Sottoserie IT ASUT ALBERA - Musica Teatro. Inni politici - Inni e canzoni politiche

Original Oggetto digitale not accessible

Area dell'identificazione

Codice di riferimento

IT ASUT ALBERA - Musica Teatro. Inni politici

Titolo

Inni e canzoni politiche

Date

  • 1855 - 1945 (Creazione)

Livello di descrizione

Sottoserie

Consistenza e supporto

37 partiture a stampa (di cui 7 rilegate in volume);
2 partiture stampate a ciclostile;
8 carte manoscritte tra partiture e testi di canzoni;
1 manifesto;
1 cartolina.

Area del contesto

Storia archivistica

Le partiture dei canti Giovinezza!, Balilla, La marcia delle legioni, Inno della Somalia italiana, Inno degli studenti universitari fascisti, La leonessa e Bimbe d’Italia sono rilegate in un volume che riporta sulla prima carta la dedica: “All’Amico Avvocato Guido Caffaratti compagno d’Università, corista intonato del primo canto di “Giovinezza” rievocando i “… giorni lieti degli studi e degli amori…” cordialmente, vent’anni dopo. G. Blanc Torino luglio 1929-VII”. Sulla coperta reca impresso “GIUSEPPE BLANC / INNI FASCISTI” e lo stemma di Casa Savoia; ogni partitura riporta la firma del maestro con l'anno (1929) e il timbro a secco “B”. Anche le copie dell'Inno degli studenti universitari fascisti, Impero e Preghiera del legionario, non rilegate, recano il medesimo timbro a secco.

Modalità di acquisizione

Area del contenuto e della struttura

Ambito e contenuto

Partiture a stampa di inni patriottici, della guerra italo-turca e del fascismo. Un'ampia parte di questi materiali musicali è relativa alle associazioni giovanili fasciste, i cui canti sono stati composti da Giuseppe Blanc.

