Print preview Close

Showing 16664 results

Archival description
Print preview View:

805 results with digital objects Show results with digital objects

Istituto di Antropologia

Nella recapitolazione dell'anno accademico 1962-63 è presente una descrizione dettagliata delle varie sezioni del Museo di Antropologia ed Etnografia, ed è relativa all'acquisto della collezione lasciata dal professor Marro alla professoressa Savina Fumagalli e, alla morte di questa, entrata in possesso delle sorelle.
Vedi pratica nei verbali del Consiglio di Amministrazione volumi 28 (12 febbraio 1962) e 29 (20 febbraio 1963).

Tesi del 1765

Per il grado di licenza: Carlo Michele Olivero e Carlo Antonio Piossasco di Scalenghe.
Per il grado di laurea: Giuseppe Ignazio Cacherano di Osasco e Giovanni Antonio Cordero di Vonzo.

Poesie per la laurea in Medicina e Medicina e chirurgia

Poesie offerte in occasione del conferimento dei gradi accademici:

  • 1782: per la laurea di Giambattista Perucca della Motta de' Conti, sonetto di Giuseppe Finolli;
  • 1810: per la laurea di Innocenzo Fenoglio, sonetto "Di un Pastore della Colonia Ligustica";
  • 1828: per la laurea di Pietro Gallina, sonetto di Pio Ottavio Retorti;
  • 1945: per la laurea di Gisella Falaschini, componimento di V.M. Cavallero detto Ribonôt.

Orazioni per la laurea in Teologia

Presentazioni dei candidati e orazioni recitate da professori in occasione del conferimento dei gradi accademici:

  • 1789: per la laurea di Giuseppe Piano, presentazione e orazione di Pietro Antonio Ghio;
  • 1790: per la laurea di Giovanni Antonio Cavalleri, orazione di Giuseppe Bruno;
  • 1815: per la laurea di Massimo Pullini, presentazione e orazione di Giovanni Maria Dettori; per la laurea di Francesco Triulzi, presentazione e orazione di Tommaso Vincenzo Baretti.

Poesie per la licenza, la laurea e l'aggregazione in Teologia

Poesie offerte in occasione del conferimento dei gradi accademici:

  • 1776: per la licenza di Giuseppe Morozzo, sonetto di D.A.V.P.;
  • 1778: per la laurea di Giuseppe Grimaldi, sonetto di [Luigi] Fontanone;
  • 1786: per le lauree di Eusebio Balloco e Giuseppe Buzzi, cantata di Vinc. B.;
  • 1790: per la laurea di Giovanni Antonio Cavalleri, sonetto di Pietro Sereno (ricorda anche i fratelli Giudo, laureato in Leggi, Giuseppe Alessandro, in Medicina, e Gian Tommaso, domenicano in Roma);
  • 1814: per la laurea di Luigi Pochettini di Serravalle, sonetto di L. Richeri;
  • 1815: per la laurea di Massimo Pullini, sonetto "Del T.N.N."; per la laurea di Paolo Emilio Rinaldi della Torre canzone de "Il Teologo N.N.; per l'aggregazione al Collegio di Giuseppe Sciolla, ode di M.B.;
  • 1816: per la laurea di Alessandro Asinari di San Marzano, sonetto di M.V.C.;
  • 1817: per l'aggregazione al Collegio di Pietro Scavini, canzone libera di Giulio Innocenti, ode (firma tagliata), epigrafe di Francesco Tubi, sonetto di Pietro Innocenti, "stances en l'honneur" di Thiabaud, Frescotz, Martin e Crozet-Mouchet, sonetto dei "N.N. studenti di Teologia e convittori del R. Collegio delle Provincie", canzone e sonetto di Farina, Cottolengo, Rama, Aschero, Brociero , Rossetti, Bellana e Bonino;
  • 1818: per la laurea di Carlo Emanuele Ludovico Solaro, sonetti di L. Richeri, del canonico Travelli e due anonimi, ode di "Lisiade P.A." e quartina del dedicatario della raccolta Felice Pastore.

