chiarimenti circa la condotta degli allievi del R. Collegio interni all'Ospedale San Giovanni.
Il Consiglio superiore per la Pubblica istruzione conferisce a Antonio De Micheli un posto gratuito di fondazione regia, a Agostino Ramella uno della fondazione Vandone, a Ruggero Sala uno della fondazione Ghislieri.
Il rettore chiede a Schiapparelli di confrontarsi col sindaco di Torino circa la biblioteca del Collegio (detenuta dal Municipio) e l'istituzione di 2 posti presso il medesimo Collegio.
Restituzione documenti a Achille Salice.
La domanda di un posto di fondazione regia avanzata da Giovanni Battista Bistolfi è respinta dal Ministero.
Conferimento dei posti gratuiti presso il Collegio delle Provincie per l'a.s. 1879-80, divisi per fondazione regia, fondazione Vandone e fondazione Ghisleri.
Trasmissione al Ministero di documenti relativi allo studente Carlo Chiapello.
Richiesta di informazioni sull'esito delle prove sostenute nell'agosto 1879 da Giovanni Fossati.

Nella camicia " Atti circa il concorso a' posti del R.le Collegio Carlo Alberto pel 1880" si trovano i seguenti documenti:
Trasmissione dei documenti di Giuseppe Beretta, Pietro Cravera e Carlo Palazzo, candidati ai posti gratuiti presso il R. Collegio.
Comunicazione al sindaco di Ceres, Antonio Gagliardi, dell'imminente concorso per un posto gratuito della fondazione Bricco.
Decreto del Ministero della Pubblica istruzione del 14 settembre 1880 sul pagamento delle propine ai membri della Giunta centrale per gli esami di concorso ai posti gratuiti del R. Collegio. Allegato è l'elenco dei professori.
Appoggiando la richiesta del provveditore agli Studi di Genova, il Ministero chiede al rettore di deliberare circa l'elargizione di una retribuzione per i membri della commissione esaminatrice del concorso ai posti gratuiti del R. Collegio.
Trasmissione del verbale della Giunta Centrale esaminatrice ed altri documenti relativi al concorso tenutosi in agosto nelle sedi di Torino, Genova e Alessandria. Allegati sono gli elenchi del personale coinvolto e le relative retribuzioni dovute.
Corrispondenza con la Prefettura di Alessandria: ammissione di Angelo Antona tra i candidati al concorso, modalità di svolgimento dell'esame orale di Filosofia, trasmissione di un attestato dello studente Camillo Zavattaro, richiesta di Vincenzo Scalvo di concorrere anche ai posti della Fondazione Ghislieri, elenco dei candidati presentatisi nella sede di Alessandria e dei membri della commissione esaminatrice.
Corrispondenza con la Prefettura di Genova: richiesta di concedere una retribuzione ai membri della commissione esaminatrice, ammissione di Giovanni Battista Cornero e Domenico Ginotto tra i candidati al concorso, elenco dei candidati presentatisi nella sede di Genova.
Corrispondenza con la Prefettura di Sassari sul fallimento degli esami da parte dell'unico candidato e sulla composizione della commissione esaminatrice.
Corrispondenza con la Prefettura di Cagliari, presso la quale non si sono presentati aspiranti al concorso.
Giovanni Battista Mogliazza chiede la restituzione dei documenti che, poiché presentati oltre i termini non hanno permesso la sua ammissione al concorso ( così come per Porcella).
La richiesta di essere ammesso al concorso avanzata da Giuseppe Pinna è respinta.
Silvio Pirazzi Maffiola chiede la restituzione dei documenti.
Il provveditore agli Studi di Torino comunica che Carlo Buscalioni assumerà la presidenza del commissione per gli esami di concorso ai posti gratuiti del R. Collegio Carlo Alberto.
Trasmissione dei temi d'esame e altra documentazione ai provveditori delle quattro sedi di concorso. Elenco degli studenti concorrenti, divisi per fondazioni.
Informazioni circa le remunerazioni previste per gli impiegati e serventi incaricati del disbrigo delle pratiche relative al concorso.
E. Martini accetta di sostituire E. D'Ovidio nella Giunta centrale per il concorso.
Proposta dei professori per la commissione esaminatrice degli orali di Torino: Pietro Luciano, Vincenzo Papa, Adolfo Bachelet, Giuseppe Mazzola, Carlo Trucchi. Supplenti: Giovanni Battista Burso, Federico Eusebio, Pietro Fulcheris, Secondo Carena (che però rifiuta). Proposta di Schiapparelli per i commissari di Filosofia: Passaglia, Bobba e Capello.
Proposta dei professori per la commissione esaminatrice di Cagliari: Antioco Pollo, Efisio Contini, Pier luigi Perotti. Supplenti: Gavino Nino, Lorenzo Simoni e Giovanni Pepitoni.
Proposta dei professori per la commissione esaminatrice di Sassari: Francesco Rossi, Giuliano Cabras, Achile Rota. Supplenti Tomaso Carta, Proto Cadoni e Gavino Peluffo.
Trasmissione di un attestato dello studente Vittorio Colombino Maffei.
Comunicazione al provveditore di Sassari circa l'ammissione dei fratelli Pietro e Antonio Nieddu al concorso e restituzione delle domande di Luigi Binna e G. Pinna, entrambe respinte perché pervenute oltre i termini.
Elenchi degli studenti aspiranti al concorso trasmessi dalle prefettura di Alessandria, Pavia, Genova, Novara, Torino, Cuneo, Porto Maurizio, Brescia e dal Liceo ginnasio Lagrange di Vercelli. Gli Ispettorati scolastici di Sanremo, Aosta, La Spezia e Tortona comunicano non avere ricevuto alcuna domanda al concorso.
La richiesta di essere ammesso al concorso avanzata da Martino Giono è respinta.
Richiesta di informazioni intorno ad Achille Ramati, farmacista di La Spezia.
R. decreto del 10 giugno 1880 con cui si stabiliscono le sedi di esame per il concorso ai posti gratuiti del R. Collegio Carlo Alberto.
Richiesta di informazioni circa il concorso da parte di Francesco Longoz.
Restituzione documenti a Nino Carbone e Camillo Guercio.
Comunicazioni degli Ispettorati scolastici di Oristano, Spezia, Tempio, Pavia, Torino, Voghera, Alessandria, Tortona, Bobbio, Novara, Sassari, Saluzzo, Sanremo, Aosta, Porto Maurizio e Pavia di ricezione dei manifesti per gli esami di concorso ai posti gratuiti nel R. Collegio Carlo Alberto.
Il rettore chiede temi d'esame di Etica e Logica metafisica a Gnoli; di Algebra, Aritemetica, Matematica e Fisica a Erba; di Letteratura italiana e Storia a Schiapparelli. Risposte di G. Erba e Basso e di T. Vallauri.