  • Inno nazionale degli studenti italiani. Parole di Giuseppe Prati messe in musica da G. Guglielmetti studenti dell’Ateneo torinese, Torino, G. Cattaneo, s.d. [post 1855-ante 1858], n. 1009;
  • Inni Patriottici per canto e pianoforte, Torino, A. Maffiotto [Ditta Francesco Blanchi], s.d. [anni Dieci XX secolo]: contiene l’Inno di Mameli, l’Inno di Garibaldi e l’Inno di Salandra di Giulia Cavallari Cantalamessa con musica di A. Torri;
  • 1861-1911. Inno patriottico popolare per le scuole e per l'esercito. Parole di Giulia Cavallari Cantalamessa. Musica di Angelo Montanari. Pianoforte e canto, Torino, Fratelli Amprimo, s.d. [anni Dieci XX secolo];
  • Per la Guerra Italo-turca. Inno guerresco. Parole di Giulia Cavallari Cantalamessa. Musica di Giuseppe Arrigo. Ampliata e arricchita dalla seconda parte ad libitum, Torino, Luigi Perosino [Fratelli Amprimo], II edizione s.d. [anni Dieci XX secolo];
  • Canti per la guerra. Preghiera dei giovani alla Vergine pel trionfo delle armi italiane in Tripolitania del Can.co L. Inzoli, Milano, A. Bertarelli, 1912; in testa al frontespizio: All’Asilo infantile di Crema;
  • Inno a Mussolini. Versi di Libero Franchi. Musica di Renzo Callegari, Firenze, Manno Manni, s.d. [1921];
  • La calata delle camicie nere. Parole di E. Corsary. Musica di A. Consiglio, Torino, Casa musicale A. Allione, s.d. [1921-24]; dedicato a Cesare Maria De Vecchi;
  • (×) Giovinezza! Inno trionfale del Partito Nazionale Fascista. Edizione ufficiale approvata ed autorizzata dal direttorio del P.N.F. Versi di Salvator Gotta. Musica di Giuseppe Blanc, Milano, Carisch [Torino, Off. Graf. L. Wolf], s.d. [post 1925];
  • Ël dulur ’d Turin (La sità forta) Elegia Pupular. Parole ’d Carlo Rabbi. Müsica ’d Eduard Lessona, Torino, G. D’Amato [Fratelli Amprimo], 1926; dedicato a Vittorio Emanuele III;
  • Inno delle avanguardiste e piccole italiane. Musica di Luigi Gallino. Versi di Luigi di San Giusto, Torino, Leandro Chenna [Fratelli Amprimo], 1927, n. 675;
  • Inno delle piccole italiane. Marcia. Versi di L. Timbaldi. Musica di A. Chirico, Milano, C.A. Bixio [Società Anonima Officina Litografica Stamperia di Musica], [1927];
  • La canzone d'Italia di Damiani de Giannetti Falvo. Versi di Giovanni Maria Sala, Milano, Editoriale musicale italiana [M. Andreoli], 1927 (versione ritmica di Giovanni Maria Sala); dedicata a Ernesto Belloni, primo podestà di Milano;
  • Inno degli studenti italiani. Versi del colonnello A. Giuffrida. Musica di Ettore Melotti, Casale Monferrato, E. Melotti, 1927, n. 410; dedicato a Benito Mussolini (partitura per canto);
  • (×) Inno degli studenti universitari fascisti. Musica di Giuseppe Blanc. Versi di Vittorio Emanuele Bravetta, Torino, Tip. Lit. Fratelli Amprimo, 1927 e ristampa 1937 (4 esemplari, di cui uno rilegato nel volume di Blanc; quello del 1937 riporta la dicitura "in vendita presso "Carish" S.A. Editori Milano”, ma è stampato dai Fratelli Amprimo);
  • Inno degli studenti universitari fascisti. Musica di Giuseppe Blanc. Versi di Vittorio Emanuele Bravetta, Milano, Carisch [Tip. Lit. Fratelli Amprimo, Torino], s.d. [1927?] e ristampa 1938 (partitura per mandolino, 2 esemplari);
  • (×) La marcia delle legioni. Inno imperiale. Versi di Vittorio Emanuele Bravetta. Musica di Giuseppe Blanc, Milano, Carisch [Fratelli Amprimo], 1927;
  • (×) Balilla. Inno dei fanciulli fascisti. Versi di Vittorio Emanuele Bravetta. Musica di Giuseppe Blanc, Milano, Carisch [Fratelli Amprimo], 1929;
  • (×) Bimbe d’Italia. Inno ufficiale delle piccole italiane di Giuseppe Blanc, Torino, Fratelli Amprimo, 1929;
  • (×) La leonessa. Inno della 15° legione M.V.S.N. Versi di Vittorio Emanuele Bravetta. Musica di Giuseppe Blanc, Torino, Fratelli Amprimo, 1929; dedicato a Augusto Turati;
  • (×) Inno della Somalia italiana. Versi di Vittorio Emanuele Bravetta. Musica di Giuseppe Blanc, Torino, Leandro Chenna [Fratelli Amprimo], s.d. [1930];
  • Inno a Roma. Parole di Fausto Salvatori. Musica di Giacomo Puccini, Milano, Casa musicale Sonzogno [La musica moderna], 1933, n. 2721 (trascrizione per voci bianche di A. Schinelli); dedicato alla principessa Jolanda di Savoia;
  • Inno a Roma. Parole di Fausto Salvatori. Musica di Giacomo Puccini, Milano, Casa musicale Sonzogno [La musica moderna], 1936 e ristampa 1944, n. 2238; dedicato alla principessa Jolanda di Savoia;
  • Italia in marcia. Canzone dell’impero, Versi di L.E. Gianturco. Musica di Amedeo Gala, Milano, S.A.M. Bixio [La musica moderna], [1936];
  • Ritorna il legionario. Musica di F. Pellegrino. Versi di N. Ciavarro, Roma, Edizioni musicali “Il gladio”, s.d. [post 1936] (partitura per mandolino);
  • Fiocco azzurro di Savoia. Poesia di Vittorio Emanuele Bravetta. Musica di Angelo Tortone, Torino, Augusta [Stabilimento grafico Foà], 1937;
  • Impero. Inno. Parole di un fascista. Musica di Giuseppe Blanc, Milano Carisch [Fratelli Amprimo], 1939 e ristampa 1940 (2 esemplari);
  • Preghiera del legionario prima della battaglia. Testo di Auro d’Alba. Musica di Giuseppe Blanc, Milano, Carisch [Fratelli Amprimo], 1939;
  • Saluto al Duce. Versi di V.E. Bravetta. Musica di E. Carabella, Roma, Edizioni de Santis, 1939, n. 477;
  • Mario Ruccione, I canti della nostra guerra, Roma, Edizioni musicali M. Ruccione [La musica moderna], 1942 (contiene i seguenti inni, parti dei quali musicati da Ruccione: La sagra di Giarabub, La canzone dei sommergibili, Camicia nera, Aquile, Vincere!, Il camerata Richard, Canzone alpina, L’inno dell’Asse, di cui è presente anche la versione originale in tedesco Das Lied von der Achse);
  • Inno popolare. Cav. Ferrari Gaetano di Lodi, s.d. [anni Venti-Trenta XX secolo]; mancante della coperta, dedicato a Benito Mussolini;
  • Inno (ufficiale) delle giovani italiane. Parole di Carlo Zangarini. Musica di Giuseppe Pettinato, Milano, Edizioni Canti d’Italia, s.d. [anni Venti-Trenta XX secolo];
  • Liberazione. Inno popolare, Torino, Fratelli Amprimo, s.d. [1945].