Esami d'ogni specie (promozione, licenza, laurea). Commissioni d'esame in genere. Sessioni straordinarie

Avviso sulla durata della sesssione d'esami autunnale.
A. Naccari ottiene l'autorizzazione per assentarsi da Torino per qualche giorno per ragioni di salute.
Assenza di D. Pezzi.
Elenchi delle commissioni d'esami per l'a.a. 1881-82, divisi per facoltà. Trasmissione degli elenchi della Scuola di Chimica e di Farmacia e sollecito alla stessa dell'elenco dei commissari esterni.
Elenchi dei commissari d'esami esterni, divisi per facoltà.
Approvazione ministeriale dei periodi delle sessioni d'esami per l'a.a. 1881-82.
M. Lessona è chiamato a far parte di una commissione d'inchiesta per disordini avvenuti nella Scuola di Chimica dell'Università di Padova e nomina suoi supplenti Camerani, Naccari e l'assistente aggiunto Daniele Rosa.
Istanze degli studenti per ottenere una sessione di esami straordinaria per gennaio e pareri dei consigli di facoltà, del rettore e del ministero.

Tesi del 1778

Per il grado di licenza: Vittorio Cochis e Paolo Ignazio Crosa.
Per il grado di laurea: Ludovico Gianotti e Giuseppe Maria Grimaldi.

Tasse e sovratasse. Quitanze, dispense

Approvazione ministeriale della domanda di esenzione dalle tasse d'iscrizione al 3° anno di Lettere avanzata da Giovanni Faccio, già dottore in Giurisprudenza.
Autorizzazione ministeriale alla dispensa delle tasse riservata agli studenti con licenza d'onore che ne abbiano bisogno.

Propine per le varie specie di esami e specchi relativi

Proposta sottoposta al ministero dal Consiglio Accademico circa l'aumento dei fondi per le propine dovute ai commissari d'esame esterni, il cui numero è stato aumentato secondo le modifiche al regolamento generale apportate con R. decreto del 12 febbraio 1882.

Concorsi a cattedre in altre Università. Esame dei titoli dei concorrenti, indennità ai commissari, concorsi in genere, esame dei titoli degli aspiranti all'ordinariato e straordinariato

