Risultati 20

Descrizione archivistica
Università degli Studi di Torino Spanna, Orazio
Stampa l'anteprima Vedere:

Aggregazione alle Facoltà. Esami

Corrispondenza relativa agli esami per l'aggregazione al Collegio di Giurisprudenza. Sono presenti copie dei verbali di due diversi concorsi: uno svoltosi nel dicembre 1858, in cui i due partecipanti, O. Spanna e Cesare Oliva, ottengono lo stesso punteggio e risulta vincitore il secondo perché più anziano; l'altro svoltosi nel luglio 1859 a cui partecipano V. Gerini e nuovamente O. Spanna, che risulta vincitore. Corrispondenza con il ministro sulla domanda di partecipazione al concorso per la cattedra di Diritto romano, presentata da Carlo Francesco Gabba. Richiesta di riconoscimento della laurea in Medicina da parte del dottor Guy di Parigi, che esprime grande apprezzamento per il Piemonte "... qui depuis dix ans montre à l'Europe le modéle d'une organisation libre et modérée et dans ce moment donne à l'Italie le signal de la lutte et l'exemple du courage et des grandes choses".

Annuario e calendario scolastico. Tabelle statistiche d'esami, iscrizioni, tasse ecc.

Corrispondenza con il ministro in merito alla predisposizione di tabelle statistiche e di elenchi relativi a: esami speciali e generali sostenuti nella sessione autunnale del 1871; esami di ammissione; tasse pagate; studenti iscritti. Sono conservati alcuni prospetti ed elenchi dettagliati relativi al personale dell'Università. Varie comunicazioni di docenti in merito ai rispettivi corsi: G. Allievo, O. Spanna, Domenico Tibone, Velio Ballerini per Diritto costituzionale, G. Carle per Filosofia del diritto. Altra corrispondenza riguarda la predisposizione di elenchi di docenti da inserire nel Calendario scolastico, la correzione delle bozze e la spedizione dei volumi. Sono inoltre presenti alcune pratiche relative alla richiesta di rimborso delle tasse scolastiche presentate da studenti della Facoltà di Farmacia.

Concorso a cattedre vacanti in questa Università

Concorso alla cattedra di Algebra complementare e geometria analitica: lettera di A. Genocchi che comunica aver esaminato le carte relative al concorso e comunicazione dell'invio della tesi del concorrente Carlo Porimenti (?).Concorso alla cattedra di Anatomia umana: copia dell'estratto del verbale dell'adunanza della Facoltà di Medicina e chirurgia del 29 dicembre 1871 nella quale viene nuovamente chiesta la nomina diretta del professor G. De Lorenzi; ulteriore risposta negativa del ministro e successiva nomina di una commissione esaminatrice e dei relativi supplenti; corrispondenza riguardante la spedizione di pubblicazioni e titoli dei concorrenti, fra cui De Lorenzi.Concorso alla cattedra di Chimica generale: rinuncia di G. Gallo al concorso; lettere di trasmissione delle pubblicazioni dei concorrenti fra i diversi commissari e invio al ministro della relazione della commissione stessa.Concorso alla cattedra di Diritto commerciale: corrispondenza riguardante la spedizione di pubblicazioni e titoli dei concorrenti; disposizioni del ministro che, ritenendo l'esito del concorso non soddisfacente perché "... la classificazione superò di ben poco l'eleggibilità semplice...", nomina Michele Germano, già incaricato del corso, professore straordinario per la restante parte dell'anno scolastico, e mantiene vacante la cattedra.Concorso alla cattedra di Patologia generale: corrispondenza riguardante la spedizione di pubblicazioni e titoli dei concorrenti Giovanni Giudice, Giuseppe Fissore (che non compare in un elenco successivo), Bernardo Salemi Pace e Debonis, i cui nomi sono presenti nella nota a margine di una lettera del ministro del 3 settembre.Trasmissione della domanda di Antonio Cavagnari, libero docente di Filosofia del diritto all'Università di Padova, che intende concorrere per la stessa cattedra all'Università di Torino e analoga richiesta di O. Spanna.Lettera del preside della Facoltà di Giurisprudenza che segnala i problemi di organico in cui si trova la Facoltà a causa della mancata nomina di professori ordinari.

Disposizioni relative al personale insegnante. Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati, supplenti

Nomine a professore ordinario di: Cesare Nani di Storia del diritto, di G. Ronga di Istituzioni di diritto romanoIncarico a Giovanni Castellari di supplire il professor F. Pochintesta ammalato.Invio della domanda di partecipazione e dei titoli di O. Spanna per il concorso alla cattedra di Introduzione alle scienze giuridiche.

Esami di aggregazione ai Collegi di Facoltà

Corrispondenza riguardante: la data dell'esame di aggregazione al Collegio di Giurisprudenza di O. Spanna; l'esame di aggregazione al Collegio di Medicina e chirurgia di Luigi Vella. Estratto del verbale dell'adunanza del consiglio della Facoltà di Medicina e chirurgia del 27 marzo 1860, nella quale è deliberato di inserire l'Ostetricia fra le materie d'esame per l'aggregazione al Collegio.

Nomine di personale

Nomine di: O. Spanna a ripetitore presso il Reale Collegio Carlo Alberto per gli studenti delle Provincie; Angelo Baldi a medico assistente; Maria Lombardi a levatrice maggiore; Amilcare Massimi a inserviente portinaio presso la Clinica ostetrica; Francesco Coccolo ad assistente presso le Cliniche mediche universitarie.

