Showing 799 results

Archival description
With digital objects
Advanced search options
Print preview View:

Tesi dell'Università di Padova, Facoltà di Giurisprudenza

Tesi discusse da Anton Cornelius Parmantier di Amburgo a seguito della laurea conseguita presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Padova, 9 lug. 1690. Parmentier si laureò il 22 giugno 1690 innanzi al Collegio Veneto giurista. La disputa di cui si conserva copia si tenne invece "in florentissima Academia V.C. Joannis Baptistae Castelli", professore dell'Università di Padova: è dedicata al principe vescovo di Münster Friedrich Christian von Plettenberg-Lenhausen e richiama ripetutamente la laurea, in particolare nei tre componimenti poetici, dedicati al candidato, che precedono le questioni discusse.

Libro in quale si descrivono tutti li Signori laureati in Medicina et delle admissioni luoro in collegio et altri ordinati d'esso illustrissimo et eccellentissimo Collegio dei signori medici di questa Città tenuto da me Gio. Michel Gibellino dei signori Causidici Collegiati nell'eccellentissimo Senato come secretaro d'esso Collegio

Sono registrati gli atti di competenza del Collegio dei medici, e in particolare: estrazione dei punti, recita e approvazione del candidato (laurea privata); presentazione del candidato, assegnazione dei punti per la discussione e conferimento della laurea (laurea pubblica), talvolta con ammissione al Collegio; ammissione e/o conferimento delle patenti agli speziali; elezione del priore e dei consiglieri; altro. A partire dalla carta 36 r sono apposti in alto due timbri, uno raffigurante uno stemma sabaudo, l'altro recante scritta "Provincia di Vercelli".

Tesi del 1741

Per il grado di licenza: Giuseppe Antonio Longo.
Per il grado di laurea: Pietro Tommaso Zappata.

Tesi del 1752

Per il grado di licenza: Pasquale Albertas, Pietro Maria Bertolino, Francesco Biglio, Giovanni Battista Conrado, Lazar-François Corvesy, Giuseppe Faggiani, Giacomino Alessandro Guala, Jean-Antoine-Joseph Jaquet, Pietro Luigi Lachelli, Prospero Romualdo Menzio e Andrea Giovanni Battista Re.

Per il grado di laurea: Jean Andrier, Francesco Biglio, Bartolomeo Borsotti, François Bosh, Ignazio Calvo, Pietro Paolo Chiarella, Giuliano Domenico Cocito (2 copie), Giovanni Salvatore Cortellia, Lazar-François Corvesy, Joseph-Bernard Desmaisons, Carlo Filippo Durando, Amedeo Fontana (2 copie), Carlo Giuseppe Mandelli, Francesco Antonio Matteoda, Giovanni Antonio Oitana, Giovanni Lorenzo Orecchia, Pietro Maria Pasquini, Mauro Giuseppe Prato, Enrico Maria Renaudi, Ignazio Ruffinelli, Giovanni Battista Scalito, Paolo Antonio Torreri e Lorenzo Vaschetti.

Per il grado di aggregazione al Collegio: Giovanni Battista Colombo, Giacomo Giuseppe Palietti, Giuseppe Prato, Giovanni Antonio Rabachino e Benedetto Felice Ranzono.

Tesi del 1758

Per il grado di licenza: Paolo Gaetano Vuy.
Per il grado di laurea: Giuseppe Capizucchi di Cassine, Lorenzo Capizucchi di Cassine e Francesco Antonio Cecidani.

Tesi del 1759

Per il grado di licenza: Pietro Antonio Badia.
Per il grado di laurea: Domenico Antonio Villa e Paolo Gaetano Vuy.

Tesi del 1763

Per il grado di laurea: Giovanni Pietro Caramellino e Pietro Francesco Majola.

Tesi del 1763

Per il grado di licenza: Giuseppe Michele Gaiotti.
Per il grado di laurea: Giuseppe Antonio Tempia.

Tesi del 1765

Per il grado di licenza: Carlo Michele Olivero e Carlo Antonio Piossasco di Scalenghe.
Per il grado di laurea: Giuseppe Ignazio Cacherano di Osasco e Giovanni Antonio Cordero di Vonzo.

Tesi del 1765

Per il grado di laurea: Giuseppe Antonio Bruno e Paolo Giuseppe Solaro di Villanova Solaro.

Tesi del 1766

Per il grado di aggregazione al Collegio: Giuseppe Michelangelo Billotti.

Results 1 to 20 of 799