L. Mattirolo è chiamato come membro della commissione per l'esame dei titoli di Antonio Barbieri, straordinario di Storia del Diritto nell'Università di Parma.
Trasmissione della domanda di Michele Fenocchio Sacerdote per il concorso alla cattedra di straordinario di Filosofia del Diritto nell'Università di Catania.
Convocazione di P. Fiore Chiaves come membro della commissione per il concorso alla cattedra di Diritto internazionale di Messina.
Trasmissione al ministero dei titoli di M. Baretti e D. Baiardi.
Ammissione di Pietro Valerga al concorso per la cattedra di Filosofia morale presso l'Università di Pisa, e di S. Fubini al concorso per la cattedra di Fisiologia presso l'Università di Palermo.
Trasmissione dei titoli di Libero Bergesio per il concorso alla cattedra di Ostetricia presso l'Università di Catania.
Avvisi di concorso per cattedre in Università in altre città (Bologna, Catania, Scuola di Notariato di Firenze, Messina, Modena, Palermo, Padova, Parma, Pavia, Pisa, Sassari, Siena, Scuola di applicazione degli ingegneri di Torino).
G. Bizzozero e A. Mosso reclamano il pagamento delle indennità per la trasferta a Roma come membri di commissioni di concorsi.
Corrispondenza col ministero della Pubblica istruzione intorno al rifiuto di L. Mattirolo di far parte della commissione per l'esame dei titoli di Gustavo Sangiorgi.
Trasmissione dei titoli di Ferdinando Bianchi aspirante alla cattedra di Diritto commerciale presso l'Università di Padova e di Diritto civile presso l'Università di Macerata.
Trasmissione ai commissari E. Perroncito, Achille De Giovanni (dell'Università di Padova) e Francesco Orsi (dell'Università di Pavia) dei titoli dei concorrenti alle cattedre di Patologia generale presso le Università di Cagliari, Parma e Sassari.
Trasmissione dei titoli di Ernesto Monaci, aspirante all'ordinariato nell'Università di Roma, a G. Flechia e Emilio Teza (dell'Università di Pisa).
In seguito alla morte di Emilio Casanova, aspirante alla cattedra di Diritto civile presso l'Università di Macerata, F. Bianchi è chiamato a restituirne i titoli sottopostigli ad esame.
Trasmissione a F. Bianchi dei titoli dei concorrenti alla cattedra di Diritto civile presso l'Università di Macerata. Una volta terminato l'esame dovrà a sua volta trasmetterli a Cesare Cattaneo (dell'Università di Pavia).
Trasmissione a E. Perroncito dei titoli di Pietro Martinetti, aspirante all'ordinariato di Istituzioni di Anatomia patologica presso l'Università di Pisa, e già esaminati da G. Bizzozero.
Pagamenti a A. Mosso delle indennità come membro di commissioni per esami.
Restituzione ad Andrea Capello dei titoli presentati per il concorso alla cattedra di Filosofia morale presso l'Università di Pavia; a P. Valerga per il concorso per la cattedra di Filosofia morale presso l'Università di Pavia; a Leonardo Bogino per il concorso per la cattedra di Chimica farmaceutica nella Scuola veterinaria di Torino.
Avviso ministeriale che proroga la scadenza per la presentazione delle candidature alla cattedra di Anatomia patologica e Patologia generale presso la R. Scuola superiore di Medicina veterinaria di Milano.
Trasmissione a Ottavio Morisani (dell'Università di Napoli) dei titoli dei concorrenti alla cattedra di Ostetricia e Clinica ostetrica presso l'Università di Sassari, titoli già esaminati da D. Tibone.
Ammissioni a concorsi di Tommaso Traina per la cattedra di Diritto civile presso l'Università di Modena, di L. Cerrato per la cattedra di Lettere latine presso l'Università di Pavia, di G. B. Laura per la cattedra di Anatomia umana normale presso l'Università di Parma.
Trasmissione a U. Dini (dell'Università di Pisa) dei titoli di Giacomo Platner, aspirante all'ordinariato di Algebra e Geometria presso l'Università di Pavia, e già esaminati da A. Genocchi.
Trasmissione a Romualdo Bobba dei titoli di Sebastiano Turbiglio, nominato ordinario di Storia della Filosofia presso l'Università di Roma; a Nova (dell'Università di Pavia) dei titoli dei candidati alla cattedra di Filosofia del Diritto presso l'Università di Palermo, e già esaminati da G. Carle; a C. Sperino e a Francesco Orsi (dell'Università di Pavia) dei titoli di Angelo Scarenzio, aspirante all'ordinariato di Clinica dermosifilopatica presso l'Università di Pavia; a Albertoni (dell'Università di Genova) dei titoli dei candidati alla cattedra di Materia medica e farmacologia presso l'Università di Cagliari, e già esaminati da A. Mosso; al ministero della pubblica istruzione dei titoli di Giuseppe Bonaccorsi, aspirante all'ordinariato di Materia medica e farmacologia presso l'Università di Catania, e già esaminati da A. Mosso.
Avvisi di concorso per cattedre in Università in altre città (Bologna, Milano, Modena, Parma, Pavia, Roma).
Pagamento a M. Lessona dell'indennità come membro della commissione del concorso per la cattedra di Zoologia nell'Università Bologna.
Mandati di pagamento di indennità a G. Bizzozero, D. Gnoli, G. Stevens, A. Cossa, F. Pochintesta, G. Michele e L. Brusasco.
Trasmissione a L. Mattirolo dei titoli di Triani, candidato alla cattedra di Procedura civile e ordinamento giudiziario presso l'Università di Modena; a L. Bruno, A. Mosso e Enrico Albanese (dell'Università di Palermo) dei titoli di Emilio De Rossi, aspirante alla cattedra di Otoiatria presso l'Università di Roma; a G. Anselmi dei titoli di Antonino Margani-Ortisi, aspirante alla cattedra di Diritto romano presso l'Università di Catania.
Pagamento a C. Lombroso dell'indennità come membro della commissione del concorso per la cattedra di Medicina legale nell'Istituto superiore di Firenze (allegati i telegrammi di convocazione).
P. Valerga fa domanda perché gli venga assegnata la libera docenza di Lingua araba o di Lingue semitiche, col grado di professore straordinario.
Trasmissione a G. Muller di una pubblicazione di Pietro Merlo, candidato alla cattedra di Grammatica greca nell'Università di Napoli; a G. Muller e a Vigilio De Inama (dell'Accademia scientifica letteraria di Milano) dei titoli di Giovanni Canna, aspirante all'ordinariato di Letteratura greca presso l'Università di Pavia.
Avvisi di concorso per cattedre presso l'Università di Macerata.
Trasmissione a G. Anselmi dei titoli dei concorrenti alla cattedra di Istituzioni di Diritto di romano presso l'Università di Padova, già visionati da Francesco Buonamici dell'Università di Pisa; a A. Genocchi dei concorrenti alla cattedra di Algebra e Geometria presso l'Università di Bologna, già visionati da F. Casorati (dell'Università di Pavia).

