Stampa l'anteprima Chiudi

Risultati 16282

Descrizione archivistica
Stampa l'anteprima Vedere:

764 risultati con oggetti digitali Mostra i risultati con gli oggetti digitali

Concorso a cattedre vacanti nella Facoltà di Medicina e Chirurgia

Concorso per professore straordinario di Materia medica e Farmacologia sperimentale. Trasmissione dei titoli di Giovanni Battista Franchini e S. Fubini. Sollecita il concorso Pietro Albertoni dell'Università di Genova.
Concorso alla cattedra di Igiene. Trasmissione dei titoli di Vincenzo De Gioxa e Luigi Pagliani. Altri concorrenti: G. B. Rigacini, Fortunato Bizio, Eugenio Faxio, Achille Spatuzzi, Mariano Bianchi. Della commissione fanno parte G. Bizzozero e Panizza (Università di Padova).

Disposizioni relative al personale insegnante, preside, professori ordinari, straordinari, incaricati, supplenti

Telegramma di convocazione di Mosso a Roma.
Tibone chiede di essere sostituito durante le diverse assenze da Libero Bergesio; C. Sperino da Carlo Gallia e Bruno; G. Pacchiotti da Adolfo Piovano.
Fascicolo relativo alla pratica di pensionamento di Sisto Germano Malinverni, che si chiude col decreto che annuncia il collocamento a riposo e il conferimento del titolo di professore emerito. L'insegnamento di Anatomia patologica viene affidata a Colomiatti.
G. Fissore comunica il nuovo orario delle lezioni di Patologia speciale medica.
Nomina di C. Giacomini a professore ordinario di Anatomia umana normale e direttore del Gabinetto di Anatomia umana; di J. Moleschott a professore onorario; di S. Fubini a incaricato dell'insegnamento di Materia medica e Farmacologia; di A. Mosso a professore ordinario di Fisiologia umana e direttore del Gabinetto di Fisiologia; di V. Colomiatti a professore straordinario di Istologia patologica.

Disposizioni relative al Regolamento speciale. Studi, inscrizioni, insegnamenti, tasse, esami, programmi, orari

Trasmissione della delibera della Facoltà con cui si chiede al Ministero: aumento di dotazioni a favore degli stabilimenti scientifici, aumento del numero di assitenti e uniformità dei relativi stipendi.
Contiene anche il decreto del Primo Segretario del Gran Magistero della sacra religione ed ordine militare dei santi Maurizio e Lazzaro del 22 novembre 1879 che autorizza il dottor Luigi Berruti a svolgere lezioni di Clinica chirurgica pratica presso l'Ospedale Mauriziano e ne dettalo svolgimento.
Corrispondenza tra Facoltà e Ordine mauriziano vertente principalmente sull'istituzione di nuovi posti per allievi interni.
Richiesta di cambiare l'orario delle lezioni di Ostetricia avanzata dagli studenti del 6° anno.

Gabinetto di Fisica. Direttore, assistente, preparatore, inserviente

Andrea Naccari chiede l'aumento di stipendio dell'assistente al Laboratorio di Fisica, facendo notare che in altre università lo stesso lavoro è svolto da almeno 2 persone.
A. Naccari trovandosi senza assistente, da ché Stefano Pagliani è stato incaricato di supplire la cattedra di Chimica, chiede che gli venga assegnato un nuovo assistente e propone Domenico Mazzotto, professore di Fisica presso l'Istituto tecnico dell'Aquila. Seguono pagamenti a quest'ultimo da dicembre 1879 ad agosto 1880.
Il Ministero della pubblica istruzione sollecita D. Mazzotto a saldare il debito contratto col prefetto di Siracusa.

Domande di studenti

Sulla camicia il titolo è integrato con l'annotazione "Le domande trovansi presso la Segreteria della Facoltà".

Scuola di Disegno, Scuola di Geometria projettiva e descrittiva. Assistenti

Richiesta di conferma di Giovanni Gribodo a assistente alla Scuola di Disegno.
Conferma di Donato Levi a assistente all'insegnamento di Geometria proiettiva e descrittiva degli ingegneri Edoardo Felizzati, Giuseppe Savoia, Ottavio Zanotti Bianco per le relative esercitazioni grafiche.