Si conservano inoltre

  • partiture e testi di canzoni manoscritti: Ritornando serenata, parole di M. Tondi e musica di O. Brunetti; Soko di J. Arnold; La Madelon de la Victoire, parole di L. Boyer e musica di Ch. Borel-Clerc; Canto dei fascisti, parole di M. Manni e musica di G. Blanc; La leggenda del Piave di E.A. Mario; Soldato ignoto di E.A. Mario, 1921-1922;
  • partitura manoscritta: Canto dei fascisti (Giovinezza, giovinezza), versi di Marcello Manni, musica di Giuseppe Blanc, riduzione di G. Castaldo, firmato da Marcello Manni [?], s.d. [anni Venti XX secolo];
  • partitura stampata a ciclostile: Inno degli studenti. La festa. Poesia di Massa Mattia. Musica di Caire Gaudenzio. Studenti, s.l., proprietà dell’autore [Stabilimento litografico Ionck ?], s.d. [anni Venti XX secolo];
  • partitura stampata a ciclostile: Tripoli, s.d. [anni Trenta XX secolo]; presenta una nota del collezionista “Enrico Simonetti, nonno di Fulvia Collino Casalegno”;
  • manifesto degli “inni e canzoni fasciste fatte pubblicare dalla squadra d’azione «Vola» di Genova”, s.d. [anni Venti XX secolo]; contiene i testi dei seguenti inni: Giovinezza (inno fascista), Inno squadrista, Manganel, Giovinezza (inno degli arditi), Stornelli fascisti di attualità, All’armi, Vendetta, A noi!, Eja!, Verrà Lenin!;
  • cartolina con partitura per canto e mandolino: Nuova goliardia. Canto degli studenti volontari (parole di Francesco Cavalleri e Giuseppe Martucci, musica di Giuseppe Gallazzi), s.d. [anni Trenta XX secolo]; reca sul verso un’illustrazione con Mussolini a cavallo e la legione universitaria di Walter Molina, con riferimento all’anno XI.

Valutazione e scarto

Incrementi

Sistema di ordinamento

In fase di riordino si sono formati due gruppi, separando le partiture a stampa dal resto del materiale (manoscritti, testi ciclostilati, fogli volanti, vinili). Le partiture sono state organizzate in ordine cronologico. L'elenco riporta: titolo completo del suo complemento e delle indicazioni di responsabilità, luogo di stampa, editore, stampatore, anno, numero di edizione ed eventuali note. Molti esemplari furono stampati dalla ditta Fratelli Amprimo di Torino.
Quando non diversamente indicato, si tratta di partiture a stampa per canto e pianoforte; sono invece segnalati gli esemplari che presentano trascrizioni per altri strumenti musicali, generalmente mandolino e fisarmonica, o per canto solo.
Per rendere più immediato il riconoscimento delle partiture raccolte nel volume di Blanc, nell'elenco sono contraddistinte con una croce.

Area delle condizioni di accesso e uso

Condizioni di accesso

Condizioni di riproduzione

Lingua dei materiali

Scrittura dei materiali

Note sulla lingua e sulla scrittura

L'inno Ël dulur ’d Turin è in dialetto piemontese.