Sessantotto

Materiali relativi alle proteste, per lo più studentesche, del Sessantotto a Padova e Torino.

Copie sciolte e ritagli vari

Ritagli di periodici che presentano illustrazioni e articoli relativi a iniziative giovanili e studentesche.

  • «Il mondo illustrato. Giornale universale», A. I, n. 35, 28 agosto 1847, pp. 551-54: articolo di Gioachino Sereni Teatro e museo di anatomia in Modena corredato da tavole illustrate; A. II, n. 5, 22 gennaio 1848, pp. 53-54: illustrazione e articolo relativi ai moti del 1848 presso l’Università di Pavia e alle manifestazioni di solidarietà verso i compagni caduti degli studenti torinesi;
  • «L’Illustrazione universale», A. I, n. 14, 15 marzo 1874, pp. 109-10: illustrazione “La balanzoneide ovvero gli etruschi a Bologna 1874” (di Cantagalli Sabatini); A. II, n. 39-40, 6 giugno 1875, copertina: illustrazione “Napoli. I tumulti degli studenti all’Università” (di Francesco Paolo Michetti);
  • «Le monde illustré», A. XXIII, n. 1143, 22 marzo 1879, pp. 117-18: illustrazione relativa a una manifestazione studentesca tenutasi a San Pietroburgo; A. XXIII, n. 1150, 12 aprile 1879, pp. 235-36: illustrazione relativa alla festa del “Point Gamma” presso l’École polytechnique di Parigi il 15 marzo; A. XXIII, n. 1162, 5 luglio 1879, p. 16: illustrazione relativa al cinquantenario dell’École Centrale di Parigi presso l’Hôtel Continental;
  • «San Carlino. Giornale eccentrico», A. XVI, n. 3, 23-26 febbraio 1899: illustrazione e componimento in versi Berretti studenteschi;
  • «Il Faro. Novelliere illustrato settimanale», A. III, n. 10, 7 marzo 1889: novella Il carnevale di “Yorick” e illustrazione centrale a piena pagina Brindisi al carnevale 1889;
  • «La lettura. Rivista mensile del Corriere della Sera», A. XIV, n. 3, marzo 1914, pp. 229-37: articolo In Goliardia di Vittorio Cian;
  • «La rivoluzione liberale. Rivista storica settimanale di politica», A. I, n. 34, 23 novembre 1922 (2 copie): articolo sulla situazione economica dei docenti universitari in Italia, sulle modalità della loro selezione da parte dello Stato, sui loro compiti e sul pagamento della ricerca accademica, di Luigi Einaudi, Divisione di lavoro universitaria;
  • «La domenica sportiva. Settimanale illustrato de “La Gazzetta dello Sport”», A. XX, n. 6, 5 febbraio 1933: numero dedicato ai Giochi d’inverno universitari internazionali, i Littoriali della neve e del ghiaccio (Bardonecchia, 24 gennaio-5 febbraio 1933);
  • «Giovani. Settimanale per la scuola secondaria italiana», A. VI, n. 15, 23 gennaio 1955: immagine di copertina con giovani che indossano la feluca goliardica;
  • «La Stampa», 8 marzo 1964, p. 3: inchiesta sugli studenti universitari, sull'assistenzialismo e sui collegi e sugli Atenei di Milano di Francesco Rosso, Gli studenti ribelli si Milano denunciano la crisi dell'Università;
  • «Quattrosoldi», A. VI, n. 7, luglio 1966: inchiesta Gli studenti, i soldi e il tempo libero, corredata da fotoriproduzioni, svolta a partire da interviste agli studenti universitari di Milano, Perugia e Napoli;
  • «La Mole 1848», A. XXI, n. 9, 28 aprile 1968: numero dedicato alle elezioni politiche del 19-20 maggio, con appelli ai giovani e agli studenti; reca il sottotitolo: Quattordicinale monarchico indipendente;
  • «Medioevo. Un passato da scoprire», A. I, n. 10, novembre 1997: la sezione “Tema del mese” è dedicata alla nascita e allo sviluppo delle prime Università e ai loro studenti;

Si conservano inoltre:

  • illustrazione ritagliata da una rivista non identificata, s.d.: “Il palazzo dell’Università Luigi Bocconi in Milano (Da una fotografia dello stab. Varischi Artico e C. di Milano)”;
  • pagina di una rivista non identificata che offre un fotoreportage dei festeggiamenti studenteschi per il carnevale, 1922: il veglione presso il Circolo artistico di Roma e il corteo goliardico di Torino, con Pier Carlo Dondona negli abiti del pontefice.

