Print preview Close

Showing 16586 results

Archival description
Print preview View:

799 results with digital objects Show results with digital objects

Terza Italia

Materiali relativi alla Terza Italia, Alleanza per la difesa dell'italianità e delle nazionalità oppresse:

  • opuscolo Attività sociale. Anni 1914-15-16, Torino, Tip. Baravalle e Falconieri, 1917 (3 copie);
  • mozione per la promozione e l'organizzazione del I Congresso internazionale per i diritti delle nazionalità oppresse, 3 febbraio 1918;
  • manifesto per la Celebrazione della festa nazionale tenutasi a Roma il 2 giugno 1918, stampa R. Stab. Lito-Tipografico dell'Impresa generale di affissioni e pubblicità, 1918, 720x1015 mm;
  • manifesto celebrativo la liberazione di Trieste e delle terre irredente, stampa Antica Tip. fratelli Lobetti-Bodoni di Saluzzo, s.d. [post 1918], 1305x920 mm;
  • ristampa dell'indirizzo di benvenuto rivolto a Cesare Battisti in occasione della conferenza da lui tenuta a Torino il 12 ottobre 1914, s.d. [seconda metà anni Dieci XX sec.] (2 copie).

Associazioni goliardiche, culturali e politiche

Carte, volumi, manifesti e materiali vari relativi al contesto studentesco e goliardico torinese, con alcuni esemplari ricollegabili a differenti città italiane sede di Ateneo. Le sole associazioni Amici della Musica e Terza Italia non risultano di ambito studentesco.

Nomine a professore

Carte relative alla nomina di S. Gherardi a professore di Fisica generale e sperimentale; di Scipione Giordano a professore di Ostetricia e direttore della Regia Opera della Maternità; di C. Tomati a professore di Anatomia e direttore del Gabinetto e Laboratorio anatomico e patologico dell'Università.