Collegio delle Provincie. Concorso ai posti gratuiti. Esami

Il Ministero della Pubblica istruzione chiede i documenti di Vittorio Broggi, concorrente a un posto presso il collegio.
Decreto del Ministero della Pubblica istruzione che autorizza il pagamento delle propine ai membri della Giunta centrale esaminatrice nel concorso al Collegio Carlo Alberto per l'a.a. 1883-84, secondo le ripartizioni comunicate dall'Università nella documentazione allegata.
Scambio di informazioni tra l'Ispettorato scolastico di Biella e Varallo e il rettore circa l'esito del concorso per il Collegio C. Alberto degli studenti Quinto Grupallo, Efisio Lace, Delfino Spaudo, Giovanni Battista Bersano e Enrico Negro.
Il Municipio di Lecce invia al Collegio l'atto di nascita di Anacleto Perracchia.
Supplica di Giuseppe Proserpio di Genova di poter continuare gli esami.
Corrispondenza con i Provveditorati agli Studi di Torino, Genova, Sassari, Pavia (con particolare riferimento ai posti della Fondazione Ghisleri), Cagliari e Alessandria sugli esami di concorso per i posti gratuiti presso il Collegio per l'a.a. 1883-84: trasmissione degli elenchi e istanze dei candidati, delle commissioni, delle istruzioni sullo svolgimento, dei temi d'esame, dei verbali e dei ringraziamenti alle commissioni.
Il Comune di Balestrino (Sv) invia i documenti di Carlo Panizzi per la partecipazione al concorso.
Finzi, professore di Letteratura presso il ginnasio Massimo D'Azeglio di Torino, non può far parte della commissione di concorso per il Collegio perché già impegnato negli esami liceali.
Vincenzo Cavalla di Milano invia l'attestato di licenza liceale, necessaria per l'ammissione al concorso.
Camillo Testera chiede l'ammissione al concorso del fratello Edoardo e di Vittorio Piccotti, respinta dal Provveditorato di Torino perché le relative domande furono presentate oltre la data di scadenza.
Comunicazioni dei Provveditorati agli studi e degli Ispettorati scolastici di ricezione e esposizione dei manifesti di concorso e delle relative adesioni di studenti. Autorizzazione del Ministero della Pubblica istruzione alla pubblicazione del bando di concorso al Collegio per l'a.a. 1883-84.
Denuncia di P. Giorgetti contro Luigi Isnardi da Bagnasco, accusato di riscuotere indebitamente l'assegno mensile del Collegio delle Provincie.
Corrispondenza del rettore con i presidi delle varie Facoltà per individuare i professori che verranno a fare parte della Giunta centrale per gli esami di concorso per il Collegio.
Lettera di Attilio Proserpio di Genova con richiesta di informazioni sul concorso a cui vorrebbe iscrivere il figlio.
Il rettore respinge le domande di ammissione al concorso presentate da Achille Salice di Tortona e da Giovanni Fachino di Alessandria.
Trasmissione dei temi d'esame da parte di professori di varie Facoltà per il concorso al Collegio.
Lettera di trasmissione al Provveditorato agli studi dei documenti presentati da Luigi Stazza per partecipare al concorso del 1881 per i posti nel Collegio Carlo Alberto.
Scambio di informazioni su Giovenale Colonna con l'Opera pia Testa di Grana (Al).
Domanda di informazioni sulle modalità di ammissione al concorso per i posti presso il Collegio da parte di Giuseppe Grenni.
Giuseppe Barberis fa domanda del certificato di nomina a ripetitore per gli studenti di Lettere e filosofia del Collegio, ruolo esercitato dal 1843 al 1845.
Scambio di informazioni su Massimo Lanza con la Prefettura di Torino.
Restituzione a Gioachino Umana dei documenti presentati per il concorso al Collegio per l'a.a. 1881-82.