Proteste a Padova

Circolari prodotte dagli studenti di Padova, per lo più datate al 1969, sull’organizzazione delle manifestazioni nelle scuole e sull’andamento delle contestazioni giovanili in città, con notizie sugli sviluppi dell'agitazione a livello nazionale. I materiali sono in gran parte riferibili all’attività degli alunni del Liceo scientifico “Ippolito Nievo”, che almeno dalla fine dell’anno scolastico 1967-68 trainano la protesta negli altri Istituti scolastici, cercando di creare un fronte unico con gli operai. Parte dei documenti fa rifermento agli scioperi nella Scuola media per ciechi “Luigi Configliachi” [oggi Istituto per i minorati della vista] e nell’Istituto d’arte “Pietro Selvatico”, con cenni limitati anche all'Università.
Le carte tengono traccia di assemblee, occupazioni e cortei; parte fa specifico rifermento alla bomba esplosa nell’ufficio del rettore Enrico Opocher e al seguente assalto al Consiglio Comunale di Padova da parte di squadre di neofascisti, spalleggiate dal consigliere comunale del Movimento Sociale Italiano Lionello Luci (15-16 aprile 1969).
Oltre a presentarsi genericamente come "movimento studentesco", "movimento d’azione studentesco", "comitato studentesco d’agitazione (studenti medi)" o “movimento studentesco medio”, perché nato in seno alla scuola media superiore, in più occasioni gli studenti dichiarano l'affiliazione al Partito Comunista Italiano, firmandosi "collettivo studenti medi comunisti e Federazione Giovanile Comunista Italiana (sez. di Padova)" e "Unione della gioventù comunista (marxista-leninista)".
Seppur non specificatamente riferibili a un Istituto scolastico, un piccolo nucleo di carte è prodotto dai gruppi di destra "Gioventù nazionale" e "Associazione Studentesca di Azione Nazionale Giovane Italia", affiliate al Movimento Sociale Italiano. Fanno riferimento, con forti critiche, all’obiezione di coscienza al servizio militare, alla libertà dei costumi promossa dalla RAI e al cosiddetto “Pacchetto per l'Alto Adige”, manifestando un incondizionato appoggio alle forze armate italiane. Una carta pubblicizza una conferenza del Circolo culturale “Robert Brasillach”, associazione che al pari sembrerebbe neofascista.

Seppur non relativi a proteste studentesche, sono compresi in questo nucleo di carte due documenti inerenti l'attività dell'Associazione nazionale professori universitari incaricati (A.N.P.U.I.) e dell'Unione nazionale assistenti universitari (U.N.A.U), entrambi del 1968 e dedicati alla riforma dell'ordinamento universitario (DDL 2314/1968), e una copia della circolare del Ministero della Pubblica istruzione n. 10 del 2 gennaio 1970, con oggetto "Criteri per lo svolgimento dei programmi di studio in relazione ai nuovi esami di Stato [esami di maturità]".