Posizione XIV Affari diversi

Sottofascicolo "Retribuzioni ai professori incaricati e supplenti nel 1866-67": corrispondenza e due tabelle con l'elenco dei supplenti, la durata e il motivo della supplenza e il compenso assegnato a ogni docente.
Sottofascicolo "Professori universitari straordinari. Loro conferma": minuta della relazione "Proposte di nomina a Prof. ordinario e a Prof. straordinario nelle varie Facoltà" inviata al ministro; lettera del ministro che conferma i professori straordinari o incaricati E. Precerutti, Brunone Daviso, C. Avondo, L. Mattirolo, Carlo Viora, Carlo Placido Gariazzo, Lorenzo Restellini, G. Fissore, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, E. Martini, G. Bruno, A. Dorna, C. Peroglio, A. Capello, Pietro Orcurti, Luigi Calligaris; disposizioni del ministro in merito alla cattedra di Filosofia della storia, la cui supplenza è affidata ad A. Cappello, e all'insegnamento di Anatomia topografica, di cui è incaricato G. De Lorenzi.
Sottofascicolo "Riordinamento degli studj universitarj. Proposte relative": corrispondenza e lettere di trasmissione dei pareri inviati dai presidi delle Facoltà; è conservato il solo parere del preside di Giurisprudenza, Ilario Filiberto Pateri.
Sottofascicolo "Relazioni delle Facoltà": corrispondenza e tabella degli esami sostenuti nelle varie Facoltà nel periodo luglio-agosto 1867.
Sottofascicolo "Avvisi e calendari scolastici di altre Università 1867-68": manifesti inviati dalle Università di Modena, Palermo, Parma, Sassari e di Bruxelles.
Sottofascicolo "Conferma del preside della Facoltà Medica e della Facoltà Matematica": conferma per il triennio successivo di Lorenzo Girola e di G.B. Erba.
Corrispondenza relativa a: "Placet a Sua Eccellenza Berti ministro della Pubblica Istruzione" fatto stampare da Ettore D'Urso, coadiutore alla R. Clinica ostetrica di Napoli; richiesta di informazioni sugli studi compiuti dal sacerdote Giovanni Battista Ramoino; "dichiarazione di fede politica" di Luigi Viale, capo sezione del Ministero della Guerra, in ritiro; richiesta di un sussidio presentata da Anna Baruffi, vedova del professor Felice Giusti; disposizioni della Direzione delle Tasse e del demanio di Torino in merito alle tasse di bollo sugli attestati prodotti dall'Università; invito al rettore e altre cariche dell'Università a un ballo che si terrà a corte; richiesta del presidente del Circolo degli artisti di poter collocare vicino alla porta di accesso all'Università, "sotto l'insegna del Gran Bogo", un banchetto di vendita di oggetti il cui ricavato sarà donato al Regio Ricovero di mendicità; censimento e controllo dei tempi di fornitura di attrezzature per la didattica della fisica che l'appaltatore Alemanno deve fornire ai licei; richiesta della commissione istituita per far erigere un monumento a Pier Carlo Boggio all'interno del palazzo dell'Università di promuovere una sottoscrizione di fondi a tale scopo; comunicazione agli studenti Medardo Raseri, Osvaldo Fissore e Francesco Cerignano, ex allievi del Liceo di Cuneo, dell'aggiudicazione di un premio e di due menzioni onorevoli nel concorso liceale nazionale; comunicazione del reintegro nel proprio posto di lavoro a Giovanni Cairola, applicato; richiesta di informazioni sul maestro di Calligrafia Ippolito D'Arte; designazione del rettore a presidente dell'Istituto Internazionale di istruzione e di educazione; richiesta del ministro di informazioni circa la diffusione del "Nuovo Cimento" fra i docenti e gli studenti e relazione del professor P.A. Borsarelli; invito del rettore ai presidi di aderire alla proposta degli studenti della Facoltà di Scienze fisiche e naturali di erigere un busto in onore di F. De Filippi nei locali del Museo di Zoologia; permesso al fotografo Montabone di fare fotografie dalla Specola; richiesta di informazioni sul conseguimento della patente da chirurgo da parte di Angelo Nervi; conferimento di una indennità di alloggio agli eredi di Giuseppe Guglielmino, usciere presso la Segreteria dell'Università; richiesta del ministro di chiarimenti sulla carriera di Antonio Bonsignore; richiesta di informazioni da parte dell'Università di Melbourne; invito all'inaugurazione del nuovo Tiro a segno comunale; nomina di G.B. Erba e di A. Sismonda a presidenti di sottocommissione di esame per gli allievi della regia Accademia militare; richiesta di segnalare un professore in grado di insegnare Storia naturale e merceologia presso l'Istituto Tecnico di Bari; richiesta al sindaco di annullare due multe date dalle guardie municipali all'economo e a un capomastro per lavori di riparazione fatti al tetto del Gabinetto di Fisica; comunicazione dell'Università di Palermo di aver bandito il concorso per levatrice maggiore e per levatrice assistente presso la propria clinica ostetrica; richiesta del sacerdote Cristoforo Drochi di poter insegnare nelle scuole elementari; concessione di un sussidio ai professori Diana, Del Piano e Perucatti per il loro trasferimento in Sicilia; elenco dei laureati in Teologia dal 1848 al 1867 predisposto per l'arcivescovo della diocesi di Torino; concessione di un sussidio a Catterina Davico, vedova dell'avvocato Plebano; dono di esemplari dell'opera "La Science de la Societé humain" da parte dell'autore Dimitry de Glinka; corrispondenza con l'amministrazione delle Poste italiane in merito a problemi di consegna delle lettere destinate a studenti dell'Università;. richiesta di disponibilità di un'aula per domenica 13 ottobre presentata da Pasquali, segretario del Comitato di soccorso ai feriti, al rettore Lorenzo Bruno, presidente del Comitato.

