Unità documentaria IT ASUT CASTELNUOVO - Carteggio. Laclotte M. 15 - Ricerche per Laclotte a Torino

Open original Oggetto digitale

Area dell'identificazione

Codice di riferimento

IT ASUT CASTELNUOVO - Carteggio. Laclotte M. 15

Titolo

Ricerche per Laclotte a Torino

Date

  • s.d. [anni Sessanta, ante 1962] (Creazione)

Livello di descrizione

Unità documentaria

Consistenza e supporto

1 carta

Area del contesto

Nome del soggetto produttore

(1929-2014)

Storia archivistica

Modalità di acquisizione

Area del contenuto e della struttura

Ambito e contenuto

Lista di richieste e quesiti che Laclotte pone a Castelnuovo:

  • fotografie di “installations n.lles Turin. Echangé?” [1];
  • informazioni su opere di Giovanni Battista Moroni in relazione alla monografia di Davide Cugini (Moroni pittore. Con l'aggiunta della monografia di Gertrude Lendorff, Bergamo 1939): domanda se nel testo siano citati quattro ritratti conservati nei musei francesi di Tour, Nantes e Chantilly e la loro datazione [2]; un confronto tra la Calunnia di Apelle (Nîmes) e quella dipinta da Lorenzo Leombruno (Brera) [3]; segnala due santi cavalieri/guerrieri conservati a Brescia (Tosio Martinengo)[4];
  • fotografia della Madonna col Bambino di Vincenzo Civerchio [5];
  • articoli di Andreina Griseri per la «Revue des Arts» [6].

Verosimilmente la lista è stata stilata da Laclotte alla presenza di Castelnuovo, che l'ha poi ricevuta via posta e quindi annotata in biro verde. Sul verso, oltre al messaggio scritto da Laclotte in occasione dell'invio, sono appuntati un elenco di pubblicazioni e altre note non identificate [7].

Valutazione e scarto

Incrementi

Sistema di ordinamento

Area delle condizioni di accesso e uso

Condizioni di accesso

Condizioni di riproduzione

Lingua dei materiali

  • francese

Scrittura dei materiali

Note sulla lingua e sulla scrittura

Caratteristiche materiali e requisiti tecnici

27x21 cm
Redatto su carta intestata di Pierre Laclotte, avvocato nonché padre di Michel.

Strumenti di ricerca

Area dei materiali collegati

Esistenza e localizzazione degli originali

Esistenza e localizzazione di copie

Unità di descrizione collegate

Descrizioni collegate

Area delle note

Nota

[1] Sembra plausibile che Laclotte chieda a Castelnuovo fotografie di nuovi allestimenti di musei torinesi, proponendo uno scambio ("Echange ?").

Nota

[2] Si riferisce alle seguenti opere di Moroni:

  • ritratto d'uomo, Musée des Beaux-Arts di Tours (inv. 1874-5-11);
  • ritratto di Luisa Vertova Agosti, Musée d'Art di Nantes (inv. 112);
  • ritratto di Bonifacio Agliardi e di Angelica Agliardi de Nicolinis, Musée Condé di Chantilly (inv. PE 53 e PE 54).
    (cfr. le schede dei dipinti sul portale AGORHA dell'Institut national d'histoire de l'art, Répertoire des tableaux italiens dans les collections publiques françaises). Castelnuovo, in biro verde, indica se le opere sono citate o meno nelle monografie di Cugini e Lendorff.

Nota

[3] Le opere citate sono:

Laclotte ritiene che le due opere derivino da una composizione perduta di Mategna e attribuisce la tavola di Nîmes a Moroni, ma non tutta la critica condivide questo parere: Michel Laclotte, Mantegna et Crivelli, «L'œil», 85 (1962), pp. 35, 92); Lucia Faedo, L'impronta delle parole. Due momenti della pittura di ricostruzione, in Memoria dell'antica nell'arte italiana, a c. di Salvatore Settis, II, I generi e i temi ritrovati, Torino, Einaudi, 1985, pp. 15-16; Simone Facchinetti, Giovan Battista Moroni. Opera completa, Roma, Officina Libraria, 2021, scheda 56.
La bibliografia redatta sull'altro verso del foglio è interamente relativa a Leombruno (cfr. nota 7).

Nota

[4] Sembra plausibile che si tratti delle due tavole rappresentanti santi martiri, verosimilmente Fermo e Rustico, conservati alla Pinacoteca Tosio-Martinengo di Brescia (inv. 125-126). Simone Facchinetti, Giovan Battista Moroni. Opera completa, Roma, Officina Libraria, 2021, scheda 19.

Nota

[5] La Madonna col Bambino di Vincenzo Civerchio è conservata presso la Pinacoteca dell’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino: Laclotte ne segnala la numerazione secondo l’inventario del 1933 (n. 142). Per la scheda dell’opera cfr. il Catalogo generale dei Beni Culturali.

Nota

[6] Sembra da intendersi come una richiesta di sollecito da farsi ad Andreina Griseri. La citazione della «Revue des Arts» concede di datare la lettera posteriormente al primo numero, edito nel 1951, anche se per i temi trattati sembra da collocare nei primi anni Sessanta (cfr. nota 3). Nell'elenco delle pubblicazioni di Griseri non risulta alcun titolo edito su questo periodico: Andreina Griseri, Taccuini aperti, Savigliano, L'Artistica Savigliano, 2018.

Nota

[7] L'elenco è composto dai seguenti titoli, tutti relativi al pittore Leombruno Lorenzo:

  • Adolfo Ventuti, Vendite di opere e i loro nomi (rubrica: Corrieri), «L'Arte», VII, 9-10 (settembre-ottobre 1904), pp. 392-93;
  • Achille Patricolo, Mantova (rubrica: Corrieri artistici), «Rassegna d'Arte», I, 1 (gennaio 1901), pp. 12-13;
  • Carlo Gamba, Lorenzo Leombruno, «Rassegna d'Arte», VI, 5 (maggio 1906), pp. 65-70; VI, 6 (giugno 1906), pp. 91-96;
  • Id., Un nuovo dipinto del Leonbruno, «Rassegna d'Arte», IX, 2 (febbraio 1909), pp. 30-31;
  • Id., Un'allegoria del Leonbruno agli Uffizi, «Bollettino d'Arte», IV, 5 (aprile 1910), pp. 199-200;
  • Gustavo Frizzoni, La morte di Euridice illustrata da Lorenzo Lionbruno, «Rassegna d'Arte antica e moderana», XV (1915), pp. 189-90.

Non è stato possibile individuare la rivista identificata con la sigla "a.a.O.".

Identificatori alternativi

Punti di accesso

Punti d'accesso per soggetto

Punti d'accesso per luogo

Punti d'accesso per nome

Punti d'accesso relativi al genere

Area di controllo della descrizione

Codice identificativo della descrizione

Codice identificativo dell'istitituto conservatore

Norme e convenzioni utilizzate

Stato

Livello di completezza

Date di creazione, revisione, cancellazione

Lingue

Scritture

Fonti

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Atto / Diritto garantito

Area dell'acquisizione

Soggetti collegati

Persone ed enti collegati

Generi correlati

Luoghi collegati