Pubblicazioni di autori diversi su Marro e le sue ricerche

  • Bendinelli G., L'elemento epigrafico preistorico fra le incisioni rupestri della Valcamonica scoperte dal prof Giovanni Marro, 1934
  • Corti Alfredo, Giovanni Marro e il Monumento Peletnologico Camuno, 1955 (3 copie)
  • Davide Domenico, Contributo alla tipologia etrusca. La Collezione G. Marro di crani etrusco-romani di Tarquinia, 1959
  • Davide Domenico, Del profilo morfometrico della scapola dall'infanzia alla giovinezza nella collezione egiziana dinastica giovanile (G. Marro), 1961
  • Masali Melchiorre, Dati sulla mortalità infantile nell'antico Egitto dai reperti della collezione G. Marro, 1967

Fumagalli, Savina

Comprende bozze di testi, copia della tesi e pubblicazioni a stampa di Savina Fumagalli.
Si conserva con il fondo anche un fascicolo contenente elenchi di pubblicazioni e appunti bibliografici del XXI secolo.

Fumagalli, Savina

Pubblicazioni su argomenti diversi

  • Peso, volume e capacità del cranio, 1930
  • Mandibola arcaica di vecchio pigmeo del Gargano, 1930
  • Oggetti d'argento zoomorfici precolumbiani, 1931
  • Crani di due antichi ossari piemontesi, 1932
  • Lo zoomorfismo nella collezione precolumbiana di Torino, 1932
  • Amuleti e oggetti d'oro della collezione precolumbiana di Torino, 1932
  • Contributo allo studio del simbolismo zoomorfico nell'arte precolumbiana, 1933
  • Crani di due antichi ossari piemontesi, 1933
  • Sopra due crani dell'antico ossario di Susa, 1933
  • Contributo alla craniologia del Trentino, 1934
  • Della natalità e mortalità in Piemonte, 1935
  • Sulla scafocefalia dell'Egitto antico, 1936
  • Di un cranio scafoide egiziano antico, 1936
  • Deformazioni craniche dei negri Bantu nei prodotti della plastica, 1937
  • Lo speciale abito colonizzatore della razza italiana, 1940
  • Un pioniere del lavoro manuale nella scuola: Antonio Marro, 1941
  • Morfologia endocranica della scafocefalia e dell'acrocefalia, 1949
  • Popolazione e ambiente naturale delle valli saluzzesi, 1950
  • Saggio di suppellettile etnografica neolitica della Necropoli di Gebelen (Alto Egitto), 1952
  • Variazioni costituzionali in alcune vallate piemontesi, 1952
  • Gli scheletri neolitici di Val d'Aosta, 1952
  • Il cranio della necropoli neolitica di Gebelen (Alto Egitto), 1952
  • Struttura dei tessuti dentari nei neolitici egiziani di Gebelen (Alto Egitto), 1952
  • I crani neolitici di Gebelen (Alto Egitto), 1952
  • Il culto delle acque presso i palafitticoli camuni (in fotocopia), 1954
  • La prospettiva nei petroglifi dei palafitticoli camuni, 1955
  • L'arte sacra preistorica in Vallecamonica, 1955
  • Leggende e preistoria di Sonico, 1955
  • Arte preistorica in Valcamonica, 1955 (2 copie)
  • Crani neolitici di Villeneuve nella Valle d'Aosta, 1955
  • Il monregalese monsignor Luigi Gandolfi in Terra santa (dall'epistolario Drovetti), 1955
  • Incisioni preistoriche a Sonico, 1956
  • Stilizzazione zoomorfa preistorica in saggi d'arte pastorale valdostana, 1956
  • La Valcamonica preistorica, 1957
  • Una curiosità museologica, 1958
  • Dell'influsso di antichissime e moderne civiltà sui negri d'Africa, 1958
  • Dalla scomparsa di alcune genti primitive all'avvenire dell'umanità, 1959
  • Zoomorfismo nell'arte alpestre Piemontese, 1959 (2 copie)
  • Evoluzione morfometrica delle ossa craniche dall'infanzia all'età adulta (collezione osteologica egiziana dinastica), 1960
  • Cranio neolitico infantile con deformazione patologica da sinostosi precoce, 1961
  • L'Istituto e museo di Antropologia e di etnografia dell'Università di Torino, 1961 (2 copie)
Results 1 to 20 of 17347