1859-60 Rendiconti sull'insegnamento

Relazioni dei singoli docenti sui corsi tenuti nel primo bimestre dell'anno scolastico 1859-60.
Facoltà di Teologia: C. Banaudi, G. Ghiringhello, F. Parato, Carlo Luigi Savio, A. Serafino, V. Testa.
Facoltà di Giurisprudenza: Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, C. Avondo, G. Buniva, T. Canonico, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Ilario Filiberto Pateri, E. Precerutti, J.-J. Reymond, Bartolomeo Zavateri.
Facoltà di Medicina e chirurgia: S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Francesco Telesforo Pasero, Alessandro Riberi, C. Sperino, G. Timermans, C. Tomati, Giovanni Antonio Viglietti.
Facoltà di Lettere e filosofia: Carlo Bacchialoni (professore assistente nella Scuola di Metodo), Giovanni Francesco Bosco, Francesco Bertinaria, Bartolomeo Bona, Casimiro Danna, Giovanni Battista Peyretti, Bartolomeo Prieri, Carlo Emanuele Richetti, E. Ricotti, L. Schiaparelli.
Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche: A. Abbene, F. Chiò, S. Gherardi, G.G. Moris; Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica: G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, E. Martini, Luigi Federico Menabrea, Prospero Richelmy.
Sono inoltre presenti: la minuta del "Rendiconto sul risultato degli studi nello scorso anno scolastico" predisposto dal rettore, comprendente anche una relazione sui locali del Gabinetto anatomico e su quelli destinati alla Clinica ostetrica; un elenco degli studenti distinti delle diverse Facoltà; la richiesta di Antonio Mattea di essere inserito nella lista degli studenti distinti.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Relazione del rettore al ministro sui risultati dell'indagine compiuta per accertare il numero di iscritti a Teologia e comunicazione al professor V. Testa che il ministro gli ha confermato l'incarico di Materia sacramentale.
Pagamento del lavoro svolto da Lorenzo Rivetti come assistente della Scuola di disegno.
Invio di informazioni al ministro sullo stato di salute del professor Pier Camillo Orcurti.
Provvedimenti del ministro in merito alla nomina o conferma di: G.S. Bonacossa di Clinica delle malattie mentali; C. Avondo di Elementi di procedura civile per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; Luigi Berruti di Medicina legale; V. Gerini di Diritto internazionale pubblico, privato e marittimo per l'anno scolastico 1870-71 e sua conferma per il 1871-72; F. Chiappero di Chimica generale e inorganica; F. Pochintesta di Codice civile; L. Mattirolo di Filosofia del diritto; G.E. Garelli di Diritto costituzionale; B. Gianolio di Elementi di diritto civile patrio e di procedura per gli aspiranti alla carriera notarile e demaniale; G. Ronga di Istituzioni di diritto romano comparato col vigente diritto patrio; G. Fissore di Igiene e patologia speciale medica; G. Gibello di Clinica delle malattie della pelle; C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche; I. Nicolis di Ascoltazione e percussione e semeiotica; Giovanni Giudice di Patologia generale; J. Struever di Mineralogia e geologia; F. Faà di Bruno di Analisi e geometria superiore; E. Martini di Algebra complementare e geometria analitica; C. Ceppi di Disegno; G. Bruno di Geometria descrittiva; A. Dorna di Astronomia; G. Basso di Fisica matematica; A. Rossi di Chimica generale; J. Mueller di Letteratura greca; G. Allievo di Pedagogia e antropologia; C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica; A. Capello di Filosofia della storia; E. Liveriero di Letteratura italiana; M. Germano di Diritto commerciale; F. Siacci di Meccanica celeste; O. Spanna di Economia politica.
Tabella degli incaricati e dei supplenti che hanno tenuto un corso nell'anno scolastico 1870-71 e disposizioni del ministro in merito alla loro retribuzione.
Disposizioni in merito all'insegnamento di Igiene, tenuto negli anni precedenti da Giuseppe Fissore che chiede di esserne dispensato per motivi di salute, affidato prima al dottor Giuseppe Rizzetti e, dopo la sua rinuncia, al dottore aggregato L. Berruti.
Lettera di G. Govi che chiede sia attribuito al dottor G. Basso l'incarico di supplente di Fisica sperimentale.
Lettera di G. De Lorenzi che chiede la corresponsione di un compenso per i lavori straordinari e le supplenze ai corsi per se stesso e per C. Giacomini, G. Calderini e Carlo Bonino.
Provvedimenti del ministro in merito al personale degli Stabilimenti scientifici: C. Giacomini, G. Calderini, Giovanni Spantigati, C. Reymond, Giuseppe Mottura, G. Berruti, assistente della Clinica ostetrica.
Nomina di Sisto Germano Malinverni a preside della Facoltà di Medicina e chirurgia.
Verbale dell'adunanza dei professori ordinari della Facoltà di Medicina e chirurgia del 12 novembre 1871.

Rendiconti dei presidi 1857-58. Corrispondenza con il Ministero

Parte dei documenti è suddivisa in tre sottofascicoli con camicia originale e titolo, di cui due sono relativi al primo e al secondo trimestre. All'interno di essi sono raccolte, per Facoltà, le relazioni dei singoli professori, accompagnate dalle osservazioni dei presidi. Un terzo sottofascicolo comprende corrispondenza fra rettore e presidi, osservazioni del rettore sull'intero anno scolastico, la segnalazione degli studenti distinti nell'anno 1857-58 delle Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Belle lettere, Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica, della Scuola di Farmacia.
Facoltà di Teologia: C. Banaudi, G. Ghiringhello, F. Parato, Carlo Luigi Savio, A. Serafino, V. Testa.
Facoltà di Giurisprudenza: Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, G. Buniva, G. Cesano, G.E. Garelli della Morea, Carlo Placido Gariazzo, Luigi Genina, Antonio Lione, Giovanni Nepomucemo Nuytz, Ilario Filiberto Pateri, Matteo Pescatore, E. Precerutti, Giovanni Francesco Vachino.
Facoltà di Medicina e chirurgia: S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, C. Demaria, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano (presenta un "Regolamento per l'assistenza ai parti ed esercizio di esplorazione ostetrica"), Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Francesco Telesforo Pasero, Alessandro Riberi, C. Tomati.
Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Belle lettere: Francesco Barucchi, Bartolomeo Bona, Domenico Capellina, Casimiro Danna, T. Mamiani della Rovere, Bartolomeo Prieri, Ercole Ricotti, Tommaso Vallauri. Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Filosofia: Domenico Berti, Giovanni Maria Bertini, Giovanni Battista Peyretti, Giovanni Antonio Rayneri, Carlo Emanuele Richetti.
Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche: A. Abbene, F. Chiò, F. De Filippi, S. Gherardi, G.G. Moris, R. Piria, A. Sismonda. Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica: V. Arnò, G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, E. Martini, Luigi Federico Menabrea, I. Pollone, C. Promis, Prospero Richelmy.
Altre carte, con la stessa segnatura, costituiscono la corrispondenza fra rettore e ministro, fra cui si segnalano la minuta della relazione "Rendiconti dei Consigli delle Facoltà" e un elenco complessivo degli studenti distinti con le votazioni riportate.