Gabinetto di Chimica generale. Direttore, vicedirettore, assistenti, inservienti

In occasione della conferma di A. Vassalo quale assistente presso il Laboratorio di Chimica generale, S. Pagliani lamenta la scarsità di personale: in organico infatti risultano 5 ruoli, mentre sono presenti solo A. Vassallo e Cesare Schiapparelli (2° preparatore), oltre a Pagliani medesimo.
Sebastiano Pasta, inserviente presso il Laboratorio di Chimica generale, chiede il rimborso per un abito rovinato da acidi utilizzati nel medesimo laboratorio.
G. M Verano e Luigi Armissoglio, studenti del 3° anno di Chimica, chiedono di essere ammessi presso il laboratorio nonostante i posti disponibili siano esauriti.

Orto botanico. Personale, piante

Lettera di dimissioni dal posto di primo assistente presentate da Giacomo Gibello che intende dedicarsi totalmente all'insegnamento della Dermatologia. Al suo posto viene nominato Fedele Bruno, 2° assistente all'Orto botanico.
Conferma Francesco Crivello giardiniere presso l'Orto botanico per un biennio. Il Ministero puntualizza che, salvo per i capo giardinieri, i provvedimenti relativi ai giardinieri possono essere presi dal rettore.

Osservatorio astronomico. Direzione, assistenti, inservienti

Corrispondenza riservata tra Ministero della Pubblica istruzione e rettore, vertente sulla dubbia condotta di Dorna quale direttore dell'Osservatorio astronomico.
Richiesta di permesso di assentarsi degli assistenti Angelo Charrier e di Donato Levi.
Dono all'Osservatorio di Torino di 2 volumi dell'Almanacco nautico dell'Osservatorio di San Fernando.
Il Ministero della Pubblica istruzione accorda una gratificazione annuale a Giacomo Castino, custode dell'Osservatorio astronomico.
I tipografi Ariani e Landi chiedono appoggio al Ministero perché Emilio Diamilla Müller, vice direttore dell'Osservatorio, saldi il debito accumulato con la loro ditta per la stampa del giornale "Il teatro italiano" e altre opere.

Regi Musei di Zoologia e Anatomia comparata, Mineralogia, Geologia, Antichità ed Egizio. Direzione, assistenti, inservienti

Retribuzioni a Martino Baretti, assistente presso il museo Geologico, da agosto 1879 a settembre 1880. Accenno alla nomina a professore straordinario di Geologia, con decorrenza da novembre 1880.
Conferma di Giacinto Martorelli quale assistente aggiunto e di Lorenzo Camerano quale assistente presso il Museo di Zoologia e Anatomia comparata.
Nomina di Francesco Virgilio quale assistente presso il Gabinetto di Geologia.
Istanza di Marcellino Buzzo per essere nominato inserviente presso il Museo di Zoologia e Mineralogia.
Dimissioni di Tancredi Gramaglia da usciere del Museo di Scienze naturali.
Il Ministero concede l'aspettativa richiesta da Tommaso Salvadori per motivi di salute.
Retribuzioni a Giuseppe Ernesto Pozzi, asssitente provvisorio al Museo mineralogico, da luglio 1879 a gennaio 1880. A seguito della sua morte, avvenuta in febbraio, il padre Giuseppe Enrico Pozzi dona al Museo mineralogico i suoi libri e a quello Zoologico le collezioni entomologiche.
Invio al Museo di Zoologia di pelli e corna di stambecco confiscate dal pretore di Aosta.
Nomina di Giuseppe Bertoglio a portinaio del Museo di Antichità.

Concorso a posti di dottore aggregato

Avviso di concorso al posto di aggregato presso la Facoltà che si terrà in autunno. Materia di concorso è Zoologia.
Nomina di Edoardo Martel a dottore aggregato in Botanica. Composizione della commissione esaminatrice: M. Baretti, Alfonso Cassa, Giuseppe Basso, Galileo Ferraris. Supplenti Fedele Bruno e Giacomo Gibello.

Concorso a cattedre vacanti nella Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali

Restituzione titoli presentati per concorsi a cattedre: a Martino Baretti per Geologia (unitamente a un manoscritto sul Monte Bianco e carte geologiche), a Alessandro Portis per Geologia, a Piero Giacosa per Chimica generale (presente il bando di concorso).
Il Ministero della Pubblica istruzione apre il concorso per la cattedra di Geodesia teoretica, giudicando inattuabile per quest'anno il trasferimento di Matteo Fiorini dall'Università di Bologna.

