Risultati 8

Descrizione archivistica
Fiore, Pasquale
Stampa l'anteprima Vedere:

Personale insegnante. Nomine. Proposte. Disposizioni che comprendono complessivamente il personale d'ogni Facoltà e Stabilimento scientifico

Disposizioni del ministro in merito alla conferma di docenti: F. Pochintesta di Codice civile; G. Carle di Filosofia del diritto; M. Germano di Diritto commerciale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; G. Fissore di Patologia speciale medica; G. Spezia di Mineralogia e geologia; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria proiettiva e descrittiva con disegno; A. Dorna di Astronomia; G. Basso di Fisica matematica; F. Siacci di Meccanica superiore; G. Allievo di Pedagogia; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore.
Incarico provvisorio di alcuni insegnamenti in attesa dell'espletamento delle relative procedure concorsuali a: G. E. Garelli della Morea di Economia politica; A. Mosso di Materia medica; C. Reymond di Oftalmoiatria e clinica oculistica e direzione della Clinica; C. Giacomini di Anatomia umana.
Ulteriori incarichi conferiti a: M. Porporati di Clinica delle malattie mentali; R. V. Lanzone di Lingua araba; E. Garizio di Geografia ed etnografia.
Nomina di P. Fiore, G. Bizzozero ed E. D'Ovidio a Cavaliere dell'Ordine della Corona d'Italia.
Pareri delle Facoltà di Lettere e filosofia e Scienze matematiche, fisiche e naturali in merito alla conferma dei docenti e agli incarichi di insegnamento per l'anno accademico 1876-77.
Decreto di conferma, annuale o biennale, del personale degli Stabilimenti scientifici per il biennio accademico 1876-77/1877-78: G. Spezia ad assistente presso il Museo di Mineralogia; Giovanni Pasta a giardiniere capo, Domenico Berino e Gabriele Murisengo a giardiniere presso l'Orto Botanico; Stefano Pagliani a preparatore presso il Gabinetto di Chimica generale; Simone Fubini ad assistente presso il Gabinetto di Fisiologia; C. Giacomini a settore capo e Giambattista Laura a settore presso l'Istituto di Anatomia patologica; Carlo Gallia ad assistente presso la Clinica sifilitica; Giovanni Albertotti ad assistente presso la Clinica delle malattie mentali; Giovanni Gribodo ad assistente presso la Scuola di Disegno.

Nomina del Rettore e dei Presidi

Nomina di M. Lessona a rettore per l'anno accademico 1877-78, convocazione dell'Assemblea dei professori ordinari per la scelta della terna di nomi da proporre al ministro, copia del verbale della riunione nel quale si indicano, nell'ordine, M. Lessona, C. Sperino e G. E. Garelli, quali professori proposti per l'anno accademico 1878-79.
Indicazione di G. B. Erba quale sostituto del rettore durante la sua assenza nel mese di settembre.
Nomina di C. Sperino a preside della Facoltà di Medicina e chirurgia per un triennio accademico a decorrere dal 1877-78.
Sottofascicolo "Gabinetto del Rettore. Onorificenze":
copia della circolare n. 549 del 28 giugno 1878 "Istruzioni per le proposte nell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro e della Corona d'Italia".
Nomina di D. Tibone a cavaliere dell'Ordine dei SS. Maurizio e Lazzaro; E. Ricotti e A. Sismonda a cavaliere di Gran Croce, con la decorazione del Gran cordone dell'Ordine della Corona d'Italia; P. Fiore e G. Carle a cavaliere nell'Ordine della Corona d'Italia; proposta al ministro di nomina a cavaliere dei professori C. Giacomini, A. Mosso, C. Bozzolo e A. Graf; conferma della nomina di M. Lessona a commendatore dell'Ordine della corona d'Italia; segnalazione che le pratiche riguardanti Porporato e Sismonda si trovano rispettivamente nelle classi 4 e 3.

Liberi insegnanti (con o senza effetto legale)