Relazioni dei Presidi delle Facoltà sull'insegnamento dell'anno 1858-59

Relazioni dei singoli docenti sul primo trimestre di corso dell'anno scolastico 1858-59:
della Facoltà di Teologia F. Barone, F. Parato, A. Serafino, V. Testa;
della Facoltà di Giurisprudenza Pietro Luigi Albini, G. Anselmi, C. Avondo, G. Buniva, G. Cesano, Pasquale Stanislao Mancini, Luigi Amedeo Melegari, Ilario Filiberto Pateri, Matteo Pescatore, E. Precerutti, J.-J. Reymond (supplente di Francesco Ferrara), Bartolomeo Zavateri;
della Facoltà di Medicina e chirurgia S. Berruti, G.S. Bonacossa, Paolo Andrea Carmagnola, C. Demaria, G.E. Demichelis, Gioachino Giorgio Fiorito, Scipione Giordano, Lorenzo Girola, Giacomo Antonio Maioli, Sisto Germano Malinverni, Alessandro Riberi, C. Tomati; della Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Belle lettere, Francesco Barucchi, Bartolomeo Bona, Domenico Capellina, Casimiro Danna, G. Flechia, Bartolomeo Prieri, Ercole Ricotti, Tommaso Vallauri;
della Facoltà di Lettere e filosofia, classe di Filosofia, Carlo Bacchialoni (professore assistente di Metodo applicato alla lingua latina e italiana), Domenico Berti, Giovanni Maria Bertini, A. Marchini, Giovanni Battista Peyretti, Giovanni Antonio Rayneri, Carlo Emanuele Richetti; della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Scienze fisiche, A. Abbene, F. Chiò, S. Gherardi, G.G. Moris, R. Piria, A. Sismonda;
della Facoltà di Scienze fisiche e matematiche, classe di Matematica, G.B. Erba, Camillo Ferrati, A. Genocchi, E. Martini, Luigi Federico Menabrea, I. Pollone, C. Promis, Prospero Richelmy.
Corrispondenza relativa alla consegna delle relazioni e osservazioni del rettore in merito a esse. Elenchi nominativi degli studenti distinti delle Facoltà di Giurisprudenza, Medicina e chirurgia, Lettere e filosofia (classe di Belle lettere) ed elenco di studenti, privo di data e di indicazione della Facoltà, con giorni di assenza e motivazione della stessa. Estratto della relazione del provveditore agli studi per la Provincia di Alba. Sono anche presenti, prive di segnatura, le domande di conferma o nomina a ripetitore di Leggi presentate da Giuseppe Alessandro Boetti, Carlo Bernardo Ferrari ed E. Precerutti.

Professori straordinari ed incaricati. Supplenze

Corrispondenza riguardante la riunificazione del corso di Igiene e di quello di Medicina legale in un unico insegnamento, tenuto nell'anno scolastico 1863-64 dal professor C. Demaria e la sua eventuale divisione nell'anno scolastico successivo, con l'affidamento del corso di Igiene a G. Fissore.
Conferma a professore straordinario di: Pier Camillo Orcurti di Antichità orientale, Luigi Calligaris di Lingua arabico-volgare, E. Martini di Calcolo differenziale e integrale, C. Peroglio di Geografia antica e moderna e statistica, Michele Peyrone di Chimica inorganica, G. Bruno di Geometria descrittiva, G.S. Bonacossa di Patologia mentale e clinica delle malattie mentali, Giovanni Battista Rossi di Ostetricia per le aspiranti levatrici, F. De Filippi di Anatomia comparata, E. Precerutti di Introduzione alle scienze giuridiche e storia del diritto, C. Avondo di Procedura civile e penale, D. Tibone di Ostetricia, L. Schiaparelli di Storia antica.
Nomina di Brunone Daviso a straordinario di Filosofia del diritto.
Conferimento di incarico a: Paolo Viora di Istituzioni di diritto romano, L. Mattirolo di Elementi di diritto civile patrio e procedura, Lorenzo Restellini di Anatomia topografica, G. Fissore di Igiene medica, I. Nicolis di Ascoltazione e percussione nelle malattie di petto, C. Sperino di Clinica delle malattie sifilitiche, M. Coppino di Letteratura italiana, C. Tomati di Anatomia umana e contestuale direzione del relativo Gabinetto (a cui rinuncerà nel novembre 1865), P.A. Borsarelli di Chimica farmaceutica e contestuale direzione del relativo Laboratorio. Conferimento di un compenso straordinario a S. Laura per lo svolgimento delle funzioni di assistente presso il Laboratorio clinico.
Proroga dell'incarico a Domenico Tibone di insegnare Ostetricia.
Elenco dei docenti cui è stata conferita una supplenza negli anni scolastici 1863-64 e 1864-65 con le rispettive retribuzioni.
Copia della circolare n. 140 del 31 luglio 1863 del Ministero dell'Istruzione Pubblica con la quale vengono date disposizioni relative alla retribuzione dei professori incaricati e supplenti.