Permessi ai signori Professori ed agli Studenti

Lettere dei professori: V. Testa della Facoltà di Teologia;Pietro Luigi Albini, Pier Carlo Boggio, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Pasquale Stanislao Mancini, Cesare Oliva, G. Ronga e O. Spanna della Facoltà di Giurisprudenza; Francesco Barucchi, Domenico Capellina, A. Fabretti, G. Flechia, Giovanni Battista Peyretti ed Ercole Ricotti della Facoltà di Lettere e filosofia; Francesco Telesforo Pasero, Caio Peyrani (per visitare alcune Università in Spagna) e C. Tomati della Facoltà di Medicina e chirurgia; Giovanni Dionigi Fenolio, Camillo Ferrati, Luigi Federico Menabrea e R. Piria della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche. Comunicazioni riguardanti le assenze degli studenti; richiesta sottoscritta dagli studenti del corso di Calcolo infinitesimale, tenuto dal professor Eligio Martini, di cambiamento dell'orario delle lezioni.

Posizione IX Studenti

Fascicolo "Indicazione dei sig.ri professori che non hanno potuto fare le loro lezioni dal 5 al 9 febbraio": a causa dei disordini provocati dagli studenti che hanno chiesto di avere un maggior numero di giorni di vacanza in occasione del carnevale, molti professori non hanno tenuto lezione. In risposta a una circolare del rettore, i vari docenti hanno inviato le proprie motivazioni: P.A. Borsarelli della Scuola di Farmacia; C. Avondo, G. Buniva, G.E. Garelli della Morea, M. Germano, B. Gianolio, O. Spanna; G. Allievo, Bertini, E. Liveriero, Tommaso Vallauri della Facoltà di Lettere e filosofia; L. Berruti, G. Fissore, C. Giacomini, G. Gibello, Giuseppe Giudice, S. Laura, Malinverni, G. Pacchiotti della Facoltà di Medicina e chirurgia; F. Chiappero, G.B. Delponte, A. Dorna, F. Faà di Bruno, G. Govi, F. Siacci della Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali. E' presente una relazione sull'accaduto inviata dal rettore al ministro, nella quale viene affrontato anche il problema della disciplina in generale e soprattutto i gravi problemi che si presentano durante le lezioni del professor G. Govi. Istanze degli studenti e corrispondenza relativa riguardante l'ammissione ai corsi, il riconoscimento di titoli, la duplicazione di attestati, il trasferimento da altre Università, la concessione di sussidi: Luigi Amedeo (e Ulrico Pagliani), Francesco Ameghino, Giovenale Arese, Carlo Arrighetti, Bernardino Balsari, Alfonso Banfi, Rocco Belli, Francesco Barberis, Pietro Bernardi (e Desiderato Lucat, Federico Ferraris, Giovanni Rocca, Bartolomeo Marchisio), Tommaso Bonavera (pratica n. 11349 della segreteria delle Facoltà di Medicina e chirurgia e Farmacia), Epaminonda Borello (e Francesco Molinari, Basilio Calderini, Antonio Martinazzoli, Alberto Castigliano), Gaspare Bosio, Francesco Bovio, Francesco Brin, Luca Canepa, Luigi Carboni, Romeo Carughi, Carlo Cervini, Demetrio Chercea, Vittorio Colomiatti, Giovanni Leopoldo Crespi, Maria Farné Velleda, Carlo Ferrero-Gola, Cesare Fortina, Carlo Franchi, Domenico Garneri, Maggiorino Giaj, Ernesto Giannuzzi, Carlo Alberto Guasco, Arturo Auderko Homovodeano, Hoke, L. Loviani, Giovanni Battista Magnani (pratica n. 11743 della segreteria delle Facoltà di Medicina e chirurgia e Farmacia), Bruno Martino, Virginio Mastrocchio, Celestino Mazzucco, Vincenzo Mela, Carlo Enrico Melanotte, Domenico Morino (ed Eugenio Bobbio), Angelo Nicola (e Francesco Bovio), Alberto Olivieri (e Francesco Magliotti), Francesco Porta (e Carlo Civalleri, Antonio Martinazzoli, Angelo Nicola), Carlo Porinelli, Cesare Polinelli, Paolo Emilio Sciolla, Valerio Spagnoli, Autorizzazione ai farmacisti di tenere praticanti concessa a: Ferdinando Lacchelli, Lamberti, Papino, Francesco Roggero, Cesare Sciorelli, Francesco Tacconis. Disposizioni e richieste di informazioni inviate dal ministro in merito a: elenco di studenti rumeni iscritti all'Università di Torino dal 1860 in poi (di cui è conservata la tabella) e dei laureati in Medicina e chirurgia; studi compiuti da Salvatore Ottolenghi e Giovanni Balzarelli; elenchi di laureati che hanno superato l'esame di abilitazione all'insegnamento; ammissione degli studenti di Farmacia al concorso per i posti gratuiti del Collegio Carlo Alberto; sessione straordinaria degli esami per gli studenti militari volontari per un anno; iscrizione alla Scuola di applicazione per gli ingegneri di studenti che non hanno superato gli esami del triennio di matematica. Corrispondenza con i presidi riguardante le richieste degli studenti di modificare l'orario delle lezioni di alcuni docenti e il ripristino della preesistente regolamentazione del servizio nelle cliniche degli studenti di Medicina allievi del Collegio Carlo Alberto. Richiesta di una tariffa agevolata per gli studenti del corso di Botanica che saranno accompagnati a Bardonecchia dal professor G.B. Delponte.

Risultati da 1 a 10 di 20