Sottofascicolo “Insegnanti liberi senza effetto legale” contenente programmi dei corsi e corrispondenza relativa a: L. Camerano docente di “Entomologia”; G. Mo per il corso di “Malattie chirurgiche degli organi genito-urinari”; E. Perroncito che propone corsi di “Elmintologia” e di “Zoonosi e loro profilassi”; Francesco Pic docente di “Grammatica, lingua e storia critica della letteratura francese”; A. Portis docente di “Paleontologia”, la cui pratica comprende la corrispondenza con la Scuola di Applicazione per ingegneri per ottenere il prestito dell’opera “Zoologie et paléontologie française” di Paul Gervais.
Istanze per conseguire la libera docenza con effetto legale presentate da: Luigi Amedeo, Luigi Berruti ,Francesco Bufalini, Beniamino Carenzi, Carlo Giuseppe Chiurazzi, Enrico Ferri, Benedetto Gibellini, Israel Luzzati, Fedele Margari, Giuseppe Masi, Giacomo Novaro, Stefano Pagliani, Edoardo Perroncito, Ettore Pezza, Michelangelo Porporati, Alessandro Portis, Giuseppe Rogeri, Pietro Valerga.
Proposte di corso libero avanzate da docenti già in servizio presso le diverse Facoltà: P. D’Ercole, P. Fiore, C. Lombroso, A. Mosso (che allega il programma)
Programmi approvati dal Consiglio Superiore della Pubblica istruzione presentati da: G. Berruti per “Ginecologia” (programma non conservato); Giovanni Battista Berti per “Clinica chirurgica”; C. Bozzolo per “Patologia e terapia speciale medica”; S. Cognetti de Martiis per "Esame critico delle dottrine socialiste"; A. Garelli per “Scienza delle finanze”; Ernesto Pasquali per “Procedura penale”; Gaetano Salvioli per “Istologia normale” (programma non conservato); O. Spanna per “Istituzioni di diritto civile” (programma non conservato);
Richiesta di sospensione del proprio corso di “Ginecologia” presentata da G. Berruti; ricorso presentato da M. Amar in merito alla partecipazione dei liberi docenti alle commissioni d’esame, analoga richiesta di Giovanni Spantigati e risposta del rettore; iscrizione di studenti della Facoltà di Giurisprudenza al corso di “Psichiatria” tenuto da C. Lombroso; tabelle, relative all’anno accademico 1878-79, dei corsi liberi con effetto legale, dei corsi liberi senza effetto legale e dei corsi finanziati dal Consorzio Universitario, tenutisi nelle diverse Facoltà; circolare del ministro che precisa come sia indispensabile il diploma di laurea per accedere alla libera docenza.

Disposizioni relative al personale insegnante. Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati, supplenti

Il ministero della Pubblica istruzione concede due mesi di congedo a P. Fiore. In altra lettera chiede di vegliare sulla notizia giunta di una dimostrazione studentesca contro il suddetto professore, volta a impedirgli di iniziare il corso di Diritto internazionale.
Altre comunicazioni intorno a Fiore: lo scontro con T. Salvadori, le manifestazioni studentesche ad esso seguite, la sospensione dall'insegnamento chiesta dal Consiglio accademico e l'affidamento della supplenza a E. Brusa.
Orazio Spanna chiede la restituzione dei documenti inviati per la promozione a professore straordinario.
Telegramma di Cognetti che chiede prolungamento di permesso.
Nomina di E. Brusa a professore ordinario di Diritto e procedura penale.
Velio Ballerini è incaricato di supplire E. Brusa durante la sua permanenza nell'Università di Amsterdam.
Bartolomeo Gianolio si ritira dal concorso alla cattedra di Diritto e procedura penale.

Calendario generale del Regno, bollettino e annuario ufficiale del Ministero, annuario accademico, guida di Torino. Variazioni del personale, aggiunte, indicazioni relative

Invio di copie dell'Annuario accademico 1880-81 al Ministero della Pubblica istruzione; alle università estere; al personale interno; alle autorità, istituti e direzioni in e fuori Torino; a privati.
Richiesta di una copia dell'annuario accademico degli a.s. 1879-80 e 1880-81 firmata da alcuni assistenti della facoltà di Scienze.
Segue corrispondenza relativa alla compilazione dell'Annuario accademico.
Per l'edizione del 1881-82:
invito del rettore ai professori a far pervenire l'elenco delle pubblicazioni realizzate nell'a.s. 1880-81;
invito della Prefettura a far pervenire il calendario generale del Regno con le debite modifiche.
Per l'edizione del 1880-81:
invito alla Scuola di Veterinaria a far pervenire l'elenco dei professori e relativo orario delle lezioni;
sollecito del rettore al preside della facoltà di Giurisprudenza perché incarichi qualcuno della stesura delle biografie dei defunti M. Tonello e M. Pescatore;
invio al Ministero dell'elenco del personale addetto alla pubblica istruzione.
Circolare ministeriale che invita professori a far pervenire l'elenco delle pubblicazioni realizzate nell'a.s. 1879-80. Per la facoltà di Giurisprudenza rispondono A. Garelli, E. Ferri, O. Spanna, V. Ballerini, M. Amar, L. Mattirolo, C. Nani, F. Pochintesta, P. Fiore, F. Tedeschi; per la facoltà di Medicina e chirurgia rispondono S. Fubini, L. Concato, C. Lombroso, V. Colomiatti, E. Perroncito, G. Pacchiotti; per la facoltà di Lettere e filosofia rispondono G. Flechia, G. Allievo, D. Pezzi, F. Rossi, E. Stampini, E. Ferrero, L. Cerrato, P. D'Ercole, A. Graf, E. Ricotti, T. Vallauri; per la facoltà di Scienze MFN rispondono S. Pagliani (anche a nome di C. Schiapparelli e G. Peroni), A. Naccari, G. Bruno, G. Basso, A. Genocchi, M. Baretti, A. Portis, A. Cossa, E. D'Ovidio, M. Lessona e L. Camerano, F. Siacci.
Invito della Paravia a far pervenire variazioni nel personale universitario per l'edizione della Guida 1881.