Professori straordinarii, incaricati e supplenti in genere

Sottofascicolo "Professori incaricati e supplenti. Loro retribuzioni": corrispondenza con il ministro in merito all'entità delle retribuzioni; osservazioni presentate dai professori G.E. Garelli della Morea e L. Mattirolo relative al compenso loro attribuito; richiesta presentata da Giovanni Spantigati e G. De Lorenzi per ottenere un compenso per i corsi tenuti.
Sottofascicolo "Professori straordinari e incaricati. Loro conferma": comunicazione del ministro della confema di Brunone Daviso, Placido Gariazzo, C. Avondo, L. Mattirolo, G. Ronga, G.E. Garelli della Morea, G. Fissore, G. Gibello, G.S. Bonacossa, C. Sperino, Giovanni Battista Rossi, I. Nicolis, Luigi Bellardi, E. Martini, G. Bruno, A. Dorna, G. Basso, J. Mueller, G. Allievo, C. Peroglio, A. Capello, Luigi Calligaris, V. Testa, Francesco Marengo. Nomina di Federico Spantigati a professore straordinario di Diritto commerciale, sua rinuncia per incompatibilità con la carica di deputato e incarico a M. Germano. Conferma nella supplenza di Antichità orientali a Pier Camillo Orcurti, di Economia politica a O. Spanna, di Letteratura italiana a E. Liveriero e di Diritto internazionale a V. Gerini.
Tabelle relative alle assenze dei professori e agli incarichi conferiti negli anni scolastici 1868-69 e 1869-70 con i nomi dei docenti, la disciplina, la Facoltà e la retribuzione.

Atti delle Facoltà

Copia del "Sunto delle relazioni fatte dai singoli Incaricati delle Facoltà sull'andamento degli studj universitari nell'anno 1865-66. A termini dell'art. 24 del Regolamento universitario approvato con R. Decreto 14 settembre 1862" inviato al ministro.
In sottofascicoli dedicati alle singole Facoltà sono raccolte le relazioni sullo svolgimento dei rispettivi corsi inviati dai docenti.
Teologia: estratto del verbale dell'adunanza dei docenti della Facoltà del 21 giugno 1866.
Giurisprudenza: G. Anselmi, G. Buniva, T. Canonico, G. Cesano, L. Mattirolo, Ilario Filiberto Pateri ed E. Precerutti.
Medicina e chirurgia: I. Nicolis che unisce un elenco di studenti che frequentano il suo corso.
Farmacia: sono conservate solo le lettere di trasmissione delle relazioni.
Scienze fisiche, matematiche e naturali: G.G. Moris, A. Sismonda, G. Govi, E. Martini, A. Marchini, G.B. Erba, G. Basso (incaricato del corso di Fisica matematica) e F. Chiappero (incaricato di Chimica organica).
Lettere e filosofia: lettera di richiesta della relazione inviata dal rettore al professor Carlo Passaglia; tabella degli iscritti alla Facoltà nell'anno scolastico 1865-66.

Esami di aggregazione al Collegio di Belle Arti, poi alle Facoltà di Filosofia e Lettere e di Scienze Fisiche, Matematiche e Naturali