Disposizioni relative al Personale insegnante. Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Stato di servizio e altri documenti relativi alla pratica di pensionamento di Camillo Ferrati, professore ordinario di Geodesia teoretica.
Proposta di nomina di G. Peano ad assistente per l'anno 1880-81 alla cattedra di Algebra e geometria analitica.
Conferimenti o conferma degli incarichi e delle supplenze per l'anno scolastico 1880-81: Geologia e direzione del relativo Laboratorio a Martino Baretti, Calcolo infinitesimale a E. Martini, supplenza di M. Lessona a Lorenzo Camerano, Geometria proiettiva e descrittiva a Donato Levi, Algebra e Geometria analitica a Francesco Gerbaldi (respinta la proposta di D'Ovidio di incaricare anche Carlo Bricarelli o Fortunato Maglioli).
E. D'Ovidio inviato come delegato presso il Liceo pareggiato di Genova.
Valentino Arrò nominato commissario d'esame presso l'Istituto tecnico di Reggio Emilia, mentre Arcangeli rifiuta l'incarico presso l'Istituto tecnico di Asti.
Conferma della nomina di G. Bruno a professore presso l'Istituto tecnico di Torino, con decreti del 1860 e '61.
Faà di Bruno fa domanda di nomina a professore ordinario di Analisi superiore.
Il rettore reitera presso il Ministero della Pubblica istruzione la richiesta già avanzata dalla facoltà, perchè si provveda in via definitiva all'insegnamento della Chimica generale e direzione del relativo Laboratorio.
Brevi missive di Erba che si giustifica per assenze giornaliere.
Conferma nella nomina a professore ordinario di Botanica e quale direttore dell'Orto botanico a Giovanni Arcangeli.

Concorso a posti di dottore aggregato

Stefano Tempia è vincitore del concorso per un posto di aggregato presso la Facoltà di Giurisprudenza.
Materia d'esame era Filosofia del Diritto, così come deliberato nella seduta del 2 febbraio 1880 (di cui è presente breve stratto).
Membri della commissione: L. Mattirolo, Carlo Boncompagni, Placido Gariazzo, Cesare Nani, G. Ronga, Emilio Brusa, A. Garelli.
Unico altro concorrente è Ettore Pezza.

Disposizioni relative al Regolamento speciale della Facoltà agli studi, insegnamenti, iscrizioni, tasse, esami, programmi, orari. Relazione sull'andamento degli studi

Il Ministero della Pubblica istruzione acconsente alla divisione in due gruppi gli esami degli studenti del secondo anno di Notariato.
G.E. Garelli della Morea propone una più attenta valutazione della dissertazione scritta di laurea, deplorando la trascuratezza con cui molti studenti la stilano sapendo che non influisce sul voto finale.
Il rettore invia a Ottavio Ferraris la risposta ricevuta dal Ministero di Grazia e Giustizia in merito alle modifiche proposte al regolamento sul praticantato legale da questi proposte.
Disposizioni sulle tasse da pagare da chi passa dal corso di Legge a quello di notaio o procuratore e viceversa.

Disposizioni relative al personale insegnante. Preside, professori ordinari e straordinari, incaricati, supplenti

Il ministero della Pubblica istruzione concede due mesi di congedo a Pasquale Fiore. In altra lettera chiede di vegliare sulla notizia giunta di una dimostrazione studentesca contro il suddetto professore, volta a impedirgli di iniziare il corso di Diritto internazionale.
Altre comunicazioni intorno a Fiore: lo scontro con T. Salvadori, le manifestazioni studentesche ad esso seguite, la sospensione dall'insegnamento chiesta dal Consiglio accademico e l'affidamento della supplenza a Emilio Brusa.
Orazio Spanna chiede la restituzione dei documenti inviati per la promozione a professore straordinario.
Telegramma di Cognetti che chiede prolungamento di permesso.
Nomina di E. Brusa a professore ordinario di Diritto e procedura penale.
Velio Ballerini è incaricato di supplire E. Brusa durante la sua permanenza nell'Università di Amsterdam.
Bartolomeo Gianolio si ritira dal concorso alla cattedra di Diritto e procedura penale.

Istituto internazionale

Telegramma che annuncia l'arrivo di Aghemo con un allievo.
De Grossi, direttore dell'Istituto internazionale, chiede al rettore delucidazioni circa la gestione finanziaria dell'Istituto medesimo.

Risultati da 81 a 100 di 16282