Unità documentaria IT ASUT CASTELNUOVO - Carteggio. Laclotte M. 1 - L'École d'Avignon

Open original Oggetto digitale

Area dell'identificazione

Codice di riferimento

IT ASUT CASTELNUOVO - Carteggio. Laclotte M. 1

Titolo

L'École d'Avignon

Date

  • Parigi, 1959-03-02 (Creazione)

Livello di descrizione

Unità documentaria

Consistenza e supporto

1 carta

Area del contesto

Nome del soggetto produttore

(1929-2014)

Storia archivistica

Modalità di acquisizione

Area del contenuto e della struttura

Ambito e contenuto

Lettera di Laclotte a Castelnuovo: comunica che l’editore Pierre Seghers gli ha proposto di dirigere una nuova collana intitolata “L’école de”, il cui primo volume sarebbe stato dedicato ad Avignone [1]. Dopo aver suggerito Castelnuovo, rifiutato da Seghers per ragioni sciovinistiche, e Charles Sterling, scartato a favore di più giovani ricercatori, Laclotte accetta di scrivere il volume, chiedendo supporto a Castelnuovo: gli domanda notizie sulla pubblicazione degli studi su Matteo Giovannetti ed esprime l'auspicio di allargare gli orizzonti tematici della serie a questioni non francesi (cantiere d’Assisi, Urbino sotto Federico di Montefeltro, scuola di Ferrara). Domanda infine una fotografia di un’opera di Jacques Iverny presente a Torino, per un confronto con un’Annunciazione rinvenuta a Marsiglia [2].

Valutazione e scarto

Incrementi

Sistema di ordinamento

Area delle condizioni di accesso e uso

Condizioni di accesso

Condizioni di riproduzione

Lingua dei materiali

  • francese

Scrittura dei materiali

Note sulla lingua e sulla scrittura

Caratteristiche materiali e requisiti tecnici

27x21 cm
Redatta su carta intestata della Direction des Musées de France, Ministère de l’Éducation Nationale, Direction générale Arts et Lettres.

Strumenti di ricerca

Area dei materiali collegati

Esistenza e localizzazione degli originali

Esistenza e localizzazione di copie

Unità di descrizione collegate

Descrizioni collegate

Area delle note

Nota

[1] Il volume è parte della collana Écoles de la peinture, avviata nel 1960: M. Laclotte, L'École d'Avignon : la peinture en Provence aux XIVe et XVe siècles, Parigi, Edition d'art Gonthier-Seghers, 1960 (II ed. rivista, M. Laclotte e D. Thiebaut, L'École d'Avignon, Parigi, Flammarion, 1983). La serie non trovò ulteriori sviluppi e si chiuse, lo stesso anno di avvio, con la pubblicazione di un solo altro volume: S. Béguin, L'École de Fontainebleau : le Maniérisme à la cour de France, Parigi, Éditions d'art Gonthier-Seghers, 1960. L'ècole de Catalogne di José Milicua, annunciata da Castelnuovo in Ragguaglio provenzale (Una "École d'Avignon" di Michel Laclotte) («Paragone», XI, 131, novembre 1960, p. 36), non è stata edita: dello studio di Laclotte, in questa recensione, dà un parere entusiasta.

Nota

[2] La tavola di Jacques Iverny è identificabile con la Madonna con il Bambino e i santi Stefano e Lucia, Cristo nel sepolcro e i santi Pietro e Paolo (Musei Reali Torino, Galleria Sabauda, n. 27 - cfr. la scheda sul portale del polo museale).
L'Annunciazione citata nella lettera è conservata al Musée Grobet-Labadié di Marsiglia: secondo Laclotte è riferibile a un artista vicno a Jacques Iverny "au courant comme lui des nouveautés parisiennes" (cfr. M. Laclotte, D. Thiébaut, L'Ecole d'Avignon, Parigi, Flammarion, 1983, scheda 44).

Identificatori alternativi

Punti di accesso

Punti d'accesso per soggetto

Punti d'accesso per luogo

Punti d'accesso per nome

Punti d'accesso relativi al genere

Area di controllo della descrizione

Codice identificativo della descrizione

Codice identificativo dell'istitituto conservatore

Norme e convenzioni utilizzate

Stato

Livello di completezza

Date di creazione, revisione, cancellazione

Lingue

Scritture

Fonti

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Area dell'acquisizione

Soggetti collegati

Persone ed enti collegati

Generi correlati

Luoghi collegati