Contiene gli esami di Giovanni Agodino (p. 5, 42), Giuseppe Allievo (p. 66), Giuseppe Antonielli (p. 59-60), Carlo Argan (p. 76-78), Benedetto Armandi (p. 23), Valentino Arnò (p. 65), Francesco Arnulfo (p. 18), Carlo Bacchialoni (p. 67), Giacinto Bacchialoni (p. 11-12), Francesco Barucchi (p. 1), Giuseppe Basso (p. 83-88), Giuseppe Benedicti (p. 12), Gustavo Benso di Cavour (p. 69), Osvaldo Berrini (p. 46-47), Giovanni Maria Bertini (p. 35), Giuseppe Bertoldi (p. 36), Bartolomeo Bona (p. 22), Carlo Boncompagni (p. 70-71), Giovanni Bosco (p. 62), Giuseppe Bruno (p. 43-44), Alberto Burzio (p. 125-130), Raimondo Buzani (p. 7), Carlo Cantoni (p. 95-99), Domenico Capellina (p. 37), Andrea Capello (p. 64), Giovanni Battista Cavallera (p. 29), Giuseppe Caviassi (p. 33), Felice Chio (p. 24), Michele Coppino (p. 44-45), Pietro Corte (p. 14), Giovanni Cossavella (p. 83-87), Giovanni Curioni (p. 71-73, 79), Claudio Dalmazzo (p. 16), Raffaele Vittorio De Carolis (p. 30), Giovanni Deandrea (p. 34), Giuseppe Bartolomeo Erba (p. 31-32), Francesco Faà di Bruno (p. 68), Giovanni Dionisio Fenolio (p. 56), Galileo Ferraris (p. 146-151), Camillo Ferrati (p. 41-42), Matteo Fiorini (p. 54-55), Carlo Armando Galli (p. 76-78), Giuseppe Gallo (p. 73-75, 79), Giovanni Battista Gandino (p. 52-53), Vincenzo Garelli (p. 40), Eusebio Garizio (p. 90-93), Biagio Gastaldi (p. 53-54), Antonio Ghiglione (p. 61), Carlo Giambelli (p. 113-118), Carlo Ignazio Giulio (p. 2), Gaspare Gorresio (p. 13), Vincenzo Lanfranchi (p. 113-120), Francesco Lanteri (p. 4), Donato Levi (p. 100-106), Simeone Levi (p. 125-131), Emilio Liveriero (p. 80-82, 89), Pietro Luciano (p. 95-99 107-112), Eligio Martini (p. 50-51), Felice Mattei (p. 27-28), Giuseppe Mazzola (p. 57), Luigi Federico Menabrea (p. 15), Giovanni Francesco Muratori (p. 25), Antonio Negro (p. 113-118), Francesco Neyrone (p. 49-50), Valerio Giovanni Oliveri (p. 19-20), Vincenzo Papa (p. 120-125, 132-137), Celestino Peroglio (p. 63), Giovanni Battista Peyretti (p. 39), Domenico Pezzi (p. 138-145), Ignazio Pollone (p. 3), Secondo Bartolomeo Prieri (p. 9), Domenico Regis (p. 100-105), Prospero Richelmy (p. 20-21), Giovanni Antonio Rossi (p. 48-49), Modesto Scoffier (p. 26), Carlo Sottero (p. 58-59), Michele Giovanni Tarditi (p. 8), Giuseppe Andrea Tecco (p. 6), Sebastiano Turbiglio (p. 95-99, 107-112, 120-125, 132-137), Tommaso Vallauri (p. 10), Giovenale Vegezi Ruscalla (p. 94), Giovanni Battista Zappata (p. 17).

Con rubrica.

Scuola di Magistero. Disposizioni relative. Scuola nella Facoltà di Scienze. Scuola nella Facoltà di Lettere e filosofia

Contiene 3 fascicoli:
a) Scuola di Magistero. Facoltà di Scienze: fascicolo vuoto;
b) Scuola di Magistero. Facoltà di Lettere e filosofia:
relazione della Scuola di Magistero della Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università di Torino (1880-81) redatta da A. Fabretti;
corrispondenza intorno all'obbligo di frequenza del corso di Storia comparata delle letterature neo-latine per gli studenti della Scuola di Magistero;
decreto ministeriale che nomina di A. Fabretti a direttore della Scuola di Magistero, essendo ormai scaduto il triennio di reggenza di G. Flechia.
b) Scuole di Magistero nelle altre Università. Notizie:
informazioni sulla Scuole di Magistero istituite presso le Università di Padova, di Roma (allegato relativo prospetto) e di Pavia e la tabella riassuntiva "Cenni statistici nelle Scuole di Magistero istituite presso le varie Università del Regno".