Concorsi a cattedre in altre Università. Esame dei titoli dei concorrenti, indennità ai commissari, concorsi in genere, esame dei titoli degli aspiranti all'ordinariato e straordinariato

L. Mattirolo è chiamato come membro della commissione per l'esame dei titoli di Antonio Barbieri, straordinario di Storia del Diritto nell'Università di Parma.
Trasmissione della domanda di Michele Fenocchio Sacerdote per il concorso alla cattedra di straordinario di Filosofia del Diritto nell'Università di Catania.
Convocazione di P. Fiore Chiaves come membro della commissione per il concorso alla cattedra di Diritto internazionale di Messina.
Trasmissione al ministero dei titoli di M. Baretti e D. Baiardi.
Ammissione di Pietro Valerga al concorso per la cattedra di Filosofia morale presso l'Università di Pisa, e di S. Fubini al concorso per la cattedra di Fisiologia presso l'Università di Palermo.
Trasmissione dei titoli di Libero Bergesio per il concorso alla cattedra di Ostetricia presso l'Università di Catania.
Avvisi di concorso per cattedre in Università in altre città (Bologna, Catania, Scuola di Notariato di Firenze, Messina, Modena, Palermo, Padova, Parma, Pavia, Pisa, Sassari, Siena, Scuola di applicazione degli ingegneri di Torino).
G. Bizzozero e A. Mosso reclamano il pagamento delle indennità per la trasferta a Roma come membri di commissioni di concorsi.
Corrispondenza col ministero della Pubblica istruzione intorno al rifiuto di L. Mattirolo di far parte della commissione per l'esame dei titoli di Gustavo Sangiorgi.
Trasmissione dei titoli di Ferdinando Bianchi aspirante alla cattedra di Diritto commerciale presso l'Università di Padova e di Diritto civile presso l'Università di Macerata.
Trasmissione ai commissari E. Perroncito, Achille De Giovanni (dell'Università di Padova) e Francesco Orsi (dell'Università di Pavia) dei titoli dei concorrenti alle cattedre di Patologia generale presso le Università di Cagliari, Parma e Sassari.
Trasmissione dei titoli di Ernesto Monaci, aspirante all'ordinariato nell'Università di Roma, a G. Flechia e Emilio Teza (dell'Università di Pisa).
In seguito alla morte di Emilio Casanova, aspirante alla cattedra di Diritto civile presso l'Università di Macerata, F. Bianchi è chiamato a restituirne i titoli sottopostigli ad esame.
Trasmissione a F. Bianchi dei titoli dei concorrenti alla cattedra di Diritto civile presso l'Università di Macerata. Una volta terminato l'esame dovrà a sua volta trasmetterli a Cesare Cattaneo (dell'Università di Pavia).
Trasmissione a E. Perroncito dei titoli di Pietro Martinetti, aspirante all'ordinariato di Istituzioni di Anatomia patologica presso l'Università di Pisa, e già esaminati da G. Bizzozero.
Pagamenti a A. Mosso delle indennità come membro di commissioni per esami.
Restituzione ad Andrea Capello dei titoli presentati per il concorso alla cattedra di Filosofia morale presso l'Università di Pavia; a P. Valerga per il concorso per la cattedra di Filosofia morale presso l'Università di Pavia; a Leonardo Bogino per il concorso per la cattedra di Chimica farmaceutica nella Scuola veterinaria di Torino.
Avviso ministeriale che proroga la scadenza per la presentazione delle candidature alla cattedra di Anatomia patologica e Patologia generale presso la R. Scuola superiore di Medicina veterinaria di Milano.
Trasmissione a Ottavio Morisani (dell'Università di Napoli) dei titoli dei concorrenti alla cattedra di Ostetricia e Clinica ostetrica presso l'Università di Sassari, titoli già esaminati da D. Tibone.
Ammissioni a concorsi di Tommaso Traina per la cattedra di Diritto civile presso l'Università di Modena, di L. Cerrato per la cattedra di Lettere latine presso l'Università di Pavia, di G. B. Laura per la cattedra di Anatomia umana normale presso l'Università di Parma.
Trasmissione a U. Dini (dell'Università di Pisa) dei titoli di Giacomo Platner, aspirante all'ordinariato di Algebra e Geometria presso l'Università di Pavia, e già esaminati da A. Genocchi.
Trasmissione a Romualdo Bobba dei titoli di Sebastiano Turbiglio, nominato ordinario di Storia della Filosofia presso l'Università di Roma; a Nova (dell'Università di Pavia) dei titoli dei candidati alla cattedra di Filosofia del Diritto presso l'Università di Palermo, e già esaminati da G. Carle; a C. Sperino e a Francesco Orsi (dell'Università di Pavia) dei titoli di Angelo Scarenzio, aspirante all'ordinariato di Clinica dermosifilopatica presso l'Università di Pavia; a Albertoni (dell'Università di Genova) dei titoli dei candidati alla cattedra di Materia medica e farmacologia presso l'Università di Cagliari, e già esaminati da A. Mosso; al ministero della pubblica istruzione dei titoli di Giuseppe Bonaccorsi, aspirante all'ordinariato di Materia medica e farmacologia presso l'Università di Catania, e già esaminati da A. Mosso.
Avvisi di concorso per cattedre in Università in altre città (Bologna, Milano, Modena, Parma, Pavia, Roma).
Pagamento a M. Lessona dell'indennità come membro della commissione del concorso per la cattedra di Zoologia nell'Università Bologna.
Mandati di pagamento di indennità a G. Bizzozero, D. Gnoli, G. Stevens, A. Cossa, F. Pochintesta, G. Michele e L. Brusasco.
Trasmissione a L. Mattirolo dei titoli di Triani, candidato alla cattedra di Procedura civile e ordinamento giudiziario presso l'Università di Modena; a L. Bruno, A. Mosso e Enrico Albanese (dell'Università di Palermo) dei titoli di Emilio De Rossi, aspirante alla cattedra di Otoiatria presso l'Università di Roma; a G. Anselmi dei titoli di Antonino Margani-Ortisi, aspirante alla cattedra di Diritto romano presso l'Università di Catania.
Pagamento a C. Lombroso dell'indennità come membro della commissione del concorso per la cattedra di Medicina legale nell'Istituto superiore di Firenze (allegati i telegrammi di convocazione).
P. Valerga fa domanda perché gli venga assegnata la libera docenza di Lingua araba o di Lingue semitiche, col grado di professore straordinario.
Trasmissione a G. Muller di una pubblicazione di Pietro Merlo, candidato alla cattedra di Grammatica greca nell'Università di Napoli; a G. Muller e a Vigilio De Inama (dell'Accademia scientifica letteraria di Milano) dei titoli di Giovanni Canna, aspirante all'ordinariato di Letteratura greca presso l'Università di Pavia.
Avvisi di concorso per cattedre presso l'Università di Macerata.
Trasmissione a G. Anselmi dei titoli dei concorrenti alla cattedra di Istituzioni di Diritto di romano presso l'Università di Padova, già visionati da Francesco Buonamici dell'Università di Pisa; a A. Genocchi dei concorrenti alla cattedra di Algebra e Geometria presso l'Università di Bologna, già visionati da F. Casorati (dell'Università di Pavia).