Caratteristiche materiali e requisiti tecnici

La raccolta di inni di Giuseppe Blanc presenta la legatura indebolita a causa di uno strappo lungo la piega della carta di guardia anteriore e del conseguente allentamento della cucitura.
La coperta dell’Inno a Mussolini reca il dorso lacerato e presenta all’interno, nella parte superiore, una striscia di nastro adesivo marrone che ha macchiato il supporto cartaceo.
Una delle copie della partitura per mandolino dell’Inno degli studenti universitari fascisti presenta lacerazioni e lacune nella parte inferiore a causa dell’indebolimento del supporto cartaceo; uno degli esemplari della partitura per canto e pianoforte presenta il dorso lacerato.
Una copia dell’Inno a Roma presenta uno strappo lungo il dorso della coperta.

Strumenti di ricerca

Area dei materiali collegati

Esistenza e localizzazione degli originali

Esistenza e localizzazione di copie

Unità di descrizione collegate

L'inno Giovinezza!, adottato prima dagli arditi, poi dai fascisti e infine dal Partito Nazionale Fascista, deriva dal canto degli studenti di Giurisprudenza di Torino intitolato Il Commiato. Dato il legame di filiazione, le partiture di questi inni sono state aggregate nella relativa sottoserie tematica.

Descrizioni collegate

Area delle note

Nota

Le partiture manoscritte, ad esclusione di quella di Marcello Manni, fanno parte di un unico nucleo di carte che riporta, oltre alla data, la stessa firma non decifrabile.

Nota

Molte delle partiture a stampa recano i timbri dei negozi musicali che detenevano i diritti di vendita: Musica e fiori Garelli di Cuneo, Augusta, Stabilimento musicale Luigi Damaso, S.A. Gori di Torino, A. Brunello di Milano e Bossola Pietragrua.

Nota

Alcune della partiture hanno coperte illustrate:

  • Inno degli studenti universitari fascisti; Balilla: Carlo Nicco;
  • Giovinezza! Inno trionfale del Partito Nazionale Fascista; Inno della Somalia Italiana; La Marcia delle legioni: Giovanni Riva;
  • La leonessa; Bimbe d’Italia: Felice Gibelli;
  • Ritorna il legionario: “Starace”;
  • La preghiera del legionario: Franco Garelli;
  • La calata delle camicie nere: Mario Fraenza.

Nota

La partitura di Ël dulur ’d Turin reca una dedica manoscritta: “Alla dist.ma Famiglia Marchesa il vecchio amico Carlo Rabbi”. La canzone d’Italia reca un timbro a secco della Società italiana degli autori di Milano e una nota di possesso manoscritta: “Montagnini”.
La partitura de La calata delle camicie nere reca il timbro della squadra fascista torinese “Cesare Battisti”.
L’inno Liberazione reca una dedica: “Al collega dott. Carlo Cajoli, ricordando la nostra antica dimora vercellese. Torino, 2 giugno 1945 Dott. Nobili Annibale”.

Identificatori alternativi

Punti di accesso

Punti d'accesso per soggetto

Punti d'accesso per luogo

Punti d'accesso per nome

Punti d'accesso relativi al genere

Area di controllo della descrizione

Codice identificativo della descrizione

Codice identificativo dell'istitituto conservatore

Norme e convenzioni utilizzate

Stato

Livello di completezza

Date di creazione, revisione, cancellazione

Lingue

Scritture

Fonti

  • F. Nicolodi, Musica e musicisti nel ventennio fascista, Fiesole, Discanto Edizioni, 1984, pp. 315-22;
  • N. Balata, Blanc Giuseppe, in Dizionario Biografico degli Italiani, vol. XXXIV, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, Roma, 1988, pp. 453-54;
    In mancanza dell'anno di stampa, le partiture sono state datate con l'ausilio del repertorio di Mario dell'Ara, Editori di musica a Torino e in Piemonte, Torino, Centro studi piemontesi-Istituto per i beni musicali in Piemonte, 1999.

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Area dell'acquisizione

Soggetti collegati

Persone ed enti collegati

Generi correlati

Luoghi collegati

Deposito

  • Scatola: ALBERA - Musica Teatro. Inni stud. / Inni politici / Spettacoli