Dal n° 16718 al n° 16913

Contiene le carriere di Mario Actis Caporale (p. 16771), Lodovico Actis Perinetti (p. 16765), Pietro Agnese (p. 16772), Rinaldo Agostini (p. 16773), Tullio Aimo (p. 16774), Roberto Almerighi (p. 16775), Carlo Serafino Amerio (p. 16776), Leonardo Ammaturo (p. 16727), Diego Amore (p. 16777), Vittorio Andreis (p. 16733), Clotilde Andriano (p. 16778), Armando Anfossi (p. 16779), Remo Arcostanzo (p. 16780), Guido Arnoletto (p. 16781), Guglielmo Arrighi (p. 16718), Lorenzo Balda (p. 16782), Aldo Balduzzi (p. 16783), Pinamaria Balzardi (p. 16784), Giovanni Barberis (p. 16785), Paolo Barbero (p. 16786), Ugo Barella (p. 16787), Giuseppe Barletti (p. 16788), Mario Barmasse (p. 16789), Maria Pia Barotti (p. 16790), Alberto Basso (p. 16791), Piero Battuello (p. 16792), Pia Becchis (p. 16793), Stefano Becchis (p. 16794), Carlo Beltrame (p. 16795), Paolo Benoffi (p. 16796), Giovanni Benvenuti (p. 16797), Walter Bergero (p. 16798), Emilio Bernardi (p. 16767), Corrado Bertini (p. 16799), Marco Flavio Bertino (p. 16800), Eduardo Bertoli (p. 16801), Carla Birolo (p. 16802), Clelia Boccardo (p. 16803), Arso Boeris (p. 16804), Franco Bonaccorso (p. 16806), Adriana Bonaudi (p. 16807), Adriano Bonino (p. 16808), Giorgio Borello (p. 16809), Antonio Borghezio (p. 16810), Eugenio Borgo (p. 16811), Domenico Borla (p. 16812), Pier Luigi Bosco (p. 16813), Antonio Bosio (p. 16814), Vittorio Bosio (p. 16815), Giovanni Battista Boyer (p. 16805), Maurizio Bramardi (p. 16816), Carlo Brandimarte (p. 16817), Francesco Brena (p. 16818), Rosetta Bresciano (p. 16819), Marialuisa Bricca (p. 16820), Umberto Bucci (p. 16821), Franca Buscaglino (p. 16822), Marcello Caccialupi (p. 16751), Celso Cagnasso (p. 16823), Giancarlo Cairola (p. 16824), Salvatore Calamida (p. 16740), Aureliano Calleri (p. 16825), Jacopo Calleri (p. 16826), Efrem Campese (p. 16827), Lina Campolo (p. 16725), Gino Camurati (p. 16828), Mario Canavero (p. 16829), Giuseppe Candura (p. 16830), Olga Cantino (p. 16831), Piercarlo Capello (p. 16832), Pietro Cappa (p. 16833), Fiorella Cappelli (p. 16834), Carlo Cara (p. 16835), Giuseppe Carlo Carbone (p. 16837), Ida Carbone (p. 16836), Rocco Cardellino (p. 16838), Quirico Carta (p. 16748), Francesco Casalis (p. 16839), Domenico Castello (p. 16840), Giorgio Castello (p. 16749), Vincenzo Cattelino (p. 16841), Enrico Cavalli d'Olivola (p. 16842), Marco Cavallo (p. 16843), Paolo Cecchini (p. 16731), Armando Ceci (p. 16844), Emilio Celada (p. 16845), Bortolo Centeleghe (p. 16846), Tullio Ceratto (p. 16847), Wolfango Ceschi (p. 16728), Vito Santo Chirulli (p. 16732), Liliana Cibrario (p. 16848), Guido Cipriano (p. 16849), Luigi Cipriano Simon (p. 16850), Carlo Cisa Asinari di Grésy e Casasco (p. 16851), Pier Domenico Clemente (p. 16852), Francesco Coccolo (p. 16853), Maria Grazia Coffano (p. 16854), Virginio Cogno (p. 16768), Fernanda Colasanti (p. 16743), Efrem Coli (p. 16855), Guido Colonna (p. 16856), Alessandro Conforti (p. 16857), Mario Conti (p. 16758), Mario Coppo (p. 16858), Alberto Cordero di Montezemolo (p. 16859), Sergio Corino (p. 16860), Francesco Corongiu (p. 16761), Rosalba Cortese (p. 16861), Giovanni Coscia (p. 16862), Mario Costa (p. 16863), Pier Claudio Costanzo (p. 16864), Domenico Cucinotta (p. 16726), Vincenzo Dagnino (p. 16865), Gaetano Dal Negro (p. 16866), Giuseppe Dardanelli (p. 16867), Ugo D'Asdia (p. 16722), Alberto De Alexandris (p. 16868), Maria De Bernardi (p. 16869), Silvana De Bernardi (p. 16870), Maria Decaroli (p. 16871), Eugenio Degiorgis (p. 16872), Giuseppe Dellaferrera (p. 16873), Carlo Demarchi (p. 16874), Alessandro Dutto (p. 16875), Carlo Ercole (p. 16876), Romana Eusebio (p. 16877), Giulio Fabbri (p. 16757), Luigi Faletto (p. 16878), Mario Ferrari (p. 16879), Rodolfo Ferraro (p. 16880), Francesco Ferrarotti (p. 16737), Lucio Ferrero (p. 16881), Riccardo Formica (p. 16882), Giuseppe Fornero (p. 16883), Giuseppe Franchello (p. 16884), Franco Frola (p. 16885), Bartolomeo Fulcheri (p. 16736), Antonio Fullone (p. 16886), Leopoldo Furlotti (p. 16887), Gianfranco Gagliasso (p. 16888), Dario Galletti (p. 16890), Gianfranco Gallo (p. 16755), Lorenzo Gallo (p. 16891), Silvano Gambaro (p. 16724), Giuseppe Gambera (p. 16719), Mario Garavelli (p. 16892), Lidia Garetto (p. 16893), Paolo Garetto (p. 16894), Giovanni Gariazzo (p. 16895), Andrea Gaspari (p. 16896), Guglielmo Gatti (p. 16760), Evaristo Gaviati (p. 16897), Sonia Gays (p. 16889), Giovanni Genisio (p. 16898), Anna Maria Gennari (p. 16769), Lionello Gennero (p. 16899), Giuseppe Gentile (p. 16900), Albino Gerard (p. 16901), Valerio Ghiglia (p. 16902), Antonio Gilli (p. 16903), Agostina Gioana (p. 16904), Giuseppina Girivetto (p. 16905), Elena Giudes (p. 16906), Riccardo Giulio (p. 16907), Ezio Gramoni (p. 16908), Carolina Grandis (p. 16770), Angelo Grippaldi (p. 16909), Pietro Grosjacques (p. 16910), Giuseppe Iorfida (p. 16911), Nedo Ivaldi (p. 16912), Anna Lajolo (p. 16913), Adolfo Lello (p. 16720), Pasquale Lupo (p. 16752), Maria Luisa Maina (p. 16762), Adalberto Massi (p. 16744), Rocco Migliore (p. 16721), Giulio Nicoletta (p. 16735), Luigi Nicosia (p. 16741), Graziella Olivetti (p. 16753), Ugo Pagliuca (p. 16738), Giovanni Battista Pallavicini (p. 16763), Fernando Panazzolo (p. 16734), Rosina Piazzo (p. 16754), Alfio Ragaglia (p. 16742), Giovanni Ramallini (p. 16759), Elio Seni (p. 16729), Sergio Simeoni (p. 16745), Rosario Starvaggi (p. 16723), Giovanni Torrisi (p. 16730), Giovanni Tosco (p. 16739), Adriana Trifone (p. 16756), Antonio Valentini (p. 16747), Romano Verraz (p. 16750), Giuseppe Vita (p. 16746), Mauro Zallio (p. 16764).