Disposizioni relative al personale insegnante. Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati, supplenti

Telegramma che annuncia il rientro posticipato di Attilio Brumialti.
Placido Gariazzo è ufficialmente incaricato dell'insegnamento di Diritto internazionale per l'a.s. 1881-82.
P. Fiore annuncia che si assenterà per tutto il mese di aprile in quanto comandato alla cattedra di Diritto privato presso l'Università di Napoli.
Richiesta di informazioni da parte della Prefettura sugli stipendi assegnati ai professori, in particolare a quelli del Consorzio universitario.
Nomina di M. Germano a professore straordinario.
Nomina di S. Cognetti de Martiis a ordinario di Economia politica.
Fascicolo relativo al rientro di P. Fiore nell'università di Torino: sono contenute diverse lettere di Fiore indirizzate al ministero con resoconti sulla ripresa dell'insegnamento, sui rapporti con colleghi e studenti, e un opuscolo a stampa in cui fa un racconto dettagliato di quanto accaduto con T. Salvadori e motiva il successivo volontario allontanamento da Torino.
Il Ministero dell'Istruzione pubblica sospende il giudizio su una promozione di P. Fiore.
Durante l'assenza per malattia di F. Pochintesta, le lezioni saranno tenute da G. Castellari.
Il consiglio della facoltà di Giurisprudenza accoglie la domanda di ordinariato presentata da A. Brumialti.
Il rettore accorda congedo a S. Cognetti de Martiis per permettergli di partecipare alle conferenze sul Censimento che si terranno a Roma.
P. Fiore annuncia di essere definitivamente rientrato a Torino.