Carriera di Filiberto Avogadro di Collobiano

Si compone di un certificato ufficiale, sul recto della prima carta, e di due memorie non coeve tra di loro, sul verso della seconda.
Il certificato di buona condotta è relativo a Filiberto Avogadro di Collobiano, firmato dal rettore della Regia Università Antonio Del Carretto di Lesegno, con il visto del riformatore Giovanni Battista Incisa Beccaria di Santo Stefano, 1° giugno 1815. Riporta che il suddetto, insieme ad altri studenti, prese parte ai disordini nel ghetto verificatisi il 1° marzo 1815, in seguito ai quali fu arrestato e interruppe gli studi senza sostenere alcun esame, ma ciò nonostante era uno studente meritevole e mantenne una "lodevole condotta" dopo quell'episodio.
Come risulta dalla prima delle due memorie, a firma di B. Morra di Lavriano, questo certificato, insieme a un secondo "più favorevole", fu richiesto da Morra medesimo all'Università poiché, essendosi egli speso col ministro della Guerra Giuseppe Maria Galleani di Agliano per far ottenere ad Avogadro "una sottotenenza in un Reggimento di cavalleria", dovette poi fornirgli di che rassicurare il re sulla natura e la condotta di Avogadro, quando si diffuse la notizia del suo precedente arresto, per evitarne la destituzione. Nei fatti, il presente certificato fu trattenuto presso di sé da Morra, ritenendo che "avrebbe fatto cattivo effetto agli occhi del re", mentre consegnò al ministro solo il secondo.
La seconda memoria, anonima, probabilmente aggiunta nel 1842, ricorda che Avogadro di Collobiano poté proseguire la propria carriera, divenendo uomo di fiducia e favorito del re Carlo Felice ("ne era il segretario particolare, l'amico, il confidente ed il volea continuamente presso di sé in tutti gli affari. Dicesi ne abbia ricevuti regali vistosissimi") e, dopo la sua morte nel 1831, conservatore della Casa ed Azienda della regina vedova Maria Cristina e suo cavaliere d'onore nel 1842.

Carriera di Cesare Correnti

Lettera della Direzione de' Luoghi Pii Elemosinieri ed Uniti di Milano (n. 6650) a Cesare Correnti, 24 settembre 1833.
Con la presente, la Direzione concede a Correnti la pensione annua di 600 lire milanesi, da trarsi dal legato disposto da Martino Cazzaniga, a partire dall'anno scolastico 1833-34 sino al termine degli studi di Giurisprudenza presso l'Università di Pavia.

Carte relative a Enrica Fortunati

  • Attestazione del corso di Assistenza sanitaria e soccorsi d'urgenza (Delegazione dei Fasci femminili, Giovani italiane), 11 maggio 1928;
  • 2 quietanze di pagamento della Tesoreria dell'Università di Torino, 12 gennaio 1934;
  • lettera del tecnico dell'Orto Botanico di Torino [Pietro] Fontana a [Pietro] Fortunati, 30 giugno 1936.

Carte relative a Gabriella Gallino

  • Tessera di riconoscimento dell'Istituto superiore di Scienze economiche e commerciali di Venezia, 9 gennaio 1939;
  • fotografia di due studenti universitari in divisa fascista [Mario Serravalle ?] davanti a un palazzo storico [Venezia?], ottobre 1940;
  • lettera di Mario Serravalle a Gabriella Gallino, 15 gennaio 1941;
  • lettera di Mario Serravalle a Gabriella Gallino, 21 gennaio 1941.

Libretti di iscrizione e tessere di riconoscimento

Tessere di riconoscimento e libretti d'iscrizione di Università e Istituti superiori italiani, dagli anni Dieci agli anni Sessanta del XX secolo.

Tessere di riconoscimento:

  • Alessandro Baggio, Istituto superiore di Studi commerciali di Torino (1914-10-31);
  • Giacomo Bianco, Politecnico di Torino, Ingegneria (1943-11-05);
  • Lidia Carletti, Università di Pisa, Chimica e farmacia (1925-10-30);
  • Giovanni Dolcino, Istituto superiore di Medicina veterinaria di Torino (1934-01-03);
  • Carlo Gallotti, Università di Pavia, Farmacia (1936-10-27);
  • Ada Garaventa, Accademia Albertina di Belle Arti e Liceo Artistico di Torino (1940-05-07);
  • Mario Mairano, Università di Torino, Medicina e chirurgia (1916-03-01);
  • Annetta Pironetti, Università di Torino, Farmacia (1922-10-09);
  • Metello Rossi, Università di Torino, Giurisprudenza (1921-10-10).

Libretti d'iscrizione:

  • Alberto Vincenzo Chiamberlando, Università di Torino, Facoltà di Economia e commercio (1963-64);
  • Dino Colombani, Università di Torino, Facoltà di Scienze Economiche e commerciali (1935-36);
  • Mario Del Piano, Università di Torino, Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali, Matematica (1918-19);
  • Antonio Lantrua, Politecnico di Torino, Ingegneria industriale (1947-48);
  • Alberto Pesce, Istituto superiore di Architettura di Torino (1934-35), confluito nella Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino (1937-38);
  • Antonietto Rolfo, Istituto universitario di Economia e commercio di Venezia, Lingue e letterature straniere (1943-44);
  • Mario Stella, Politecnico di Torino, Ingegneria industriale meccanica (1913-14).
Results 1 to 20 of 16664