Concorso ai posti di aggregazione

E' indetto il concorso per esami a un posto di dottore aggregato, con materia Letteratura italiana. Della commissione fanno parte T. Vallauri, Carlo Passaglia, Muller, G. Gorresio, Pezzi, G. Flechia e Graf (supplenti Romualdo Bobba e Pasquale D'Ercole). Unico concorrente, e poi vincitore, è Corrado Corradini.

Abilitazione all'insegnamento secondario, classico e tecnico. Esami annuali

Decreto ministeriale del 13 maggio 1881 che detta norme per la sessione straordinaria degli esami di abilitazione all'insegnamento secondario.
La domanda avanzata da Carlo Magrassi per essere ammesso agli esami di abilitazione per l'insegnamento di Pedagogia morale presso le scuole normali è ricusata dal Ministero della Pubblica istruzione.

Disposizioni relative al Personale insegnante. Preside, professori ordinari, straordinari, incaricati e supplenti

Nomina di G. Cora a professore straordinario di Geografia.
Pratica di pensionamenti di E. Ricotti.
Domanda per 3 giorni congedo di L. Schiaparelli.
Il Ministero accorda un congedo bimensile a T. Vallauri per ragioni di salute, durante il quale verrà supplito nell'insegnamento di Letteratura latina da V. Lanfranchi.
Nomina di D. Gnoli a professore ordinario Letteratura italiana.
Rispondendo alla richiesta di C. Rinaudo, dottore aggregato della facoltà, il rettore attesta l'attività di insegnamento di Fonti della storia dei popoli europei, nonché di Storia moderna durante le assenze del titolare E. Ricotti.
Il Ministero accorda un congedo mensile a A. Graf.
E. Ferrero è chiamato a supplire E. Ricotti nell'insegnamento di Storia moderna.
Il Ministero accorda l'aumento di stipendio a D. Pezzi.
Domanda di D. Pezzi di poter aggiungere al suo programma di Grammatica e lessicografia greca, lezioni sulla storia dell'ellenismo.
Accordi sullo svolgimento delle lezioni di Archeologia di A. Fabretti.

Results 1 to 20 of 16586